Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Lucane

Una Sandbox Fantasy nel Dettaglio: Parte XII e Parte XIII

Oggi inizieremo a dettagliare gli insediamenti dell'Isola di Piall. Robert Conley ci guida nel suo processo creativo, includendo le sue ispirazioni e il modo in cui realizza le mappe.

Read more...

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Ironsworn Starforged, Wayfarers of the Farwood

Vediamo quali sono le novità in ambito GdR attive su Kickstaster in questi giorni.

Read more...

In arrivo un crossover tra Eberron e Ravenloft?

Questo connubio tra due amatissime ambientazioni è davvero possibile?

Read more...

Anteprima di Avventure nei Forgotten Realms

Avete mai avuto il folle desiderio di mischiare due passioni come Magic the Gathering e Dungeons & Dragons? Ecco un set di carte che potrebbe fare al caso vostro.

Read more...
By Ahrua

Progettazione Avanzata Basata sui Nodi - Parte 4: La Seconda Traccia

Oggi The Alexandrian ci offre dei consigli su come meglio sfruttare la compresenza di più linee narrative per organizzare più facilmente la gestione dei nodi.

Read more...

Recommended Posts


  • Replies 26
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Posteremo qui richieste sul funzionamento del gioco, e training vari ed eventuali.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- @L_Oscuro Parlamentare Cit. "Quando hai qualche modo per far leva

Rispolvero il thread Tutorial, visto che c'é @L_Oscuro Nello specifico   Taglia e Spacca: Quando attacchi un nemico in mischia, tira+FOR. ✴Con un 10+, infliggi

4 ore fa, L_Oscuro ha scritto:

Andor, paladino

Ascolto con attenzione le parole dell'ispettore. Gli dò tutta l'attenzione e l'importanza che merita il suo livello.

Ho timore che possa esserci altro in ballo. Un certo sesto senso, come lei sa...

Sa che da quando ha ricevuto la visione del Vero Dio ha la nomea di avere strani poteri, forse è giunto alle orecchie del nano.

La mia tirocinante ed io porteremo questi tre dove devono stare, ma credo che lei e l'attendente potreste trovare altro qui!

Aspetto la reazione del nano. La voglio di spiccare quella testa dal collo è alta, ma un ultimo tentativo lo voglio fare.

DM

  Rivela contenuti nascosti

Vediamo se ho capito:

Uso la mossa "Parlamentare" facendo leva su quello che vuole (arrestare i tre, anche se non ho mai usato la parola "arrestare" per evitare di mentire), con la promessa di portarli via subito.

Altra leva è il fatto che gli ho fatto intuire che coi miei poteri può esserci altro da cercare (anche qui, mai detto davvero, per non dover mentire).

Tiro:

2 + 5 + 2 = 9

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

@L_Oscuro

Parlamentare
Cit.
"Quando hai qualche modo per far leva su un personaggio del GM e lo manipoli, tira+CAR. Devi far leva con qualcosa che vuole o di cui ha bisogno. ✴Con un 10+, farà quello che dici se prometti di dargli ciò che chiede. ✴Con un 7–9, farà ciò che dici, ma dovrai dargli una garanzia concreta della tua promessa, subito."

Per cui

1) Devi stabilire in cosa stai manipolando il PNG, e quale leva stai usando su di lui.

Ad esempio:

Ispettore: Arrestateli!
Tu: Ok, li arrestiamo.
Non è manipolare, ma concedergli esattamente ciò che vuole.

Oppure:
Ispettore: Arrestateli!
Tu: Ok, li portiamo via (senza l'intenzione di arrestare).
Non è manipolare, ma imbrogliare.

Oppure:
Ispettore: Arrestateli!
Tu: Voglio che ci ripensiate. Per favore, da adesso faranno i bravi.
Qui stai manipolando, ma non stai usando una leva. Il trigger non scatta.
cit.: "Chiedere a qualcuno gentilmente non è parlamentare. È solo parlare."

Invece:
Ispettore: Arrestateli!
Tu: Voglio che ci ripensiate... o forse devo raccontare di quel vostro vizietto? 
Qui lo stai manipolando, e stai usando una leva sufficiente (poi ci torno). Tira i dadi.

