Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Lucane

Humble Bundle: 13th Age

Un nuovo Humble Bundle, questa volta a tema 13th Age, è stato reso disponibile in collaborazione con la Pelgrane Press.

Read more...

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

Pausa Estiva degli Articoli

L'estate è arrivata anche per noi dello Staff Dragons' Lair, quindi gli articoli vi salutano fino a Settembre.

Read more...
By Lucane

The Wild Beyond the Witchlight uscirà a Settembre

Scopriamo le ultime novità riguardanti la nuova avventura per D&D 5a Edizione. 

Read more...

Fizban's Treasury of Dragons uscirà ad Ottobre

Scopriamo i nuovi dettagli rivelati in questi giorni sul futuro manuale di D&D 5E.

Read more...

Le 9 spade


aislin

Recommended Posts

LE 9 SPADE

Anat e’ il continente in cui vi trovate, e’ una terra ricca di storia ed e’ anche chiamata Val-anat (la grande terra, termine preso in prestito dalla lingua elfica), essa si estende per migliaia di chilometri include ambienti molto diversi tra loro, si tratta della terra emersa più ampia del mondo.

STORIA

La storia scritta di Anan e’ indatabile, ma per i più si distinguono quattro periodi storici principali:

1) L’era arcaica : Il tempo degli eroi e degli dei, un tempo ricordato come l’apoteosi della liberta’ e del coraggio, non esiste cronistoria di quei tempi ma tradizionalmente l’era va dall’inizio dei tempi (cioè quando gli dei decisero che il mondo era un luogo solitario e che la loro felicita’ sarebbe stata maggiore creando esseri dotati di intelletto che li adorassero) fino a quando gli dei stessi non clacarono piu' la terra.

2) L’impero : Per tradizione duro’ 2.000 anni e 1 giorno. Fu il dominio della citta’ di Thannis su tutto e tutti e ancora oggi quel nome e’ considerato di cattivo auspicio (oltre che vietato in alcune zone). Il cuore del potere della citta’ di Thannis era la magia, per la prima volta la magia arcana venne descritta, studiata e insegnata e questo porto’ la citta’ verso la grandezza. Thannis conquisto’ tutta Anat e i popoli delle isole e degli altri continenti minori versavano tributi per mantenere la propria indipendenza, in ogni citta’ di grandi dimensioni vennero innalzate le “Zanne di drago”, alte torri in cui vivevano i potenti di Thannis.

3) La caduta : La caduta di Thannis avvenne per mano di un uomo, Veor il Benedetto. Egli in principio fu un potente di Thannis ma non possedeva il talento magico della sua gente, quando egli tento’ il suicidio, gettandosi dalle alte mura della citta’, non mori’ e da quel momento dedico’ la sua vita alla liberta’ dei popoli oppressi da Thannis. In pochi decenni le gesta del santo divennero leggenda e i popoli di ogni dove iniziarono a ribellarsi al potere dell’arcanocrazia di Thannis e si coalizzarono per muovere guerra alla citta’. Prendere i centri minori fu semplice giacche Thannis non contava su ampie armate nelle provincie (faceva affidamento sul timore e sulla magia), ma quando inizio’ il lungo assedio alla citta’ principale molti disperarono di riuscire a vincere la guerra, le difese della citta’ erano impenetrabili e dalle alte mura i difensori vessavano l’assedio con incantesimi devastanti. L’assedio duro’ 15 anni fino a quando Veor il benedetto, dai più considerato morto per mano di un assassino di Thannis decenni prima, non si presento’ alle porte della citta’, supero’ le protezioni e allargando le mani spalanco’ le porte dissipando tutti gli incantesimi di protezione, la citta’ si arrese ma venne letteralmente rasa al suolo dai conquistatori e tutti i suoi tesori furono trafugati e la popolazione uccisa o resa schiava.

