Jump to content

[Atto Primo] Le Segrete.


Zellos
 Share

Recommended Posts

Il viaggio sulla Predatrice è lungo ma, fortunatamente per te, lo passi in relativa tranquillità e soprattutto, senza nessun guaio. 
 

L’arrivo in compenso ti lascia stupefatto: la zona dove state andando è parecchio lontana da Lakeshrine ed il suo verde, ma molto, MOLTO vicino al Pitax.

9-AA1-BEA5-CD14-4-C5-D-A32-C-87-A75-B3-B
 

Dall’altezza puoi notare un castello che appare vera mentre grandissimo, in quanto solo una parte è sulla cima della montagna ed il resto si snoda sul fianco della stessa.

7-E0-CA183-B41-F-4-A6-C-88-B4-CA33-A89-E
È alquanto evidente che il castello superiore non è parte della medesima struttura della parte inferiore, che appare essere una rovina rimessa a nuovo.

Con una manovra, la Predatrice entra nel fianco della montagna, in una zona scavata della roccia. Si inizia a sentire un gran baccano, risate ed urla.

Anche tante urla, visto che noti che, da una fiancata viene fatta scendere una grossa passerella da cui escono ( scortati dagli strani goblin) un bel po’ di gente ai ceppi e malmenata. A controllarli, vicino alla passerella, un aasimar dai capelli bianchi ed il volto coperto.  
21-A35056-E044-4-CFE-987-A-4-B42-B66-EA2

Incognitus lo va a salutare e si scambiano alcuni convenevoli particolarmente  veloci e secchi: non sembra ci sia antipatia, ma un veloce scambio di persone che lavorano in maniera efficace.

Ci vuole qualche giorno prima che tu ti ambienti, venendo a conoscenza di alcune delle cose importanti del “castello”: in primis, di fronte alla struttura principale c’è un immenso labirinto con mostri e creature: con gli ornitotteri viene lanciato cibo all’interno della struttura in modo che le creature non ne escano. Non sono pochi i veivoli che girano in lungo ed in largo sopra di esso.

Il labirinto termina lasciando un spazio abbastanza ampio, dove terreni agricoli sono zappati da orde di schiavi, così come la parte interna alle mura, dove all’interno di grandi strutture ci sono forge attive.

<<RISPETTO PER IL DESPOTA!>> urlano schiavisti il cui corpo è in buona parte vestito di catene barbate con cui frustano i lavoratori troppi lenti.latest?cb=20190519044249

I corpi dei feriti vengono portati da dei cerusici, qualora l’infortunio sia troppo pesante, vengono portati agli ornitotteri e lanciati alle belve. 

Passato qualche giorno, riesci a sistemarti adeguatamente e partono i primi “colloqui”. Per primo, arriva il burocrate. Scortato da due guardie del corpo mezz’ogre, gli fa cenno di fermarsi, mentre si asciuga il sudore con un fazzoletto di seta. Fa un profondo inchino, prima di fare un “off” di fatica

<<Milord, lieto di essere qui. Mi dispiace non essere al meglio, sa...alla mia età le scale sono una cosa seria.>>

@Plettro

Edited by Zellos
Link to comment
Share on other sites


  • Replies 29
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Juliano Demetrios

Questo posto è orribile, la sofferenza dei numerosi prigionieri si sente in ogni istante trascorso in queste rovine piene di mostruosità e barbarie.

Tuttavia, a differenza della maggior parte degli uomini all'interno della struttura, ho un trattamento di favore. 

Sono qui perchè ho necessità di reclutare uomini per la mia causa, la maggior parte di loro sono stati reclutati, ma desidero avere un'ultimo colloquio con alcuni di loro. 

Il primo è un'anziano sovrappreso, un semplice burocrate, la cui grande conoscenza potrebbe essermi però utile. Sono riuscito a sistemare una sorta di ufficio, più simile a una stanza degli interrogatori che ad una sala del trono, ma per ora andrà bene.

