Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Anteprima Tasha's Cauldron of Everything #3 - Tatuaggi Magici

Continua la scoperta di nuove anteprime sulla prossima espansione meccanica di D&D 5e, nascoste dalla WotC in una mappa online di Icewind Dale.

Read more...

Spade, fantascienza e magia

In questo articolo Wade Rockett ci parla di come giocare delle campagne ambientate in mondi post apocalittici usando 13th Age.

Read more...

Fantasmi

Eccovi il terzo di una serie di articoli che vanno a guardare sotto una luce nuova molti dei mostri iconici dei nostri giochi, suggerendo nuovi approcci per usarli.

Read more...

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Return to Planet Apocalypse

Sandy Petersen, già autore del famosissimo gioco di ruolo Il Richiamo di Cthulhu e designer degli altrettanto mitici Doom e Doom 2, torna con un nuovo setting horror per la 5E

Read more...
By senhull

Non Preparare Trame

Per preparare le sessioni è meglio concentrarsi sul creare delle situazioni da presentare ai giocatori. Preparare delle trame delineate e specifiche è controproduttivo.

Read more...

Recommended Posts

Ciao, come mai da livello 3?

 

Due ragioni:

la prima tecnica, il primo livello ed in parte anche il secondo sono molto letali, basta un critico di un mostro per finire a terra. Preferisco partire da un livello più alto per avere sia degli avventuerieri più solidi ed esperti sia per avere un monte di hp che mitighi i critici dei nemici che potrebbero oneshottare un personaggio.

la seconda è estetica, ho sempre preferito far partire i personaggi già archetipizzati perché il passaggio di archetipo in alcuni contesti significherebbe prendersi davvero del tempo e nel caso accadesse in mezzo ad una fase sarebbe irrealistico. Con il livello 3 taglio la testa al toro e tutti sono già realizzati nel loro percorso e devono solo crescere. Il che permette anche di fare un bg narrativo della vita passata del personaggio che utilizzi l'archetipo con maggior valenza incorporandolo nella propria storia personale.

Inoltre fintanto che si pareggia il livello del conflitto, essere di 1 o di 3 o di 7 non cambia nulla, avrete lo stesso grado di sfida. Pareggiarlo significa rendere più numero di nemici, o più potenti, o più longevi.

 

Ah, ok, comunque come timeline eventi, si parte dall'inizio?

 

sisi fin dall'inizio.

 

Chiaramente, se tutti volete invece partire di primo livello, nessun problema neh. Faremo dal primo, siamo qui apposta per parlarne. 😊

 

No no, va bene il terzo per me.
Piuttosto...andremo avanti fino al lv5 (della campagna) e poi? Non avendola nemmeno scorsa un po', non so come è strutturata!

 

La campagna è strutturata per far arrivare i personaggi al quinto livello prima delle fasi finali.

Il finale è chiaro, ma permette eventualmente ai personaggi di poter entrare a Sottomonte, il Dungeon Mago Folle che è la campagna successiva. 

Non so se mi sento di fare anche quella o di fare altro successivamente. Iniziamo a raggiungere con successo e soddisfazione la fine di questa. 

Dopo possiamo magari pensare ad un altra campagna sempre con me come master e sempre in base ai rispettivi impegni di ognuno nell'avvenire.

Per esperienza le campagne dungeon crawling funzionano poco sul forum perché molto ripetitive e meccaniche, stanza per stanza, alla lunga ho sempre visto la gente disorientata o stufa. Proprio per questo scendere a Sottomonte mi sembra la scelta sbagliata. Semmai potremmo provarne altre come Tomb of Annihaltion oppure Curse of Strahd, ecc. 

 

Il 28/7/2019 alle 20:12, Pyros88 ha scritto:

La campagna è strutturata per far arrivare i personaggi al quinto livello prima delle fasi finali.

Il finale è chiaro, ma permette eventualmente ai personaggi di poter entrare a Sottomonte, il Dungeon Mago Folle che è la campagna successiva. 

