Jump to content

Incatesimi divini


Danidragon93
 Share

Recommended Posts

Sul manuale del giocatore non capisco bene come funzionano gli incantesimi divini

Se io ho un pg chierico devo scegliere un dominio (o più domini?) e posso usare solo le magie di quel dominio?

Invece per lo stregone/mago come funziona? Anche lui deve utilizzare solo determinate magie a seconda della sua specializzazione?

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 11
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ti conviene rileggere meglio i paragrafi sul chierico: un chierico conosce tutta la sua lista e può lanciare tutti gli incantesimi, tranne quelli di allineamento opposto al proprio. I domini forniscono incantesimi in più (di solito un chierico ne prende due tra quelli concessi dalla propria divinità), ma questi sono, appunto, delle aggiunte alla sua normale lista. Solo uno slot per livello deve obbligatoriamente essere occupato con un incantesimo di dominio. Ricorda che ogni dominio concede al chierico anche un potere particolare.

Lo stregone e il mago possono lanciare tutti gli incantesimi che conoscono. Un mago, però, può specializzarsi in una scuola di magia e ottenere uno slot extra per livello; se lo fa, deve rinunciare a due scuole di magia (non può rinunciare alla scuola di divinazione o a quella universale) e non potrà mai imparare e lanciare incantesimi di quelle due scuole. L'unica eccezione è lo specialista in divinazione che deve rinunciare ad una sola scuola.

Link to comment
Share on other sites

Ti conviene rileggere meglio i paragrafi sul chierico: un chierico conosce tutta la sua lista e può lanciare tutti gli incantesimi, tranne quelli di allineamento opposto al proprio. I domini forniscono incantesimi in più (di solito un chierico ne prende due tra quelli concessi dalla propria divinità), ma questi sono, appunto, delle aggiunte alla sua normale lista. Solo uno slot per livello deve obbligatoriamente essere occupato con un incantesimo di dominio. Ricorda che ogni dominio concede al chierico anche un potere particolare.

Lo stregone e il mago possono lanciare tutti gli incantesimi che conoscono. Un mago, però, può specializzarsi in una scuola di magia e ottenere uno slot extra per livello; se lo fa, deve rinunciare a due scuole di magia (non può rinunciare alla scuola di divinazione o a quella universale) e non potrà mai imparare e lanciare incantesimi di quelle due scuole. L'unica eccezione è lo specialista in divinazione che deve rinunciare ad una sola scuola.

Ma quindi come faccio a capire quanti incantesimi divini posso preparare al giorno? infiniti?

Link to comment
Share on other sites

Ma quindi come faccio a capire quanti incantesimi divini posso preparare al giorno? infiniti?

Il numero di incantesimi di ogni livello che un chierico può preparare al giorno è descritto dalla tabella a pagina 31 del Manuale del Giocatore. Queste sono domande a cui puoi facilmente trovare risposta leggendo le quattro pagine del manuale che riguardano la classe. Se non lo possiedi (ma te la cavi con l'inglese), puoi anche controllare l'SRD. Questa è la pagina sul chierico.

Link to comment
Share on other sites

Il numero di incantesimi di ogni livello che un chierico può preparare al giorno è descritto dalla tabella a pagina 31 del Manuale del Giocatore. Queste sono domande a cui puoi facilmente trovare risposta leggendo le quattro pagine del manuale che riguardano la classe. Se non lo possiedi (ma te la cavi con l'inglese), puoi anche controllare l'SRD. Questa è la pagina sul chierico.

ahn ok capito quindi il più uno per livello è quello divino ok perfetto :)

Link to comment
Share on other sites

Ti conviene rileggere meglio i paragrafi sul chierico: un chierico conosce tutta la sua lista e può lanciare tutti gli incantesimi, tranne quelli di allineamento opposto al proprio. I domini forniscono incantesimi in più (di solito un chierico ne prende due tra quelli concessi dalla propria divinità), ma questi sono, appunto, delle aggiunte alla sua normale lista. Solo uno slot per livello deve obbligatoriamente essere occupato con un incantesimo di dominio. Ricorda che ogni dominio concede al chierico anche un potere particolare.

Lo stregone e il mago possono lanciare tutti gli incantesimi che conoscono. Un mago, però, può specializzarsi in una scuola di magia e ottenere uno slot extra per livello; se lo fa, deve rinunciare a due scuole di magia (non può rinunciare alla scuola di divinazione o a quella universale) e non potrà mai imparare e lanciare incantesimi di quelle due scuole. L'unica eccezione è lo specialista in divinazione che deve rinunciare ad una sola scuola.

Veramente se non ricordo male gli incantesimi di dominio rimangono incantesimi di dominio, se non appartengono di base alla lista degli incantesimi del chierico, e quindi possono essere lanciati solo dagli slot di dominio.

Link to comment
Share on other sites

Veramente se non ricordo male gli incantesimi di dominio rimangono incantesimi di dominio, se non appartengono di base alla lista degli incantesimi del chierico, e quindi possono essere lanciati solo dagli slot di dominio.

C'è differenza tra lista e slot.

Link to comment
Share on other sites

C'è differenza tra lista e slot.

Mi sono andato a rileggere il manuale e c'è scritto così: manuale del giocatore 3.5, pagina 32 "divinità, domini e incantesimi di dominio", quinto paragrafo: se un incantesimo di dominio non è elencato nella lista degli incantesimi da chierico, un chierico può prepararlo solo nello slot di dominio.

Poi forse intendiamo due cose differenti.

Link to comment
Share on other sites

Sì, ma è che tu hai preso solo una parte della frase, NJC stava evidenziando come fossero un'eccezione. Se la metto per intero forse si comprende meglio quel che voglio dire:

I domini forniscono incantesimi in più (di solito un chierico ne prende due tra quelli concessi dalla propria divinità), ma questi sono, appunto, delle aggiunte alla sua normale lista.

Non aggiunte nel senso che si aggiungono alla lista, aggiunte nel senso che sono

incantesimi in più
Link to comment
Share on other sites

Veramente se non ricordo male gli incantesimi di dominio rimangono incantesimi di dominio, se non appartengono di base alla lista degli incantesimi del chierico, e quindi possono essere lanciati solo dagli slot di dominio.

Stavo rispondendo alla domanda e cercavo di far capire che un chierico non è costretto a lanciare solo i suoi incantesimi di dominio, bensì li può lanciare in aggiunta a quelli della sua normale lista. Effettivamente non sono stato il massimo della chiarezza, però nel contesto della domanda posta aveva abbastanza senso.

Uè, addirittura implorare perdono, è un po' troppo. :D

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.