Jump to content

Jacques

Members
  • Content Count

    19
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

5 Coboldo

About Jacques

  • Rank
    Viandante
  • Birthday 07/18/1977

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    La Spezia
  • GdR preferiti
    d&d 3.5, pathfinder, awaken
  • Occupazione
    Schiavo Orco in un Hobby Store
  1. Buonasera a tutti, dopo un bel po' di tempo che non masterizzavo ho deciso di guidare nei perigliosi FR un gruppo di neofiti (che mi stanno sorprendendo positivamente), sebbene utlizzando il regolamento di Pathfinder. Per una serie di circostanze stanno navigando verso le Isole Moonshae, e nell'andare a controllare i miei manuali della defunta edizione, non ho trovato nulla di specifico sulle suddette. La mia domanda è: esiste un manuale/pubblicazione con una descrizione un po' dettagliata di quel postaccio? Sarebbe l'ideale in italiano per questioni di velocità di lettura, ma anche
  2. La prima domanda riguarda questa regione: quale manuale ne parla in modo più dettagliato? Dove posso trovare info in italiano oltre a quelle del manuale d'ambientazione FR? Già che ci siamo: devo nascondere cinque gemme "addosso" a cinque personaggi, in modo che non si capisca vedendo i cinque quadri che li rappresentano che ci sia una correlazione e che non salti subito all'occhio che in ogni quadro ce n'è una. La Gemma Rossa, addosso alla maga invocatrice, sarà su un anello, per vari motivi. La Gemma Verde dovrà essere addosso ad un Druido. La Gemma Nera su un assassino. La G
  3. L'idea della barda particolare è molto bella, e servirà d'ispirazione anche ai tuoi compagni di gioco. Per darti qualche idea ti dico dei due bardi più strani che abbia mai visto: 1) Elfo Oscuro, che cantava Black Metal con voce growl, cantando in abissale (Magari la tua nana può fare metal classico ) 2) Jacopo Ortis, umano di mezz'età ispirato all'omonimo poeta ma soprattutto al personaggio di Raul Cremona su Zelig. Faceva l'attore ed era un continuo fiorire di battute, citazioni dotte, e barzellette raccontate in modo esilarante. Ovviamente calcava molto sull'eccentricità del personag
  4. Si parlava di un personaggio molto cattivo, ma un personaggio non giocante. Un ingenuo chiese al gruppo quanto fosse malvagio il tizio, e furono coniate le seguenti definizioni: "E' talmente cattivo che ha paura a restare da solo con sé stesso" (banale...) "E' così cattivo che una volta è andato in bagno di notte e guardandosi allo specchio si è chiesto pietà" (ancora dobbiamo estrapolarla per bene...) "E' talmente cattivo che una volta si è morso la lingua ed ha vomitato per il saporaccio" (contorta, ma geniale...) e infine i veri colpi di genio: il bardo Ipod "apple" McIntosh,
  5. Grande Mago Negromante (mi pare si fosse nell'Advanced d&D, di sicuro anni ed anni fa) passa al 18° livello nella stessa sessione in cui il gruppo si trova ad affrontare un Great Wyrm. Le sue ultime parole furono, testuale: "Ah, specie di lucertola mal venuta, adesso casto di nono: beccati questi 3 DV di meno grazie a Tocco del Vampiro!" Il drago rispose serafico: "ne ho altri 43...." Segue drago nero che nuclearizza il Negromante con grande scialo di effetti speciali... bella Jacques
  6. Tanto sai benissimo che giocheremo questa one-shot quando rientrerai in gruppo....quindi preparati
  7. Majin, grazie...Nephandum ce l'ho a tiro di braccio, l'e Fosche Tenebre so chi me lo può prestare Se qualcun altro ha idee, ovviamente, continui a postare! bella Jacques