L'uomo, alquanto affaticato, si scusa con me per le sue pessime condizioni Si sieda pure. gli indico la sedia di fronte al tavolo, minaccioso sotto il mio elmo poco rassicurante Come immagino lei sappia, sono in cerca di persone competenti che possano aiutarmi nella gestione della mia nazione, soprattutto persone che abbiano una ampia conoscenza legislativa ed economica. spiego all'uomo Se si unirà alla mia causa otterrà vitto, alloggio, protezione e, ovviamente, tutti i vantaggi che derivano dal lavorare per un uomo del mio calibro. concludo in poche ma sofisticate parole Posso contare su di lei?

Spoiler

Prima di ogni riunione casto Ehnanced Diplomacy +8 a diplomazia

 

Edited by Plettro
Link to comment
Share on other sites

<<La protezione sicuramente non è qualcosa di cui non ho bisogno milord.>> dice con un sorriso un poco sghembo. <<Le persone non comprendono quanto un onesto servo debba continuare a svolgere quanto gli sia ordinato.>> dice lui con un sospiro <<Non mi pento di nessun balzello che ho mai commiato, come nessuna punizione che ho inferto. Come neanche degli ordini eseguiti. Se vuole un uomo che esegua ciò che lei dica, io sono l’uomo di cui lei ha bisogno.>> fa un profondo inchino, rimanendo fermo in tua attesa.

Link to comment
Share on other sites

Juliano Demetrios

Sotto il mio elmo sorrido soddisfatto, come era previsto, quest'uomo è stato molto facile da convincere... In fondo è un semplice ometto senza particolari aspirazioni Eccellente. rispondo all'uomo Le anticipo che verrà affiancato ad una nobildonna, spero che potrete collaborare e compensarvi a vicenda. Non voglio certo lasciare tutto il peso ad una sola persona. concludo Si tenga pronto, quando vincerò la guerra, verrà scortato presso la mia futura corte dove comincerà ufficialmente ad adempiere al suo incarico. concludo Ha altre domande? In caso non ne avesse, le chiedo di uscire, ho altri colloqui ed il tempo è poco, spero che lei capisca. rimango un poco in silenzio, ricordandomi della sua età e della sua avversione alle scale Si prenda il suo tempo.

Spoiler

Diplomazia +8

 

Edited by Plettro
Link to comment
Share on other sites

<<Oh, non ho alcuna misoginia, state tranquilli milord.>> dice rialzando la testa, con espressione seria <<Ho servito per anni una regina dopotutto.>> poi si fa pensieroso, prima di chiedere di alcune questioni monetarie e di diritto tributario ( che lui propone alla maniera cheliaxiana: in pratica colui che spreme l’oro delle tasse prende una quota per quante persone spreme. Più quindi tutti pagano le tasse, più è contento l’esattore).

<<Non preoccupatevi. Se vorrete parlarmi, milord, starò nella stanza a me deputata. I miei rispetti...>> e se ne va.

Link to comment
Share on other sites

Juliano Demetrios

L'uomo, prima di andarsene, mi propone alcune idee sulle tassazioni e decido di approvare, la legge Cheliaxiana è la più efficiente, tuttavia gli anticipo che intenderò fare alcune modifiche dal punto di vista legislativo ma che ne avrebbe saputo di più a conquista avvenuta.
Una volta che il funzionario e le guardie si allontanano, torno ad intonare una preghiera che possa migliorare le mie capacità diplomatiche, purtroppo i poteri concessi dal mio dio hanno durata limitata.
Una volta fatto ciò, resto in attesa del prossimo.

Edited by Plettro
Link to comment
Share on other sites

Dopo che l’uomo se ne è andata passa qualche minuto prima che venga fatto entrare il giovane spadaccino. Entrato da un profondo e strano inchino, prima di mettersi a sedere, incrociando le gambe. <<Volevate incontrarmi?>>

