Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Un annuncio ufficiale riguardo il canone di Dungeons & Dragons 5E

Dopo le dichiarazioni di Jeremy Crawford sul canone di Dungeons & Dragons i D&D Studios hanno rilasciato un post pubblicato sul loro blog in merito a ciò che viene considerato canonico per il gioco.

Read more...

I romanzi, i videogame e i manuali precedenti alla 5a Edizione non sono considerati canonici per D&D 5E

Jeremy Crawford, lead designer e responsabile della 5a Edizione di D&D, ha dichiarato che tutto il materiale legato alle passate edizioni non è considerato canonico ai fini della 5E.

Read more...

Alfeimur: Uscite per il 2021

Scopriamo assieme le novità per il 2021 della linea di Alfeimur Quinta Edizione.

Read more...
By Lucane

Humble Bundle: 13th Age

Un nuovo Humble Bundle, questa volta a tema 13th Age, è stato reso disponibile in collaborazione con la Pelgrane Press.

Read more...

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

[Sine Requie anno XIII] ...And the Hell had opened the Gates


Darkcrusader

Recommended Posts

26 Gennaio 1957: è notte e il freddo pungente piega le vostre sagome affaticate... poche ore prima i morti uccisero i vostri compagni; l'Easy Company è stata sopraffatta: le urla dei morti e lo schiopettare dei fucili vi fecero svegliare di soprassalto e, preso il tempo di racimolare le armi da fuoco e poche provviste, decideste di fuggire dalla città di Becon... nonostante il rimorso di aver lasciato i vostri compagni a morire, il pensiero di lasciare quel bunker che da tempo voi consideravate la vostra prigione vi è di conforto.

Il comando non esiste più, era una scusa che usavano i vostri superiori per instillare in voi l'animo combattivo che avevate il 6 Giugno, il giorno dell'apocalisse.

Lasciata l'abitazione dove eravate alloggiati, fuggiste in una corsa frenetica scappando dall'orda di morti che si abbatteva sulle case abbandonate e i vivi rimasti. Gli Stati Uniti sono ormai un ricordo lontano, cancellato da anni di fame e di violenza.

Ore di incessante corsa vi hanno sfiancato e i vostri elmetti luccicano nella grande brughiera britannica: vi trovate su una strada segnata da un selciato e davanti a voi due edifici interrompono la linea di alberi e John McLane appoggia il sacco contenente le armi e le provviste riprendendo fiato.

Spoiler:  
Gli armamenti sono:

3 Carbin m1

2 fucili Garand m1

5 Colt M1911

2 granate a frammentazione

5 baionette

7 razioni energetiche militari

5 borracce

4 caricatori completi di munizioni 30-06 (per il Garand m1)

6 caricatori di 30US (Carbin m1) da 15

10 caricatori di munizioni 45 ACP (Colt M1911)

3 pacchetti di sigarette da 20, 6 sigari e 5 accendini con inciso il simbolo dell'Easy Company

E voi avete in dosso:

Divisa militare invernale

Mutande

Calzini

Anfibi militari

Camicia verde militare

Elmetto

Piastrine militari (con scritto sopra nome cognome grado e matricola)

Have a nice game =)

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 21
  • Created
  • Last Reply

Tolgo l'elmetto e mi passo una mano sulla fronte asciugandola. Nonostante la temperatura rigida la sfacchinata appena fatta si è fatta sentire e la paura di ammalarmi non mi piace per nulla.

Osservo i miei compagni, ciò che potrei considerare la mia famiglia da quasi tredici anni a questa parte. Già, famiglia, casa. Chissà se un giorno ci potrò mai tornare. Mentre mi allontano dal presente, vagando nei ricordi, mi porto un sigaro alla bocca e lo accendo.

Qualche chilo di più e potrei sembrare Churchill

Ridacchio un po' immaginandomi al posto del vecchio primo ministro inglese.

Prendo una lunga boccata e poi espiro il fumo. Che soddisfazione.

Faccio un cenno in direzione dei due edifici

Forse dovremmo cercare riparo la. Se restiamo all'aperto rischiamo di morire assiderati

Un'altra boccata.

Non so come farei a tirare avanti senza questi sigari. Probabilmente avrei dato di matto già da tempo

Link to comment
Share on other sites

- Prima di tutto armiamoci, non mi va di fare la fine del topo appena arriviamo. - Mi asciugo il sudore e sistemo la divisa dopo la corsa, in modo da tenere fuori il freddo. Poi continuo - Tanto per cominciare, una di queste la prendo io - Dico mentre afferro una granata - Se mai quei bastardi riuscissero a prendermi non mi va di farmi mordere, piuttosto ne porto quanti più possibile all'inferno con me, capisci. Pistole e baionette mi pare ce ne siano per tutti, giusto? E se no vi dispiace, mi prendo anche uno dei Garand.

