Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Lucane

I Mondi del Design: 'Old School' nei GdR e in Altri Giochi: Parte 1

In questa prima parte di tre articoli che mettono a confronto Old School e stili di gioco più recenti, Lew Pulshiper analizza a suo le principali differenze in fatto di fallimento e narrazione. 

Read more...

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: CY_BORG, Il Mulino e il Gigante, New Edo

Andiamo a scoprire assieme le novità in campo GdR attive in questi giorni su Kickstarter.

Read more...

Una Breve Storia dei Blocchi delle Statistiche dei Mostri

In questo articolo vengono analizzate le principali variazioni che i blocchi delle statistiche dei mostri di D&D hanno subito nel tempo.

Read more...

Ragionando sui Viaggi nelle Terre Selvagge - Parte 2

In questa seconda parte vedremo come aggiungere maggiore complessità ai nostri itinerari.

Read more...

La casa degli orrori

Gareth Ryder-Hanrahan ci presenta una breve idea per una serie di nuovi nemici di Fear Itself legati ad una casa degli orrori fin troppo reale...

Read more...

Chiarimento Legame Naturale


Weasel
 Share

Recommended Posts

Salve,

Vi chiedo aiuto riguardo un dubbio sul talento Legame Naturale del Perfetto Avventuriero.

Il talento consente di abbassare di 3 livelli la penalità da considerare per determinare i bonus del compagno animale, e di aumentare il livello di classe da druido/ranger in caso di personaggi multiclasse; ma mi chiedevo, la dicitura "Questo bonus non può mai far si che il livello da druido effettivo del personaggio superi il livello del personaggio." consente in di accedere in anticipo ad un compagno animale alternativo?

Es. un Druido 1 può scegliere come compagno animale un Cinghiale, ed applicare i bonus in tabella di liv 1, ovvero il livello effettivo del personaggio?

Grazie

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 7
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Ciao,

Per come il talento è scritto la cosa non è chiara.

A quanto pare il tema è dibattuto anche su altri forum (https://forums.giantitp.com/showthread.php?481288-Natural-Bond-and-Single-classed-Druids) senza che si arrivi a una risposta univoca.

Si può interpretare il talento in due modi:

  1. Il suo intento è dare ai ranger, o ai druidi multiclasse, un modo per mettersi "in pari" con un druido monoclasse dello stesso livello. Non è fatto per permettere a un druido monoclasse di avanzare ulteriormente nel livello di potere del suo compagno animale. In quest'ottica il limite del talento sarebbe da interpretare come "non puoi in ogni caso avere un compagno animale migliore di quello che avrebbe un druido puro del tuo stesso livello".
  2. Il suo effetto è semplicemente applicare un offset di +3 al livello da considerare nella tabella dei poteri dei compagni animali. Il limite del talento sarebbe da interpretare come "non puoi in ogni caso usare una riga della tabella dei poteri superiore a quella corrispondente al tuo livello totale del personaggio (a prescindere dall'animale a cui la applichi)". Quindi un compagno animale forte, come nel caso del cinghiale che dici tu, potrebbe "compensare" il suo malus con il bonus del talento.

Personalmente propendo decisamente per l'interpretazione 1. Il motivo per cui il cinghiale ha -3 (se non sbaglio) al livello effettivo del druido, rispetto a un cane, è che il cinghiale è più forte del cane, quindi un cinghiale con i poteri da druido 6° più o meno si equivale rispetto a un cane con i poteri da druido 9°, per esempio. Non si capisce perché il talento dovrebbe proibire a un druido di 6° livello di avere un cane con poteri da druido 9°, ma permettergli di avere un cinghiale con i poteri da druidi 6°.

Link to comment
Share on other sites

Innanzitutto grazie per le risposte

A quanto pare si, la questione è purtroppo spinosa; se riguardo al prendere in anticipo un compagno dalla lista successiva (considerandosi un druido di 3 livelli superiore), ma non applicando i bonus che eccedono il proprio livello di personaggio, non c'è una linea guida netta, non mi resta che rimettermi all'interpretazione del mio master 🤔

Link to comment
Share on other sites

La questione onestamente non è spinosa, l'intento del talento è chiaro: L'esempio portato da bille boo del cinghiale di 6° e cane di 9° è ideale per capirlo. 

Se poi un master lo vuole concedere lo stesso ad un monoclasse perché la campagna è ad alto livello di potere e nel party ci sono un chierico cheater di mysta ed un mago incantatrix con oggetto famiglio, non sbilancia assolutamente nulla. Se invece oltre al druido ci sono un guerriero, un ranger ed un paladino, non vedo perché forzare l'interpretazione della regola per sbilanciare ancora di più gli equilibri del party

Link to comment
Share on other sites

L'intento del talento non è assolutamente in discussione, è chiaro come sia rivolta a druidi/ranger multiclasse ed è così che andrebbe interpretato RAI.

Il mio dubbio è se l'interpretazione dell'esempio nel primo post è da considerare attuabile e se c'è una meccanica univoca che lo chiarisce

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator
1 minuto fa, Minsc ha scritto:

No no, uscite ufficiali come tweet/faq/errata non ci sono, tocca seguire il buonsenso 

L'unica cosa su cui magari ci si può basare a livello di FAQ è quella che afferma che il PG sceglie l'ordine che più gli conviene quando si tratta di applicare bonus e malus ad un certo aspetto del gioco

As a general guideline, whenever the rules don't stipulate an order of operations for special effects (such as spells or special abilities), you should apply them in the order that's most beneficial to the creature. In the case of damage, this typically means applying any damage-reducing effects first, before applying any effects that would increase damage.