 

 


2) Cosa determina una leva valida?

In soldoni il GM decide una leva coerente per quel PNG in base alla richiesta . 
Cit.: "Se una cosa conta o meno come far leva dipende dalle persone coinvolte e dalla richiesta fatta"
Una leva può essere evidente, puoi intuirla, puoi scoprirla, puoi buttarti a indovinare, etc.. 

Intuita
GM: Ogni volta che si tocca un certo tasto, l'Ispettore si innervosisce e cambia argomento

Scoperta
Tu: Vediamo se mi torna in mente qualcosa che piegherebbe la volontà dell'Ispettore. (Declamare Conoscenze)


3) Aggiustare la leva con un 7+

Esempio
PG: Se fai come dico, c'è un bel gruzzoletto per te
PNG: Interessante...
PG: Siamo d'accordo (Tiro Parlamentare, 9)
PNG: Non meno di 20 monete!
PG: Cosa? Te ne do 10, prendere o lasciare! (gli faccio sentire il sacchetto con le monete)
GM: Ne vuole 20. Stai Sfidando il Pericolo che ti pianti in asso... tira +CAR
PG: (Tiro 7)
PNG: Uff, facciamo 15 e qua la mano.

 

 


Nel tuo caso:
- In cosa stai manipolando l'Ispettore? Cosa vuoi ottenere da lui che non farebbe?
- Con che leva lo stai manipolando?

Poi non mi è chiara la cosa dei poteri...
Dovrebbe saperne qualcosa?
Dal BG non sembra che la notizia si sia diffusa

Comunque, se non si fosse capito, gli Ispettori non sono affatto degli sciocchi.
Hanno formidabile intuito, cinismo, ed una granitica lealtà al sistema. Forse sono i meno circuibili di questo universo. 
Magari non sembra, ma vi ho dato diverse opzioni per salvare i Lamiorn... 
Resta sempre possibile circuire gli Ispettori, ma così avrete vita dura 😉 

Edited by Marco NdC
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Volevo manipolarlo nel senso di dare a noi la possibilità di arrestarli e portarli via, e lasciarlo lì con l'altro attendente per cercare altri indizi.

Ma in effetti sembra più un inganno. Quindi dovrei cambiare il tipo di azione da manipolare ad ingannare?

Nella coda di background avevo segnato che da quando aveva avuto il suo incidente aveva cominciato ad essere circondato da una strana aura.

Da quel giorno la mia vita è cambiata profondamente. Non sono più riuscito ad accettare meri lavori di coltello, una strana aura mi circondava ovunque andassi, e notavo che le persone si comportavano diversamente con me. Inoltre  mi sono accorto di poteri particolari che cominciavano a palesarsi.

Mi rimetto a te: edito la mossa?

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, L_Oscuro ha scritto:

Volevo manipolarlo nel senso di dare a noi la possibilità di arrestarli e portarli via, e lasciarlo lì con l'altro attendente per cercare altri indizi.

Ma in effetti sembra più un inganno. Quindi dovrei cambiare il tipo di azione da manipolare ad ingannare?

Perfetto. Quindi ai fini di Parlamentare:
- In cosa stai manipolando l’Ispettore: voglio che resti nell’alloggio col suo attendente, anziché portare i Lamiorn in gattabuia.
- Con quale leva: Nell’alloggio ci sono degli indizi di suo interesse.

Ora, la leva ce la “dobbiamo giocare”.
Non solo perché è una balla, ma perché tali indizi dovrebbero essere così importanti da trattenerlo lì, in quel momento e non dopo, e da affidare ad altri degli imputati sotto la sua responsabilità.

Detto ciò, non esiste una mossa per ingannare. Se come in questo caso l’inganno ti fa correre un pericolo, allora è uno Sfidare il Pericolo. Se di fronte hai un Ispettore che per lavoro deve essere abile a scoprire gli inganni, il pericolo va sfidato in modo particolarmente brillante.

Tieni anche presente che come GM ho dei principi da rispettare.
L’essere fan dei personaggi non significa spianargli la strada, ma il volerli vedere uscire da situazioni incredibili in modo fico. Inoltre devo “pensare come un signore del male”, agire in modo coerente con la situazione, far sembrare gli antagonisti reali, etc..