Link to comment
Share on other sites

Juliano Demetrios

Lo spadaccino entra facendo uno strano inchino per poi mettersi a sedere Sì, come immagino lei sappia, sto cercando persone che possano aiutare la mia nazione a prosperare. spiego brevemente L'essenza vitale di un regno sta nei suoi sudditi ed i suoi governanti, gli interessi di un regno vengono portati avanti dalle proprie leggi, ma quando si tratta di difendere i propri interessi... No, spesso non bastano. scuoto il capo, come se fossi deluso da questa triste verità Ho bisogno dei tuoi servigi *inserire nome*, voglio che la mia nazione acquisti credito, che venga rispettata e temuta dai miei nemici: per fare ciò non ho bisogno solamente di un generale, ho bisogno di un'eroe di guerra. dico enfatizzando le ultime parole La mia nazione avrà bisogno di un'uomo da ammirare, un'eroe riconosciuto che possa conquistare i cuori del popolo, un'eroe che possano seguire in battaglia. continuo sperando che le mie parole facciano leva sul suo animo, mi sono preparato attentamente dei discorsi, una volta saputo con chi avevo a che fare Per quanto non ami la guerra, è un male necessario, probabilmente ne dovremo affrontare varie... La mia proposta è semplice: le chiedo di diventare uno dei miei generali, in cambio, oltre ad assicurarle vitto, alloggio e tutti i vantaggi che consistono nel risiedere alla mia corte, mi assicurerò che i suoi successi vengano documentati e... Esposti alla popolazione e anche oltre. Intendo aiutarla a diffondere più facilmente la sua fama da guerriero e generale, in tutte le terre rubate e magari, un giorno, in tutta Golarion. propongo sogghignando sotto l'elmo Verrà affiancato ad un'altro uomo, anche lui un grande tattico militare, chiaramente anche lui si prenderà la sua parte di merito, ma si fidi di me... Qualcosa mi dice che i suoi servigi non risulteranno molto popolari... lascio in sospeso un poco la frase Spero sarete collaborativi, un'esercito con due generali in grado di collaborare ha molto più vantaggio tattico di un'esercito dotato di un solo generale. Posso contare su di lei?

Edited by Plettro
Link to comment
Share on other sites

Toshiro Naga ti osserva, guardandoti negli occhi tutto il tempo mentre gli parli.

<<Non sono interessato alla fama. Se vorrete dipingermi come un eroe per il bene delle vostre truppe e per il vostro tornaconto...>> il tono è calmo e non accusatorio in alcun modo <<...ben venga, poiché sarete il mio signore e libero di ordinarmi ciò che desidererete. Io seguo però la via della Spada ed è ad essa che devo la mia prima fedeltà: nemici potenti da tagliare, ostacoli insormontabili da superare! Queste sono le uniche cose che dovete promettermi. Il resto poco mi interessa. I miei discepoli ( se così posso chiamarli: io non insegno niente poiché ancora non credo di esserne degno, loro imparano osservando) sono molto più...eroici di me da questo punto di vista. Alcuni sono anche samurai.>>

Link to comment
Share on other sites

Juliano Demetrios

Le sue parole mi sorprendono, avrei giurato fosse attirato dalla fama, ma evidentemente è più interessato alle sfide in sé Capisco. dico sostenendo lo sguardo dello spadaccino Queste terre sono piene di mostruosità, individui pericolosi e potenti mercenari al servizio dei nostri nemici. Se cerca sfide, ne troverà sicuramente. rassicuro l'uomo Allora, cosa ha deciso? La posso considerare uno dei nostri? in caso avesse accettato, gli avrei detto di restare in zona e di tenersi pronto per quando comincerà l'attacco, poi, in caso non avesse avuto altre domande, gli avrei chiesto di andarsene in quanto attendevo di fare l'ultimo colloquio.

Edited by Plettro
Link to comment
Share on other sites

<<Se potrò tagliargli, non vi è alcun problema. Indirizzatemi verso i vostri nemici e moriranno. O morirò nel tentativo.>> dice mentre si alza e ti “consegna” la sua spada ( curiosa, visto che è di fattura orientale). È evidentemente una procedura cerimoniale per simboleggiare la fedeltà. Acconsenti alla stessa e poi lo fai andar via.

Passa un bel po’ di tempo prima che arrivi l’assassino del culto. Quando si presenta, sembra un normale ragazzo, per quanto le cicatrici ed il fisico siano sicuramente non quelli di un “normale” ragazzo: per quanto non sia muscolare come Zachary, si è sicuramente addestrato.