Dopo aver preso armi e munizioni, mi allontano un po' dal gruppo, in direzione delle abitazioni, contemplando la strada che ci separa, in cerca di qualche movimento. Poi aggiungo - Be', direi che è inutile stare qui a prendere freddo. Vado avanti io, ok compare?

Spoiler:  
Le parole che scrivo in corsivo all'interno dei discorsi sono termini in slang italo-americano, immaginatevele con un forte accento :P
Link to comment
Share on other sites

Prendo una colt con 2 caricatori, una baionetta ed una borraccia. Se vuoi andare tu vai pure, basta che non debba andare io. Non è esattamente il mio campo...a meno che quelle specie di non-morti non abbiano una ricetrasmittente e parecchia voglia di parlare dico ridacchiando. Ehi, Gorlomi, scommetto che non ne trovi neanche uno, ci stai?

@Custode

Spoiler:  
Immagino le borracce siano vuote
Link to comment
Share on other sites

- Lo volesse il cielo, O'Moore! Dopo questa corsa voglio solo trovare un posto al caldo per dormire. A proposito, le sigarette potete anche tenerle, se in cambio mi trovate una bottiglia di vino o della birra... quanto vorrei essere di nuovo a Brooklyn, seduto sui gradini di casa a guardare le ragazze che passano e bere birra ghiacciata con gli amici! Altro che questo schifo di Inghilterra!

Dopo aver detto questo sistemo armi e caricatori, carico la Colt e il Garand e impugnando il fucile mi incammino, con la massima cautela, verso gli edifici.

- Voi fate i bravi e non restate troppo indietro, che se vi perdete non ho voglia di venirvi a cercare.

Link to comment
Share on other sites

Chi può dirlo Brendan, magari sanno qualche barzelletta che non conosciamo!!

Mi avvicino a John mentre slaccio l'elmetto e asciugandomi un po' il sudore aspetto di riprendere la respirazione normale forse dovrei proprio smettere di fumare penso mentre sfilo un pacchetto di sigarette e un accendino dal sacco. Accendo una sigaretta e trattengo il fumo per un po' nei polmoni prima di lasciarlo andare un'ultima e poi smetto dico ridacchiando tra me e me. OK ragazzi, credo sia il caso di prepararci a qualsiasi cosa. Potrebbe essere sgombra, ma nel dubbio preferisco tenere le mie chiappe al sicuro!

prendo una colt con due caricatori e sistemo la pistola nella fondina, dopodichè guardando John dico io preferisco prendermi un bel Carbin. Prendo due caricatori e dopo essermi assicurato che il fucile sia carico allungando il passo raggiungo Donnie Hey Donnie-boy, andiamo a vedere se c'è qualche tu-sai-cosa da mettere a riposo!

Link to comment
Share on other sites

Non fate gli eroi voi due

Tiro un'altra boccata dal sigaro, quindi lo lascio spegnere tenendolo però in bocca

Sono solo sei, meglio farli durare

Mi infilo in tasca gli altri sigari e l'accendino.

Se ne volete uno chiedete. Ma guai a voi se li finite

Recupero quindi pure io una Colt, un Carbin, una baionetta, due caricatori per ognuna delle due armi e una borraccia.

Che facciamo? Andiamo dietro a quei due o li aspettiamo qui?

Mi volto verso Ulysses e Brendan per vedere che intenzioni abbiano.

Link to comment
Share on other sites

La fatica della corsa ancora non ha ancora abbondonato il corpo dell'attempato combattente che subito l'impulsività dei suoi compagni lo obbliga a sbottare infastidito"God damn it! Fermatevi subito!", Maledetti zucconi pensa sergente recupera rapidamente l'equipaggiamento da lui ritenuto necessario dal sacco : un Carbin, una Colt, due caricatori per arma, una baionetta, una razione, una borraccia, un pacchetto di sigarette ed un accendino.

Imbracciato il Carbin Ulysses si avvicina di corsa ai suoi due commilitoni frettolosi e guardandoli in volto li redarguisce "Non voglio nessuno che giochi a fare l'eroe, nessuno." alza il tono di voce per essere udito meglio da tutti "D'ora in avanti restermo tutti uniti, sempre a portata di vista o, nel caso la situazione lo richieda, d'orecchio." prende fiato per dare più enfasi alle proprie parole ed anche per potersi ergere meglio "Quello che è successo stanotte credo sia stato un ottimo ripasso sulla questione sopravvivenza, e credo che nessuno di noi necessiti di un'ulteriore lezione in merito." Pausa di pochi secondi durante i quali monta la baionetta sul Carbin, inspira profondamente e aggiunge imperioso e con sguardo torvo "Avete capito bene signorine?!