4) Il nuovo corso : Ad oggi sono passati 500 anni dalla caduta e il mondo ha trovato i suoi equilibri :

1) All’est si espande il regno di Veor, teocrazia guidata dal clero del santo, il nome proprio dello stato e' Begnion.

2) Ad ovest il regno di Elnath si ispira alla più grande nazione che esisteva prima del tempo dell’impero, e’ una monarchia assoluta di stampo feudale.

3) A sud ovest vi sono le citta’ libere, grandi centri fortificati indipendenti che fanno della loro flotta navale il cuore del proprio potere (molti li considerano pirati).

4) A sud est si estende la grande desolazione, un luogo vuoto abitato da tribu nomadi.

5) A nord ovest si estende il regno nanico.

6) A nord est si estendono le grandi foreste dove regnano le tribu elfiche.

Il mondo e’ tuttavia per la maggior parte selvaggio e, negli anni, la conoscenza del passato e’ sparita, sostituita dal mito. Anche le conoscenze scientifiche sono altalenanti (Elnath detiene il primato tecnologico).

OGGI

Negli ultimi 10 anni gli inverni si sono fatti molto più duri e questo ha fatto si che le popolazioni mostruose del nord e del sud si riversino nelle terre temperate, sia il regno di Veor che Elnath (i due regni maggiori) sono di fatto sotto invasione anche se e’ una guerra che si combatte citta’ per citta’ e bergo per borgo.

RAZZE

Nel mondo di Anat le razze non umane sono una netta minoranza, anche perche’ il regno di Veor ha passato centinaia di anni a massacrare tutti coloro che non rientrassero nel “Canto della natura”, un opera di Veor in cui egli tesse le lodi delle diverse razze.

LA MAGIA

La magia arcana e’ punita con la morte nel regno di Veor mentre e’ tollerata nel resto del mondo. La magia divina e’ tollerata ovunque a patto che non sia usata per fare del male, i non morti sono considerati abominio in quasi tutto il mondo, tranne che in alcune citta’ libere in cui i non morti sono considerati una risorsa.

LA RELIGIONE

Veor venerava la Fenice, una divinita’ Legale Buona. Nel regno di Veor solo tale fede e’ permessa, nel resto del mondo di Anat e’ il credo dominante ma sono permesse anche altre divinita’.

Il vostro inizio

“Le immagini scorrono di fronte ai tuoi occhi, le vedi fluire come un torrente in piena, senza ordine, accavallandosi le une alle altre. Non c’e’ tempo per pensare, c’e’ solo l’emozione che ogni immagine suscita, alcune sono piacevoli, altre amare mentre altre scorrono senza lasciare segno. Ad un certo punto il flusso scema, diventa più lento, si iniziano a formare dei vuoti ma non riesci comunque a pensare, i vuoti diventano più frequenti, una nuova sensazione inizia a pervadere la tua mente, e’ dolore, un dolore fisico, intenso e viscerale che ingoia come una belva vorace le poche immagini che ancora scorrono e le emozioni che esse ti suscitano, dopo, resta solo il dolore che cresce e infine, come ad esaudire una nascosta preghiera giunge il nulla, la pace.”

Riapri gli occhi, vedi le fronde degli alberi che si muovono e percepisci dei sobbalzi. Chiudi di nuovo gli occhi. Sogni qualcuno che ti porta del cibo.

Riapri gli occhi e riesci a pensare, a parlare, il dolore e’ solo un ricordo sfuocato. Ti senti fisicamente bene ma se pensi a quello che e’ successo prima ti viene il mal di testa. Ricordi di essere stato a Sygen, la citta’ portuale per sbrigare i tuoi affari poi.. poi.. non ricordi bene. Una battaglia ecco !! si ma, ti guardi addosso e non porti nessuna cicatrice recente. Ti guardi intorno, altre persone sono sul carro insieme a te e i loro volti sembrano familiari.