In altre parole se l’Ispettore non si farà mettere nel sacco come un fessacchiotto, non è perché mi sto accanendo contro di voi xD

2 ore fa, L_Oscuro ha scritto:

Nella coda di background avevo segnato che da quando aveva avuto il suo incidente aveva cominciato ad essere circondato da una strana aura.

Da quel giorno la mia vita è cambiata profondamente. Non sono più riuscito ad accettare meri lavori di coltello, una strana aura mi circondava ovunque andassi, e notavo che le persone si comportavano diversamente con me. Inoltre  mi sono accorto di poteri particolari che cominciavano a palesarsi.

Ti chiedo di virgolettare il parlato, perché non mi è chiaro cosa dici all’Ispettore o cosa stai narrando in riferimento a lui.
Il grassetto sottolinea l’attivazione intenzionale di una mossa, o al limite un qualche passaggio da portare all’attenzione.
Ad ogni modo se qualcuno oltre il Buon Padre ha rapporti con un “Vero Dio”, è automaticamente un mistificatore.
Ancora peggio se manifesta poteri sovrannaturali. Sono tutti magia, e la magia è ipso facto perseguita dalla legge...


 

2 ore fa, L_Oscuro ha scritto:

Mi rimetto a te: edito la mossa?

In base a quanto detto, se vuoi, puoi editare 🙂

Edit: per ora non Sfidare il Pericolo. Ruoliamo prima la scena e poi vediamo se c'è da tirare i dadi

Edited by Marco NdC
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, L_Oscuro ha scritto:

Andor, Paladino

Osservo il nano con aria dispiaciuta.

"Troppo zelo, signore. Trovare più libri proibiti avrebbe aumentato il nostro prestigio. Inoltre volevo avere la possibilità di restare solo con la tirocinante per poterle spiegare com'è giusto che ci si comporti!"

Resto in attesa della reazione del nano. 

DM

  Contenuti nascosti

Avendo fatto 6 a Sfidare il Pericolo, ho risposto al nano. 

Poi, spero tu mi conceda le seguenti mosse da Paladino. Le comunico solo ora non per metagame, ma per scarsa conoscenza sia del sistema che dell'ambientazione, per questo ho chiesto com'è armato il nano.

Come missione scelgo: Difendere gli oppressi del regime dalle iniquità che lo perseguitano. Se devo essere più specifico, mi limito alla famiglia degli elfi. Credo che conoscendo la mia missione, all'atto della mia preghiera rituale sia in linea.

Come benedizioni chiedo: Invulnerabilità all'elettricità (conoscendo con chi dovevo andare, credo sia naturale chiedere immunità alle armi dei nani)

Attendo il tuo divieto.

Di nuovo, spero di non aver frainteso le regole. Nel caso, chiedo indulgenza!

 

@L_Oscuro

No problem, anzi è un piacere. Aspetto la giocata di @NinjaCow per procedere

Una mossa si applica quando si attiva il suo trigger/innesco, che sarebbe la parte in grassetto.
Nel caso di Missione è:
Quando ti consacri a una missione con la preghiera e la purificazione rituale.

Per cui, qual è stata la tua preghiera? Qual è stata la tua purificazione rituale?
Decidi tu su entrambe, ma per ora la mossa non si è attivata.

Qui un esempio dell’attivazione di Missione del Paladino:

Il 29/1/2018 alle 15:51, Marco NdC ha scritto:

Fuori dal forte siamo investiti da un bagno di luce pallida, il cui tepore lenisce il freddo pungente, e smorza il turgore delle nostre gote.
C’è silenzio mentre ci incamminiamo verso le mura di Castelfranco. Sorrido alla fantasia che sia stato edificato sull’enorme naso di un titano.
«Cosa?», si incuriosisce Lex osservandomi.
«Niente… Vorreste attendermi per un attimo? Ho bisogno di raccogliermi in preghiera.»

