Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By senhull

La Profezia Draconica nella tua campagna

Esploriamo assieme uno dei misteri più intriganti di Eberron. Un breve viaggio per comprendere di che si tratta, con una serie di spunti, riflessioni e alcuni pratici consigli da un DM verso altri DM, con l’obiettivo di inserirla efficacemente nella propria campagna Eberron (e non solo…)

Read more...

Beneath the Monolith, l'Ambientazione di Numenera per D&D 5E

Dopo l'assaggio iniziale di Arcana of the Ancients, la Monte Cook Games ha rilasciato finalmente la propria acclamata ambientazione di Numenera per D&D 5a Edizione.

Read more...

Ed Greenwood: Ricordi Preziosi

Ed Greenwood ci racconta come fosse la vita all'interno della TSR durante la sua epoca d'oro.

Read more...

Golem

Con il secondo di questa serie di articoli vi parleremo dei golem e di come guardarli sotto una nuova luce

Read more...

Anteprima Tasha's Cauldron of Everything #2 - Varie anteprime dalla D&D Celebration 2020

Durante l'evento online che si è tenuto negli ultimi giorni per celebrare l'uscita di Icewind Dale: Rime of the Frostmaiden, La WotC ha rilasciato una sfilza di piccole anteprime de supplemento su Tasha.

Read more...

SIGIL - Avventura nel Multiverso


Recommended Posts

Dopo parecchi anni d D and D passati a fare sia giocatore che Master, ho deciso di scrivere una nuova Campagna, che fosse però diversa... doveva essere qualcosa di particolare, mai incontrato prima. Così ho pensato: perchè non ambientare la storia nel Multiverso della Grande Ruota???

Qui di seguito cercherò di riassumere la prima avventura della campagna. Penso sia una buona idea ma fa sempre comodo ricevere opinioni, consigli, critiche. Inoltre potrebbe servire a qualcuno per degli spunti.... spero che abbiate la pazienza di leggere.

1 - Dunque, l'avventura parte a Sigil, ,la Città delle Porte, per chi non la conoscesse, ecco una piccola descrizione generale:

Se qualcosa di infinito potesse avere un centro, allora il centro del multiverso sarebbe Sigil. Sigil è la città impossibile che siede in cima a un picco di altezza infinita al centro delle Terre Esterne. Sigil ha forma toroidale, con la parte edificata all'interno dell'anello. L'intera superficie è coperta da edifici e gli edifici sono coperti da altri edifici. Esiste un esteso sottosuolo composto da vecchi tunnel e aree dimenticate.

Sigil è tecnicamente parte delle Terre Esterne, ma segue delle regole proprie. Non è possibile entrare o uscire da Sigil se non tramite i portali di cui la città è ricchissima. Sigil è la sede delle grandi Fazioni (appartenere ad una fazione è come avere un secondo allineamento; la filosofia di una fazione è il modo di spiegare il Multiverso; entrare a far parte di una di esse comporta benefici e restrizioni etiche e morali) ed il centro della politica planare, ma il potere ultimo sulla città è nelle mani della Signora del Dolore. Questa figura misteriosa controlla la città, ma interviene solo contro le minacce più gravi - e in quei casi non ha nessuna pietà. Il suo potere è tale da poter impedire l'ingresso a Sigil alle Potenze, mantenendo la città un luogo neutrale.

2- L'antefatto: I PG fanno parte della Compagnia Commerciale dei Piani, che si occupa del commercio planare. La sede principale è a Sigil per l'ovvio motivo di una posizione più che strategica (ricordo che la città e piena di Portali). Estevan è il mercante a capo dell'organizzazione: l'ogre-magi dirige le operazioni di cui si occupa la compagnia, che conta su parecchi membri; esse riguardano qulsiasi cosa relativa all' "economia" del Multiverso e alle transazioni tra i Piani. Estevan addestra personalmente i membri della compagnia e ogni tanto, dopo un viaggeto sul Piano Materiale, ritorna con dei pargoli orfani, futuri suoi sottoposti ( come è avvenuto per i PG). Coloro che provengono dal Materiale, vengono considerati Non Allineati, ovvero non hanno una fazione di appartenenza. Estevan accetta nella sua compagnia solo questi, poichè non sono vincolati dalle restrizioni comportamentali delle fazioni. Ammette anche ai membri della Libera Lega (fazione che predica l'impulsività, e che quindi non ha norme etiche) di lavorare per lui.