Link to comment
Share on other sites

- Ma davvero, compare? Così se più avanti c'è una bella imboscata, ci cadiamo tutti dentro in un colpo solo... che bella pensata, sergente! Fate come vi pare, io non voglio fare l'eroe, ma faccio quello che ci hanno insegnato al campo d'addestramento! Per cui IO vado in avanscoperta, voi fate quello che diamine volete, e se non va bene potete mandarmi alla corte marziale... oh aspetta, la corte marziale e il comando non esistono più, giusto?

Dopo le ultime parole mi volto di nuovo e riprendo a camminare verso gli edifici: come prima massima cautela e uso tutto quello che ho imparato.

Spoiler:  
non so bene come funziona, ma credo dovrei fare una prova di paracadutismo per infiltrarmi di nascosto, giusto?
Link to comment
Share on other sites

Coraggio, coraggio, calmatevi! Nella situazione in cui ci troviamo non è il caso di mettersi a litigare. Il sergente non ha tutti i torti, proprio come Donnie: comunque, se Donnie andasse in avanscoperta e noi lo seguissimo a distanza di sicurezza, andrebbe bene ad entrambi, vero? dico cercando di usare il tono più rassicurante che riesco a fare.

Link to comment
Share on other sites

Calmo Donnie, il Sergente ha ragione. Al campo ci hanno insegnato ad ubbidire agli ordini detto ciò mi volto verso il Sergente Gray Signore, abbiamo pensato di andare in avanscoperta perché non abbiamo molto tempo da perdere e perché in due faremmo molto meno rumore mentre voi siete abbastanza vicini da accorrere in aiuto in caso di pericolo!

finisco l'ultimo tiro di sigaretta e la spengo sotto lo stivale, prendo una bella boccata d'aria e aspetto la risposta del Sergente Gray

Link to comment
Share on other sites

All'udire la risposta di Gorlomi il sergente si volta verso di lui sbottandogli in faccia "Saranno morti anche tutti ma qui resto io a dare gli ordini, mancami di rispetto un'altra volta e per te saranno guai", ritrovato un pò di calma Ulysses si rivolge poi agli altri uomini "Comprendo benissimo i vostri pensieri e le vostre preoccupazioni e sono il primo a considerare saggio mandare avanti due uomini in avanscoperta seguiti da noi a breve di stanza per coprirgli le chiappe" si accende una sigaretta e ne assapora la prima boccata per poi continuare "ma non tollero che si agisca con impulsività, la prossima volta pretendo che si chieda il mio parere in merito a questioni del genere!".

Finita la sigaretta il soldato imbraccia il Carbin con fermezza e rivolto a ciò che resta della Easy Company ordina rapidamente : "Gorlomi e Williams, voi due cominciate dall'edificio sulla sinistra, una volta ultimata l'ispezione passate alla costruzione successiva; McLane ed io vi seguiremo a breve distanza, se ci dovessero essere problemi avvertite immediatamente; O'Moore tu ci seguirai da lontano, sei incaricato di portare l'equipaggiamento..." estrae il caricatore del Carbin per controllare che non vi sia alcuna traccia di sporco e, una volta reinseritolo termina "Avanti gente, diamoci una mossa!"

Link to comment
Share on other sites

- Senti cowboy, se ci tieni tanto ai gradi te li puoi lucidare e incorniciare. Forse non te ne sei accorto, ma negli ultimi anni il mondo è andato un po' in malora! Non perdere tempo a fare storie per poi fare quello che ho detto io. Mannaggiamorte, siamo stati addestrati no? Vi siete già dimenticati tutto a stare in quel rifugio? Tattica di baste, esploratore davanti e il resto aperti a ventaglio dietro, che ci vuole? E diamoci una mossa, perchè quelle cose prima o poi arriveranno qui, e non voglio farmi trovare qui a chiacchierare!

Detto questo mi volto per l'ennesima volta, e questa volta allungo il passo per allontanarmi il più possibile.

@DM, tutti

Spoiler:  
Questa volta sono partito sul serio, per cui non sentirò le prossime conversazioni, almeno che non siano gridate.
Link to comment
Share on other sites

Inizia a nevicare e la visibilità diventa scarsa... appostati ai lati della porta della casa sinistra Gorlomi e Williams controllano che all'interno non ci siano rumori e con un poderoso calcio Gorlomi sfonda la porta dell'edificio e con passo sicuro entra nell'abitazione... Williams lo segue subito dopo controllando il lato destro della casa.

Mc Lane e Gray si occupano della casa destra e con un cenno autoritario Gray incita Mc Lane ad aprire la porta ed entrare per primo.