Mi avvicino ad un boschetto di biancospini al limitare del Fiume Artenteo, che in quel punto curva leggermente, ruggendo poi verso la valle. Il pettirosso ferma il suo zampettare, di bacca in bacca, per seguirmi con gli occhietti.
‘Yvet Lorne, Dolce Signora, consacro a te i miei passi affinché mi guidino senza errore nella missione che serbo nel cuore.’
Pungo un pollice sulla spina di un rametto, e mi piego inginocchio. Con il suo gocciare traccio una mezzaluna sulla fronte.
‘Fulgida Rosa, purifica con la tua fragranza e con le tue spine, le mie intenzioni. Proteggimi coi tuoi petali dal tocco del maligno, e rischiara la mia mente da ogni inganno, al fine di renderti il giusto onore. Grazie per aver accolto la mia supplica.

Ho messo la preghiera in grassetto. La purificazione rituale sarebbe mettersi in ginocchio, pungersi il pollice, tracciare una mezza luna sulla fronte con il proprio sangue. Vedi anche:

Il 1/8/2018 alle 14:18, Marco NdC ha scritto:

Mi trascino verso una fila di barche ormeggiate e incustodite per il parapiglia.
Ne scelgo una di piccole dimensioni. La slego dalla bitta. Ci salgo sopra e, spingendo con un piede contro la banchina, la indirizzo verso il centro del fiume, dove la corrente scorre più decisa verso il mare.

‘Creatura immonda! Ti trascinerò con me, dove non farai più danno.’
«Yvet Lorne, Dolce Signora, offro la mia vita per quella di molti. Accogli la mia preghiera. Consacra la mia missione»
Mi inginocchio. Striscio la punta del pollice contro il pugnale del cacciatore, infilato tra le fibbie dello stivale. Traccio una mezzaluna sulla fronte col mio stesso sangue.
«Fulgida Rosa, come fragranza sospinta dal vento porta la mia voce lontano. Effondila ed infondila nel profondo di ogni essere, trascendendo il suo udito e il suo intelletto. Proteggimi coi tuoi petali dal tocco del maligno, e concedimi di renderti il giusto onore. Grazie per avermi ascoltata.»

Riguardo l'obiettivo della Missione, a meno che non abbiano sbagliato a tradurre, credo che sia difendere specificamente qualcuno:
"Difendere _______ dalle iniquità che lo perseguitano"

Qualcosa tipo: Difendere Kindrel Lamiorn dalle iniquità che lo perseguitano

Link to post
Share on other sites

Ok. Non pensavo fosse una preghiera da fare sul momento. Avevo pensato più a qualcosa che si fa "al mattino",  nel senso quando ho saputo che avrei dovuto effettuare l'arresto, ho pregato il Vero Dio che mi concedesse il potere di difendere Kindrel dalle iniquità (do per scontato che sapessi già dell'elfo).

Se va bene così, guoco in flashback qual è stato il rituale e la purificazione.

Se invece devo attivarla sul momento descrivo la mossa in fiction

Link to post
Share on other sites
51 minuti fa, L_Oscuro ha scritto:

Ok. Non pensavo fosse una preghiera da fare sul momento. Avevo pensato più a qualcosa che si fa "al mattino",  nel senso quando ho saputo che avrei dovuto effettuare l'arresto, ho pregato il Vero Dio che mi concedesse il potere di difendere Kindrel dalle iniquità (do per scontato che sapessi già dell'elfo).

Se va bene così, guoco in flashback qual è stato il rituale e la purificazione.

Se invece devo attivarla sul momento descrivo la mossa in fiction

@L_Oscuro

Se decidi che il rituale è al mattino... benissimo, allora è al mattino.
Ma "giocare in flashback" è contro le regole.
"Le mosse sono regole che ti dicono quando entrano in gioco e che effetto hanno. Una mossa dipende da un’azione nella fiction e ha sempre un qualche effetto nella fiction. Per “nella fiction” s’intende che l’azione e l’effetto appartengono al mondo dei personaggi che stiamo descrivendo. Nella mossa sopra l’innesco è “quando attacchi un nemico in mischia”. L’effetto è ciò che segue: devi tirare i dadi e in base al risultato possono accadere diversi effetti nella fiction.

