Jump to content

berserker furioso


Silwith Paranoia
 Share

Recommended Posts

domanda stupida (forse dovevo metterla in dubbi del neofita?)

comunque la situazione è questa: un berserker furioso subisce tanti danni non letali quanti i suoi pf attuali. da manuale dovrebbe diventare barcollante (staggered) e la descrizione della furia berseker non dice che è protetto da questo stato. ha senso che il berseker diventi barcollante quando è protetto dall'essere infermo, privo di sensi e morto etc.. etc.. ? stato che tra l'altro svanisce il turno successivo quando il berserker subisce i 2 danni della furia ? (diventanto i danni non letali maggiori dei pf attuali il pg dovrebbe svenire ma la furia lo impedisce)

esiste un faq o qualcosa che spieghi come funziona? grazie

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


domanda stupida (forse dovevo metterla in dubbi del neofita?)

comunque la situazione è questa: un berserker furioso subisce tanti danni non letali quanti i suoi pf attuali. da manuale dovrebbe diventare barcollante (staggered) e la descrizione della furia berseker non dice che è protetto da questo stato. ha senso che il berseker diventi barcollante quando è protetto dall'essere infermo, privo di sensi e morto etc.. etc.. ? stato che tra l'altro svanisce il turno successivo quando il berserker subisce i 2 danni della furia ? (diventanto i danni non letali maggiori dei pf attuali il pg dovrebbe svenire ma la furia lo impedisce)

esiste un faq o qualcosa che spieghi come funziona? grazie

Un berserk furioso può continuare a combattere anche se ridotto a -11 punti ferita fino alla fine della furia (al termine della quale diventerebbe incosciente tra 0 e -9 pf e morto a -10pf), quindi mi sembra logico che i danni non letali non possano influire sul suo stato anche nel caso in cui superino i suoi punti ferita.

Link to comment
Share on other sites

Ha abbastanza senso, in quanto la fatica e lo stordimento lo investono lo stesso, specialmente quelli che si autoinfligge entrando in furia... Magari non sentirà il dolore o le ferite, ma ad un certo punto finirà la benzina è crollerà a terra... Da notare che la furia non gli impedisce di diventare privo di sensi per i danni non letali, ma solo di diventare barcollante, morente o morto...

Ciò che non ha molto senso, piuttosto, è la sua capacità Deathless Frenzy, che in pratica non gli serve a niente, visto che già solo l'entrare in furia gli procura 2 danni non letali e quindi andando a 0 pf o meno sarebbe incosciente comunque...

Link to comment
Share on other sites

Ha abbastanza senso, in quanto la fatica e lo stordimento lo investono lo stesso, specialmente quelli che si autoinfligge entrando in furia... Magari non sentirà il dolore o le ferite, ma ad un certo punto finirà la benzina è crollerà a terra... Da notare che la furia non gli impedisce di diventare privo di sensi per i danni non letali, ma solo di diventare barcollante, morente o morto...

Ciò che non ha molto senso, piuttosto, è la sua capacità Deathless Frenzy, che in pratica non gli serve a niente, visto che già solo l'entrare in furia gli procura 2 danni non letali e quindi andando a 0 pf o meno sarebbe incosciente comunque...

E proprio su questo che si basava il mio "mi sembra logico"!!!

Link to comment
Share on other sites

la descrizione di deathless frenzy dice : At 4th level and higher, a frenzied berserker can scorn death and unconsciousness while in a frenzy quindi direi che non può diventare privo di sensi, anche se va sotto di danni non letali. quello che non c'è scritto da nessuna parte è che non diventi barcollante quando i debilitanti sono = ai pf attuali. solo che non ha senso che a 0 pf diventi barcollante e che appena ne subisce altri sta bene.

@latarius

anche a me sembra che non abbia senso che debba diventare barcollante, ma RAW (per quanto ne so io fino a questo momento) dovrebbe. per questo chiedevo se ci fossero faq o altro.

Link to comment
Share on other sites

Il problema è che le frasi di fluff non contano nulla... Purtroppo la parte che conta della descrizione della capacità è quella che viene dopo quella frase lì, ovvero quella che usa termini di gioco e non parole descrittive...

As long as her frenzy continues, she is not treated as disabled at 0 hit points, nor is she treated as dying at –1 to –9 hit points. Even if reduced to –10 hit points or less, she continues to fi ght normally until her frenzy ends. At that point, the effects of her wounds apply normally if they have not been healed. This ability does not prevent death from massive damage or from spell effects such as slay living or disintegrate.

E qui non si fa menzione delle condizioni "staggered" e "unconscious"...

La buona notizia è che il DM può e deve adattare le CdP che permette alle sua campagne e ambientazioni, per cui è un problema relativo... Anche se chi l'ha scritta non è stato attento, è una cosa che è facile risolvere...

Link to comment
Share on other sites

quindi l'unico vantaggio di furia immortale è ritardare il momento in cui un pg diventa morente ? senza altra utilità?

nel senso: il pg è in furia, ha subito 0 danni non letali e viene portato a -1 pf da colpi normali. il pg non è morente perchè è in furia. però i danni non letali subiti dal personaggio sono maggiori dei suoi attuali pf, quindi il pg sviene. quando l'effetto di furia svanisce il pg diventa morente. mi sembra ci sia qualcosa che non va.

edit: altro vantaggio è ovviamente non morire se va sotto i -10. comunque mi aspettavo qualcosa di più utile in combattimento

Link to comment
Share on other sites

C'è sicuramente qualcosa che non va, perchè per come è scritta la classe effettivamente ha un difetto fatale che la rende suscettibile a morire di colpo per un ceffone di troppo...

Come ho scritto, però, il DM può e deve modificare le CdP che intende usare per adeguarle al suo gioco, per cui basta pensare ad una soluzione... Rendere la capacità efficace anche contro gli effetti dei danni non letali potrebbe servire, ma a questo punto non so quanto sarebbe utile una limitazione come quella dei 2 danni non letali subiti per round di furia...

Link to comment
Share on other sites

C'è sicuramente qualcosa che non va, perchè per come è scritta la classe effettivamente ha un difetto fatale che la rende suscettibile a morire di colpo per un ceffone di troppo...

Come ho scritto, però, il DM può e deve modificare le CdP che intende usare per adeguarle al suo gioco, per cui basta pensare ad una soluzione... Rendere la capacità efficace anche contro gli effetti dei danni non letali potrebbe servire, ma a questo punto non so quanto sarebbe utile una limitazione come quella dei 2 danni non letali subiti per round di furia...

Forse avevano pensato di inserire un ulteriore limitazione nella durata dell'abilità.

Da una parte il limite massimo di 3+cos e dall'altra quello dei danni non letali.

Cioè, se tu vai in furia (bersker lvl10) ed i tuoi turni finiscono senza aver concluso il combattimento, puoi riandarci..ma dovrai fare attenzione ai tuoi danni non letali.

Insomma un limite per combattere la 3tripla furia in un incontro.

Chiaramente sappiamo tutti che 4 round sono sufficienti per finire ogni battaglia..ma chi ha scritto la cdp se ne è dimenticato (imho)

Link to comment
Share on other sites

Temo che per quanto la cosa sembri stupida, concordo nel dire che RAW un berserker furioso diventa staggered anche se in deathless frenzy. Ho cercato in giro per il web senza trovare nulla di ufficiale al riguardo, ma tutti (o quasi) i forum concordano su questo aspetto.

Parla con il DM per regolare questo aspetto, perché in game può apparire davvero ridicolo!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.