Jump to content

Conoscenza in base all'argomento


Pau_wolf
 Share

Recommended Posts

Devo ammettere che ho sempre problemi riguardo a cosa scoprono i personaggi, e con quali CD, relativamente alle conoscenze. Mi sarebbe utile se ne discutessimo assieme. Anche perchè io mi baso troppo sulle mie conoscenze personali. Ad esempio, se magari io non so le capitali europee, quando un PG vuole sapere la capitale di un certo stato con conoscenze (geografia) gli applico una CD 25. (ho fatto un esempio esagerato, ma il concetto è questo)

Quindi, se per esempio creassimo una tabella di cosa si può conoscere con conoscenze (geografia) si potrebbe fare così

CD 10: nome di un fiume, una montagna, una capitale, uno stato

CD 15: numero di abitanti di una città, agricoltura e risorse locali

CD 20: (non lo so)

Avere la collaborazione di tutti per creare dei parametri accettabili per le conoscenze è lo scopo che ho dato al topic

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 10
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Devo ammettere che ho sempre problemi riguardo a cosa scoprono i personaggi, e con quali CD, relativamente alle conoscenze. Mi sarebbe utile se ne discutessimo assieme. Anche perchè io mi baso troppo sulle mie conoscenze personali. Ad esempio, se magari io non so le capitali europee, quando un PG vuole sapere la capitale di un certo stato con conoscenze (geografia) gli applico una CD 25. (ho fatto un esempio esagerato, ma il concetto è questo)

Come i giocatori non devono fare metagame, così il master dovrebbe essere il primo ad evitarlo.

Quindi, se per esempio creassimo una tabella di cosa si può conoscere con conoscenze (geografia) si potrebbe fare così

CD 10: nome di un fiume, una montagna, una capitale, uno stato

CD 15: numero di abitanti di una città, agricoltura e risorse locali

CD 20: (non lo so)

Avere la collaborazione di tutti per creare dei parametri accettabili per le conoscenze è lo scopo che ho dato al topic

il numero di abitanti, anche approssimativo, per una città random tende a sfiorare il 20 più che il 15...

Link to comment
Share on other sites

La CD che misura il grado di difficoltà dovrebbe guardare non tanto al tipo di oggetto, quanto all'importanza, così nel caso di geografia in base alla sua importanza ed evidenza su un'ipotetica cartina geografica.

Ricordo inoltre alla base del tiro su conoscenze c'è la regola che se la CD è 10 o meno la prova la possono fare tutti, anche chi non ha messo gradi (potendo in tal caso effettuare una mera prova d'int.).

Link to comment
Share on other sites

In genere penso che sia da fare un discorso del tipo:

Cd 10: Conoscenza generica. Qualcosa che si potrebbe avere sentito ovunque, anche non studiando la materia (per questo è possibile tirare non addestrati). Un esempio potrebbe essere la conoscenza dell'esistenza dei draghi (non come sono fatti di preciso), Il nome di un paese molto popolato o di una città, la strada per arrivare ad una determinale Capitale (geografia), il fatto che le spade vengano temprate per migliorarle (ma potrebbero non sapere *come* si fa), il perchè gli alberi perdano le foglie in autunno (natura), i nomi dei regnanti e famiglie nobili più vicine al re (regalità e nobiltà). Detta in modo stupido, sono le info che potresti avere da voci sentite in giro o da studi non molto approfonditi. Oppure qualcosa che chi studia quella materia seriamente, non può non sapere (le conoscenze di uno studioso al primo livello sono genericamente attorno ai 6 punti, bene o male)

Cd 15: Conoscenza avanzata. Qualcosa che in generale conosci solamente se hai studiato la materia, e che senza averla studiata faresti fatica a ricordare. La conformazione di una particolare città (purchè molto nota, cmq geografia), i dettami di una religione che non pratichi (religioni), distinguere un certo tipo di pianta che non sia rara, avere alcune nozioni su come può funzionare un costrutto.

CD 20 : Conoscenza Specifica. Quelle cose che sa solo una persona esperta della materia, a meno che non abbia avuto la fortuna (un tiro alto con conoscenza bassa) di leggere quella cosa in particolare casualmente durante gli studi. Esempi potrebbero essere il riconoscere piante abbastanza rare, ricordarsi la conformazione a grandi linee del territorio di una nazione (dove sono i fiumi più grossi, monti, pianure, foreste e ampi boschi, villaggi e simili), conoscere le tradizioni, usi e costumi di un culto qualsiasi che non sia il proprio, prevedere l'esatto effetto che una capulta (o un incantesimo offensivi equivalente) potrebbe avere su una certa fortificazione (architettura e ingegneria, ovviamente).