Quando un giocatore descrive il suo personaggio fare qualcosa che innescherebbe una mossa, la mossa si attiva e le sue regole vengono applicate. Se la mossa richiede un tiro, essa dirà che dadi tirare e come leggerne i risultati."
 

 

 

Alla luce della fiction una giocata valida poteva semplicemente essere:
“Faccio un passo indietro. Batto il cerchio sul mio palmo per tre volte sul cuore e mi pento dei miei peccati (rito di purificazione). Prego il Vero Dio di concedermi luce e giudizio (preghiera).”
Scopo: Mi consacro alla missione di scoprire la verità sulla famiglia Lamiorn
Benedizioni: Sensi acuti che vedono oltre le menzogne... (e un’altra)

Una volta capito che la signora era sincera, poiché era l’unica a rischio avendo preso un “vero siero della verità”, se volevi salvarli ti bastava dirle “C’è qualcuno che fa uso di magia, o ne ha fatto in passato, o intende farlo in futuro? Le ordino di dire la verità!” (mossa Io Sono la Legge)
Siero o non siero, la signora sarebbe stata obbligata a dire la verità, cioè che non ne sapeva nulla... di certo non avrebbe optato di scappare, o attaccarti xD

Non dico che sarebbe stata una giocata migliore, ma ne sarebbe stata una possibile 🙂 

Edited by Marco NdC
Link to post
Share on other sites

Capisco.

Allora più che giocare in flashback, considera che l'azione di pregare e purificarmi, esfoliandomi la cicatrice sulla mano, l'ho fatta comunque prima della missione. Banalmente, essendo stato introdotto "in media res" da te, non ho potuto giocarla in fiction.

Detto ciò, la mia mossa è stata Sfidare il Pericolo su carisma, come hai chiesto. E aspettiamo la giocata di NinjaCow per procedere. E aspetto la reazione del nano.

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, L_Oscuro ha scritto:

Capisco.

Allora più che giocare in flashback, considera che l'azione di pregare e purificarmi, esfoliandomi la cicatrice sulla mano, l'ho fatta comunque prima della missione. Banalmente, essendo stato introdotto "in media res" da te, non ho potuto giocarla in fiction.

Detto ciò, la mia mossa è stata Sfidare il Pericolo su carisma, come hai chiesto. E aspettiamo la giocata di NinjaCow per procedere. E aspetto la reazione del nano.

Potevi farlo qui:
“Presto la droga farà effetto, e dopo le domande di rodaggio l’Ispettore procederà con quelle incriminanti. Qualcosa tipo: “C’è qualcuno che fa uso di magia, o ne ha fatto in passato, o intende farlo in futuro?”. Ti è giunta già voce di quale siano i sospetti su di loro.”

C’era un lasso di tempo in cui la droga doveva fare effetto... ma non è il punto.
Il trigger “Quando ti consacri a una missione con la preghiera e la purificazione rituale” non è stato attivato, tutto qua.
Se anche ti fossi esfoliato la mano prima di consacrarti alla missione, la mossa non si attiva comunque, perché devi farlo mentre ti consacri, non prima.

Comunque il mio era solo un esempio di una possibile attivazione. Si parlava di quello.
Per tirare fuori di impiccio i Lamiorn bastava formulare diversamente la domanda.
Tipo: “mentre il nano fa le sue domande di rodaggio, indignato contro la signora, le urlo «Lei è assolutamente sicura che nessuno della sua famiglia faccia uso di magia?»
E lei sotto l’azione del siero ti avrebbe detto di sì. Magari il nano si sarebbe incacchiato, ma almeno i Lamiorn erano scagionati xD

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...

@L_Oscuro riguardo la tua giocata

1 ora fa, L_Oscuro ha scritto:

Andor, paladino.

"Nel nome dell'unico vero Dio, io chiamo TE eretico!"

Dico al nano mentre gli mostro il palmo della mano destra con la bruciatura a forma di  simbolo sacro ed incidendola con l'unghia del pollice della mano sinistra.

Sollevo la spada ed attendo l'attacco del nano.

  Rivela contenuti nascosti

Mi consacro alla mia missione, difendere la ritirata del ragazzo Elfo.