I PG si conoscono da ormai tanto tempo ( ora sono di 9 Livello) ed hanno svolto parecchie missioni per conto di Estevan.

3 - L'avventura: Estevan convoca i PG nel suo ufficio. Ha un nuovo compito per loro: anni fa un fabbro ed il suo allievo, ormai esperti forgiatori, nella loro officina a Sigil, ottennero una nuova lega metallica dalle caratteristiche favolose. Venire in possesso della formula sarebbe grandioso perchè la compagnia potrebbe ricavarne grandi profitti visto che il nuovo ferro sarebbe venduto ovunque dopo una buona pubblicizzazione dato che la storia è sconosciuta... Infatti, per qualche motivo, i due sono stati rinchiusi in uno de Labirinti della Signora del Dolore: l'entità aliena a capo di Sigil infligge dure punizioni a coloro che rischiano di rovinare l'equilibrio della metropoli; la peggiore è la reclusione in uno dei suoi Labirinti. La Signora copia una parte della città delle Porte e la spinge nel cuore del Piano Etereo, dove essa cresce all'infinito. Per quando qualcuno si accorge di esserne prigioniero sarà già diventato pazzo. E' impossibile fuggire da quei luoghi. Tuttavia la Signora lascia sempre una via di fuga: un portale nascosto che conduce nuovamente alla metropoli. Forse per lasciare che i Dabus ( i veri nativi della città, servitori di Sua Serenità, la Signora del Dolore) controllino di tanto in tanto la situazione, o forse, per torturare ulteriormente la sfortunata vittima. L'allievo del fabbro clamorosamente è riuscito a trovare quel portale nascosto...ora si nasconde a Sigil, ricercato dagli Harmonium ( la fazione che costituisce la forza di polizia della città) e dai Dabus. La notizia è sconosciuta. Infatti in città è stata operata una forte censura per non far sapere a nessuno che qualcuno era fuggito dai Labirinti. Starà ora ai PG cercare questo "fuggitivo" per farsi rivelare come poter entrare ed uscire dal Labirinto dove è rinchiuso il suo maestro fabbro, che conosce la formula della lega metallica tanto ambita. Purtroppo Estevan non conosce neanche il suo nome...e neanche quello del fabbro... o magari questa è solo una leggenda....

Link to post
Share on other sites

  • Replies 11
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Questa è un'altra cosa che non torna... La Signora lascia SEMPRE al prigioniero la possibilità di fuggire, dunque la fuga è SEMPRE prevista, almeno come possibilità... Inoltre, la Signora non ha

Infatti in città è stata operata una forte censura per non far sapere a nessuno che qualcuno era fuggito dai Labirinti.
Questo è improbabile, visto chè è arcinoto che alcuni fortunati o dotati sono sfuggiti dalle grinfie della loro prigione personale...

Inoltre, nessuno, nemmeno i dabus, possono sapere se e quando la Signora del Dolore spedisca qualcuno in un labirinto, a meno che non siano testimoni diretti della cosa e rimangano in giro per raccontarlo (o rimangano in giro e VOGLIANO raccontarlo)...

Spesso infatti i condannati si limitano a scomparire dopo essere stati visti entrare o transitare per zone isolate o poco frequentate per non essere più rivisti, mentre quei pochi che fanno ritorno di solito sono completamente pazzi...

Un tipo che conosce una "ricetta" per una lega speciale potrebbe essere ricercato non tanto dalla polizia (gli Harmonium), visto che per loro non ha fatto nulla e se anche l'avesse fatta avrebbe già scontato la pena (sanno che la Signora lascia una possibilità di fuga e non diuscutono le Sue decisioni, sempre che ne siano a conoscenza), quanto da chi ha interesse per quella particolare conoscenza e per le conseguenze che potrebbe avere...

Così i Godsmen potrebbero cercarlo perchè lui e/o il suo maestro sanno una cosa interessante che potrebbe accelerare il raggiungimento del loro scopo, i Xaositects lo potrebbero cercare perchè gli gira così al momento o perchè avevano cercato di reclutarlo in passato, gli Anarchisti perchè la lega potrebbe aiutarli nel portare la rivoluzione, i Guvners perchè è causa di problemi con le altre fazioni e possiede conoscenze che è meglio tenere sotto controllo, eccetera...

