Jump to content

Campagna epica: Deicidio e profezia apocalittica


Meleghost
 Share

Recommended Posts

Ammettendo che esista un potentissimo artefatto, il libro dei nomi, con il quale si può dominare qualsiasi entità, persino le divinità, ed ammettendo che solo Oghma sappia del libro e che cinque suoi eletti lo custodiscano in un piano segreto avendo ognuno 1/5 di pergamena per recarsi sul piano, cosa succederebbe se si venisse a sapere del libro?

Ecco...esiste una bambina, Layla, che non vi sto a spiegare perchè e percome ha cominciato a rilasciare pillole di profezie...Da qui sono partiti i pg, e molti png per scoprire cosa c'è dietro le enigmatiche parole della bambina. Tra le altre cose è stato risvegliato un antico dio dell'inganno, Karaan, ucciso da Oghma migliaia di anni fa, nell'ultimo tentativo di qualcuno di impossessarsi del libro. Karaan, risvegliatosi, vuole impossessarsi del libro e farla pagare a Oghma. Fino a che con l'aiuto dell'apocalisse di Giovanni sono giunto alla finale profezia (fatta scrivere dalla bambina):

Alla fine sono spiegati i vari passi.

"Poi ebbi una visione, Ecco: una porta si aprì nel cielo e una voce disse: “Sali quassù, affinchè ti mostri ciò che dovrà accadere dopo questo”.

Improvvisamente mi trovai in estasi; ed ecco: un trono stava eretto nel cielo e su esso Uno stava seduto. Disposti intorno al trono v’erano ventiquattro seggi e sui seggi vidi seduti ventiquattro Seniori. Erano di pelle verde, indossavano vesti bianche e sulle loro teste avevano corone d’oro.

Quando il figlio di perdizione aprì il primo dei cinque sigilli, vi fu grandine con fuoco mescolato a sangue che cadde sulla terra; la terza parte della terra rimase bruciata, la terza parte degli alberi rimase bruciata e ogni specie di pianta rimase bruciata.

All’apertura del secondo sigillo come una enorme massa incandescente cadde nel mare; la terza parte del mare diventò sangue, per cui la terza parte degli esseri marini dotati di vita morì e la terza parte delle navi perì.

All’apertura del terzo sigillo fu colpita la terza parte del sole, la terza parte della luna e la terza parte delle stelle, in modo che s’offuscò la terza parte di loro e così il giorno non brillava per una sua terza parte e lo stesso la notte.

All’apertura del quarto sigillo vidi un astro caduto dal cielo sulla terra; esso aprì la voragine dell’abisso e da essa salì un fumo, come il fumo di una grande fornace.

Allora, i re della terra, i capitani, i ricchi e i potenti, tutti, schiavi e liberi si rifugiarono nelle caverne e fra le rupi delle montagne, e dicevano alle montagne e alle rupi:” cadete sopra di noi e nascondeteci dalla presenza di Colui che siede sul trono, poiché è giunto il gran giorno della sua ira, e chi potrà resistere?”

All’apertura del quinto sigillo si fece silenzio in cielo per circa mezz’ora. E un segno grandioso apparve dal cielo. Una donna vestita di sole, con la luna sotto i suoi piedi e una corona di sette stelle sul suo capo: era incinta e gridava in preda alle doglie e al travaglio del parto.

E un altro segno apparve nel cielo; ecco un grosso dragone con cinque teste e dieci corna. Il dragone si pose di fronte alla donna che era sul punto di partorire, per divorare il bimbo non appena fosse nato.

Essa quindi diede alla luce un figlio, un maschio, quello che era destinato a governare tutte le nazioni con verga di ferro. Subito fu nascosto il figlio di lei e vi fu guerra in cielo. Il Dio ferito con i suoi angeli ingaggiò battaglia con il dragone; e questo combattè insieme ai suoi angeli; ma non prevalsero: il loro posto non si trovò più nel cielo. Fu infatti scacciato il grande dragone e fu precipitato sulla terra…

Oghma mostra a Layla cosa succederà se Karaan si impossesserà del libro (figlio di perdizione). I cinque sigilli sono le cinque parti della pergamena che apre il portale verso il piano del libro.

Sul trono c’è Karaan attorniato dai suoi skrull che si sono sostituiti ai sovrani del mondo (corone). Sinteticamente, essendo un dio dell'inganno avevo intenzione di farlo agire sostituendo varie figure importanti del mondo con degli esseri mutaforma verdi al suoi ordini, i quali non sono smascherabili con i normali incantesimi. Qualcuno ha letto secret invasion?:-D:-D

All’apertura del primo sigillo corrisponde la morte di Kossuth, dio del fuoco.