Dimmi tu il voto, scelgo come bonus "Invulnerabilità alle armi da taglio" o se devo essere più specifico, alle spade.

Poi nel combattimento eseguo la mossa Taglia e Spacca, nel caso tiro nel tiradadi.

 

Le mosse non si attivano "scegliendole da una lista", ma quando si racconta qualcosa che le inneschi.

Es.: 
"Attacco il nano al ventre con la mia spada"
Attiva l'innesco/trigger: Quando attacchi un nemico in mischia.
Ossia devi tirare per un Taglia e Spacca.

"Defletto l'attacco del nemico"
Attiva l'innesco/trigger: Quando difendi dal pericolo una persona, un oggetto o un luogo.
Ossia devi tirare per un Difendere.

Etc..
Non è una formalità. Il come racconti fa la differenza.

Il tuo "Sollevo la spada ed attendo l'attacco del nano" sembra un Difendere, ma non è chiaro. Potresti anche conrtattaccarlo, etc.. 
Ad ogni modo la narrazione deve soddisfare gli effetti della mossa.
Dire "Defletto l'attacco del nemico per sbilanciarlo", è ok per le opzioni di Difendere:
- Dimezza i danni o l’effetto dell’attacco
- Esponi l’attaccante a un alleato, dando all’alleato +1 al prossimo tiro contro il nemico.

Non è ok per le opzioni:
- Dirotta verso te stesso un attacco diretto alla cosa che difendi
- Infliggi danno pari al tuo livello all’attaccante

 

...

Riguardo l'attivazione della mossa "Missione" del Paladino, l'innesco è:
"Quando ti consacri a una missione con la preghiera e la purificazione rituale"

Ora dal tuo
"Dico al nano mentre gli mostro il palmo della mano destra con la bruciatura a forma di simbolo sacro ed incidendola con l'unghia del pollice della mano sinistra."

a parte che non mi è chiara la preghiera, come fai a pregare e a svolgere un rituale mentre qualcuno si avventa su di te?
L'innesco richiede un minimo di raccoglimento, altrimenti sarebbe "Quando fai una richiesta alla divinità" 🙂 

La missione scelta non può essere "difendere la ritirata del ragazzo Elfo."
Puoi scegliere tra tre.
Potrebbe essere "Difendere Kindrel dalle iniquità che lo perseguitano", che è un impegno più generico, dunque più vincolante.

"Invulnerabilità alle armi da taglio è ok". Puoi scegliere una seconda benedizione.

Link to post
Share on other sites

Per il taglia e spacca, intendevo dire che se mi passavi la mossa, dopo avrei combattuto normalmente. Un'anticipazione, se vogliamo.

Per la parte del raccoglimento, devo aver frainteso quando la volta precedente mi hai spiegato la mossa per la questione dell'elettricità. Musica bad.

Grazie per la pazienza, tra stasera e domattina allora correggo la giocata. Metto una barra alla scritta, o la riscrivo proprio?

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, L_Oscuro ha scritto:

Per il taglia e spacca, intendevo dire che se mi passavi la mossa, dopo avrei combattuto normalmente. Un'anticipazione, se vogliamo.

Appunto, non è il GM che "passa" le mosse 🙂
Se nel racconto c'è un "quando attacchi un nemico in mischia", Taglia e Spacca parte sempre.
Ci si confronta solo quando la narrazione è ambigua.

3 ore fa, L_Oscuro ha scritto:

Per la parte del raccoglimento, devo aver frainteso quando la volta precedente mi hai spiegato la mossa per la questione dell'elettricità. Musica bad.

Tecnicamente la divinità è un PNG. Potrebbe avere voce in capitolo sia sul modo di pregare, sia sul rituale... ma a meno che non immagini cose particolarmente strane, non pongo nessun veto.

Sulla meccanica però non posso glissare. Una preghiera deve esserci (oltre al rituale).
Per cui una forma di dialogo interiore/esteriore con la divinità, in cui ti consacri ad una missione specifica, richiedi benedizioni specifiche, e ti vengono comunicati obblighi specifici.

Al tavolo ti avrei semplicemente chiesto, come fai ad infilare queste cose nel lasso di tempo in cui:
"«Sei morto!» l’ispettore si avventa contro di te, con la lama rossa di sangue."
e mentre:
"Nel nome dell'unico vero Dio, io chiamo TE eretico!"