________________________________________________

Voi siete giunti una decina di giorni fa alla citta’ di Sygen, una delle citta’ libere del sud. Siete giunti in quel luogo perche’ si sarebbe dovuto tenere un torneo dotato di un ricco premio e, visto come sta girando il mondo, un po’ di denaro in più avrebbe fatto comodo.

Purtroppo il giorno del torneo, mentre eravate alle prese con i vostri avversari la citta’ e’ stata attaccata dalle forze di Tarak, un’altra citta’ libera da sempre in competizione con Sygen per il dominio del commercio con le isole verdi del grande mare.

Purtroppo a causa della foga dei combattimenti e della struttura dell’anfiteatro in cui combattevate avete appreso del pericolo solo quando il nemico era gia’ in citta’ (ipotizzate una qualche forma di tradimento da parte di guardie e/o persone di Sygen perche’ altrimenti le porte sarebbero state sbarrate), detto questo avete dato prova della vosta forza, avete combattuto fianco a fianco per salvarvi la vita e per aprirvi una via di fuga, questo finche’ non avete incontrato lei. Avete solo un vago ricordo della donna (non siete sicuri che sia umana), portava vesti nere con un brillanti strisce di color rubino e era circondata da scheletri imponenti. Avete combattuto bene ma alla fine la magia oscura della donna ha avuto il sopravvento e avete perso i sensi.

Grazie pero’ al vostro combattimento una parte della popolazione, per lo più famiglie di nobili della citta’, e’ riuscita a fuggire. Uno di essi, un vecchio di nome Noria Fenly, ha convinto il gruppo di profughi a tornare indietro per recuperare i vostri corpi e, grazie alle sue arti curative, vi ha guarito dalle ferite riportate nello scontro con la donna in nero.

Le ferite erano causate da incantesimi che facevano danni infami, e’ per questo che non riuscivate a curarli ed e’ anche per questo che alla fine siete caduti (non siete morti, siete stati lasciati morenti).

Il vecchio sembra tuttavia molto provato dall’esperienza e nei giorni seguenti il vostro rinsavimento e’ diventato sempre più debole, personalmente avete la netta sensazione che non riuscira’ a raggiungere vivo Varya (la citta’ libera portuale verso cui siete diretti con la carovana, dista ancora 2 settimane di viaggio).

______________________________________________

La scena si apre con voi di fronte ad un fuoco acceso nelle vicinanze della strada carovaniera che state percorrendo. Il vostro fuoco e’ uno dei tanti che sono stati accesi dai profughi (siete una cinquantina), i carri sono stati posti in cerchio in modo che costituiscano una specie di barriera e tutti i fuochi sono nella zona all’interno di questo cerchio. Vi siete messi seduti vicini perche’ vi ricordate di aver combattuto insieme e anche di esservi presentati.. ma i ricordi sono confusi e forse e’ il caso di ravvivare la memoria (visto che nei 3 giorni in cui eravate privi di conoscenza il gruppo ha dovuto fronteggiare per 2 volte i lupi e 1 volta dei briganti).

I profughi vi considerano come dei protettori, anche se non e’ mai stato detto nulla a riguardo, ma per molti comunque resta il fatto che loro sono nobili e voi no.

Apparte i nobili e i loro servi vi e’ un solo guerriero che serviva nella guardia cittadina di Sygen, il suo nome e’ Nisil e avra’ si e no 17 anni (anche se afferma di averne 18, eta’ minima), e’ seduto con voi ma e’ chiaramente ancora traumatizzato da quello che ha visto, probabilmente era il suo primo vero combattimento. Inoltre sembra sotto l’effetto di una maledizione giacche’ vede tutto ma non riesce a vedere le persone (maledizione alternativa del libro delle fosche tenebre).

Sembra un tipo sbruffone ma adesso e’ spaventato di brutto.

______________________________________________

Nota : La maggior parte delle conoscenze e’ solo accennata, se possedete gradi in conoscenze avrete (solo per voi) maggiori dettagli.

