Jump to content

Prove per diventare eroi


Yuric83
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti,

cercavo su internet e come al solito non trovo.... quindi mi rifugio qui sperando qualcuno mi dia un consiglio...

volevo far affrontare ai miei pg delle prove... come se fossero una sfida per arrivare al livello leggendario e giustificare il loro 20essimo livello.

Non so se mi sono spiegato.. ma piuttosto che fargli trovare il classico dungeon, volevo fargli fare una prova (magari diverse prove) per farli diventare "eroi"

Accetto idee

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 8
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Elfa ranger che i suoi genitori sono morti per mano di maghi.

Elfo sciamano la moglie e' morta avvelenata da un ladro.

Morfico monaco anche i suoi genitori morti per mano licantropi.

2 elfi, uno giustiziere e l'altro warlock in cerca del padre cacciatore di draghi

Link to comment
Share on other sites

A questo punto c'è da capire un pò la trama della campagna. :) Diciamo che hai tendenzialmente due strade: una "integrata" nell'avventura basandoti sui loro background, l'altra più slegata, inserendo un elemento di gioco che simboleggi comunque il passaggio "leggendario" (che poi per arrivare all'epico sarebbe il ventunesimo livello, se proprio vuoi premiarli alla fine del percorso don qualcosa di concreto). ;)

Il primo esempio può portare al fatto che le loro storie sono strettamente collegate, anche se non sembra: magari tutti hanno in comune qualcosa (dopo tutto sono figli dei boschi e creature affini alla natura, potresti creare una bella sotto-plot condita di intrighi e colpi di scena che li vedrà affrontare non tanto la minaccia finale della loro esistenza, quanto il suo precursore...il che potrebbe comunque rappresentare una sfida piuttosto epica).

Il secondo esempio è un elemento legato alla storia che però ha dei connotati fantastici: magari la quest porta dritta dritta a un luogo meraviglioso che condirai con incubi, trappole, menzogne e magari anche un pò della loro storia (magari è un luogo in cui vivono allucinazioni legate alla propria esistenza o reminiscenze sepolte di quel che hanno vissuto).

Dacci qualche elemento sulla campagna e proviamo a costruire un passaggio epico. ;)

Link to comment
Share on other sites

Io pensavo una cosa più scollegata in se dai loro destini.. Come se in forgotten realms sia una sorta di passaggio per determinare chi è veramente in gamba.

Sono alla ricerca di un entità che è in grado di insinuarsi in alcune menti e poi fare del male (qualcuno ha avuto i genitori o la moglie uccise per mano di questo essere)

Link to comment
Share on other sites

Forse cerchi una cosa tipo Prova dei Campioni. Trovi qua una descrizione dettagliata del tipo di avventura.

Dato il livello dei personaggi consiglio che l'organizzatore sia un Dio di qualche tipo (magari dei Seldarine visto che sono tutti elfi) e non una Gilda.

Convertire una delle prime per AD&D alla 4a non è difficilissimo, basta rispettare le CD suggerite nel Rules Compendium, è più problematico il fatto che non hai un Ladro (o assimilabile) nel party, e che hai più dei 4 giocatori standard.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Sono alla ricerca di un entità che è in grado di insinuarsi in alcune menti e poi fare del male (qualcuno ha avuto i genitori o la moglie uccise per mano di questo essere)

adattissimo l'Immondo Possessore, CdP per Immondi presentata in Abissi e Inferi...prende il controlla dei viventi in pratica. Puoi fare che un qualche potente Immondo perseguita da sempre un PG per qualche motivo, l'impresa sarebbe scoprirlo e fermarlo

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.