Quindi uno potrebbe affermare che druido monoclasse uno potrebbe prima applicare la penalità del compagno animale alternativo e poi il bonus del talento. Non è un chiarimento assoluto e certo, ma già almeno indirizza un pò.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Narsil Peachbane
      Salve a tutti, come da titolo avrei bisogno di un chiarimento riguardo il talento trickery devotion del complete champion: il mio dubbio riguarda il controllo del clone, in particolare per quanto riguarda le azioni in combattimento: a livello 10 si può trasferire la propria coscienza nel simulacro e utilizzarlo per compiere delle prove di abilità, il che significa che il simulacro non può compierle autonomamente. quando però si raggiunge il livello 15 e il simulacro può compiere azioni in combattimento, questo richiede un qualche genere di controllo da parte del personaggio che lo ha creato? mi spiego meglio: il personaggio deve prenderne il controllo come quando lo sfrutta per compiere prove di abilità? fargli compiere un attacco richiede l'utilizzo di un'azione? oppure a questo punto il simulacro risulta autonomo nel compiere le azioni? grazie 
    • By MadLuke
      Ciao,
         supponiamo che un barbaro puro di 8° liv. abbia speso 11 PA in Diplomazia per ottenere 5 gradi.
      Al 9° liv. prende il talento in oggetto per White Raven Tactics quindi Diplomazia diventa abilità di classe. Bene.
      Ma gli 11 PA spesi ai livelli precedenti diventano 11 gradi oppure rimangono 5,5 e solo per quelli che prenderà da quel momento varrà 1 PA=1 grado?
      Ciao e grazie, MadLuke.
    • By MadLuke
      AS. 'Sto talento ce l'ho in testa da quando da piccolo vidi "La stella della Senna" (un episodio in cui finché non arrivò il Tulipano Nero a darle manforte, le buscò di santa ragione)
      GRAPPLING WHIP
      Puoi entrare in lotta utilizzando una frusta.
      Requisiti: BAB +1, Competenza armi esotiche (Frusta)
      Beneficio: quando effettui un attacco con la frusta puoi scegliere se compiere una prova per entrare in lotta. La prova contrapposta si esegue utilizzando le normali regole per entrare in lotta eccetto il fatto che il personaggio che attacca non provoca attacco di opportunità.
      Un personaggio in lotta con la frusta può eseguire le stesse azioni di uno in lotta disarmato, a meno delle seguenti indicazioni:
      Attaccare l’avversario: solo se il personaggio ha a disposizione un un’altra arma nell’altra mano la cui portata sia sufficiente a raggiungere l’avversario;
      Danneggiare l’avversario: non è possibile;
      Estrarre un’arma leggera: è possibile senza effettuare alcuna prova di Lotta;
      Interrompere la lotta: il personaggio può interrompere la lotta semplicemente lasciando la frusta;
      Muoversi: è possibile avvicinarsi liberamente all’avversario, oppure girare intorno ad esso mantenendo la stessa distanza, senza effettuare alcuna prova. E’ possibile tirare l’avversario verso di sé effettuando con successo una prova di Lotta;
      Immobilizzare l’avversario: non è possibile;
      Usare l’arma dell’avversario: non è possibile.
      Normale: la frusta non può essere utilizzata per eseguire un tentativo di Lottare.
    • By elryn
      Sul manuale delle miniature c'è il talento Colpo Duplice (Double Hit) che permette ad un combattente che usa due armi di colpire con entrambi quando effettua un attacco di opportunità. Se ho capito bene l'attacco extra dato da questo talento non dovrebbe contare nel numero di attacchi quindi se il mio pg ha 4 attacchi di opportunità (grazie a Riflessi in Combattimento che deve avere perché è un prerequisito di Colpo Duplice) può fare in un round 4 attacchi con entrambi le armi (ovviamente se i nemici li provocano).
      Sul numero 340 di Dragon è stato pubblicato il talento Improved Combat Reflexes che permette di fare due attacchi di opportunità quando si ha una singola occasione. Per spiegarmi meglio se un nemico causa un attacco di opportunità con questo talento posso fargli due attacchi. Però consumo due attacchi di opportunità ed il secondo attacco ha un -5 al TxC. Credo che non tutti possano avere accesso al testo di questo talento ma non so se posso scriverlo integralmente qui.
      La mia domanda è: posso usare i due talenti insieme? Se un avversario causa un attacco di opportunità io gli farei un primo attacco con entrambi le armi con il normale malus per il combattimento con due armi e poi altri due attacchi con un ulteriore malus di -5 consumando in totale due attacchi di opportunità.
      Sembra OP ma non sarebbe la cosa peggiore che ho visto :)
    • By Grappa
      Salve a tutti. Avrei bisogno di un chiarimento che non ho trovato da nessuna parte. Se io come druido mi trasformo in un animale grazie alla forma selvatica prendo i suoi talenti oltre che tenere i miei? 
      In più se io dalla mia razza per esempio ho un attacco naturale di morso, questo rimane in forma selvatica? E se il mostro ha sua volta il morso quale uso dei due? 
      Vi ringrazio
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.