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 53
  • Created
  • Last Reply

Nisil

Fa freddo questa sera, voi sentite freddo? il fuoco mi sembra un po' fiacco, credo sarebbe il caso di ravvivarlo un po'! Vado a prendere della legna, si adesso vado, spostatevi, io.. io non vi vedo. Si adesso prendo un po' di legna

E' da quando vi siete ripresi che il ragazzo "parla a raffica", lo fa per scaricare la tenzione.

Questa sera tuttavia sembra un po' piu' calmo.. ma sembra anche piu' rassegnato e non indossa la armatura ma solo la spada e una veste pesante con pelliccia (di lupo prob.)

Nisil si dirige verso un carro pieno di pezzi di legno (per lo piu' pezzi di carri che si sono rotti nel viaggio)

Link to comment
Share on other sites

Stier stava vicino al fuoco, a osservarlo, probabilmente pensieroso, sembra come se qualche cosa lo preoccupi.

Accidenti...devo fare molta attenzione a come mi muovo, sono in mezzo a gente che conosco poco e niente, meglio non spargere la voce in giro che sono un'arcanista...potrebbero portarmi a Begnion, e li farmi giustiziare se non vado a genio a qualcuno

Rivolgendosi poi a Nisil disse

Hai ragione, il fuoco non è un gran che oggi, se vuoi ti faccio compagnia nell'andare a prendere della legna

Propose senza distogliere lo sguardo dal fuoco

Link to comment
Share on other sites

Non mi pare stasera ci sia più freddo della altre sere... Semplicemente siamo più stanchi e provati di ieri. Speriamo di raggiungere Varya al più presto. Un giorno lupi, ieri briganti, non so quanto questa gente riuscirà a reggere una pressione tale, spero solo di non lasciare più nessuno indietro.. Non ho freddo ma mi interessa quel ragazzo, voglio capire qualcosa di più sul male che lo affligge..

Mi alzo dal mio posto e affiancando Nisil gli prendo un braccio:

Io sono Belthil, se fi fa piacere ti accompagnerò a fare legna così non andrai a sbattere contro nessuno!

Per quando consapevole che non mi possa vedere sorrido.

So che questo poveraccio non può vederlo, questo sorriso è per gli altri, voglio capiscano che di me si possono fidare.

La voce che ha appena parlato e la figura che si è affiancata al ragazzo appartengono a un elfo di media statura, corti capelli biondi e occhi chiari, indossa comodi vesti da viaggio sotto a un'armatura di pregevole fattura. Porta al fianco quella che assomiglia a una comune spada lunga ma incredibilmente più sottile.

Link to comment
Share on other sites

Stier vide Belthil prendere ad un braccio il ragazzo

Sicuramente meglio se non vado solo io con lui, non si sa mai succeda dell'altro, anche se come sapete non sono abile a combattere...

Quello che tutti avevano visto delle sue abilità di combattimento era il semplice tirare con la balestra, con scarsi risultati. per quanto la magia arcana non era vietata in quelle terre, meglio mantenere al minimo l'attenzione su di lui.

@Tutti

Spoiler:  
Mi ero dimenticato di descrivere il mio pg xD

Stier è una persona che porta i capelli lunghi castani, degli abiti adatti a viaggiare e una balestra leggera. ha anche una borsa in cui mette molte cose, nonostante sembri non pesargli molto, ha gli occhi verdi

Link to comment
Share on other sites

Nisil

Grazie dell'aiuto

Dice il ragazzo con aria un po' rincuorata.

_______________________________

Detto questo procedete con i preparativi per la notte che vi attende. Gli altri profughi vi hanno informato dei pericoli che si corrono in questi boschi e quindi siete propensi a "restare allerta". Purtroppo il vecchi che si e' occupato di voi non sta migliorando, anzi

Silthia Fenly

Miei signori. Vi informo che Lord Fenly ha la febbre, purtroppo e' si e' sforzato troppo in questi ultimi giorni, credo stia delirando ma ha chiamato piu' volte il vostro nome messer Belthil... se poteste seguirmi fino al suo capezzale vi sarei grata.

