Jump to content

[Avventura per Cthulhu] Il Re in Giallo e lo Zoo di porcellana


Magister Alearum
 Share

Recommended Posts

Mi è sollazzato in testa uno spunto nuovo di zecca per una campagnuccia a Cthulhu (lo so, sono monotematico e sto ancora scrivendo un altro modulo...ma non importa). Che ne pensereste di una bella avventura nella Sassonia di inizio '700, col Re in Giallo come protagonista?

Ecco l'embrione:

Tutto cominciò con l'oro. Tre secoli fa, all'inizio di questa storia, due erano i grandi segreti di cui i dotti ambivano carpire la chiave. Il primo era antico quasi quanto la storia della civiltà stessa: la pietra filosofale, cioè la sostanza misteriosa che si pensava avesse il potere di trasformare un metallo vile in oro e di rendere gli uomini immortali. Il secondo, meno esoterico ma perseguito con brama non meno intensa, era il metodo per produrre la porcellana, una delle sostanze più ricercate e costose: l'oro in forma di argilla.

Quando le prime porcellane orientali cominciarono ad arrivare con flusso regolare in Europa, sulle navi mercantili portoghesi, re e intenditori furono subito incantati dalla loro lucentezza e trasparenza. Levigati al pari delle sete variopinte che le navi trasportavano in pesanti carichi, candidi come la spuma delle onde che si rovesciava oltre le fiancate di prua nei lungi viaggi insidiosi, quei magici oggetti erano così sottili che, tenendoli contro luce, vi filtravano i raggi del sole, e avevano una tale perfezione che, battendoli leggermente, producevano il suono di una nota musicale. Nulla di quanto veniva prodotto in Europa poteva uguagliarli.

La porcellana rapidamente si tramutò in un irresistibile simbolo di prestigio, potere e buon gusto. Era venduta dai gioiellieri e dagli orafi, che la impreziosivano con montature finemente lavorate in oro e in argento e tempestate di gemme, per essere messa in mostra nei palazzi e nelle dimore di ogni potente. Dappertutto imperava la mania della porcellana. E come cresceva la domanda, così cresceva il prezzo di quella più pregiata. Aumentava a dismisura, in modo allarmante, il denaro speso per acquistarla (vi si dissipavano interi patrimoni, un po' come per la febbre dei tulipani un secolo prima); nella porcellana arrivata dalla Cina, è stato detto, “colava il sangue dell'Europa salassata”!

Gli arcanisti raccolsero innumerevoli campioni di argilla; sviscerarono e vagliarono i racconti dei viaggiatori che descrivevano come presumibilmente si produceva la porcellana cinese. Per ottenere l'effetto di tralucidità arricchirono l'impasto con il vetro triturato; e per averne il candore, mescolarono sabbia, ossa, conchiglie, polvere di talco; sperimentarono miriadi di differenti ricette per elaborare l'impasto e la vetrina. Tutto fu inutile finché, nel 1708, in uno squallido sotterraneo, dopo innumerevoli tentativi, un giovane alchimista, che pensava di poter produrre l'oro, scoprì invece la formula per avere una perfetta porcellana. E a Meissen sorse la prima manifattura d'Europa (Meissen ancora oggi è la più importante produttrice al mondo di porcellana, en passant).

Furono 3 gli uomini che risolsero un dei più grandi misteri del loro tempo e crearono porcellane di tale bellezza da eclissare quelle orientali: Johann Frederick Bottger, l'alchimista che scoprì la formula, Johann Gregor Horoldt, l'artista che creò squisite decorazioni e colori di lucentezza impareggibile, e Johann Joachim Kandler, lo scultore che modellò le porcellane creando un vero e proprio genere artistico.

il villain che ho in mente, Il Re in Giallo, si manifesta attraverso l'arte: in pratica quando i tre arrivano a creare un capolavoro assoluto - nella fattispecie lo Zoo di Porcellana, senza volerlo richiamano il Re (magari prende possesso delle figure stesse) e da qui parte l'avventura...che dite, fattibile?

Le figure dello zoo sono di questo tipo:

Spoiler:  
zoo7.jpg
Link to comment
Share on other sites


  • Replies 19
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

il villain che ho in mente, Il Re in Giallo, si manifesta attraverso l'arte: in pratica quando i tre arrivano a creare un capolavoro assoluto - nella fattispecie lo Zoo di Porcellana, senza volerlo richiamano il Re (magari prende possesso delle figure stesse) e da qui parte l'avventura...che dite, fattibile?