Non so se mi sento di fare anche quella o di fare altro successivamente. Iniziamo a raggiungere con successo e soddisfazione la fine di questa. 

Dopo possiamo magari pensare ad un altra campagna sempre con me come master e sempre in base ai rispettivi impegni di ognuno nell'avvenire.

Per esperienza le campagne dungeon crawling funzionano poco sul forum perché molto ripetitive e meccaniche, stanza per stanza, alla lunga ho sempre visto la gente disorientata o stufa. Proprio per questo scendere a Sottomonte mi sembra la scelta sbagliata. Semmai potremmo provarne altre come Tomb of Annihaltion oppure Curse of Strahd, ecc. 

No no, il Sottomonte l'ho letto ed è....un massacro. Se ti piace davvero TANTO il dungeon crawling, dal vivo, ancora ancora. Ma sono 400 pagine e passa (o giù di lì) di dungeon. Terribile e impossibile via forum.

 

Devo rivedermi le regole opzionali di cui parli, non ho sottomano la DMG, ma giusto per completezza, non ho remore in nulla 

Un post giornaliero non è un problema, festività e weekend potrei rallentare.

Aspetto gli altri che dicono!

 

Ah, per le regole opzionali vanno bene tutte anche a me, faccio solo presente però che l'healer's kit dependancy l'ho usata e ai primi livelli incide molto sulla vita dei giocatori, economicamente e nelle tempistiche dell'avventura. Può valere la pena scontare leggermente i kit. 

 

Robe sparse: io sono per lvl1 ma non ho problemi ad adattarmi alla scelta della maggioranza. Per il dopo, Mago Folle la sto masterando via Roll20 e su forum sarebbe un massacro, mi piacerebbe molto di più ToA. Infine le regole opzionali: non le conosco tutte, ma ho il manuale del master e me le leggerò.

 

Partite di terzo livello avrete tutti le monete concesse da background moltiplicate per 3, potrebbe aiutare per la faccenda dei kit? Volendo possiamo anche scontarlo o semmai far pagare la metà solo per i materiali da rinnovare (garze, bende, unguenti) mentre gli strumenti rimangono quelli del kit. 

Sulle regole opzionali vi faccio porre attenzione ai Massive Demages e all'Opzional Rule: Facing. 

 

 Devo vedermi la questione kit, che sinceramente non ricordo.

Può aiutare il talento guaritore? Uno dei PG che avevo pensato è un chierico umano con suddetto talento?

 

Il 28/7/2019 alle 21:13, L_Oscuro ha scritto:

 Devo vedermi la questione kit, che sinceramente non ricordo.

Può aiutare il talento guaritore? Uno dei PG che avevo pensato è un chierico umano con suddetto talento?

Ti proporrei una integrazione del talento in questo senso: se un personaggio con questo talento è presente durante il riposo breve di altri personaggi, lui e questi altri personaggi hanno vantaggio sul tiro dei dadi vita spesi per recuperare punti vita. 

Però si modifica la parte in cui usa una azione per far guadagnare punti vita, aggiungendo che può farlo solo durante un momento di calma e sicurezza. Lasciamo Cure Wounds a chi davvero lo ha. 

Mi sembra lo renda davvero interessante, no?  

 

P.S.: per me è sempre stato palese ma è meglio specificarlo subito, per me i Riposi Brevi si possono fare solo in un momento di tranquillità certa. Non in mezzo ad una fase concitata o pericolosa anche se in quel momento non siete in un combattimento. Tipo un'ora di riposo nel mezzo del covo dei nemici non è ammesso. Un'ora di riposo nelle fogne continuamente molestati dalla puzza e dalla malasanità del luogo, nemmeno. 

 

Potrebbe essere una variante interessante, inoltre facendo il chierico, cura ferite ce l'ho!

Sempre che il chierico non voglia farlo Ricky, si intende!

  • Like 3
Link to post
Share on other sites
  • 8 months later...

  • Replies 1
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.