La donna e' chiaramente aristocratica, lo si vede dalle vesti e lo si sente dal tono della voce: la gentilezza e' solo pro-forma.

Notate che nominando Lord Fenly il tono cambia un poco, ad indicare che gli interessa la persona, mentre notate che il riferimento agli ultimi giorni e' diretto contro di voi.

_____________________________________________________________________________

Sentite gli odori e i suoni della foresta, purtroppo la guazza sta inzuppando tutto quello che non si trova in prossimita' del fuoco e sentite numerosi colpi di tosse. Non ci sono ululati (i lupi sono un problema da queste parti) e questo e' un bene. Tuttavia la strada che avete percorso e' ricca di carri rotti e lasciati a marcire (li avete sfruttati per la legna), questo pero' non e' un buon segno.

Link to comment
Share on other sites

Il mio nome? Che vorrà il vecchio da me? Per quanto gli sia riconoscente per l'averci salvato non so quanto riesca ad aiutarlo! Comunque sentiamo che ha da dirmi...

A sua disposizione Lady Fenly, qualsiasi cosa per il nostro salvatore!

Poi proseguo rivolto agli altri: Sarebbe buona cosa organizzare dei turni di guardi visto come abbiamo passato le scorse notte, organizzatevi, al mio ritorno fatemi sapere quando è il mio turno!

Detto questo, mi alzo e seguo Lady Fenly.

@ DM:

Spoiler:  
La tipa è la figlia del vecchio suppongo... Non so se è signorina o signora, dimmi poi nel caso aggiorno il post di conseguenza.

@tutti

Spoiler:  
Sbaglio o il quarto giocatore deve ancora postare?
Link to comment
Share on other sites

x Belthil

Spoiler:  
La donna che si è presentata a voi è sicuramente o la figlia o una nipote, è probabilmente nubile o vedova, non avete indagato sulle condizioni personali perchè l'accaduto è ancora troppo vicino

x tutti

Spoiler:  
se entro oggi pomeriggio non posta noi andiamo avanti e poi vediamo se partecipa oppure no, per il momento lo consideriamo con voi che si comporta in modo neutro

Silthia Fenly

Seguitemi pure

Detto questo la donna vi conduce fino alla tenda che accoglie il vecchio, si tratta di una tenda chiaramente inadatta alla situazione, sembra infatti un tendaggio per gazzebo, molto fino, molto ornato, ma inadatto a mantenere un minimo la temperatura e il cielo non voglia che inizi a piovere perchè sarebbe come non averlo.

Sulla soglia notate un giovane uomo vestito con abiti nobiliari, chiaramente è un membro della famiglia Fenly in quanto portano lo stesso tipo di mantello e lo stesso emblema della tenda, un sole giallo che sorge (o tramonta) sul mare.

Eric Fenly

Silthia mio padre sta peggiorando, che ci fanno queste persone qui? hanno già fatto anche troppo.

il giovane dice queste parole ignorando completamente la vostra presenza, potete notare che la sua voce è spezzata.

Silthia Fenly

Tuo padre ha chiesto di loro Eric, ora lasciaci entrare.

Il tono della donna non ammette repliche e infatti il giovane abbassa lo sguardo e lascia strada a lei e a voi.

Entrati nella tenda trovate il vecchio Noria disteso su un letto da campo con numerose coperte per tenergli caldo. Non ha un bell'aspetto, e' pallido e respira a fatica ma a quanto pare è cosciente, si gira e si rivolge a voi, la sua voce è un sussurro e è spesso interrotta da colpi di tosse e brevi pause per prendere fiato.