Dico che prendo atto della miniera di idee cthuloidi che hai in mente :-p

Secondo me l'idea è molto buona: nel senso che è vero che l'ambientazione è un po' inusuale, ma proprio per questo la cosa viene resa molto originale.

Mi sembra che l'incipit si presti molto per sviluppare una storia su tematiche simili a quelle di L'orrore nel museo: creazioni ritenute imputabili semplicemente ad una sensibilità superiore dell'artista che si rivelano frutto di segrete e blasfeme attività.

Link to comment
Share on other sites

Dico che prendo atto della miniera di idee cthuloidi che hai in mente :-p

Secondo me l'idea è molto buona: nel senso che è vero che l'ambientazione è un po' inusuale, ma proprio per questo la cosa viene resa molto originale.

Si però anche spostare tutto il party nel '700 per una "campagnagnuccia" non è cosa semplice :confused:

A mio parere ci sono i margini per ambientarla in un momento storico più tradizionale... :-D

Link to comment
Share on other sites

Si però anche spostare tutto il party nel '700 per una "campagnagnuccia" non è cosa semplice :confused:

A mio parere ci sono i margini per ambientarla in un momento storico più tradizionale... :-D

Beh, dipende... spostare un gruppo da una storia già avviata in un'epoca più recente fin nel '700? Certamente incasinato. Ma per un'avventura singola il problema non si pone.

Il sistema d100 non ha bisogno di modifiche sostanziali; la mole di lavoro sta tutta nell'informarsi per ottenere un po' di accuratezza nel rendere il periodo storico ;-).

:bye:

Link to comment
Share on other sites

Beh, dipende... spostare un gruppo da una storia già avviata in un'epoca più recente fin nel '700? Certamente incasinato. Ma per un'avventura singola il problema non si pone.

Il sistema d100 non ha bisogno di modifiche sostanziali; la mole di lavoro sta tutta nell'informarsi per ottenere un po' di accuratezza nel rendere il periodo storico ;-).

:bye:

Ciao...

l'obiezione sollevata da lorenzo_l è un po' qualla che avevo io. Noi giochiamo nella classica ambientazione "U.S.A. anni '20" e ci sarebbe impossibile giocare un avventura che si svolge 3 secoli prima (come del resto anche quell'altra interessante avventura che si svolge durante la 2 guerra mondiale, postata da Magister Alearum in un altro thread). Purtroppo il tempo che possiamo dedicare al gioco non è tanto e quindi diventa improbabile anche il fatto di creare nuovi personaggi ad hoc e intraprendere un'avventura singola, parcheggiando i "nostri eroi"

Ma per esempiò l'avventura comincia dal ritrovamente delle figure dello zoo ecco che si potrebbe giocare anche in un altro momento storico... !!! ;-)

Link to comment
Share on other sites

Ma per esempiò l'avventura comincia dal ritrovamente delle figure dello zoo ecco che si potrebbe giocare anche in un altro momento storico... !!! ;-)

Ma tutto è possibile, ovviamente! :-D Io lo dicevo perché qualche variazione sul tema ogni tanto è interessante.

Iniziando con il ritrovamento il passo successivo "master side" è chiedersi cosa ha fatto acquietare il Re fino al rinvenimento dell'opera. Figure in porcellana che si notte si risvegliano e vanno a zonzo, facendosi trovare spostate la mattina?

Link to comment
Share on other sites

Premetto che sto buttando giù le idee man mano che mi vengono in mente.

Potrebbe essere interessante che di notte si sentano provenire versi di animali dalla stanza in cui stanno le statue e che siano i versi degli animali presenti. Per cui se una statua dovesse essere spostata altrove non si dovrebbe più sentire il verso di quell'animale.

Appena aperta la porta della stanza però i rumori cesserebbero immediatamente.

In qualche modo però le statue dovrebbero essere in grado di trasportare le persone dentro il corpo di uomini della sassonia del 700 (questo per riallacciarci al discorso iniziale). Intrappolati li finchè non riusciranno a scacciare il re in giallo e/o a rompere la magia che li tiene bloccati nel 700 (dopotutto magari a loro interessa solo tornare a casa, dell'impedire che altre persone vengano spedite indietro nel tempo potrebbe fregarliene meno di zero).

