Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Strumenti per i nuovi Dungeon Master

In questo secondo articolo della nostra rubrica dedicata ai nuovi DM andremo ad elencare i diversi strumenti assolutamente indispensabili per cominciare a masterare e quelli che si possono acquisire col tempo.

Read more...

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Caelum, Limitless Encounters, Mythos Monsters

Andiamo a scoprire assieme i Kickstarter in ambito GdR attivi in questo periodo.

Read more...

Le strutture dei giochi – Appendice II: L'importanza del sistema

Con questa seconda appendice siamo giunti alla fine della nostra rubrica sulle strutture di gioco; concluderemo sottolineando l'importanza del sistema e come il darlo per scontato rischi di omologare tutti i GdR a cui giochiamo.

Read more...

La WOTC regala una mappa di Dragonlance ed una di Mystara

Gli avventurieri che viaggiano nei mondi di Krynn e Mystara avranno meno possibilità di perdersi grazie a questi due set di mappe in regalo.

Read more...

Jaquayare i Dungeon Appendice I - Parte 1: Connessioni tra i Livelli del Dungeon

La rubrica Jaquayare i Dungeon non finisce con la Parte 5, eccovi la prima delle appendici al saggio, dove vedremo tutti i modi in cui è possibile collegare i vari livelli e sottolivelli di un dungeon

Read more...

Combattimento su cavalcatura


Recommended Posts

Sto insieme ad un paladino il quale, al livello 4, ha sbloccato l'incantesimo "Trovare Destriero". Da quando lo ha evocato sta letteralmente oneshottando qualsiasi cosa e mi sembra un po' strano fare così tanti danni a questo livello. Mentre cavalca il destriero usa "Favore Divino" il quale da 1d4 aggiuntivo ai suoi attacchi e anche a quelli del destriero. quindi in un turno fa 2 attacchi con un arma alla quale aggiunge 2d4 in generale (ai quali avvolte aggiunge anche altri buff con altri incantesimi ) e poi, con il multi attacco della cavalcatura, fa altri 2 attacchi ai quali aggiunge 2d4 in totale. risultando in un sacco di danni. Ora, volevo sapere questo: è possibile ordinare alla cavalcatura di attaccare mentre, appunto, la si cavalca. E se sì, bisogna usare un azione? Un azione bonus? O e totalmente gratuito?

Edited by ZFR4Ncy
Link to post
Share on other sites

  • Replies 2
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Ciao @ZFR4Ncy e benvenuto sul forum. Quando puoi passa da questa sezione per presentarti!

2 ore fa, ZFR4Ncy ha scritto:

al livello 4

Forse è solo una svista, ma il paladino sblocca gli incantesimi di 2° al 5° livello.

2 ore fa, ZFR4Ncy ha scritto:

con il multi attacco della cavalcatura

Quale cavalcatura sta usando? Non mi pare che nessuna delle cavalcature elencate in Trovare Destriero abbia multiattacco.

2 ore fa, ZFR4Ncy ha scritto:

Ora, volevo sapere questo: è possibile ordinare alla cavalcatura di attaccare mentre, appunto, la si cavalca. E se sì, bisogna usare un azione? Un azione bonus? O e totalmente gratuito?

Qui trovi le regole per giocare un personaggio in sella. In pratica hai due scelte:

*Il cavaliere controlla la cavalcatura: entrambi agiscono allo stesso punteggio di iniziativa (quello del cavaliere), la cavalcatura fa quello che dice il cavaliere, la cavalcatura può usare solo le azioni Correre, Disingaggiare, Schivare (non so se sono le traduzioni precise ma il senso penso sia chiaro).

*Il cavaliere non controlla la cavalcatura: ognuno dei due agisce al proprio punteggio di iniziativa, la cavalcatura agisce come vuole (per esempio può scappare, attaccare un nemico a caso) compreso agire contro il desiderio del cavaliere; in questo caso la cavalcatura non ha restrizioni di azioni.

 

Link to post
Share on other sites

Sostanzialmente il tuo paladino ha due possibilità: controllare il destriero, o lasciarlo indipendente.

Se lo controlla, essenzialmente gli fornisce extra mobilità ma non attacca. In particolare può usare solo le manovre dash, disengage o dodge. Il paladino potrà quindi spostarsi liberamente per il campo di battaglia, ma non avrà gli attacchi extra del destriero.

Se non lo controlla, il destriero ha il suo normale turno, con tutte le azioni disponibili. Visto il dialogo telepatico tra paladino e destriero puoi fare muovere senza problemi il destriero al giocatore del paladino, e farli agire in perfetta coordinazione. Ma paladino e destriero avranno comunque ordine di iniziativa diverso, e questo può portare ad altri problemi. Per esempio puoi avere il destriero che si muove e attacca, il suo bersagio va via di disengage, e a quel punto il paladino non ha bersagli nelle vicinanze da attaccare nel suo turno.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Darione
      Premetto che ho provato a cercare ed ho trovato discussioni sugli attacchi naturali e colpo senz'armi, ma la mia domanda è leggermente diversa e volevo una conferma.

