Jump to content

Investigazione - VIETATO L'ACCESSO AI GIOCATORI DI "COME FOGLIE AL VENTO"


 Share

Recommended Posts

Se non sono stato chiaro nel titolo lo ripeto:

VIETO L'ACCESSO A QUESTO TOPIC AI FUTURI GIOCATORI (Lamadanzante, Silent Player, Gordan, Volpe, Oflanos) DELLA MIA CAMPAGNA "COME FOGLIE AL VENTO".

Per tutti gli altri vi prego di darmi una mano e di rispondermi sotto forma di spoiler. Please...

Spoiler:  
Allora, la mia campagna deve ancora cominciare ma ho intenzione di inserire dopo i primi combattimenti un intermezzo investigativo con lo scopo di metterli in luce rispetto ai loro superiori. Non è sicuro che si interessino alla cosa, ma ho già qualche idea per spingerli su quella strada.

La situazione generale è illustrata qui: http://www.dragonslair.it/forum/threads/65826-3-5-Come-foglie-al-vento-Cercasi-giocatori

In particolare la situazione che mi interessa è questa: Il fronte è ceduto nella zona vicina ai pg e tutti si sono ritirati in questo castello, quasi imprendibile. Il castello viene assediato e sembra resistere fin quando gli assedianti non penetrano in città attraverso un passaggio segreto che nessuno (soprattutto loro) poteva conoscere. Ora vi spiego in che modo:

molti elfi si sono infiltrati in città ed uno di loro (un incantatore) ha soggiogato un'alta carica militare del posto. In particolare gli ha fatto il lavaggio del cervello (tramite un incantesimi conosciuto unicamente dagli elfi) facendogli credere di essere un elfo che è stato trasformato irrimediabilmente in un uomo per servire la causa (spezzare l'incantesimo una volta che altri scoprono o sospettano una cosa del genere è abbastanza semplice. In parole povere il tizio avrà due tipi di ricordi: quelli suoi da umano e quelli fittizzi da elfo. Tuttavia proprio per la natura dell'incantesimo egli non è in grado di ragionare su questo fatto, non potendo arrivare a capire che una cosa del genere è impossibile. Tuttavia può cominciare a dubitare se messo nelle giuste condizioni).

Non ho mai fatto da master ad una campagna investigativa e non saprei come disseminare indizi e prove della colpevolezza del tizio.

Soprattutto ditemi se regge la cosa.

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 3
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Spoiler:  
Avevo pensato ad una cosa del genere, ovvero che in certe situazioni di stress (quando colto all'improvviso o simili) indicasse gli elfi con il termine Quedratha (o simile, non ci ho ancora riflettuto bene); che sarebbe il Vero nome degli elfi nella loro cultura, cosa che nessun umano (o quasi quasi quasi...) può sapere. Tuttavia non è sufficiente come prova, per due motivi:

a) nessuno appunto sa cosa significa quel termine

B) anche se si rivolgesse con "stupida feccia umana" (o simili) non è comunque una prova che spingerebbe dei pg a mettere alle strette il tizio (che è persino un loro superiore molto alto in grado)...

Link to comment
Share on other sites

Spoiler:  
Potrebbe volere qualche cimelio elfico, mandando i PG fuori dalla fortezza per recuperarlo tra i caduti.

Oppure potrebbe richiedere ai personaggi una missione folle, solamente per liberarsi di loro al piu' presto.

"Uscite dal castello e portatemi la testa del loro capo, fate in modo di uccidere solamente lui! lasciate in vita tutti gli altri Quedratha!" magari i personaggi si chiederanno perche' il loro superiore e' cosi' strano e faranno domande su quel termine il superiore si correggerà in qualche modo "puzzoso"' quanto basta per far sorgere dubbi

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.