Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Ahrua

Progettazione Avanzata Basata sui Nodi - Parte 3: Organizzazione

Ecco il secondo articolo della serie di consigli avanzati scritti da The Alexandrian sull'utilizzo dei nodi nella progettazione dei vostri scenari.

Read more...

La WotC genera il 75% degli utili della Hasbro

La WotC continua a trainare il successo della Hasbro, fornendo tre quarti degli utili dell'ultimo trimestre della società.

Read more...

Dungeon Master Assistance: Aggiungere Nuovi Personaggi al Gruppo

Nella prima parte di questa trilogia abbiamo visto un modo per creare un gruppo e renderlo più unito quando tutti i giocatori sono già presenti, oggi vedremo cosa fare se un nuovo giocatore si aggiunge al tavolo o se uno dei vecchi personaggi dovesse morire.

Read more...

Una Nuova Illustrazione di Larry Elmore per Dragonlance

L'iconico artista di Dragolance, Larry Elmore, ha finito una nuova illustrazione tutta al femminile legata alla celebre ambientazione.

Read more...

Uno sguardo a Dune 2d20

Diamo un'occhiata al nuovo GdR di Dune con questa recensione di Rob Weiland. 

Read more...

Posto sbagliato al momento sbagliato


Recommended Posts

@Bolgorcutdopo la scomparsa di tuo padre ti sei messo sulle tue tracce fino a raggiungere la regione del Chessenta seguendo le voci su di una tribù di Orchi e Goblinoidi detti Il chiodo rovente. Dopo qualche giorno di cammino hai incontrato sul tuo percorso un monumento dedicato a Orus e non hai saputo resistere. Mentre ti dedicarvi ai tuoi scavi hai sentito un forte colpo dietro la nuca e poi il buio. Ti risvegli con addosso soltanto l'armatura in una stanza 3x3 con le pareti in roccia e il tetto in legno, davanti a te una grata di ferro 1,5x1,5 con una catena ed un lucchetto a impedirne l'apertura. Al di fuori intravedi il muro di un corridoio illuminato da delle torce appese. 

 

Screenshot_2019-03-19-10-49-31-249.jpeg

Screenshot_2019-03-20-10-21-40-006.jpeg

Edited by Faust Moriarty
Link to post
Share on other sites

  • Replies 115
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

La voce che sembra quella di un giovane uomo ti risponde con tono leggermente seccato: Hei calma calma...non c'è bisogno di agitarsi, prendi un bel respiro e rilassati. Innanzitutto le buone maniere:sono Faust piacere di fare la tua conoscenza e per la cronaca, se ti fossi degnato di affacciarti alle sbarre, avresti visto che sono nella tua stessa identica situazione e dunque per loggica ahahahah non ho molte risposte alle domande che hai appena fatto.

Edited by Faust Moriarty
Link to post
Share on other sites

Sporgo la testa fra le sbarre e con mio stupore sono abbastanza larghe da permettermi di dare uno sguardo a destra e a sinistra. Rispondo a Faust: buongiorno io sono Bolgorcut anche tu sei stato preso oggi?? Anche tu nn sei riuscito a vedere chi ti ha portato qui?

Spoiler

Osservo il corridoio:  20 puro

 

Link to post
Share on other sites

Quando ti sporgi noti che il corridoio è largo più o meno 1,5 ; continua sulla sinistra per altri 3m con una grata posizionata allo stesso modo di quella da cui ti stai sporgendo ma distante 1,5 dalla parete sinistra della tua cella e perpendicolarmente ad essa c'è una porta in legno di medie dimensioni con cardini di ferro. A destra lo spazio si apre davanti a te ma non riesci a vedere oltre mentre noti subito un'altra grata a 1,5m da te dalla quale sporge un giovane Tiefling che ti guarda con aria di sufficienza che ti dice: ah finalmente...non ricordo come sono finito qui ma ho visto quando il carceriere ti ha portato dentro; è successo ieri...credo...non è che da qui si percepisca bene lo scorrere del tempo se non fosse per le campane. 

Spoiler

Osservando in generale senza concentrarti su una zona in particolare noti soltanto ciò che ti ho descritto

La torcia (classico bastone con stoffa imbevuta d'olio) che illumina il corridoio nei trova sul muro in H5

Edited by Faust Moriarty
Link to post
Share on other sites

Rivolgendomi al tiefling: bene almeno qualcosa in più di me sai.... di che razza erano i carcerieri?? Tu da quanto sei rinchiuso qui dentro?? Campane dici? Quindi almeno sappiamo che siamo in un certo abitato... o comunque vicino ad un edificio sacro...

Link to post
Share on other sites

Faust: L'unico che entra ed esce da qui è un umano credo, indossa una tunica rossa e tiene sempre il cappuccio in testa quindi non ho avuto il piacere di vedere bene la sua faccia. È lui che ha portato Te qui dentro, mentre per la bestiaccia nella cella a sinistra ha avuto bisogno di una mano perché era davvero grossa...in tutto ne ho contati tre per  il momento ma gli altri due li ho visti  di sfuggita. Per quanto riguarda la seconda domanda io sono stato il primo ad essere preso circa 8 campane fa...ah mi avevano detto di stare attento a viaggiare da solo per queste terre ma pensavo che al massimo mi sarei dovuto guardare da qualche stupido goblin e invece eccomi qui...

Link to post
Share on other sites

Rispondendo a Faust: 8 volte?Spero per te che le facciano suonare più volte al giorno!!  Non ti hanno mai detto che vogliono da te? Il nostro amico qui affianco parla la nostra lingua? Che razza è? Ci hai parlato?