      Se io monaco/guerriero che uso una spadone a due mani faccio l'attacco completo, posso aggiungere un colpo senz'armi alla fine?
      Quindi per esempio con bab8 e for+4 attacco completo:
      spadone +12/+7 e colpo senz'armi +7
      in pratica due fendenti e una testata
      è corretto? se ho sbagliato mi potete citare le regole che chiariscono la situazione (anche ING)?
      mi si stanno un po accavallando le regole nella mente
    • By Loot and Roll
      A volte il combattimento viene interrotto per chiedersi che tipo di azione serve per fare qualcosa, vedo spesso confusione su azioni preparate, azioni bonus usate per fare "cose veloci"...credo che, oltre al master, anche i giocatori (a meno che non abbiamo proprio appena iniziato) dovrebbe conoscere il funzionamento del proprio personaggio per non interrompere il gioco troppo spesso quindi ho deciso di fare un video sulle cose che si possono fare durante un turno e che tipo di azione serve per effettuarle.

      Nello specifico parlo di Movimento, Azione, Azione Bonus, Reazione e anche attività gratuite da fare durante il movimento o l'azione.

      Spero possa tornare utile a tanti giocatori e master...rendiamo i combattimenti il più fluidi possibili conoscendo cosa e come possiamo fare quello che abbiamo in mente!
       
       
    • By Calabar
      Apro un nuovo argomento per discutere della questione del Budget di Azioni che era saltato fuori in un'altra discussione.
      In particolare vorrei partire dalla schematizzazione che avevo fatto:
      e della successiva risposta di @Alonewolf87
      perchè mi piacerebbe discutere di questi "errori", alcuni magari già contemplati, altri che potrebbero sfuggirmi e su cui approfondirei volentieri.
      Comincio io: ho scritto che, come gli altri tipi di azione, anche l'Azione Aggiuntiva ha uno slot singolo e quindi è possibile utilizzarne una sola per round/turno. Di questo però non ne sono del tutto sicuro, se l'ho letto non ricordo dove ma molto più probabilmente l'ho pensato semplicemente perchè ho esteso al regola anche a questo tipo di azione.
      Oltre i sei tipi sopra elencati ci sarebbero anche le attività minori (free flourish), che escludiamo dal discorso perchè non dovrebbero entrare a far parte del budget di azioni.
    • By Ceneno
      Ciao a tutti, sono un vecchio giocatore di d&d prima edizione poi di ad&d, recentemente passato alla 5e.
      Durante l'ultima sessione è nata una diatriba con il dm riguardo l'interpretazione della regola dell'azione bonus.
      Premetto che ho provato tramite la funzione ricerca a cercare una discussione sull'argomento, ma sono usciti molti risultati e nessuno che ha chiarito il nostro dubbio nello specifico. 
      Allora io sostengo che un incantesimo con tempo di lancio di una azione bonus sia da considerarsi come azione bonus, mentre il dm dice che deve essere qualche abilità o incantesimo a concedermi un'azione bonus e in quel caso poter sfruttare l'incantesimo (es parola guaritrice) come azione bonus, in mancanza di ciò questo viene utilizzato come azione normale. 
      Se qualcuno può aiutarmi, magari linkandomi anche la regola, sennò penso che potemmo discutere all'infinito... 
      Grazie 
    • By Dulotio
      Buonasera a tutti, ho un dubbio sull'attacco furtivo, o meglio sulla sulla sua utilizzabilità in combattimento.
      Fondamentalmente il bonus fornito dall'attacco furtivo (inizialmente 1d6) si applica quando il ladro colpisce un avversario al quale viene negato il modificatore Destrezza alla CA. Ciò avviene in varie ipotesi: quando è indifeso, quando è soggetto ad alcuni status (es. accecato), quando è in lotta e soprattutto quando viene colto alla sprovvista.
      è su quest'ultima condizione su cui vorrei concentrarmi, anche perché mi sembra anche l'ipotesi più frequente in combattimento. Mi chiedo, da Master, come dovrei gestire queste situazioni. Cioè come Mastero la conoscenza o meno della presenza del PG da parte di una creatura.
      Sino ad ora ho sempre utilizzato un metodo, ma 1 non so se è corretto, 2 il fatto che sino ad ora i furtivi andati a termine in questo modo sono molti pochi (vuoi per tiri sfortunati, vuoi per una build del pg bizzarra) che mi stanno sorgendo dei dubbi.
      Esempio: i pg entrano nell'atrio di un castello abbandonato, ci sono due file di colonne che arrivano al soffitto e ad impedire l'accesso alla porta successiva c'è una guardia
      Il ladro dice "Mi avvicino furtivamente alla colonna più vicina alla porta, tiro fuori la balestra e provo a colpire la guardia". Ottimo, se va a segno, trovandosi entro i 9 metri, è un furtivo.
      Questo è come ho gestito sino ad ora la situazione, ditemi se ho sbagliato: Ladro fa una prova di nascondersi, guardia fa una prova contrapposta di osservare. A seconda di come vada la prova contrapposta, saprò se la guardia prende coscienza della presenza del ladro nella stanza.
      è corretto? Consigli? perchè non so mi sembra una meccanica troppo svantaggiosa per il ladro, fondamentalmente la sua abilità di classe principale in fight dipende da una prova, e ci sono creature che ad osseravre o ascoltare hanno +15. Ora ok il ladro è furtivo e deve dedicarsi ad altre cose, avere tante abilità, utilizzare oggetti magici, ma praticamenteda un punto di vista prettamente melee ha solo il furtivo.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.