Dico al nano mentre gli mostro il palmo della mano destra con la bruciatura a forma di  simbolo sacro ed incidendola con l'unghia del pollice della mano sinistra.

Sollevo la spada ed attendo l'attacco del nano.


😉 

3 ore fa, L_Oscuro ha scritto:

tra stasera e domattina allora correggo la giocata. Metto una barra alla scritta, o la riscrivo proprio?

Come preferisci

Link to post
Share on other sites

@L_Oscuro

11 ore fa, L_Oscuro ha scritto:

Andor, paladino

  Rivela contenuti nascosti

Questa giocata sostituisce la precedente

Vedo il nano caricare a spada tratta verso di me. Non c'è tempo per null'altro che l'acciaio.

Inutile tenersi bassi, sarà sempre più basso di me. 

Indietreggio fino a una spanna dal muro, poi attendo il giusto tempismo per saltarlo, come facevo da bambino quando saltavo la cavallina.

È un azzardo, ma se mi riesce userò la sua forza contro egli stesso.

  Rivela contenuti nascosti

Non so che mossa si attiva, forse sfidare il pericolo?

 

Dipende sempre dalla narrazione. Se la narrazione e le intenzioni sono chiare, anche la mossa lo sarà.
In questo caso sembra che vuoi danneggiare il nano schivandolo e facendolo sbattere contro il muro.
Dunque è un Taglia e Spacca, per quanto l'attacco sia poco ortodosso.
"Tieni presente che un “attacco” è qualunque azione intrapresa da un giocatore che abbia la possibilità di arrecare danno a qualcuno"
(Mosse, Taglia e Spacca) 

Sfidare il Pericolo è una "mossa jolly", che si può usare sempre a patto che non si applichi nessun'altra.
Basta specificare il pericolo che vuoi sfidare. Ad esempio quello di essere colpito.
Evitare l'attacco del nano saltandoci sopra, direi che è un o Sfidare +DEX.
In tal caso il buon esito non arrecherebbe un danno al nemico. Non come conseguenza della mossa almeno.

Link to post
Share on other sites
10 ore fa, L_Oscuro ha scritto:

Andor, paladino

Anaspo... Pochissimi secondi... La spada! Devo prendere la mia spada, a meno che... A meno che...

Afferro una manciata di polvere e calcinacci e gliela lancio sugli occhi. Forse non una mossa onorevole, ma devo recuperare la mia spada: combattere senza spada è uno scontro impari. Prima riequilibrio le cose, poi potrò combattere con onore!

  Rivela contenuti nascosti

Cosa tiro?

 

@L_Oscuro

Direi Sfidare il Pericolo +DEX o +INT (a tua scelta).

Il criterio è che quando non c'è una mossa ad hoc, si tira Sfidare il Pericolo.
Spesso te lo dice il GM qual'è, ma puoi sceglierlo liberamente per "piegare" la fiction come vuoi.

In questo caso il pericolo è "che l'avversario sia su di te prima che tu possa recuperare la tua spada".
Vedila come se fosse una posta in gioco. Una volta stabilita la posta, sai anche cosa ottieni con i dadi.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, L_Oscuro ha scritto:

Anche per lanciare la polvere negli occhi? allora tirerei su destrezza (credo sia più indicato visto che si tratta di un lancio). Quindi tiro 2d6 e basta.

Esatto. Il lanciare la polvere negli occhi al nano è il modo con cui vuoi evitare il pericolo che non ti permetta di raggiungere la spada.

Lanciargli una manciata di polvere non richiede precisione, e stai usando con furbizia l'ambiente circostante. Ci sta il +INT anziché +DEX. Comunque scegli tu.

Link to post
Share on other sites
  • 3 months later...

Rispolvero il thread Tutorial, visto che c'é
@L_Oscuro

12 ore fa, L_Oscuro ha scritto:

Andor, paladino

Dannazione, le cose stanno precipitando in fretta.

Urlo a Cécile

Difendi il mago, o sarà tutto inutile!