Noria Fenly

Si, voi.. eccovi qui. Belthil ascolta.. tu e i tuoi compagni avete salvato la mia famiglia e io devo ripagare cof cof.. non ho più oro, ero ricco e ora sono povero, ma mio figlio onorerà questo debito cof cof avete la mia cof parola. Belthil quando ti ho curato ho visto la tua spada, è una delle lame della Redenzione, ne sono sicuro. Parlane con mio figlio, lui ti dirà di più cof cof. Grazie per tutto cof cof

detto questo il vecchi fa un cenno e capite che è il caso di lasciare la tenda.

Link to comment
Share on other sites

@dm

Spoiler:  
è il modo di scrivere col voi (la vostra presenza, vi lascia entrare), o altra gente oltre a me e Silthia è venuta al capezzale del vecchio?

Signore lei mi offende con queste parole? Voi non siete certamente in debito con noi, avete salvato la nostra vita tornado a vostro rischio e pericolo a prenderci e ci avete curato e ora pretendete di essere in debito con noi? Noi piuttosto vi siamo debitori della vita! Ad ogni modo parlerò sicuramente con vostro figlio in merito alla mia spada...

Prima di congedarmi vorrei se mi permette accertarmi delle sue condizioni di salute, non sono certo un guaritore professionista ma credo di poter fare qualcosa per voi!

Suo figlio è decisamente troppo arrogante per i miei gusti, sono però curioso di sapere che ha da dirmi sulla mia spada... E ora vediamo di alleviare le sofferenze di questo vecchio..

Detto questo mi avvicino al giaciglio del vecchio cercando di capire che male lo affligge, poi incanalo il potere benefico concessomi da Corellon Larethian nelle mie mani e lo tocco cercando di guarirlo.

Spoiler:  
Prova di guarire (+2) per capire cosa lo affligge ed eventualmente come curarlo, successivamente Imposizione delle mani e curo 1 pf. Se ha effetto lo curo fino a che non consumo tutte le cure disponibili per quel giorno (15 pf) o finchè torna in piena salute quale delle due condizioni si avvera per prima.
Link to comment
Share on other sites

x Belthil

Spoiler:  
In questi caso il voi era proprio perche' ci siete tutti. Da un esame superficiale sembra che il vecchio non abbia altro che una brutta forma di influenza, la debolezza sembra sia dovuta al cambiamento di ambiente, probabilmente prima viveva in un palazzo e usciva solo con il sole e l'aria di mare, adesso e' in una tenda umida e c'e' molto freddo, inoltre noti che e' effettivamente molto vecchio. la tua cura comunque ha effetto e gli rende il respiro piu' leggero

Vedete le mani di Belthil che irradiano un insolito calore per qualche secondo e notate che il vecchio sembra respirare piu' facilmente, tuttavia la sua espressione da sollevata diventa rapidamente maliconica e poi furente (per quanto sia possibile per una persona in quelle condizioni).

Noria

No cof cof, io... io.. cof cof, io pensavo foste morti. pensavo di recuperare la spada e... eravate soli contro quei mostri e quando vi ho visti cadere uno dopo l'altro ho dato ordine di fuggire cof cof, solo dopo, ho mandato mio figlio indietro cof cof.

Vi guarda con occhi carichi di disprezzo (per se stesso)

Voi non mi dovete nulla !!

Il vecchio dice queste ultime parole con rabbia.

Silthia Fenly

Credo che a mio zio serva del riposo, e un altra coperta! Danes !! porta immediatamente una coperta.

Il tempismo della affermazione di Silthia riesce a impedire eventuali silenzi imbarazzanti, inoltre notate che un ragazzo che si trova fuori dalla tenda risponde "si signora" e scompare nel buoio della notte.

Detto questo uscite e potete dedicarvi a tutto quello che volete.

Link to comment
Share on other sites

Stier non seguì gli altri nella tenda, dopotutto stava chiamando Belthil.

Invece iniziò a montare una tenda che portava nella sua borsa, in modo da avere un riparo dalle intemperie.

