Jump to content

D&D limitazioni e customizzazione


DTM
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti :-p

volevo avere una vostra opinione o meglio sapere in che modo gestite il gioco.

D&D è un gioco fatto da regole, a volte limitanti a volte sgrave o assurde e questo credo sia assodato.......

voi master come gestite la cosa? siete propensi a dire:

a) non si puoì' fare per regola mi spiace

B) non è previsto per regolamento.... vabbè inventiamoci qualcosa

c) questa regola è assurda e incompleta.... si crea HR

lo spunto me lo ha dato Dedalo con il suo modo di gestire gli allineamenti..... completamente astruso dall eregole ma imho interessante anche se magari difficile da gestire.....

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 5
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Dipende dalla situazione...

Io tendo ad evitare HR inutili e, in caso, a concordarle col gruppo dato che ogni cosa potrebbe essere usata prima o poi contro di loro! :twisted:

In genere il NON SI PUO' FARE lo uso ... ma il più limitatatmente possibile, ovvero solo in casi in cui qualcuno proponga cose troppo "oltre" ...

Se, invece, un giocatore richiede un'azione particolare che le regole non contemplano cerco una soluzione "sensata" basandomi sulle regole e sulla mia esperienza.

:bye:

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti :-p

volevo avere una vostra opinione o meglio sapere in che modo gestite il gioco.

D&D è un gioco fatto da regole, a volte limitanti a volte sgrave o assurde e questo credo sia assodato.......

voi master come gestite la cosa? siete propensi a dire:

a) non si puoì' fare per regola mi spiace

B) non è previsto per regolamento.... vabbè inventiamoci qualcosa

c) questa regola è assurda e incompleta.... si crea HR

lo spunto me lo ha dato Dedalo con il suo modo di gestire gli allineamenti..... completamente astruso dall eregole ma imho interessante anche se magari difficile da gestire.....

Secondo me dipende, ma più che dalla situazione (come dice Kursk), dipende dal sistema di regole che stai usando.

Di norma, meno regole ci sono, più il sistema si presta all'houserulaggio... viceversa un sistema a maglie strette come D&D 3.0 e superiori ti rende la cosa un vero incubo.

In AD&D 2E usavo molte HR... se per HR intendiamo anche soluzioni improvvisate sul momento, per risolvere casi dubbi dovuti alle azioni un pò fuori dagli schemi di alcuni giocatori (e no contemplate dal regolamento). Non stravolgevo i fondamenti di base: le classi erano quelle, ma, ad esempio, il 'cogliere di sorpresa' dell'halfling e dell'elfo era equivalente ad un muoversi silenziosamente; se qualcuno voleva cercare qualcosa, usavo le regole per trovare porte segrete, ecc. Questo mi permetteva di adattare le campagne al mio stile, senza dover stare sempre a fogliare il manuale... e nessuno si lamentava, visto che le HR erano 'regola' ... può sembrare contraddittorio, ma rende bene l'idea.

Tra le tre soluzioni che proponi ricorrevo maggiormente alla 'B'; questo, con AD&D... con la 3.5 invece, guai a toccare qualcosa... perché poi devi rivedere tre miliardi di regole e regolette che a quel 'qualcosa' si rifanno, nel bene o nel male.

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti :-p

volevo avere una vostra opinione o meglio sapere in che modo gestite il gioco.

D&D è un gioco fatto da regole, a volte limitanti a volte sgrave o assurde e questo credo sia assodato.......

voi master come gestite la cosa? siete propensi a dire:

a) non si puoì' fare per regola mi spiace

B) non è previsto per regolamento.... vabbè inventiamoci qualcosa

c) questa regola è assurda e incompleta.... si crea HR

lo spunto me lo ha dato Dedalo con il suo modo di gestire gli allineamenti..... completamente astruso dall eregole ma imho interessante anche se magari difficile da gestire.....

In genere, se una regola non mi piace la cambio. Se i miei giocatori mi chiedono qualcosa che non è previsto dal regolamento valuto: se ha un suo senso, ed è ragionevole, vedo come gestirla con gli strumenti a disposizione. Se non ha senso, gli spiego perchè secondo me non può essere fatto.

Link to comment
Share on other sites

sono d'accordo con tutti voi...come già detto in altre discussioni, io preferisco regolare il tutto con la convinzione che il buon senso sia spesso superiore alle regole. inoltre, passo sopra alle regole quando io master (o un mio pg, oppure cerco di convincere il master a farlo quando il pg sono io) ho un'idea ce mi piace molto ma che non è scritta da nessuna parte o c'è scritto addirittura il contrario. la classica cosa "ce la vedo bene"...

che poi io personalmente gioco da sempre con i miei amici più stretti, che tra l'altro sono anche colleghi di lavoro (apro una parentesi: questo a volte è svantaggioso, per esempio quando magari uccido un pg 2 o 3 volte di seguito il ragazzo che lo interpreta la mattina dopo mi manomette il muletto in magazzino) quindi praticamente troviamo sempre un accordo su queste cose, metagame compreso...

Link to comment
Share on other sites

sono d'accordo con tutti voi...come già detto in altre discussioni, io preferisco regolare il tutto con la convinzione che il buon senso sia spesso superiore alle regole. inoltre, passo sopra alle regole quando io master (o un mio pg, oppure cerco di convincere il master a farlo quando il pg sono io) ho un'idea ce mi piace molto ma che non è scritta da nessuna parte o c'è scritto addirittura il contrario. la classica cosa "ce la vedo bene"...

che poi io personalmente gioco da sempre con i miei amici più stretti, che tra l'altro sono anche colleghi di lavoro (apro una parentesi: questo a volte è svantaggioso, per esempio quando magari uccido un pg 2 o 3 volte di seguito il ragazzo che lo interpreta la mattina dopo mi manomette il muletto in magazzino) quindi praticamente troviamo sempre un accordo su queste cose, metagame compreso...

quoto in toto....nel mio gruppo c'è un ragazzo che tenta le cose più assurde e a volte per me è difficile capire che è prove fargli fare...ma il divertimento con lui è assicurato...: una volta, lui aveva un ladro mago di basso livello, eravamo in una catacomba che si supponeva piena di vampiri, i nemici sbucano a frotte da due traverse..lui: "mi tuffo con un carpiato e atterro sul bordo della tomba aperta al centro della stanza e dall'alto attacco con un colpo di coltello due avversari con lo stesso movimento" ci ho messo un pò a studiare che doveva fare..per nulla..infatti fa il salto e cade dentro la tomba..chiedo che vuole fare..e lui" rimango nascosto fino alla fine dello scontro":lol::lol:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.