Poi mi concentro sugli attaccanti. Il tizio col randello sta cercando di aggirarmi, ma è il dannato sorcio a darmi noia. Potrebbe addirittura attaccarmi qualche strana malattia! Va terminato!

La spada mi serve per tenermi, quindi alzo lo scudo e lo calo di taglio sul collo del roditore, mentre urlo alla guardia:

Ti ho detto di stare fermo!

  Rivela contenuti nascosti

Usando lo scudo dovrei fare taglia e spacca, o sempre sfidare il pericolo?
Parlo alla guardia, perché do per scontato sia quello su cui ho usato Io sono la legge ad inizio scontro, ma se non si tratta dello stesso, allora le mie parole hanno solo un effetto narrativo, senza attivare mosse.

 

Nello specifico
 

Cita

Usando lo scudo dovrei fare taglia e spacca, o sempre sfidare il pericolo?

Taglia e Spacca:

Quando attacchi un nemico in mischia, tira+FOR. Con un 10+, infliggi i tuoi danni al nemico ed eviti il suo attacco. A tua scelta, puoi decidere di infliggere +1d6 danni ed esporti all’attacco del nemico. Con un 7–9, infliggi i tuoi danni al nemico, ma il nemico effettua un attacco contro di te.

Stai attaccando un nemico in mischia giusto?
Allora è un Taglia  e Spacca.

Comunque dipende sempre da come racconti la cosa. Le mosse si innescano secondo la narrazione.
Dire: “Alzo lo scudo e lo calo di taglio sul collo del roditore” è Taglia e Spacca. 
Dire: “Stupido roditore... è proprio ostinato a non mollare l’osso. Alzo lo scudo e lo calo di taglio sul suo collo”, non è Taglia e Spacca, ma infliggi direttamente i tuoi danni. Se è ostinato a non mollare l’osso, vuol dire che non può difendersi il collo.
Entrambe le narrazioni sono lecite. Entrambe hanno pro e contro.

 

Cita

Parlo alla guardia, perché do per scontato sia quello su cui ho usato Io sono la legge ad inizio scontro, ma se non si tratta dello stesso, allora le mie parole hanno solo un effetto narrativo, senza attivare mosse.

Non puoi decidere quando innescare o non innescare la mossa. In un certo senso le mosse "si innescano da sole":
 

Un personaggio non può fare un’azione nella fiction che innescherebbe una mossa senza che essa si inneschi.
(Come si Gioca, Fare le Mosse)


In questo caso non si innesca perché Io Sono la Legge non significa dare un ordine, bensì significa darlo avvalendosi dell’autorità divina.
Riguardo l'innesco di Io Sono la Legge:

Quando dai un ordine a un PNG basandoti sulla tua autorità divina, tira+Car

Dunque per innescarla, in qualche modo dovresti specificarlo. Tipo: “avvalendomi della mia autorità divina gli urlo «Ti ho detto di stare Fermo!»”
Puoi anche sottintenderlo, ma deve comunque emergere dalla fiction.
Detto ciò, tatticamente non credo che la mossa avrebbe molto senso. Il tizio ha già deciso di attaccarti, ed attaccarti comunque rientra tra le sue opzioni, anche facendo 10+ in Io Sono la Legge...

---

Faccio un attimo chiarezza anche sulla dinamica della battaglia.
Appena ripristino il PC decente, farò mappe e disegnini. Per ora sto tirando avanti con un macinino xD
Dunque il tizio che ti sta attaccando è lo stesso a cui hai intimato di deporre le armi (quindi hai +1 su di lui). Ti sta attaccando proprio per effetto di Io Sono la Legge.
Il topo è lo stesso che aveva al guinzaglio (te lo ha letteralmente sguinzagliato contro).

La seconda guardia con l’altro topo sono rispettivamente impegnati con Avyn il barbaro e Handirel il mago. Cécile ha tirato una freccia a questo topo... Mentre Avyn gli spaccato l'arma alla guardia, pur non avendo inflitto un gran danno, ma per effetto dei tag Devastante + Possente.

In fine ci sono altri tre balestrieri barricati dietro le feritoie del cancello. Il quarto è stato neutralizzato da Nora l'esploratore.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.