Inoltre farei iniziare l'avventura magari in un museo: viene allestita una mostra in cui per la prima volta dalla loro creazione tutti gli animali in porcellana sono presenti insieme nella stessa sala. Voci strane potrebbero circondare queste statue, per esempio si narra che uno degli esemplari un giorno cadde e si frantumò in mille pezzi. Il proprietariò, era fuori città e i domestici si inventarono un furto e fecero sparire i pezzi dell'animale. Tuttavia, la mattina dopo trovarono l'animale intatto sull'uscio della villa. Ma si sa, queste sono soltanto leggende:rolleyes:

Per ora mi sono venute solo queste idee in mente.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

e se gli "animaletti" fossero un pò pericolosi che fare solo rumore o ricomparire intatti se rotti, che ne so potrebbero esser stati separati proprio perchè usati anticamente come vincolo per imprigionare qualcosa e se riuniti portano alla morte dei malcapitati prosciugandone sangue consumandone ossa, lasciandoli come involucri vuoti e mollicci, pelliccie di carne umana.

chessò qualcosa del genere ^^''

Link to comment
Share on other sites

beh potrebbe non centrare un entità fisica reale, potrebbe esser qualcosa di simil poltergaist, e potrebbe accadere solo alle 6:00 del 6 giorno ogni 6 settimane :P

motivo per il quale fino ad ora solo delle guardie notturne del museo ci sono andate di mezzo e nulla è mai stato trafugato dal museo...

Link to comment
Share on other sites

Anche. Però secondo me è fondamentale farli agire solo ad un certo momento nell'arco delle 24 ore.

Mi sa che inizia a venirmi la voglia di scrivere l'avventura pure io asd

Sarebbe però più interessante evitare l'ingresso in scena di chissà quale entità. Ci devo pensare su un po' di più prima.

mah... chissà che fine ha fatto Magister Alearum, forse pure questa sparizione fa parte dell'avventura!?

comunque non sembra una brutta idea una scrittura a più mani!!

Attendo sviluppi...

Link to comment
Share on other sites

Ho iniziato a buttare giù l'avventura per il mio gruppo, quindi cercherò di trascrivere le prime informazioni in modo generico perchè si possano adattare ad ogni situazione.

Il gruppo di statue (avevo pensato a 18 animali, sei di terra, sei di acqua e sei di cielo) è stato riunito per la prima volta dopo la loro creazione per una mostra all'interno di un museo. La sera prima dell'inaugurazione della mostra viene tenuta una cena di gala tenuta dal direttore del museo e dall'organizzatore della mostra con qualche discorso inutile. Quella stessa notte (o un'altra è indifferente), tra le due e le tre (ora di azione degli animali) uno dei guardiani scompare nel nulla, lasciando dietro di se solo i vestiti e gli oggetti che aveva addosso nella sala delle statue. Queste, inoltre, risultano leggermente spostate assieme ai loro piedistalli. La polizia fa le proprie rilevazioni di modo da permettere l'apertura della mostra con solo un paio d'ore di ritardo. Tutte le notti, tuttavia, le statue vengono trovate spostate. In qualche modo gli investigatori decidono di scoprire chi e perchè sposta le statue ogni notte.

E qui mi sono fermato (lo stavo scrivendo stanotte alle due quindi perdonate se è poco:lol:).

Si accettano consigli molto volentieri. O anche aiuti nella stesura della storia.

Link to comment
Share on other sites

stavo pensando...perchè non far muovere solo un gruppo di statue a notte?

Dato che se si muovessero tutte assieme potrebbero porre scompiglio, una statua di felino potrebbe attaccare la statua di un pollo se si risvegliassero contemporaneamente quindi creando dei danni alle statue del museo , quelle d'acqua spero non siano pesci...non li vedo a loro agio sulla terraferma i pesci XD.

Insomma lista degli animali Plz ^^

e poi di fuoco nulla?

Salamandre, lucertole, potrebbero essere spunti per animali di fuoco ^^''

Cosa carina:

La notte la mattina dopo la 2 notte un guardiano viene trovato cadavere dopo le prime analisi la morte sembra essere dovuta ad affogamento a parte i vestiti bagnati della guardia non vi è presenza d'acqua da nessun altra parte, e nulla lascia supporre che qualcuno o qualcosa si sia introdotta nel museo.

La mattina dopo la 4 notte un altro cadavere viene trovato , esso pare essere stato colpito da combustione spontanea, cenere è stata trovata tra i vestiti della guardia.

La mattina della 6 notte un terzo cadavere viene trovato appiccicato sul soffitto della stanza del museo ove risiedono le statue, il delitto pare essere stato efferato, il corpo è dilaniato e viscere pendono dal corpo esanime, una pozza di rosso sangue si è formata sul pavimento.

