Jump to content

Magia ed altro...


Nolorin
 Share

Recommended Posts

Dopo aver visto Avatar e avendo già in mente da un po' di tempo di creare un'ambientazione che abbia come livello tecnologico l'età dalla pietra, mi sono domandato: se non esiste la scrittura, i maghi come fanno a prepararli senza studiare il proprio LdI? Data la cultura orale potrebbero usarli tutti nella stessa giornata: il loro numero di incantesimi da preparare è pari a quello che hanno già in mente... Ma questo li renderebbe troppo potenti... Non usare la magia? Ma così si perde metà del divertimento. Avete qualche idea?

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 18
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Io direi che TUTTI conoscono vagabond e Slam Dunk e nessuno conosce real.

Se vuoi pure i maghi e non gli stregoni nell'età della pietra i simboli (incisi su corteccia, sui bastoni ecc.) avevano valenza di scrittura ed esistevano. Ogni magia ha il suo simbolo che il mago deve memorizzare.

Link to comment
Share on other sites

Semplice e conciso. grazie... perchè non ci ho pensato prima?

In realtà sono stato molto sgarbato, mi scuso ma non è stata una buona giornata. Ti do il mio benvenuto sul Forum, perdonami per la mia brutalità di prima se puoi.

Anche la magia druidica a mio avviso si sposa con la tua idea, comunque credo che come classe da PNG esista lo sciamano che dovrebbe essere proprio quello che cerchi.

Link to comment
Share on other sites

Non ti preoccupare, perdonato sin da subito, a dirti il vero non mi aspettavo una risposta così veloce e così concisa. Il problema degli stregoni è che sono più potenti dei maghi, e questo crea un po' di dislivello tra le cose che mi sarebbe piaciuto mantenere nell'ambientazione che vorrei creare...

Link to comment
Share on other sites

Perdonami, ma mi sto un po' perdendo il filo del discorso, lo perdo perché non ho chiaro cosa tu voglia esattamente ottenere.

Ci stai chiedendo di ideare o suggerire delle regole di gioco?

Ci stai chiedendo di aiutarti a dare una giustificazione di tipo narrativo?

Se vuoi la mia opinione, la risposta potrebbero essere la musica e l'oratoria.

Da sempre sia a livello tribale che poi nello sviluppo della cultura, la musica è stata considerata un mezzo mistico, ascetico, esoterico, magico.

Quindi, in sostanza le varie forme di magia - druidica, "dei maghi", degli "stregoni", bardica, divina - si differenziano per l'approccio alla musica e alla musicalità e all'oratoria.

Si sono formate delle gilde di tipo mistico, esoterico, religioso, che tramandano oralmente riti e canti.

Però scusa la domanda, ma perché hai postato in altri gdr se parli di D&D? :confused:

Link to comment
Share on other sites

Più che musica o oratoria, musica + parola. ;-)

Ci sono evidenze addirittura sconcertanti di formule "magiche" (se volete chiarisco) conservate per millenni praticamente con la stessa forma da popolazioni poi separatesi e prive di qualsiasi contatto per molti secoli.

Il trucco è "parola + musicalità", la poesia orale funziona così da sempre.

Link to comment
Share on other sites

Ma allora chiarisciti: te c'è harp che ti da semplicemente i punti magia. Li gestisci tu e decidi come usarla poi il "da dove viene" e solo affar tuo e non influisce sull'uso. Pratico e semplice.

Stesso discorso per l'espansione Warrio e Warloks di M&M nessuno ti obbliga a saper leggere od obbliga l'ambientazione a non essere preistorica.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.