  8. Anche gidierristicamente parlando, un chierico o un druido ci "azzeccano" quanto un monaco, come base IMHO. Il Druido, se vogliamo, non dovrebbe nemmeno giustificare un voto di povertà... "Il mondo materiale mi fa schifo, vado a vivere tra le montagne fra alberi ed animalucci". Druido NB di Ehlonna (nei FR Eldath, se ricordo bene il nome della divinità), e tante schede, una per ogni trasformazione...io dico che non ci potrebbe essere master che te lo "vieti"....sarebbe da trovare una giustificazione sul perché il buon Druido lasci il suo eremo per andare a combattere il male in prima line
  9. Oggi ho comprato in una svendita il Libro delle Imprese eroiche, ed avendone sentito parlare bene, ho subito guardato il talento Voto di Povertà e relativo utilizzo. Col tipo che me ne ha narrato tempo addietro, avevamo subito collegato il tutto al Monaco, che già non ha bisogno di niente per combattere fondamentalmente, ma con questo talento e un po' di impegno nel mettere i talenti, diventerebbe una macchina da guerra molto efficiente. Poi però mi sono chiesto come affibbiarlo ad altre classi: Chierico, Druido e Bardo. Il Chierico sarebbe un guaritore eccezionale, ma perderebb
  10. Il fantasma può essere effettivamente un'ottima idea, ma credo che la combo che mi prospetti tu sia un po' troppo avanzata per il loro livello...pensavo piuttosto ad una CdP da Guerriero maledetto....mo' mi spulcio qualche manuale e vedo se c'? qualcosa che ho sempre ignorato perché troppo cattivo bella Jacques
  11. Allora: l'edizione ? la 3.5, ed ho appena scoperto che c'? un pirata anche in Stormwrack (ce l'ha un mio amico), quindi domani potrò darci un'occhiata, anche se da come l'ha descritto corrisponde ai requisiti. Le razze? Bestiacce come mezzi demoni sono ben accette, sennò preferisco umani. Nessun Diavolo perché in questo momento della storyline Asmodeus e i suoi degni compari sono alleati di Toril (ovviamente hanno chiesto un "pagamento", ma hanno già dato prova di stare ai patti). Ho deciso nel pomeriggio di silurare l'assassino (inutile completamente per l'avventura che ho in mente)
  12. *Riapro qui sotto suggerimento del MOD* Masterizzo un gruppo piuttosto eterogeneo sia come personaggi (Avariel Barda, Umano Chierico di Kelemvor, Nano Chierico di Moradin, Elfo Selvaggio Ranger, Felinide Ranger, Umano Mago, Spirit Folk Ladro, Umana Ranger) sia come tipologia di giocatori (tre molto esperti, due neofite piuttosto geniali nelle loro trovate e tre giocatori inesperti ma di buona prospettiva). Siamo affiatati perché siamo molto amici anche fuori dal gioco ma ultimamente, visto il caldo, me li ritrovo un po' fiacchi. Quindi pensavo di dare la scossa con una sessione (due,
  13. Qualche idea la puoi trovare in questo mio articolo di un po' di tempo fa: http://www.kaosonline.it/kaos.asp?s=14&k=1&id=1523
  14. Mai pensato ad un bardo ed al potere della musica? Ricordi Mime dei Cavalieri dello Zodiaco ed il suo colpo "Melodia delle Tenebre" o Syria con la Nenia delle Sirene? Per un DM non ? difficile inventare un Bardo malvagio che sfrutta il fatto che la musica arrivi direttamente al cuore, ed il soffocamento dovuto alle corde della Cetra magica potrebbe essere coadiuvato dall'impossibilità di reagire dovuta alla musica, rendendo così impossibile ogni reazione fino allo strangolamento mortale. bella Jacques
  15. Io non ho una regola fissa. A volte parto da una semplice idea, tiro i dadi e poi faccio scheda e background (anche perché tirare un 7 su carisma potrebbe portare a una storia particolare e spesso gdierristica da morire). Altre volte tiro i dadi e decido di "partire" con una classe per poi decidere appena mi verrà un'idea. Raramente aspetto gli altri che decidano per fare qualcosa che si integri ma non sia un doppione (ognuno deve essere quello che vuole...se il gruppo non ha un Chierico per esempio, sta al master bilanciare in un certo modo l'avventura e ai giocatori evitare di buttarsi
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.