Forse era meglio se la montavo prima, visto che ne ho avuto il tempo...maledetta pigrizia

Spoiler:  
Non do per scontato nulla riguardo a chi è andato o no, io comunque sono rimasto fuori
Link to comment
Share on other sites

@psion

Spoiler:  
Potresti descrivere il tuo personaggio? Per lo meno quello che vediamo =)

@dm

Spoiler:  
tanto per sapere ho consumato la mia capacità di imposizione delle mani o mi è rimasto qualche cura?

Ah simpatico il caro vecchietto... Era tornato per la mia spada non per noi, poi quando ha visto che eravamo ancora vivi ci ha salvato.... Da quel che ho capito dovrò stare attento alla mia spada, pare che valga molto di più di quanto io sappia! Ora due chiacchere con figlioletto Eric sono d'obbligo

Bene direi che siamo pari allora Lord Fenly...

Detto questo mi avvio verso l'uscita dalla tenda e passando di fianco a Eric gli dico: "Ti spiace seguirmi fuori dalla tenda? Avrei un paio di domande da farti..."

Arrivato alla uscita mi congedo:

"Signori.. Auguro a tutti a serena e tranquilla notte!"

Poi mentre sto uscendo aggiungo:

"Ah per il bene del Lord vi consiglio di scaldare un po qua dentro!"

Aspetto poi Eric fuori dalla tenda.

Link to comment
Share on other sites

Uscendo Belthil incontra Stier che si sta montando la tenda e trova anche Layla che si trova nella stessa zona

Spoiler:  
il 4 personaggio consideriamo che e' rimasto fuori

L'aria e' sempre piu' fredda e purtroppo la luna e' oscurata dalle fronde degli alberi. Dopo il tramonto avete sentito molti rumori provenienti dalla foresta (gufi e altri uccelli notturni e forse un cinghiale) ma adesso quello che colpisce e' il silenzio.

____________________________________________

Nisil

Io faccio il secondo turno di guardia, vado a dormire, spostatevi se vi vengo addosso.

Il ragazzo raggiunge la sua piccola branda sistemata sotto uno dei carri e inizia a preparasi per la notte.

______________________________________________________________________

Eric Fenly

Esce dalla tenda e, dopo aver dato ordini affinche' il vecchio venisse tenuto al caldo

Messer Belthil, innanzi tutto mi rammarico che la verita' vi sia stata presentata in modo cosi' brutale e quando non vi siete ancora rimesso del tutto, detto questo mi presento : sono Eric Fenly, figlio minore di Noria Fenly di Sygen, al vostro servizio

Ovviamente la parte "al vostro servizio" comprendi che e' pro-forma.

x benthil

Spoiler:  
Hai consumato solo 1 uso di imposizione delle mani
Link to comment
Share on other sites

Nisil credo sia meglio tu ti riposi affinchè riesca a guarire al più presto.. Farò io il successivo turno di guardia, Layla svegliami a metà notte

Questo ragazzo mi sto simpatico ma continuando così finirà per farsi ammazzare... Come pensa di fare la guardia se non riesce a vedere gli altri??

Poi rivolto a Eric:

Intanto grazie della disponibilità Eric, prego seguimi.

Detto questo lo accompagno in disparte lontano da orecchie indiscrete.

Non conosco ancora così bene questa gente per fidarmi completamente di loro.. E questa storia non mi è per niente chiara, quando saprò qualcosa di preciso valuterò quanto dire agli altri.

A quanto pare tu e il Lord tuo padre sapete cose della mia spada che a me sono oscure.. Ti prego illuminami a riguardo: cos'ha di speciale? Cosa sono le Lame della Redenzione?

Link to comment
Share on other sites

Certo...

Prepariamoci per una lunga nottata

Mi avvicino al fuoco e mi siedo su un tronco li vicino mentre osservo la zona circostante

Descrizione

Spoiler:  
Layla è una giovane ragazza con capelli corvini portati corti ed occhi celesti. E' vestita con un leggero abito monacale e tiene sulla schiena un bastone ferrato.
Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.