Intanto tiro due urla al vicino cercando di attirare la sua attenzione nelle lingue che conosco, se nn mi risponde mi tolgo la cintura e con la fibia in metallo cerco di colpire le sbarre in ferro della sua cella per fare rumore.

Edited by Bolgorcut
Link to post
Share on other sites

Mentre frusti il muro (non arrivando alla grata che dista 3m) della cella vicina per farti notare improvvisamente fa capolino dalla grata il muso di un dragonide alto più di 2 m con scaglie nere e corna caprine che dal capo curvano in avanti. La bestia si agita appoggiando il petto alla grata per sporgersi tenendo però dietro di sé le braccia, rispondendoti a versi incomprensibili a causa della museruola di cuoio che gli tiene serrate le forti mascelle.

Faust: A differenza nostra a lui lo hanno tenuto legato e imbavagliato e lo nutrono con una poltiglia liquida...beh al loro posto vedendo quanto è brutto avrei fatto lo stesso.

Edited by Faust Moriarty
Link to post
Share on other sites

Mi rivolgo al draconide: non posso capire che dici ma tu invece mi capisci? Se si batti due volte sulle sbarre così almeno so di poterti parlare.

Mi rivolgo a Faust: dobbiamo provare ad uscire da qua, tu hai qualche arma nascosta che queste merde nn ti hanno sequestrato ??? 

Link to post
Share on other sites

Il dragonide colpisce le sbarre due volte con le sue corna mentre Faust sogghignando dice:Ah finalmente...no non ho niente ma mi sono stufato di mangiare merda e cagare dentro un secchio davanti a quel tizio...penso che si ecciti guardandomi il batacchio. L'unica cosa che posso dirti è che ogni volta che suonano le campane esce da quella porta a sinistra per poi tornare dopo un bel po' ma,se i miei calcoli sono giusti non abbiamo molto tempo prima che torni quindi diamoci una mossa...ti viene in mente niente?

Link to post
Share on other sites

quando portano la sbobba aprono  le sbarre? Per un secondo ho pensato di cercare di prendere quella torcia e dare fuoco alla porta ma c'è il rischio di rimanere asfissiati o carbonizzati e preferisco essere fissato mentre cago... strumenti da scasso immagino che tu nn ne abbia.... potremmo simulare un malore.... magari per tentare di salvare uno di noi aprono le sbarre.... che dici?

Link to post
Share on other sites

Faust: No solo quando devono darti il secchio aprono per poi richiudere e riaprire per riprenderlo. Solo nella cella del dragonide entrano per abbassargli i pantaloni. Per quanto riguarda l'idea della porta in fiamme non credo che potremmo aspettare tanto...meglio l'idea del diversivo ma da solo è troppo rischioso: chi di noi due dovesse provarci avrebbe solo una possibilità. Penso che dovremmo sfruttare al meglio il tempo che ci rimane prima che torni il carceriere giusto per avere più possibilità

Link to post
Share on other sites

Rivolgendomi a Faust: ok, io non ti conosco, hai la possibilità di fare qualche magia? se si quali? io posso fare affidamento solo sulla mia forza... il draconide sembra anche piu' grosso di me... 

rivolgendomi al draconide: Hey "Draco" come ti senti? sei abbastanza in forma da tentare questo numero? potresti fare finta di stare male noi chiamiamo le guardie loro entrano nella tua cella noi tentiamo di convincerli a slegarti per farti respirare o cmq per non farti morire e una volta libero li assali... che dici?

rivolgendomi a Faust: se hai un' idea migliore non esitare ad esprimerti. E comunque come è possibile che in tutto questo tempo non ti hanno detto che vogliono da te? Non credo ci abbiano catturato solo per darci un vitto ed un alloggio. 

Link to post
Share on other sites

Faust: Beh un idea me la sono fatta...non mi sembra che sia la prima volta che questi tizi facciano prigionieri...non so il motivo ma una cosa l'ho capita: le celle erano vuote quando sono arrivato e ora sono di nuovo tutte piene e non penso che lo saranno ancora per molto tempo.

Improvvisamente la sua espressione diventa seria e cupa,quasi sofferente continua: per quanto riguarda la prima domanda non sono stato con le mani in mano da quando sono qui (da sotto la sua armatura di cuoio estrae una specie di bambolina fatta con parti dei suoi vestiti) la risposta è sì ho qualche asso nella manica anche se avrei preferito non farne ricorso.

Fa schioccare le ossa del collo piegandolo a destra e sinistra per poi pronunciare delle parole in una lingua a te ignota mentre i suoi occhi si illuminano di una luce incandescente. Inizia a disegnare dei segni nell'aria con la mano in cui stringe il feticcio mentre la sua voce diventa sempre più profonda e gutturale, improvvisamente una sfera di nebbia si genera davanti a lui per poi investirlo e ricoprirlo come una veste fumante. 

Faust: comunque in quelle condizioni il lucertolone non ci sarà molto di aiuto.

 

Edited by Faust Moriarty
Link to post
Share on other sites

Bolgorcut: allora, sono due le opzioni, o fingi un malore ed una volta che sono nella tua cella riesci con qualche trucchetto a sopraffarli o, non conosco quella magia, io fingo un malore quando entrano mi lanci quella nube addosso così che magari ho qualche vantaggio lottando a mani nude con i carcerieri che sicuramente sono armati oppure la stessa cosa ma il malato immaginario è il draconide che magari ha più probabilità di vittoria... mi devi dire tu se te la senti, se hai altri assi nella manica oltre il fumo. Anche tu, rivolgendomi al draconide: saresti d'accordo?

Link to post
Share on other sites
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.