Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Un annuncio ufficiale riguardo il canone di Dungeons & Dragons 5E

Dopo le dichiarazioni di Jeremy Crawford sul canone di Dungeons & Dragons i D&D Studios hanno rilasciato un post pubblicato sul loro blog in merito a ciò che viene considerato canonico per il gioco.

Read more...

I romanzi, i videogame e i manuali precedenti alla 5a Edizione non sono considerati canonici per D&D 5E

Jeremy Crawford, lead designer e responsabile della 5a Edizione di D&D, ha dichiarato che tutto il materiale legato alle passate edizioni non è considerato canonico ai fini della 5E.

Read more...

Alfeimur: Uscite per il 2021

Scopriamo assieme le novità per il 2021 della linea di Alfeimur Quinta Edizione.

Read more...
By Lucane

Humble Bundle: 13th Age

Un nuovo Humble Bundle, questa volta a tema 13th Age, è stato reso disponibile in collaborazione con la Pelgrane Press.

Read more...

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

Percepire intenzioni e situazione assurda creatasi


8SnAkE6
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti,

vorrei richiedere il parere del forum su un questione spinosa che si è creata.

Sono il master di un gruppo di 5 PG...l'altra sera si è creata questa situazione:

Trovano un tesoro percepiscono che le armi sono magiche ma non quanto magiche e tornano in città a vendere il tutto.

In città propongono la loro merce, il capitano delle guardie chiama un esperto che di fronte a loro usa Identificare e gli propone uno scudo +1 e un giaco +1 per una (ed una precisa) delle armi.

I PG accettano lo scambio e dopo chiedono cosa avessero scambiato, sentendosi dire in risposta che la scimitarra che hanno appena ceduto è valorosa.

A questo punto il putiferio perchè uno dei PG sostiene che dovevo dirgli di usare percepire intenzioni perchè il PNG lo stava fregando.

Detto che il valore di tutto può essere relativo, e per quella comunità la scimitarra era un investimento ma lo scudo e l'armatura era molto più utili (non avrebbero mai scambiato alla pari).

Secondo voi il tiro di percepire intenzioni se non richiesto dai PG va fatto fare?

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 6
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

i personaggi non devono sempre chiederlo,ci mancherebbe che ogni dialogo con gli npc si debbano mettere ad urlare "percepire intenzioni!" dopo ogni affermazione (ok c'è chi lo fa,ma è un'eccezione).

il tiro andava fatto nel caso i mercanti li stessero effettivamente fregati,se invece il pagamento che hanno effettuato a loro dire è giusto non dovrebbe esserci.

Link to comment
Share on other sites

Mah... Francamente, se nessuno di loro ha fatto cenno al provare a capire se il tipo ne sapesse di più di quanto voleva far intendere, senza che li stesse palesemente imbrogliando (leggi: usando Raggirare su di loro), il tiro non è automatico...

L'esperto ha fatto semplicemente un'offerta e loro hanno accettato senza darsi da fare di persona... Non c'è stato raggiro, ma solo lo sfruttamento di conoscenze superiori per mercanteggiare da una posizione di vantaggio... I PG si sono fidati senza provare attivamente a capire quanto ne sapesse il tipo, che in fondo era l'unico a sapere davvero cosa fosse quella scimitarra, e quanto davvero valesse la loro merce (MAI andare alla contrattazione senza sapere cosa si ha in mano)...

Tra l'altro, i furbacchioni hanno chiesto cosa fosse la scimitarra DOPO aver accettato, quindi mi pare proprio che si meritino di aver fatto la figura dei polli...

Link to comment
Share on other sites

Da regole sì e io, da master, lo avrei fatto. Di fatto, il png sta cercando di fregare il tuo pg, quindi il tale png deve fare una prova di Raggirare a cui bisogna sempre affiancare una prova di Percepire Intenzioni, sempre da regole. Quindi il tiro va fatto, punto. ;-)

Il discorso sarebbe diverso se il png trovasse l'accordo veramente onesto, che può capitare se l'esperto mente al capitano delle guardie per poi frasi rivendere l'arma o se il capitano crede che i suoi oggetti valgano di più di quanto è in realtà.

Ma è un caso raro : nell'altro bisogna fare il tiro.

Link to comment
Share on other sites

L'esperto non ha mentito, e raggirare serve solo per proferire falsità.

Se l'esperto avesse detto che era uno scambio equo allora una prova di raggirare sarebbe stata necessaria. Ma il PNG non ha fornito informazioni false, limitandosi a proporre lo scambio.

L'assunto che lo scambio sarebbe stato equo era un preconcetto del giocatore, non un raggiro. Non è responsabilità del PNG chiarire ai PG eventuali malintesi.

Link to comment
Share on other sites

Nel caso la guardia in questione avesse usato raggirare per fregare i pg (e lo scambio non era equo per qualche motivo, insomma c'erano i presupposti per usare raggirare), il master in segreto tira sia raggirare che percepire intenzioni con i dovuti modificatori. Se la guardia riesce a fregarli, i tuoi giocatori non hanno motivo di lamentarsi.

Se invece non hai fatto per loro il tiro di percepire intenzioni allora sei in torto. Poi è normale che se un giocatore ti chiede di fargli fare il tiro di percepire intenzioni tu lo fai (in segreto) e gli dici il risultato. Così non sapranno mai se hanno fatto un tiro basso e sono stati fregati oppure effettivamente era la verità.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.