E andrebbe stabilito anche perchè la Signora lo avrebbe spedito nel labirinto insieme al suo maestro, sempre che sia possibile venire a conoscenza di tale motivo...

Ce ne sarebbe abbastanza per una campagna lunghissima... :)

Link to post
Share on other sites

Questo è improbabile, visto chè è arcinoto che alcuni fortunati o dotati sono sfuggiti dalle grinfie della loro prigione personale...

Si è vero, qualche fortunato è riuscito a scamparla e a fuggire. Ma solo in pochi.

Inoltre, nessuno, nemmeno i dabus, possono sapere se e quando la Signora del Dolore spedisca qualcuno in un labirinto, a meno che non siano testimoni diretti della cosa e rimangano in giro per raccontarlo (o rimangano in giro e VOGLIANO raccontarlo)...

Spesso infatti i condannati si limitano a scomparire dopo essere stati visti entrare o transitare per zone isolate o poco frequentate per non essere più rivisti, mentre quei pochi che fanno ritorno di solito sono completamente pazzi...

Hai ragione. Era su questo argomento che mi aspettavo una critica. Giustifico il fatto che sia stata proprio Sua Serenità ad ordinare ai Dabus di riacciuffare il fuggitivo perchè l'evasione non era prevista. Quindi i Dabus si sono rivolti agli Harmonium. Chi meglio della polizia cittadina potrebbe svolgere questo compito...

Come hai precisato, la notizia della reclusione è sconosciuta perchè nessuno è a conoscenza di se e quando la Signora spedisca qualcuno in un labitinto. Solo gli Harmonium e i Dabus ne sono a conoscenza, ed ora Estevan della Compagnia Commerciale dei Piani (che magari è venuto a saperlo "chiacchierando" con qualche esponente delle Teste Dure; Estevan è un Governiere, fazione che va d'accordo con gli Harmonium).

Magari gli Harmonium hanno preferito di non divulgare la notizia per evitare che si sapesse di un nuovo evaso dalla prigionia di Sua Serenità... quindi per non creare preoccupazione nell'opinione pubblica. Non fa piacere sapere che un "criminale" ( perchè uno inviato nei Labirinti è considerato così) è fuggito da un luogo da dove è impossibile scamparla e sia di nuovo in giro per la città. Era per questo che ho scritto "censura".

Poi hai centrato in pieno un altro fatto: quelli che ritornano sono del tutto pazzi. Avevo pensato infatti che dopo una bella investigazione, quando i PG avranno rintracciato l'allievo del fabbro evaso, lui sarà contento di aiutarli perchè riporteranno indietro il suo maestro. Le indicazioni che darà per entrare ed uscire dal Labirinto in questione saranno però criptiche. Informazioni che i PG dovranno interpretare, proprio perchè il tizio, rimasto segnato dalla reclusione, è diventato totalmente matto.

E andrebbe stabilito anche perchè la Signora lo avrebbe spedito nel labirinto insieme al suo maestro, sempre che sia possibile venire a conoscenza di tale motivo...

Purtroppo il motivo lo sa solo Sua Serenità e non è molto rilevante ai fini dell'avventura. Però se vuole riacciuffare il fuggitivo sarà stato un motivo serio. E' vero anche che potrebbe farlo lei stessa, senza usare i Dabus per questo scopo...

Comunque la ragione della reclusione nei Labirinti dei due potrebbe essere un uso improprio del nuovo metallo. Magari i due fabbri avevano preso contatto con qualcuno che voleva usare armi esordienti in una nuova Guerra delle Fazioni. La Signora ha pensato così di estirpare il problema sul nascere....

Comunque, visto che ti vedo molto preparato sull'ambientazione ,vedi altre incongruenze? La trama ti sembra ben costruita o banale?

Link to post
Share on other sites

Giustifico il fatto che sia stata proprio Sua Serenità ad ordinare ai Dabus di riacciuffare il fuggitivo perchè l'evasione non era prevista. Quindi i Dabus si sono rivolti agli Harmonium.
Questa è un'altra cosa che non torna...

La Signora lascia SEMPRE al prigioniero la possibilità di fuggire, dunque la fuga è SEMPRE prevista, almeno come possibilità...

Inoltre, la Signora non ha assolutamente nessuno motivo per assegnare ai dabus il compito di acciuffare un fuggitivo, visto che può tranquillamente apparirgli davanti e rispedirlo in un altro labirinto senza alcun problema...