All’aperture del secondo sigillo corrisponde la morte di Umberlee.

All’apertura del terzo sigillo corrisponde la sconfitta e il conseguente indebolimento di Lathander e di Selune, la quale in questo periodo di mortalità concepirà un figlio con il mortale che la terrà al riparo.

Lathander invece nel suo periodo di mortalità verrà ucciso (vedi oltre).

All’apertura del quarto sigillo corrisponde l’invasione dei demoni nel piano materiale. Difatti dopo la morte di Graazt,(seguente la trama della campagna) un intero strato dell’abisso sarà nel caos e una schiera infinita di demoni invaderà il piano materiale.

Nell’ultimo capoverso la donna in cinta è Selune, che rinasce racchiudendo il potere di Lathander e il suo.

Il grande dragone è Tiamat.

Che ne pensate?Il consiglio che vorrei io è, come agirebbero le varie divinità secondo voi?:bye:

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 4
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Moderators - supermoderator

Non ho ben capito come sono collegati i sigilli con le pergamene, ma soprattutto non ho capito se questo Karaan vuole usarle per uccidere altri Dei o è solo un effetto collaterale delle pergamene.

Comunque se così tante divinità devono morire direi che come minimo ci dovrebbe essere una battaglia; la morte di un Dio deve essere qualcosa di spettacolare, e magari i tuoi pg epici potrebbero anche intervenire per evitare che questo accada.

Aggiungo anche che sul manuale Fedi e Pantheon esiste un trafiletto che parla della maledizione di Leira, la dea della Menzogna nemica eterna di Oghma che è stata sconfitta durante il Periodo dei Disordini. Io ce la infilerei in qualche modo, magari si scopre che questi eletti di Oghma si limitano a far la guardia, ma negli ultimi anni dei potenti seguaci di Leira hanno "clonato" questi guardiani ed ora chiunque vuole parte del testo di Oghma corre il rischio di essere fregato e ricevere invece il testo di Leira; magari anche questo Karaan si fa fregare, insomma una bella trama intricata, rigorosamente da pianificare :rolleyes1

Link to comment
Share on other sites

Si, sostanzialmente il ruolo di Karaan è lo stesso di quello di Leira, ho preso ispirazione proprio da li. Quindi sarà proprio lui a fregare con un testo falso se accadrà.

Per quanto riguarda la profezia ammetto di non essermi spiegato bene. Intanto riguardo le 5 parti di pergamena non ho deciso definitivamente, ma credo saranno 5 blocchetti di pietra che uniti formeranno una tavola di pietra (tipo pergamena epica insomma).

Ora, il termine "all'apertura del X sigillo" l'ho scelto come metafora per indicare il momento in cui Karaan si impossessa dei vari pezzi di pergamena. Chiaramente mentre agisce per impossessarsene passa del tempo, durante il quale scatena 1po il panico.

Quindi la profezia andrebbe letta: nel periodo in cui Karaan si impossesserà dell prima parte di pergamena morirà Kossuth, e così via.

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator

Beh comunque direi che per ogni divinità che deve morire, questo Karaan si trasforma nella sua nemesi e la affronta nel suo piano di esistenza, così che i PG possono intervenire. Esempi:

- Contro Kossuth diventa un essere fatto d'acqua colossale +

- Contro Umberlee si trasforma in un essere di ghiaccio colossale +

- Contro Lathander e Selune assume il controllo del corpo di Shar e la potenzia per lo scontro

- Per aprire il portale, un avatar di Karaan cercherà un artefatto situato in una certa zona del Faerun di cui parla la quarta pergamena.

- Alla fine fai qualcosa di flavor, anche se non capisco bene come agisca nell'ultima parte Karaan e cosa ci guadagni, soprattutto cosa ha a che fare con una vendetta rispetto a Oghma

Link to comment
Share on other sites

Karaan si vuole vendicare di Oghma perchè fu proprio il Dio della conoscenza ad ucciderlo migliaia di anni fa, quando Karaan voleva impossessarsi del libro. Ora ci vuole ritentare e tramite un piano molto ingegnoso si sostituirà a molti personaggi importanti di Faerun per controllare i mortali, e in qualche modo creerà scompiglio anche tra le divinità. Non dico che sia lui ad uccidere tutte quelle che moriranno (anche perchè ho citato divinità molto forti), ma magari poichè sa che da solo non riuscirà ad ottenere il libro (come accaduto in passato) ha svelato agli altri Dei l'esistenza di questo potentissimo artefatto. Come possono reagire Cyric, Bane, Mask, Shar e compagnia bella? Quindi guerra totale e morte di varie divinità.

Perchè ricordiamoci che solo Oghma è a conoscenza del libro.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.