Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: CY_BORG, Il Mulino e il Gigante, New Edo

Andiamo a scoprire assieme le novità in campo GdR attive in questi giorni su Kickstarter.

Read more...

Una Breve Storia dei Blocchi delle Statistiche dei Mostri

In questo articolo vengono analizzate le principali variazioni che i blocchi delle statistiche dei mostri di D&D hanno subito nel tempo.

Read more...

Ragionando sui Viaggi nelle Terre Selvagge - Parte 2

In questa seconda parte vedremo come aggiungere maggiore complessità ai nostri itinerari.

Read more...

La casa degli orrori

Gareth Ryder-Hanrahan ci presenta una breve idea per una serie di nuovi nemici di Fear Itself legati ad una casa degli orrori fin troppo reale...

Read more...

Le terre selvagge di Dembraava - Parte 1

GoblinPunch ci fa intravedere un altro squarcio nel suo mondo peculiare e bizzarro.

Read more...

Pozioni


SrAuron
 Share

Recommended Posts

Buonasera a tutti, mi stavo chiedendo, perché sul manuale non l'ho trovato; come è possibile creare pozioni? ovvero:Che oggetti servono?che competenze servono?gli oggetti per creare le pozioni con quale frequenza li faccio trovare?Le pozioni che creano hanno la stessa potenza delle pozioni normali?

Link to comment
Share on other sites


15 hours ago, SrAuron said:

Buonasera a tutti, mi stavo chiedendo, perché sul manuale non l'ho trovato; come è possibile creare pozioni? ovvero:Che oggetti servono?che competenze servono?gli oggetti per creare le pozioni con quale frequenza li faccio trovare?Le pozioni che creano hanno la stessa potenza delle pozioni normali?

Usando solo erbe e il kit da erborista (che il PG deve avere e esservi competente), si possono creare solo pozioni di cura. Nella Xanathar's Guide riporta finalmente come si faccia e che regole segua: 25gp e 1 giorno di lavoro per una pozione di cura semplice, 100gp e una settimana per cura maggiore, 1000gp e 3 settimane per una cura superiore e 10'000gp e 4 settimane per una cura suprema. Se vuoi fare trovare gli ingredienti in giro, considera che è come fargli trovare un tesoro di uguale valore. Se trovano le piante necessarie per fare tre pozioni di cura semplice, consideralo alla stregua di fargli trovare un sacchetto con 75gp. Nella prima pausa dall'avventura, potranno trasformare le erbe trovate in pozioni, una al giorno.

Nota che con l'erboristeria si possono fare SOLO pozioni di cura. Per le altre, si devono usare gli stessi metodi che si usano per creare oggetti magici. Sostanzialmente significa che non ha senso farle.

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

3 hours ago, SrAuron said:

ah ok grazie, per quanto riguarda le erbe, sono erbe specifiche o erbe che invento?

Non ci sono regole, anche perché dipende dall'ambientazione, dalle regioni, etcetc. Vi sono alcuni nomi di piante nella lore dei forgotten realms, ma non esiste un sistema codificato che io sappia. Se non è un aspetto che interessa te e i tuoi giocatori, puoi anche non specificare e dire semplicemente che trovano le piante necessarie per fare una pozione di cura semplice. Se interessa marginalmente a te e ai tuoi giocatori, puoi creare un nome di pianta da legare a ogni pozione, cosa che aggiunge un po' di colore.

Se invece vuoi sia un aspetto importante, puoi creare un sistema erboristico come più ti piace, con diverse piante da mischiare per ottenere ogni pozione. Può essere completamente a impatto zero per quanto riguarda le regole: per fare una pozione di cura semplice mischi un fiore di Foglia di Luna, del valore di 15gp, e due petali di Falsombra, che si vendono al mercato per 5gp l'uno. Equivalente a dare 25gp all'erborista. Onestamente però, perché abbia un senso oltre a caratterizzare l'ambientazione, devi a quel punto aggiungere altre pozioni oltre alle pozioni di cura. Difatti un sistema simile aggiunge spessore al gioco solo se una pianta può avere più di uno scopo, e per fare questo ti servono almeno 4-5 pozioni per ogni livello di rarità. E a questo punto non è più una modifica a impatto zero sulle regole.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Eddzeno
      Buongiorno ragazzi. Piacere io sono Edoardo (eddzeno). 
      Volevo chiedervi una cosa, attualmente il mio. Pg è un ranger4/bardo2 specializzato a distanza. Volevo sapere se prendendo 1 lv da esploratore posso aggiungere il bonus di schermaglia. La domanda è questa, con tiro rapido posso fare 2 attacchi consecutivi, il bonus di schermaglia si applica solo al primo attacco? Cioè vado a fare 1 attacco + 1d6 da schermaglia e poi il 2' attacco, premetto che ho anche tiro in movimento. Lo stesso vale anche per tiro multiplo, posso usare schermaglia e tiro multiplo insieme, aggiungendo il bonus di schermaglia solo al primo attacco? Vi ringrazio in anticipo, altrimenti potete dirmi qualche altre opzioni per poter infliggere più danni a distanza? 
      Ps:stiamo giocando a 3.5 
    • By samuele_paci
      scusate sono nuovo quindi ho parecchie cose che non mi sono chiare, come si fa a "sedurre"? 
      vedo un sacco di video di bardi che seducono tutto ma con cosa si seduce?
      sono degli incantesimi o sono semplicemente dei tiri abilita?
    • By Grappa
      Salve a tutti. Buildando un artefice mi è venuto un dubbio sull'abilità artigianato. Tra le abilità di classe, ovviamente, l'artefice ha artigianato. Il mio dubbio è questo: posso sceglierne solamente uno o posso sceglierne un numero illimitato? (ovviamente sapendo che facendo questo saranno tutti con pochissimi gradi).
      Vi ringrazio molto per la vostra disponibilità 
    • By MadLuke
      Ciao a tutti,
          ho alcuni dubbi riguardo le due abilità speciali in oggetto. Personalmente trovo che la meccanica dell'ambiente prescelto sia più sensato e soprattutto sia più accattivante del nemico prescelto, però:
      1) l'ambiente prescelto è meno forte del nemico prescelto, o quanto meno favorisce le build di ranger più ladresche mentre con lo standard sono più combattivi;
      2) nel caso concordaste sul punto 1), secondo voi con ambiente prescelto è fattibile conservare anche i bonus garantiti da nemico prescelto, però limitatamente a tutti e solo gli Animali (e Bestie magiche?) il cui ambiente naturale sia quello selezionato? Sarebbe bilanciato oppure si rischierebbe di sbracare dall'altro lato?
      3) come si concilia la variante di classe Solitary Hunter con la variante di abilità Ambiente prescelto?
      Ciao e grazie, MadLuke.
    • By Pau_wolf
      Ho creato una one shot per un gruppo novizio di dnd. Inizieranno non dal livello 1, ma attorno al 5, così da vedere qualche "meccanica figa" della classe che si scelgono. Inoltre, pensavo di farli livellare almeno una volta durante la sessione, magari senza usare gli XP, ma premiarli con un livello bonus se faranno qualcosa di intelligente o ruoleranno bene, così imparano anche a livellare. Ma veniamo al dunque... il boss che ho scelto è un drago nero, perchè la one shot è ambientata in una palude. Per esigenze di trama, tuttavia (pianificavo inizialmente di usare un drago rosso) questo drago nero deve avere qualche capacità di fuoco, ed un GS attorno a quello dei PG. Come ottengo tutto ciò? C'è qualche talento od archetipo? O magari un livello da stregone con mani brucianti è sufficiente?
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.