Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

West Marches: Segreti e Risposte - Parte 1

Oggi vedremo quanto il combattimento tattico inaugurato in D&D con la 3a Edizione sia stato importante per l'autore e come lo abbia aiutato a gestire al meglio la sua campagna.

Read more...

7 modi per comunicare nell'Impero del Drago

In questo articolo Wade Rockett analizza alcuni metodi di comunicazione di un'ambientazione high magic, come l'Impero del Drago di 13th Age

Read more...

Le Montagne Combattenti

Nel mondo di GoblinPunch tutto è pericoloso, anche cose che potremmo reputare immutabili e stazionarie come le montagne.

Read more...
By Lucane

I Mondi del Design #10: 'Old School' nei GdR e in Altri Giochi: Parte 2 e Parte 3

Eccoci con la seconda e terza parte della disamina che Lew Pulshiper propone delle differenze tra Old School e Nuova Scuola. Il punto di vista dell'autore è chiaro e a tratti estremo, voi come la pensate?

Read more...

Con Me nella Tomba: Il Gioco di Taffo

La Taffo e MS Edizioni hanno realizzato un Gioco da Tavolo con un'unica Regola: dovrai giurare di portare quel Segreto Con Te nella Tomba!

Read more...

Integrated Protection del Warforged


PaulMacMounty
 Share

Recommended Posts

Buondi a tutti

Magari è una domanda banale, ma volevo capire come funaiona questa caratteristica del Warforged. Leggendola le trovo non complete, ma non ho trovato sage advise a riguardo.

Si può indossare un armatura di cui si ha la competenza, e ok; ma questa armatura poi è da considerarsi indossata? Cioè,, un armatura completa, così indossata, riede sempre forza 15 come requisito per non avere malus, o si bypassa?

grazie

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 2
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Non sono sicurissimo, ma credo si debba considerare indossata, usa il verbo “to don” che vuol dire specificatamente “indossare”, quindi penso andrebbero rispettati tutti i requisiti per le varie armature; è pure da considerare che l’armatura così indossata può pure essere rimossa, penso che vada quindi considerata come una normale armatura per un umanoide, con l’unica eccezione che non può essere rimossa 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Grappa
      Salve a tutti. Avrei un dubbio sull'archetipo presente su fosche tenebre che si chiama "creature d'ossa". Io gioco in 3.5 e sono consapevole del fatto che questo manuale è di 3e. Per questo volevo chiedervi se è stata bilanciata l'immunità di questo archetipo. Mi riferisco al fatto che prende solo metà dei danni da armi taglienti e perforanti, mentre lo scheletro ha una RD. È stato modificato durante la conversione? Se la risposta dovesse essere negativa, come dovrei comportarmi secondo voi? Vi ringrazio
    • By Vale73
      Ciao, una domanda secca: le stirpi piccole, goblin, halfling e gnomi, hanno limitazioni nelle armi che possono impugnare, in Pathfinder 2? Sto leggendo, probabilmente in modo superficiale, il manuale, ma non riesco a trovare nulla al riguardo. 
      Grazie mille!
    • By Eowarar
      Ciao a tutti !
      Volevo avere alcune conferme riguardo i forgiati in 5 edizione; io faccio riferimento alla razza solamente a quella descritta in Eberron: Rising of the last war. Ci sono altri manuali dove è stata aggiornata o quella è l'unica ?
      Inoltre volevo sapere come funzionava il discorso delle cure, è come nelle altre edizione, ovvero che gli incantesimi di cura funzionavano solo per metà del loro potere (se non ricordo male) e bisogna usare incantesimi di "riparazione" oppure è subiscono le cure come tutte le altre razze ?
      Su Rising of the last war non c'è scritto nulla a riguardo
    • By MadLuke
      Ciao,
         nella mia ambientazione esiste la razza in oggetto, ispirata ai popoli della steppa all'epoca di Gengis Khan. L'appartenenza di un personaggio a questa razza però è puramente culturale in quanto come meccaniche viene considerata semplicemente un umano. Voglio provare a trasformarla a livello meccanico in semi-umano per caratterizzarla in maniera più marcata, più specificatamente equiparla ai mezzelfi*, perciò pensavo:
      +1 For, +1 Cos, -1 Int, -1 Car
      +2 Addestrare animali, Intimidire, Sopravvivenza
      +4 Cavalcare (può sempre prendere 10)
      +2 Tiri salvezza vs. Freddo magico e comune
      Competenza nell'uso di Kukri, Scimitarra, Falchion e Falcione
      Classe preferita: Barbaro

      *Nella mia campagna per i mezzelfi ho adottato la variante proposta in UA, per cui i mezzelfi hanno diritto di rinunciare solo al talento bonus al primo livello o al PA bonus ogni livello, a scelta del giocatore, non ad entrambi, e lo stesso andrebbe a valere per gli Huergar.
      Tutto ciò premesso, vi pare equilibrata?
      Ciao e grazie, MadLuke.
    • By Eowarar
      Ciao a tutti !
      Vorrei chiedervi un consiglio su come interpretereste il fatto di un vampiro progenie, il cui creatore viene ucciso da terzi.
      La progenie ha diritto di diventare sangue puro oppure no ?
      Mi spiego meglio, nel manuale c'è scritto "Se un vampiro puro consente a una progenie di bere il sangue del suo stesso corpo, la progenie si trasforma in un vampiro puro a sua
      volta e non è più sotto il controllo del suo padrone. "
       Quel "consente" come va interpretato ? Da come la vedo io e forse da come sono stato influenzato da film e storie sui vampiri, è il puro che concede di bere il proprio sangue al creato.
      Ma se questo creatore muore, la progenie può comunque diventare un puro ?
      In teoria deve diventare puro se beve il sangue di un puro non del proprio creatore.
      Deve essere consenziente il puro o può essere "costretto" in qualche modo ?
       
      O sbaglio ?
       
      Inoltre, mettiamo che il puro viene ucciso, la progenie può bere il suo sangue e diventare quindi puro ?
      Io sono dellì'idea che non può a causa di quel "se un vampiro puro consente"
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.