La mattina dell'8 notte un quarto cadavere viene trovato parti del corpo della guardia sono stati rinvenuti in tutto l'arco della stanza, sembra che un grosso felino abbia inseguito e dilaniato la guardia, dopo numerose analisi è stato possibile individuare brandelli di carne sotto i denti di una delle statue nel museo.

Dopo questo avvenimento è palese che le statue centrano qualcosa.

La 10 notte lo zoo si risveglia contemporaneamente.

Struttura per 10 notti fatta ^^

Link to comment
Share on other sites

Ripeto, erano le due di notte:lol:

E in effetti mi sono trovato un po' nei casini per gli animali d'acqua perchè ho pensato "Ed ecco a voi la pericolosissima trota salmonata":rolleyes:

A quel punto ho deciso di dormirci su.

Però se si dovesse sviluppare così ci sarebbero troppe morti e nessuno più disposto a lavorare nel turno di notte del museo.

Link to comment
Share on other sites

Ripeto, erano le due di notte:lol:

E in effetti mi sono trovato un po' nei casini per gli animali d'acqua perchè ho pensato "Ed ecco a voi la pericolosissima trota salmonata":rolleyes:

A quel punto ho deciso di dormirci su.

Però se si dovesse sviluppare così ci sarebbero troppe morti e nessuno più disposto a lavorare nel turno di notte del museo.

Cavolo, una trota salmonata! :eek::lol:

Secondo me come animali d'acqua dovresti mettere degli anfibi e dei rettili, così da poter farli girare in un museo, puoi optare per la Rana Dorata per esempio, che è anche molto velenosa (così de rendere l'investigazione più pericolosa), un Coccodrillo, le varie Salamandre che sono acquatiche e non di fuoco come insegna D&D e Co.!

Per gli altri 3 non saprei, comunque ce ne sono di animali acquatici (che respirano fuori dall'acqua) pericolosi come puoi notare!

Ah, un serpenti a tua scelta pure!

Vedi tu e facci sapere come va avanti la storia!

Bye byez :bye:

Link to comment
Share on other sites

Ripeto, erano le due di notte:lol:

E in effetti mi sono trovato un po' nei casini per gli animali d'acqua perchè ho pensato "Ed ecco a voi la pericolosissima trota salmonata":rolleyes:

A quel punto ho deciso di dormirci su.

Però se si dovesse sviluppare così ci sarebbero troppe morti e nessuno più disposto a lavorare nel turno di notte del museo.

Bhe ma un pò di scomparse o morti strane devono accadere altrimenti che motivo c'è per chiamare degli investigatori del soprannaturale?, poi ovviamente , come da esempio , lo svolgimento è a notti quindi possono capitare a notti molto alternate tipo una notte a settimana o addirittura al mese, oppure solo se vi è la presenza di una sola persona, del resto si sa gli animali sono molto riservati ^^''

per quanto riguarda gli animali acquatici potrebbero davvero poter nuotare in una sorta di liquido fantasma e solo l'estrema vicinanza far affogare la gente dato che non si sarebbe in grado di uscirne, quindi la pericolosità verrebbe data dal loro spostarsi e non dal fatto di essere davvero animali pericolosi per natura, stesso discorso per i volatili (il tipo spalmato sul soffitto), e via dicendo ^^

poi è logico ceh dopo 4 morti (un pò come nei delitti della rue morgue di Poe) qualcuno qualche domanda se la pone e da li la corsa contro il tempo per comprendere come ovviare al problema, separare le statue cacciare l'anima poltergaist o altro^^

Link to comment
Share on other sites

  • 7 months later...

Mi sento molto un becchino a riesumare questo topic:lol:

Tuttavia mi è venuto un breve lampo di genio.

Sto leggendo attualmente (con calma) i libri di Evangelisti sull'inquisitore Eymerich. La struttura che prevede degli avvenimenti collegati in momenti temporali differenti mi ha fatto venire in mente una cosa interessante.

Strutturare la storia tra passato e presente sfruttando il manuale Secoli Bui.

A questo punto le statue potrebbero non essere più necessariamente di porcellana, tuttavia servirebbero come focus per portare sulla Terra una divinità esterna (l'ideale sarebbe lasciare nel mistero quale divinità, di modo che gli investigatori non sappiano con chi abbiano a che fare).

I personaggi del passato sarebbe meglio averli già pronti ed assegnarli ai giocatori a scelta del custode o secondo altri metodi.

Il poco che avevo scritto precedentemente andrà rivoluzionato, ma credo proprio che potrei cercare di buttare giù la storia almeno per linee generali. Se poi qualcuno volesse aiutarmi con la stesura, la revisione e/o a testare l'avventura sarei più che contento.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.