Jump to content

Pardo

Ordine del Drago
  • Content Count

    98
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

20 Goblin

About Pardo

  • Rank
    Apprendista
  • Birthday 12/11/1986

Profile Information

  • Location
    Lucca
  • GdR preferiti
    D&D

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ciao a tutti, la domanda è la seguente: Da regole base quando un personaggio giunge a -10 muore. Nel rules compendium viene detto a pag 73 che "Nel caso contasse una creatura morta, non importa come, ha -10 punti ferita". Quindi mi chiedo.. esistono i punti ferita sotto il -10? Certo.. esiste il berserker furioso ma non parlo di quel caso particolare. In generale se io subisco un attacco che mi infligge 130 danni e ho 100 punti vita io muoio a -10, quindi ho subito 110 danni, i danni extra non li subisco, perchè sono morto. Ad esempio l'incantesimo Close wound dice "It would ke
  2. Ecco la mia domanda: Iniziamo una campagna ed uno dei nostri giocatori farà un personaggio pixie. Il pixie ha modificatore di livello +4 e quì giunge la mia domanda: Noi partiamo al livello 7 (quindi abbiamo tutti 21.000 p.e.) e facciamo tutti razze senza modificatore di livello, il giocatore che fa il pixie a che livello parte? Io ho ragionato così: Il Pixie ha +4, quindi per passare dal 1° livello al 2° livello di classe gli servono 5.000 p.e., poi 6.000 etc e da questo ne seguirebbe che sarebbe di livello 4 + 3.000 p.e. E' giusto il ragionamento?
  3. Da quando usci' per la prima volta il fumetto di Superman alla fine degli anni 30 lo sapete quale e' stata una delle critiche piu' accanite? "Come fa la gente a non accorgersi che Superman e' in realta' Clark Kent, cambia solo che porta gli occhiali!". Perche' scrivo questo? Per rendere, mediante questo esempio, un concetto: Perche' le persone si stupiscono di questo dettaglio quando in realta' vi sarebbero altre mille cose di cui stupirsi molto di piu'? Siamo di fronte ad un alieno uguale a noi, con poteri magici che violano ogni legge della natura e ci stupiamo per gli occhiali?.
  4. Ciao a tutti, mi sono trasferito a Pisa per l'universita', avrei piacere di incontrare qualche giocatore e magari provare ad aggregarmi ad un gruppo, come tempi sono risicato ma tentare la buona volonta' la ho!
  5. Livello di partenza : 6 Disponibilità : tutti i manuali e dragon magazine Obbiettivo : Ottenere un personaggio forte, improntato al combattimento in mischia e alla difesa / potenziamento dei compagni, ma non "autowin", quindi niente Dweomerkeeper Avevo pensato ad una build di questo tipo Razza: Umano - Archetipo: nessuno Progressione : Chierico cenobita 3 - Inquisitore 2 - Mistico della cittadella (AoM di dragonlance) 1 da proseguire come Mistico della cittadella Domini : Pianificazione, Viaggio, Inquisizione e Alterazione *Talenti: Volontà di ferro, Riserva di forza, In
  6. Non sono pienamente in accordo con la premessa.. Se si verifica una situazione in cui un giocatore tira fuori dal cappello una super-combo (e non per forza mi riferisco a cose come le T.O. ma anche a cose che, nell'ambito della campagna (intesa come insieme del party, dei PNG e dell'ambientazione), si rivelano essere di potere troppo elevato) e il master, arbitrariamente, dice "non non lo puoi fare, questo incantesimo, nella mia sessione, funziona così .." e poi il giocatore si lamenta i problemi sono: 1) Il giocatore ha evidentemente una maturità limitata perchè non è stato in grado di
  7. per motivi di brevità ho scritto solo i 3 punti cardine più importanti per il discorso.. ci sono molte eccezioni, e ad esempio una di esse è banchetto degli eroi che funziona normalmente. In linea generale ho fatto quanto possibile per risolvere i cheat, però data la vastità del materiale a disposizione spessissimo devo decidere sul singolo caso, cosa che in realtà non mi crea problemi perchè oramai i miei giocatori hanno capito che non ha molto senso presentarsi con combo di incantesimi presi dai manuali più remoti che hanno come effetto "Ho vinto", perchè tanto non le passo Per gli s