Infine, nè lei nè i suoi dabus si rivolgerebbero mai a una delle fazioni per una missione del genere, visto che non li considerano assolutamente come cariche pubbliche (la Signora si limita a TOLLERARE le fazioni, almeno finchè non ledono i suoi interessi, ma per lei sono per lo più una immensa seccatura)...

E si sa bene che fine fa chi lede i suoi interessi...

Per la cronaca, chi fugge da un labirinto non è considerato un criminale, bensì uno che ha attirato troppo l'attenzione della Signora ed è pure riuscito a farla franca... Di solito se questa cosa si viene a sapere, la gente che lo incontra cambia strada o si fa il segno contro il malocchio, visto che NESSUNO vuole attirare l'attenzione della Signora... Non gli darebbero la caccia, ma anzi lo eviterebbero come un lebbroso appestato malato di sifilide con la rogna... :D

Persino gli harmonium e i mercykillers sarebbero pesantemente a disagio nell'avere a che fare con uno del genere...

A parte queste considerazioni, il motivo per cui la Signora ha spedito i due nel labirinto (lo STESSO labirinto, tral'altro) può essere importantissimo per la campagna, visto che determina molte cose: che tipo di labirinto è quello in cui sono finiti i due e come se ne esce, che tipo di minaccia i due hanno portato a Sigil, che cosa i PG dovranno evitare di fare per non incorrere nella stessa sorte dei due, che cosa potrebbero scatenare le fazioni con la caccia all'uomo, eccetera...

Probabilmente è la primissima cosa che dovresti inventarti...

P.S. Planescape è la mia ambientazione 2ed preferita...

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Hai ragione. Dovrei rendere verosimili queste incoerenze. Oppure dovrei stravolgere completamente la trama.

Hai qualche consiglio per far si che gli Harmonium cerchino questo evaso? e per far si che in città qualcuno (tra cui gli Harmonium) sappia della storia dei due fabbri e della loro reclusione nei labirinti?

Per quanto riguarda le motivazioni della punizione della Signora... dovrò pensare a qualcosa di grosso.

Mi sono appassionato di recente a Planescape e speravo che sul forum ci fosse qualcuno che ne sapesse piu di me. Ovviamente c'è e a quanto pare l'ho trovato :)

Comunque ti ringrazio per quello che mi hai fatto notare e, anticipatamente per i futuri consigli che spero mi offrirai :)

Link to post
Share on other sites

Gli harmonium potrebbero non volere l'apprendista, ma il fabbro... E probabilmente non per la lega, ma per qualcosa che sa o qualcosa che gli era stata commissionata prima che si facesse labirintizzare... Se cercano l'apprendista, a patto che sappiano che è riapparso e che lo sappiano in un modo plausibile (non hanno la scienza infusa), è per poter accedere al labirinto, recuperare il fabbro o le informazioni che vogliono e uscire sani e salvi...

Ovviamente questo non esclude che altre fazioni cerchino l'apprendista e/o il fabbro per la lega speciale o per altri motivi tutti loro...

E non è nemmeno escluso che i PG possano ricevere missioni di fazione in tal senso...

Come ulteriore colpo di scena, più avanti nella storia, potresti fare che la via per accedere al labirinto del fabbro non sia più libera... I dabus durante quei giorni hanno cambiato la forma di quella parte della città e ora il portale per il labirinto è chissà dove nel nuovo assetto del borgo... Forse un tentativo della Signora di intralciare i piani delle fazioni o forse solo un caso, ma di sicuro una bella seccatura... :D

Link to post
Share on other sites

Come ulteriore colpo di scena, più avanti nella storia, potresti fare che la via per accedere al labirinto del fabbro non sia più libera... I dabus durante quei giorni hanno cambiato la forma di quella parte della città e ora il portale per il labirinto è chissà dove nel nuovo assetto del borgo... Forse un tentativo della Signora di intralciare i piani delle fazioni o forse solo un caso, ma di sicuro una bella seccatura...

Bella idea. Sicuramente la prenderò in considerazione.