Poi ci sono le cose "veramente" toste:

CD 25: Conoscenza specialistica. Tutto quel genere di informazioni che, anche spiegandola, difficilmente un "ignorante" capirebbe a pieno, si potrebbe dire in paragone ad oggi le cose che si imparano gli ultimi anni di università. (N.B. escludendo la fortuna prendendo 10 è necessario avere almeno 15 tra gradi e intelligenza). Esempi potrebbero essere conoscere tutti i segreti di creature come le idre oppure quali sono le differenze tra i vari tipi di drago (arcana), trovare il punto debole di una struttura semplicemente osservandone il progetto (arch. e ing.), conoscere la locazione o la conformazioni di cunicoli noti come tane di mostri particolari (dungeon), conoscere a memoria la strada per un villaggio qualsiasi che abbia un minimo di rilevanza su una mappa (geografia), conoscere particolari della storia di un paese con tanto di date e nomi rilevanti (storia).

CD 30: Conoscenza preclusa. Quelle informazioni che spesso vengono custodite gelosamente da chi le possiede e poco diffuse anche tra gli studiosi, bisogna essere stati fortunati oppure aver studiato moltissimo per saperle. Le tattiche di combattimento di un demone (piani), la conoscenza di piante rarissime o quasi estinte, sapere nome e volto di tutti i nobili di un determinato paese anche quelli di basso rango, nozioni di storia su imperi e nazioni considerate "perdute", ricordare la posizione di un piccolo bosco o un fiume minore riportate solamente su carte molto dettagliate della zona.

PS: ho scritto un sacco, spero che serva a qualcosa :P

Link to comment
Share on other sites

Per esempio: dite che basta 35 per riconoscere Graz'zt (signore dei demoni) vedendo una sua statua e per dire che è il n°2 dell'abisso e che si reputa il più intelligente? Dovrebbero essere conoscenze piuttosto segrete sebbene Graz'zt non è certo uno sconosciuto... O tanto vale usare la regola cd=10+dv (qua potrei dire una gorssa fesseria, se non ricordo male ne ha sui 35 per cui la cd dovrebbe essere sul 45).

Link to comment
Share on other sites

Dovrebbero essere conoscenze piuttosto segrete sebbene Graz'zt non è certo uno sconosciuto.
In tal caso è bene separare le CD: una per riconoscere cosa rappresenta la statua (es. CD 20), una per dire che è il n.2 dell'abisso (es. CD 25) e l'altra che si reputa il più intelligente (es. CD 30), per quest'ultima inoltre potrebbe bastare una conoscenza bardica (ma la ammetterei se il bardo avesse anche qualche grado nella conoscenza appropriata).

Il discorso CD: 10+dv lo trovo più congeniale per fini combattivi o simili, sebbene dica:

In general, the DC of such a check equals 10 + the monster’s HD. A successful check allows you to remember a bit of useful information about that monster.
Ciò considerato forse tale calcolo di CD può essere presa per ricordare che si considera il più intelligente... ;-)

Altro-hr: amando molto i bonus/malus di circostanza (anche per dare spessore al bg dei pg), in alcuni casi concederei di fare anche a chi non ha gradi le prove con CD superiore a 10. :bye:

Link to comment
Share on other sites

In tal caso è bene separare le CD: una per riconoscere cosa rappresenta la statua (es. CD 20), una per dire che è il n.2 dell'abisso (es. CD 25) e l'altra che si reputa il più intelligente (es. CD 30), per quest'ultima inoltre potrebbe bastare una conoscenza bardica (ma la ammetterei se il bardo avesse anche qualche grado nella conoscenza appropriata).

Per sapere CHI rappresenta la statua dipende anche da dove è messa la statua. Se per qualche motivo quella statua è in una città allora potrebbe anche essere un CD 15 su Conoscenze locali. Se è una statua di cultisti magari legati in qualche modo alla storia del personaggio, anche qui una CD 15 Religioni ci può stare. Comunque si, è sempre bene fare una scala delle informazioni, visto che non è che di un argomento o conosci tutto o niente. Direi che conoscere la gerarchia degli inferi è da CD 25 per conoscenza: piani. Volendo essere buoni si può concedere qualcosa anche attorno al 20 ( se il vostro giocatore fa 22 in totale non lo lascerei proprio senza informazioni, potrebbe aver letto di sfuggita da qualche parte che è un demone molto importante nella gerarchia ad esempio). Se prendiamo sempre in considerazione il "prendere 10" per considerare le conoscenze medie senza colpi di fortuna o sfortuna (secondo me è bene tarare in questo modo mediamente le informazioni) una CD di 35 implica di avere un +25. Quindi sei uno tra gli esperti massimi (i personaggi epici sono pochi e sporadici). A meno che non siano proprio informazioni quasi del tutto segrete, non è una CD che userei.