Ti guarda inclinando leggermente la testa, con i capelli lunghi che in parte gli coprono il viso. Non è entrato armato. O non gliele hanno viste...

Link to comment
Share on other sites

Juliano Demetrios

Si sieda pure dico al ragazzo, è giovane, molto e la cosa mi inquieta un poco... Vede, come immagino lei sappia, sono alla ricerca di persone capaci che possano aiutarmi nella gestione della nazione spiego all'assassino Ed io sono interessato alle sue capacità di assassino. spiego in poche parole, non mi sembra il tipo di persona interessata a lunghi discorsi In cambio dei suoi servigi, le offrirò vitto, alloggio e dei privilegi che si addicano ai collaboratori più stretti del sovrano. continuo Avrà un collaboratore, un diavolo, ma questi si occuperà principalmente di raccolta delle informazioni. Posso contare su di lei? 

Spoiler

Diplomazia +8

 

Edited by Plettro
Link to comment
Share on other sites

Juliano Demetrios

Semplice, un pagamento in denaro costante e, in quanto tuo signore, potrei soddisfare alcune tue richieste se ragionevoli. spiego al ragazzo per poi inarcare il sopracciglio alla sua seconda domanda 30 anni. spiego al giovane uomo Perché questa domanda? E' alquanto insolita.

Edited by Plettro
Link to comment
Share on other sites

Juliano Demetrios

Le parole del ragazzo mi preoccupano, il suo odio verso chiunque sia anziano potrebbe essere un problema Se desideri lavorare per me, devi sapere che non potrai uccidere tutti i "vecchi". Al mio servizio potrebbero essercene alcuni ed io stesso potrei diventare uno di loro. spiego al ragazzo mantenendo un tono severo Come devi sapere che potrei ordinarti di uccidere persone giovani. meglio essere sinceri, non desidero certo avere qualcuno che possa finire per avvelenare i miei stessi collaboratori Facciamo un patto: se tu accetti di seguire i miei ordini, vedrò di far costruire un monastero solo per te e per chiunque tu voglia, così starai lontano dai... Dai "vecchi". Inoltre, proverò (per quanto possibile) a darti come obbiettivo solo persone anziane. Ma in cambio non devi uccidere nessuno senza il mio permesso. 

Spoiler

+8 diplomazia

 

Edited by Plettro
Link to comment
Share on other sites

<<Dacci delle celle, dacci luoghi per combattere. Non uccideremo chi ti serve, fintanto che non sarai marcio. Il marciume è debolezza e chi solo chi è forte è puro.>> dice come un mantra, guardandoti ma visibilmente “non vedendoti”. È abbastanza chiaramente un fanatico e non molto “in sè”.

<<Sire, vuole avere già informazioni? Cose su le terre rubate? Io, noi siamo di qui...>>

Link to comment
Share on other sites

Juliano Demetrios

Le sue parole mi preoccupano, è molto pericoloso, il suo fanatismo potrebbe darmi dei guai.
Un giorno proverà ad assassinarmi e per allora spero che la mia guardia del corpo si riveli efficace.
Sì, parlami delle terre rubate... Del Pitax, in particolare, ogni informazione sulle sue difese mi sarà molto utile. non ho ancora accettato ufficialmente di assumerlo, vediamo se le informazioni che saprà darmi mi faranno accettare il rischio.

Edited by Plettro
Link to comment
Share on other sites

<<Debolezza e falsa arte sono i punti di forza di quel paese di vecchi e di idioti, di persone...addormentate. Il loro capo è un vecchio che crede di essere un dio, un re magnifico...è solo un idiota che si è venduto ad una meretrice che per millenni ha ingannato chiunque. Ora è stata sconfitta... nel farlo ha richiamato due grandi maledizioni, sulle terre rubate. Il Pitax marcirà. È solo questione di tempo.>>

Edited by Zellos
Link to comment
Share on other sites

Juliano Demetrios

Ho intenzione di rendere il Pitax il mio futuro dominio spiego al ragazzo Racconta, la maledizione colpisce solo Irovetti? Oppure le sue terre? Se le rendessi mie incorrerei alla maledizione?

Edited by Plettro
Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.