  8. Pensa che io, nelle mie home rules, ho nerfato la magia in molti modi ma l'unica cosa che non ho toccato sono gli incantesimi di danno diretto! Credo che nerfare gli incantesimi di danno sia controproducente, in quanto non sono le risorse più potenti e quindi renderle ancor meno appetibili lo vedo dannoso. Ti dico la mia soluzione, fidati funziona! Il suo limite è che ovviamente non può battere il "legal cheating" ma non credo sia questo il problema. 1) Fai fare MOLTI scontri ai personaggi, ponendoli in situazioni in cui non possono riposarsi o comunque fai in modo che non diano
  9. Come da titolo cerco giocatori e/o gruppi di gioco di D&D 3.5 in zona lucca, se qualcuno è interessato mi contatti.
  10. Assumo che un pg si comporti in modo realistico, non credo che tutti starebbero in silenzio a guardare la madre perdere la testa chiedendo ad un passante "mi scusi sir, quale crimine hanno commesso queste nane per essere portate al patibolo?", poi, se anche non si facesse arrestare vi è sempre la possibilità che qualcuno del pubblico o la madre stessa prima di morire lo riconosca e provochi una sassaiola contro di lui e i suoi amici, oppure si potrebbe direttamente passare alla fase in cui i personaggi indagano e vengono a sapere della quarta nana.. insomma le strade sono tante. Quello ch
  11. Boh io la butto lì "Il nano, colto dall'orrore, si infuria e cerca di impedire l'esecuzione, fallisce e sua madre muore, anche le altre 2 nane vengono uccise, il nano viene arrestato e gettato in cella in attesa che uno dei magistrati abbia voglia di interrogarlo (i nani sono famosi per la loro legge complicatissima e difficile da applicare), nel frattempo i compagni cercheranno informazioni sull'esecuzione e su un modo per salvare il loro amico. Nelle celle il nano viene a contatto con la 4° nana che verrà uccisa dopo aver partorito (non manca molto) e scopre che la nana conosceva sua
  12. Ok, in effetti è attacco furtivo (è che il nome "attacco furtivo" mi disgusta proprio), aggiungo il fatto che non si può danzare in armature medie e pesanti (una dimenticanza, lo avevo già in mente).
  13. Riporto qua la classe che ho creato, prendendo inspirazione dal battledancer, per una mia giocatrice. Contesto : La classe è pensata per essere giocata come "classe pura", lo ho fatto per semplificare la vita alla mia giocatrice, e il livello di forza è discreto perchè il gruppo è composto da personaggi discretamente forti. Lama danzante Dado vita : d8 BAB : pieno TS : Tempra basso / Riflessi buono / Volontà basso Punti abilità : 4+Int abilità di classe : Acrobazia, Artista della fuga, Equilibrio, Intrattenere (danza), Muoversi Silenziosamente, Nascondersi, Nuotare, Profess
  14. Io credo che gli incantesimi / effetti in oggetto : teletrasporti, resurrezioni, costrutti, creare cibo ed acqua, rimuovi malattia etc siano incantesimi che cambiano il mondo, cioè secondo me una ambientazione che prevede questi incantesimi (con un certo grado di diffusione) è per forza molto diversa dalla visione classica. In particolare creare cibo ed acqua se utilizzato per la creazione di un oggetto magico ad uso continuo...
  15. La mia visione di un mondo "magico" coerente prevede la quasi totale assenza di magia di alto livello, poi in ordine : 1) Il potere dei chierici o comunque dei "devoti" dovrebbe essere in equilibrio, sia male che bene hanno potere più o meno uguale e quindi si potrebbe dire che si annullano a vicenda, ovviamente l'effetto globale è di maggiore instabilità, va da se comunque che, per mantenere l'equilibrio, ci vuole una preponderanza delle forze del bene, se non altro perchè è molto più veloce uccidere e distruggere rispetto a ricostruire quindi è necessario che le forze del "male" siano i
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.