Con il calcio del Carbin, McLane apre la porta silenziosamente e subito dopo il sergente Gray lo segue guardingo.

Intanto O'Moore controlla la strada riprendendo fiato dopo la lunga corsa.

@tutti:

Spoiler:  
Per questa azione ho deciso di estrarre degli arcani maggiori in modo tale da far agire i vostri personaggi attivamente per questo intervallo...

adesso gruppo per gruppo vi descrivo cosa vedete nelle rispettive aree:

@Mc Lane e Gray:

Spoiler:  
La casa è buia e pochi mobili distrutti e usurati dal tempo delineano una casa di campagna tipica inglese. tracce di sangue proseguono verso il salotto che termina con un foro grosso come un camion nella parete. la casa è gelida e poco riparata e dal soffitto i fiocchi di neve cadono sui vostri elmetti e le vostre divise.

@Gorlomi e Williams:

Spoiler:  
La casa, costruita in mattoni, è di ottima fattura e ancora in buono stato... i piani superiori sono ancora agibili e il tetto ha retto incredibilmente agli anni di abbandono... mobili credenze e sedie sono in stato eccellente e un leggero strato di polvere ricopre quest'ultimi. Un caminetto spento al piano terra, porta all'entrata del comignolo dei fogli di carta posti come tappo per il comignolo... purtroppo non c'è traccia di cibo o di abiti ancora utilizzabili.

@O'Moore:

Spoiler:  
La strada è libera e la tua unica preoccupazione è il freddo pungente sulla faccia

Link to comment
Share on other sites

All Clear! Dico mentre finisco di esaminare la casa.

Chissà se le persone che abitavano qui sono riuscite a salvarsi da questo incubo e ricongiungersi ai loro cari.. Beh, di sicuro IO mi salverò Esco fuori e faccio un cenno ad O'Moore per fagli capire che è tutto tranquillo qui e ritorno dentro.

Credo che potremmo riprendere fiato un attimo in questa casa, magari liberando il camino ed accendendolo per riscaldarci un pò. Tra questa e l'altra casa dovremmo riuscire a trovare un po' di legna.. Intanto raggiungiamo gli altri e vediamo cosa hanno trovato ok?

Link to comment
Share on other sites

La scia di sangue è molto fresca e dei versi animaleschi interrompono ulteriormente il silenzio e in un batter d'occhio da un cespuglio a due metri dall'abitazione spunta un morto con il sangue colante dalla bocca e dagli artigli che, con un gesto sgraziato, lacera una carcassa di cervo che si portava a presso.

Spoiler:  
Ok ora è necessario l'ordine di risoluzione... dichiarate le vostre azioni e io agirò di conseguenza... l'ordine è il seguente:

Mc Lane

Riky the bestia e, il turno successivo, potranno agire anche gli altri nell'ordine di risoluzione... soltanto quelli della casa a destra devono seguire l'ordine di risoluzione, per ora.

Gli altri possono postare liberamente.

Successivamente l'ordine sarà:

Horace de Vere: 24

Darth Ronin: 21

Carantil:20

Osservatore assieme a Rikythebestia con 19

Dm e così via finchè il morto è ancora intero.

Link to comment
Share on other sites

- Sei fuori di testa, Williams? - dico al mio amico, mentre controllo quanta polvere c'è, se si vedono impronte di qualche tipo, se la cenere nel camino può risalire a pochi giorni prima. - Perchè non ti metti a fare i segnali di fumo come gli indiani, già che ci sei? Vuoi far vedere a tutti che siamo qua? Ricordati che nn ci sono solo i morti in giro, anche sciacalli e predoni, e francamente non mi va di affrontare nè questi nè quelli... Piuttosto, io vado a dare un'occhiata per bene al piano di sopra, tu cerca se c'è uno scantinato o una cantina... e attento a non farti azzannare!

Link to comment
Share on other sites

Alla vista del Morto il sergente, oramai avvezzo alla vista di tali abomini, non si lascia impressionare in alcun modo anzi, così abituato alla vista di tali orrori ne è stato totalmente desensibilizzato.

L'unica reazione dell'americano è un semplice sbuffo seguito da un sommesso "Aww come on!" poi, con estrema calma si inginocchia in posizione di tiro e, una volta presa bene la mira, prima di sparare tuona per farsi sentire dal resto della sua squadra "Allarme Morto! Venite a prendere la vostra fetta signorine prima che sia troppo tardi! infine, ridacchiando raucamente si decide a premere il grilletto del Carbin con l'intento di far saltare la testa del non vivente.

@Dm

Spoiler:  
Mira = 3

Uso -Fucile- = 3(+1)

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.