La struttura dell'avventura sarà comunque prettamente investigativa. Ai PG dovrà fumare il cervello. Il tizio in questione infatti non sarà di certo facile da trovare. Poi, quando avranno avuto le informazioni (che poi dovranno interpretare perchè, come scrivevo prima, l'allievo del fabbro parlerà in maniera criptica, dato che è uscito mezzo pazzo dal Labirinto) ed inizieranno a cercare il portale - ingresso del Labirinto in questione, faranno fatica a trovarlo perchè i Dabus ci hanno costruito sopra.

Entrati nei Labirinti poi... allora ci sarà da ridere... sarà una bella situazione complicata (già ho in mente qualcosa) e anche se "sanno" (perchè dovranno comprendere cosa volesse dire l'ex prigioniero con quelle frasi ingarbugliate mentre cercava di spiegare come evadere) come uscire, sarà arduo anche per loro.

Più le cose si fanno difficili, piu il gruppo si diverte.... :D

P.S. Mi scuso per le ripetizioni

Link to post
Share on other sites

Non limitarti alla sola investigazione... Sicuramente ci dovrà essere una gran quantità di interazione coi PNG, diplomazia (non la skill) per ottenere le necessarie informazioni o l'accesso a certe zone della città, una mano bella pesante per le eventuali minacce e i voltagabbana, suole spesse per tutte le leghe che dovranno percorrere andando in giro per l'Anello (sopra e sotto la superficie), occhi bene aperti per tutti i ciurmatori che cercheranno di zimbellarli come polli, eccetera...

E mi raccomando... Non dimenticarti il "cant"... E' una delle cose che rende Sigil speciale...

Link to post
Share on other sites

Non limitarti alla sola investigazione... Sicuramente ci dovrà essere una gran quantità di interazione coi PNG, diplomazia (non la skill) per ottenere le necessarie informazioni o l'accesso a certe zone della città, una mano bella pesante per le eventuali minacce e i voltagabbana, suole spesse per tutte le leghe che dovranno percorrere andando in giro per l'Anello (sopra e sotto la superficie), occhi bene aperti per tutti i ciurmatori che cercheranno di zimbellarli come polli, eccetera...

Sicuro. Il tutto sarà farcito da interazioni con PNG che perparerò di volta in volta ( sia ai fini investigativi che no). Ci saranno situazioni in cui i PG dovranno veramente sapere quello che dicono. Altre situazioni in cui ci sarà da agire intelligentemente per non farsi fregare.

La diplomazia (come tu ben dici, non la skill) sarà fondamentale a volte.

E mi raccomando... Non dimenticarti il "cant"... E' una delle cose che rende Sigil speciale...

A cosa ti riferisci parlando del "cant"? Sicuramente so di cosa si tratta, se è una cosa caratteristica, ma non conosco il termine...:cry:

Link to post
Share on other sites

Il "cant" è una specie di dialetto o slang parlato dagli abitanti di Sigil... Somiglia molto, in originale, agli slang dei bassifondi di certe città statunitensi, ma ha parole tutte sue per definire cose, persone e azioni... Se ne trovano molti esempi sparsi per il materiale di ambientazione della 2ed...

Nel manualetto del videogioco Planescape: Torment c'è un piccolo vocabolario del "cant", con delle traduzioni approssimate... E' quello che ho usato per comporre la frase "i ciurmatori che cercheranno di zimbellarli come polli"... In originale avrebbe suonato all'incirca come "the cony-catchers who'll try to bob'em like berks"...

Contiene modi di dire come "rattling the bone-box" ("cioccare la dentiera", ovvero parlare, blaterare), knight of the post ("cavaliere della gogna", ovvero un criminale di poco conto, tipo un ladro o un imbroglione), "park one's ears" ("parcheggiare le orecchie", ovvero origliare), eccetera...

Link to post
Share on other sites

Si, si.... lo conosco. Non sapevo che lo slang di Sigil si chiamasse "cant".

Sicuramente verrà utilizzato.

Un' ultimissima cosa: sai per caso se in giro per internet si tova qualche traduzione di " A Guide to Sigil"? ( anche se comunque penso di no).

Ho provato a leggere il manuale in inglese, ma anche se mastico la lingua abbastanza bene, ho mollato quasi subito...certe cose non sono facili da capire e tradurre, soprattutto proprio a causa dello slang...

Link to post
Share on other sites

Niente dei vecchi manuali legati all'ambientazione 2ed è mai stato tradotto, perciò dovrai arrangiarti con quello che c'è, slang compreso... :)

E' comunque un peccato che lo slang in italiano renda tanto male... In inglese è una figata, come si può sentire nel videogioco durante i pezzi di parlato dei vari PG e PNG...

