Jump to content

Druidi e non morte


Jes
 Share

Recommended Posts


  • Replies 9
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

l'ha fatto di sua volontà? Perchè se è accidentale non dovresti punirlo, comunque potresti farglielo giocare in modo un po' particolare, ad esempio potresti innnazitutto metterlo sulla strada di una quest per guarire, e nel frattempo chiedergli di giocare un druido "dark" ad esempio che va in giro di notte con creature notturne, e predatrici..

Link to comment
Share on other sites

A prescindere dalle regole a riguardo (che non dicono nulla di strettamente contraddittorio), permettereste ad un druido che è diventato vampiro di rimanere druido?

Il sentiero della non-morte generale solitamente, è vero, sconsiglia questo patto. Però proviamo ad identificare questa via, dove il druido non è diventato vampiro di sua volontà e osserviamo alcuni punti:

1-Mantiene la sua volontà?

2-Con che si nutrirebbe?

2bis- Che allineamento sarebbe il druido?(ovviamente da vampiro sarebbe malvagio, ma abbiamo detto fuori dalle regole)

3-Com'è vista dalla sua divinità la non-morte?

Queste domande sono fondamentali, ma le seconde hanno il rilievo maggiore, poichè identificano lo stile di vita. Se fosse buono cosa dovrebbe fare? Nutrirsi dei topi? Malvagio umani che passano nella foresta? Altrimenti muore di fame? Dal punto di vista dell'interpretazione come faresti a gestire un personaggio che dovrebbe usare il sangue degli altri per sopravvivere, ma sono i suoi animali che gli forniscono il sostentamento? A questo potresti anche porre rimedio usando la variante del druido di città(cityscape) ma comunque dovresti trovare una fonte di cibo

Link to comment
Share on other sites

Premettendo che si parla solo a livello teorico, non di actual play (la campagna non è più giocata da anni), il druido in questione è stato trasformato contro la sua volontà. Era neutrale buono, e for tha sake of play, era rimasto tale appena svegliato.

Link to comment
Share on other sites

Premetto che non ho mai giocato vampiri.

Non ci vedo nulla di strano, nel fatto che un druido diventi vampiro. Generalmente i vampiri son aristocratici ( a livello romanzesco) Il druido è un selvaggio.

Ho giocato druidi di tutti i tipi, quelli che non volevano nemmeno una moneta d'oro, tanto odiavano le cose costruite a quelli talmente selvaggi da seguire una donna e prenderla come gli pareva. I druidi sono alla stregua dei barbari, tant'è che non hanno nemmeno percepire intenzioni, nelle abilità: non gliene frega nulla di cosa vogliono gli altri.

Un druido vampiro, potrebbe anche nutrirsi di umani, o di animali (è la legge del più forte, la legge della natura: io mangio- tu cibo)

Un druido vampiro non se ne starà in città ma proteggerà comunque la natura come può, costringendo gli umani a darsi alla fuga o ucciderli se necessario, come ha sempre fatto.

Un druido vampiro, anche se diventa malvagio, non perde i suoi poteri. Eccezion fatta se non adempie il proprio dovere di aiutare la natura.

Un druido Zombie.... non lo concepisco nemmeno. Ma vampiro ottiene poteri aggiuntivi che lo aiutano nel proprio compito: Proteggere la natura.

Link to comment
Share on other sites

QUESTO è un topic adatto alla situazione, anche se l'ho preso da un altro sito.

Un druido vampiro imho può esistere: egli si "chiama fuori" dal ciclo naturale, per poterlo meglio osservare e custodirlo. Magari poi succede che negli anni cambia idea e realizza che il vampiro è lo stadio evolutivo successivo dei mortali, ma queste sono considerazioni personali. Inoltre anche il cambiamento, sempre secondo me, non dovrebbe essere giocato in maniera troppo repentina. In fin dei conti la malvagità dei vampiri non è intrinseca della specie, ma perchè la condizione di non-morto li porta verso quella strada... e l'etica/cultura popolare sicuramente non aiuta. Sicuramente possono esistere vampiri non malvagi, ma per ovvie ragioni saranno talmente pochi da non citarli neppure, un numero puntiforme. Ad ogni modo la decisione finale spetta al DM, che decide come vengono visualizzati i vari elementi da ciascuna divinità: se agli occhi delle divinità della natura (o a quelli della natura stessa) un druido non morto è un patetico sgorbio da annientare perchè uscito dal ciclo della vita, allora probabilmente gli toglierà i poteri; se invece lo considera un prezioso alleato, che vuole continuare a servire ciò in cui crede anche dopo un drastico cambiamento di "vita", allora potrebbe anche non fare nulla.

Link to comment
Share on other sites

Sarebbe interessante far interagire il druido con la sua divinità di base (es. Obad-Hai) in modo da capire come la divinità intende il vampirismo.

Spetta quindi al DM decidere come proseguire.

Ovviamente il druido vampiro dovrebbe nutrirsi di animali, anche perchè diventando malvagio si preoccupa del normale svolgimento della vita naturale, quindi la legge del più forte. Mentre un druido buono solitamente si preoccupa della vita di tutti gli animali con un occhio di riguardo per la difesa di quelli più deboli, quello malvagio avrà un'attrazione maggiore per quelli più aggressivi e più forti. Ovviamente imho

Link to comment
Share on other sites

Vorrei segnalare inoltre un ulteriore punto a favore del druido non morto: sul manuale Liber Mortis, a pagina 26, si trova un talento per druidi non morti, "Forma Selvatica Corrotta", che consente ad un druido non morto di continuare ad assumere la forma selvatica, seppure in chiave non-morta (normalmente non potrebbe perchè, essendo la capacità basata sull'incantesimo metamorfosi, non funzionerebbe sui non morti). Se hanno fatto un talento per preservare la forma selvatica, figuriamoci se non preserva anche gli incantesimi! L'unico dettaglio da considerare però è quello dell'allineamento della propria divinità (se ne si ha una). Ma in quel caso allora non c'entra più il dilemma "druido/non-morti", bensì quello "divinità/non-morti".

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.