Jump to content

Avenger

Ordine del Drago
  • Content Count

    39
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

5 Coboldo

About Avenger

  • Rank
    Adepto
  • Birthday 09/05/1993

Profile Information

  • Location
    Milano
  • GdR preferiti
    D&D, war videogames, Oblivion

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Terrei in considerazione anche l'archivista: dal punto di vista della "conoscenza" (che è il fulcro della classe) ricalca in maniera abbastanza fedele l'idea di archeologo. Inoltre è un incantatore completo. Ciò che cerchi può essere secondo me tradotto in una combinazione fra archivista e ladro. In ogni caso, fra gli incantatori, l'archivista è quello che, più di tutti, ricalca lo stereotipo dell'erudito
  2. Potrebbe essere la "lama del sole" descritta nel manuale del DM: è una spada bastarda ma può essere usata come se fosse una spada corta e ha vari poteri che servono per contrastare i non morti e le creature malvagie. Ti consiglio di postare nella discussione "cerco / non trovo / esiste" la prossima volta che cerchi qualcosa, probabilmente gli admin te ne saranno grati XD.
  3. Per quanto riguarda il "fuggire da soli" ti consiglio il Reserve Feat "Dimensional Jaunt", presente sul complete mage. Funziona così: fino a quando mantieni preparato un incantesimo di teletrasporto, puoi utilizzare un'azione standard per teletrasportarti ad una distanza massima di 1,5m per livello dell' incantesimo. Ce n'è inoltre uno simile, sempre sullo stesso manuale, che funziona con gli incantesimi col descrittore "aria" ma che ti permette di volare (di questo non ricordo i dettagli!). Ti consiglio inoltre di dare un'occhiata al perfetto avventuriero: ci sono vari incantesimi situazional
  4. Non so se sia un esempio abbastanza generale/azzeccato, ma qualunque cosa che immobilizzi un combattente o che molto più semplicemente gli impedisca di raggiungere il nemico (es. una buca nel terreno troppo profonda e le cui pareti siano difficile da scalare) rendono il suddetto personaggio utile come lo è un ombrello durante un uragano, e mi sembra oltretutto una condizione molto facile da realizzare (per mezzo di trappole, incantesimi ecc.). Per "combattente" intendo il classico tank, o in generale qualsiasi pg che non sia abbastanza agile da evitare trappole e non abbia skill per individ
  5. Idea interessante! Sarebbe un buon modo per ricreare l'effetto di devastazione tipico di bombe & co..
  6. Esiste un talento che permette di avere tutte le conoscenze come abilità di classe?
  7. Si, il master ci ha premiati (dopo averci guardato con una decina di espressioni diverse ). Situazioni come questa sono oltretutto divertenti, quindi, come tanti altri, non vedo perchè i cosidetti "oggetti inutili" debbano essere disprezzati a priori.
  8. Una volta tutto il party (me compreso) è rimasto in un dungeon senza cibo . Per fortuna uno dei giocatori aveva la fissa di portarsi dietro della farina, così l'abbiamo impastata con l'acqua contenuta nei nostri otri e abbiamo cotto l'impasto... peccato che la "padella" era in realtà la lama della falce del pg del suddetto giocatore. Quindi sono anche io dell'idea che tutto può essere utile, la casualità può farn nascere situazioni imprevedibili.
  9. Non esattamente XD Potrei creare tutto da zero, ma l'opinione di gente più esperta è sempre una buona cosa
  10. Sicuramente dal punto di vista "esplosivo", ma quello che mi piacerebbe ricreare sarebbe qualcosa di simile ai V2 usati dai tedeschi durante la seconda guerra mondiale, per fare un esempio. Inoltre introdurre simili armamenti porta con se dinamiche tipiche della guerra moderna che sono praticamente assenti (e che sono difficile da ricreare) in un'ambientazione fantasy standard.
  11. Conosco quella sezione del manuale del DM, ma ribadisco, il mio obiettivo è:
  12. Ciao a tutti, l'idea di inserire aggeggi simili alle armi da fuoco nel fantasy "canonico" mi ha sempre affascinato: apro questa discussione per permettere la condivisione di idee al riguardo. Per "aggeggi simili alle armi da fuoco" intendo, per rendere l'idea, balestre o bacchette magiche che ricordano pistole/fucili. In generale, mi piacerebbe che si discutesse su come trasporre gli armamenti più moderni (ad es. razzi) in termini fantasy considerando un'ambientazione dove la tecnologia non è avanzata, proprio come quella standard di D&D.
  13. E se gli incantatori non volessero/potessero utilizzare i più forti poteri (incantesimi dal 2°/3° livello in su) a loro disposizione? E se questa presa di posizione fosse una tradizione portata avanti da eoni dalla pressochè totalità degli incantatori, i quali magari sono sempre stati una percentuale irrisoria della popolazione? Oggetti magici potenti limitati, incantatori di alto livello che possono esistere in un mondo simil-medievale senza che esso venga totalmente scoinvolto... Potrebbe essere una soluzione attuabile. In un mondo dove avere a disposizione potere non significa anche
  14. C'è da tener presente che il potere divino non è concesso solo dalle divinità: i chierici possono ottenerlo anche dalla venerazione di un ideale, i druidi (ma anche gli stessi chierici) pregando la natura, giusto per fare degli esempi. Premesso che si potrebbe escludere a priori (e senza troppi problemi) questa possibilità, lo si dovrebbe comunque fare in maniera ragionata: quel gruppo di maghi era così potente da poter impedire la comunicazione con ogni sorta di fonte di potere, o semplicemente l'intercessione delle divinità è sempre stata necessaria per ottenerlo?
  15. Salve a tutti. Non vi è mai capitato di avere difficoltà nel trovare l'espediente grazie al quale i pg si ritrovano a lavorare assieme? Vorrei capire se è solo un mio problema o è una difficoltà generale, perchè da master alle prime armi mi sono ritrovato senza la benchè minima idea di come fare, ed ho dovuto utilizzare il classico "metodo locanda" che fra l'altro è il metodo più usato dal nostro master principale. Certamente inventarsi una motivazione del tipo: "il re cerca gente" può funzionare, ma risulta una soluzione troppo banale e non riciclabile, così come la "chiamata divina"
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.