La regola dei dadi vita invece va rispettata, ma solo per conoscenze approfondite sulla creatura: punti deboli, poteri poco usati, tattiche e simili.

Per la conoscenza bardica invece io credo proprio che sia la PIU' indicata per conoscere notizie sulla statua e chi rappresenta. Creature epiche fanno grandi leggende ed è più facile che il bardo abbia informazioni sulla cosa rispetto ad uno studioso. Per quanto il bardo potrebbe sapere che il tipo è il braccio destro però, non saprà mai quali sono le sue capacità e punti deboli come potrebbe uno studioso.

Altro-hr: amando molto i bonus/malus di circostanza (anche per dare spessore al bg dei pg), in alcuni casi concederei di fare anche a chi non ha gradi le prove con CD superiore a 10. :bye:

uhm, io non sono molto convinto. Se non hai mai studiato, ma proprio per niente, quella materia è troppo difficile che tu abbia incrociato o riesca a ricordare nozioni complicate. Anche se lo avessi sentito di sfuggita chi è quel demone, sei abituato a riempire diversamente il tuo tempo e avrai fatica a ricordare qualcosa di decentemente utile. D'altraparte esiste il talento Jack of All Trades che permette di far dei check su qualsiasi abilità possibile senza addestramento (molto utile per bardi e ladri secondo me).

Una cosa simile alla tua, ma più restrittiva che mi è capitato di concedere è utilizzare un'abilità di conoscenza "inappropriata", a patto che fosse motivata la scelta. Però la CD della prova è aumentata di 10. Per fare l'esempio della statua, mettendo che sia legata ad un culto, per sapere CHI e COSA è rappresentato sarebbe CD 20 (Piani), ma si può concedere che tramite conoscenze del culto tu sappia cosa rappresenta con una CD 30 (religioni).

Link to comment
Share on other sites

io non sono molto convinto. Se non hai mai studiato, ma proprio per niente, quella materia è troppo difficile che tu abbia incrociato o riesca a ricordare nozioni complicate.

In parte hai ragione, ma il mio discorso era generale e non relativo all'esempio demone/statuetta.

Un esempio alla buona potrebbe essere: conoscenza di un particolare su religioni naniche - metto come base CD15 e consento ai nani di poter fare comunque una prova su conoscenze religioni anche senza gradi e magari concedo a nani chierici o simili con gradi in religione anche un +2.

Quanto al discorso utilizzo di abilità affine, ma con aumento della CD, ne condivido l'impiego. :bye:

Link to comment
Share on other sites

Già, la eegola del 10+dv è più combattiva ma può essere anche indicativa magari per conoscence segrete magari.

La situazione era questa: sapevano di aver a che fare coi demoni e che probabilmente eran nell'abisso (sebbene in un posto atipico per il luogo). In pratica il mago (interpretato da me che son il DM) ha fatto la prova di conoscenza (in effetti ho cannato anche non fare una prova di osservazion, ma vabbeh).

In pratica c'era il castello di un nalfeshne che avevano appena ucciso, il primo piano che era il più alto aveva una corridoio largo che contornava i muri esterni tipo vedetta. In mezzo a sto corrdioi a "cielo" aperto c'era come una specie di santuario con in mezzo la statua di Graz'zt in formato naturale...

Sto mago ha 21 in conoscenze piani (17 perchè di livello 13, + 5 int). Ho fatto un bel 14 (o forse un 15) per cui era 35 (o 36). Ovviamente io sapevo bene chi era (così come un altro giocatore che ha fatto bene a star zitto perchè il suo pg non l'avrebbe saputo).

Link to comment
Share on other sites

In parte hai ragione, ma il mio discorso era generale e non relativo all'esempio demone/statuetta.

Un esempio alla buona potrebbe essere: conoscenza di un particolare su religioni naniche - metto come base CD15 e consento ai nani di poter fare comunque una prova su conoscenze religioni anche senza gradi e magari concedo a nani chierici o simili con gradi in religione anche un +2.

Quanto al discorso utilizzo di abilità affine, ma con aumento della CD, ne condivido l'impiego. :bye:

Se è sensato che tu POSSA avere quelle informazioni, perchè legate alla razza, allora lo posso capire. In tal caso avrei però abbassato la CD a 10, più che fare uno strappo alla regola :P

In effetti è bene considerare, non ci avevo pensato, che una determinata nozione potrebbe essere molto più facile per un certo pg rispetto ad altri. Per esempio quando si parla di qualcosa legato agli spiriti, la provenienza da Rashemen potrebbe abbassare la CD di un grado (ovvero -5) visto che per quel pg è ben probabile sapere la risposta.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.