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Darione
      Come da titolo cerco un paio di giocatori per D&D 3.5.
      Siamo un gruppo che gioca da anni ma pian piano siamo rimasti 4, quindi vorremmo rimpolpare le fila.
      Cerchiamo di giocare tutte le settimane la Domenica sera (dalle 18-19 alle 22-23) ma potremmo anche valutare di spostare ogni tanto.
      Siamo in 2 con bimbe piccole e 2 con dei lavori di melma: ce la mettiamo tutta ma ci vuole un po di flessibilità.

      Cerchiamo 2 giocatori che vogliano aggregarsi ad una campagna già avviata ma che causa luuunga pausa covid sarà un po come ripartire da zero, puntiamo a fare la prima seduta il 4 Ottobre.
      Sarà facile che la maggior parte delle volte andremo a giocare a casa del Master (Calderara di Reno), altre volte a porta san Vitale, quindi andrebbe meglio una persona indipendente negli spostamenti.

      Non importa il livello di esperienza in D&D ma l'importante è avere voglia di giocare e divertirsi in balotta.
    • By mrjack
      Buongiorno, spero di non aver sbagliato topic o di non aver ripetuto una discussione già esistente.
      vi scrivo per avere un parere ed eventuali correzioni su una build che andrò a giocare.
      pensavo di partire con lo Stregone, salire fino al livello 8 e entrare poi nel tessitore del fato, per aumentare le cd degli incantesimi.
      fin qui tutto ok, dal momento che mi piacerebbe rimanere nelle retrovie e giostrare il campo con i tentacoli neri di eward e i vari globi (nessun ts, sono i miei preferiti!) inoltre sono un Halfling Cuoreforte, il che mi da la possibilità di un talento in più
      il problema è che non ho idea di che talenti prendere o che classe aggiungere dopo la fine del tessitore. Inoltre non so se conviene mettere qualche livello di altro tra lo stregone e il tessitore.
      partiamo dal livello 10 e saliremo fino al 20, abbiamo accesso a tutti i manuali e il resto del party é composto da guerriero, chierico e combattente psionico. Ovviamente in 3.5.
      grazie mille a chiunque mi possa aiutare
       
    • By skeletorn
      Vorrei unirmi oppure formare un gruppo d&d 3.5 a Bergamo e provincia. Dal vivo non in chat. 
    • By Amethystus
      Salve a tutti,
      Vorrei "un po'" premettere che di mio sono già master (da un annetto) di un mio gruppo dal vivo con una mia ambientazione, per il quale già, normalmente, mi ci organizzo la domenica, giusto per dare già un giorno non-disponibile. Da qualche settimana stavo pensando di poter giocare anche da giocatore come una volta, "libero" dal pensiero del masterizzare durante una sessione e non alienarmi eccessivamente dalla visione e dalle "meccaniche" di chi sta al di là dello Schermo del DM.
      Come da titolo, puntavo alla 3.5, di cui mi spulcio quasi costantemente i manuali di ogni tipo, sono molto "manualistico" e le regole, se esposte sin da subito (o il prima possibile quando servono) non mi fermano e non mi spaventano (c'è solo da farseli piacere in caso); sono indifferente invece per quanto riguarda l'ambientazione e non ricerco nessuno stile o genere.
      Cercavo possibilmente (e preferibilmente) per Roll20 (in extremis via chat con RoleEver) per metodi "professionali", se no per essere caserecci sono disponibile per Skype/Discord e, in caso di via chat, Telegram (non uso WA).
      Dipende per cosa, posso offrirmi come aiuto master per aiuti "tecnici" o cose simili.
      In ultimo, sono di Palermo, se qualora, casualmente, si è della stessa zona.
    • By senhull
      Ciao ragazzi,
      sto lavorando alla mappa di Rocca del Terrore, la leggendaria isola-prigione nei Principati di Lhazaar.
      Ho abbozzato il piano terra, il primo e secondo piano. Devo ancora progettare i livelli -1, -2 e -3. Vorrei comunque un vostro parere a riguardo.
      La mappa è ispirata dal lavoro di Robert Lazzaretti.
       



      Attendo vostri feediback e suggerimenti!
      Grazie!

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.