Jump to content

LAX: raduno anarchico


Mezzanotte

Recommended Posts

Il casino (così gli anarchici chiamano i loro incontri altamente informali e spesso turbolenti) è stato organizzato all'Aeroporto Internazionale di Los Angeles da Jeremy MacNeil, il ribelle che dette il via alla rivoluzione nel 1944 ed uno dei più influenti anarchici d'America. L'aeroporto è considerato zona franca dai cainiti di L.A. e alle gang è vietato di farsi la guerra all'interno di questa zona.

Il raduno si compie all'interno di un terminal ufficialmente chiuso per ristrutturazione. Chi vi arriva deve prima attraversare un parcheggio e vi trovate presto affiancati da tetre figure, molti sono punk in giubotti di pelle con punte di metallo, ma anche membri di bande con la faccia pitturata nelle loro uniformi tradizioni fatte di cappelli da baseball, magliette bianche e jeans neri.

All'interno del terminal ci sono più di cento vampiri, seduti o appoggiati lungo la parete della ex sala d'aspetto. Alcuni cainiti si sono arrampicati e messi a sedere sulle impalcature dei lavori e guardano la scena sotto di loro. Molti sono radunati in capanelli e discorrono fitto, ogni tanto scambiando sguardi in cagnesco con i gruppi rivali. Alcuni capibanda si sono portati dietro l'intera gang.

Fra i convenuti riconoscete Jeremy MacNeil con la sua aria da fiero highlander che parla con Salvador Garcia e il suo braccio destro,  Jesus Ramirez, circondato da un nutrito gruppo di vampiri latinos dell'Hermandad. Poi c'è il barone di Torrance, David Geduld, in un impeccabile completo Armani che stringe mani e distribuisce sorrisi. In un angolo il pittoresco Louis Fortier è seduto ad un tavolino, apparentemente intento a corteggiare due delle sue bellissime amanti.

Edited by Mezzanotte
Link to comment
Share on other sites

Dunkan Quine

Spoiler

Arrivato sul luogo dell'incontro, scendo dal taxi e pago la corsa, alla faccia di David aggiungerei.

Attraverso il parcheggio muovendomi tra cainiti conciati in modo a dir poco imbarazzante. E' triste notare come la modernità abbia condotto ad una così radicale perdita di stile e buon gusto. I Bruja sono la testimonianza più evidente di questo decadimento...

All'interno, appena vedo Geduld, il mio volto si illumina in un sorriso... Ti ho trovato finalmente... Spocchioso bastardo! Mi muovo verso di lui per andare a presentarmi

 

Link to comment
Share on other sites

Quando il Luminare si fa avanti per approcciare il barone di Torrance molte paia di occhi si girano verso di lui: essere considerato un inferno per vampiri su gambe è il tipo di celebrità di cui qualsiasi cainita sano di mente farebbe volentieri a meno se intenzionato a sopravvivere in una comunità di tal fatta.

Spoiler

751129154_dunkanquine-def.thumb.jpg.20626c4d47646e79c9873c0e8adcb4bd.jpg

Dunkan Quine, è noto a tutti, è un pericoloso ed antico Tremere del vecchio mondo. Ha fama di essere un assassino spietato.

A quanto pare la notizia del suo arrivo in città si è sparsa come un incendio d'agosto.

"Oh, herr Quine, giusto? Quale onore!"

Geduld lo accoglie con uno sei suoi sfavillanti sorrisi di rappresentanza, solo più tirato del solito. E notate che evita di toccarlo, tenendo cautamente a freno la sua solita esuberanza.

Edited by Mezzanotte
Link to comment
Share on other sites

Duncan

Al mio arrivo noto che Dunkan si dirige subito da Geduld e non sembrano molto felici di vedersi. Potrebbe essere un grande problema per me oppure un'opportunità interessante, devo stare a vedere come si evolvono le cose.

Per il momento cerco di restare in disparte, per quanto un ventrue in giacca e cravatta possa stare in disparte ad un raduno di anarchici. Il mio sguardo vola tra tutti, cercando di notare la giornalista con cui sto lavorando, i principali baroni della città e provando a riconoscere i figli della cripta, così da stargli lontani. Sono principalmente interessato a notare gli sguardi che ci si scambiano tra le varie bande, un raduno è il posto migliore per scoprire alleanze, odi ed ambizioni che non sono note ufficialmente. L'unica cosa che mi interessa davvero: capire chi sta da che parte in questa strana città.

Link to comment
Share on other sites

Dunkan Quine

Oh! L'onore è mio! Ho sentito grandi cose su di voi e sulla vostra leggendaria ospitalità, Mr Geduld. Sono faccende ormai trascurate ma un vecchio come me sa riconoscerne molto bene il valore. Rispondo col sorriso. Pensate, so di fratelli molto potenti, a cui è stato rifiutato il giusto tributo per timore della loro forza, radere al suolo intere coterie per saziare la loro bramosia di giustizia. Sono certo che un saggio Ventru come voi non possa che convenire con me sull'importanza delle tradizioni.

Link to comment
Share on other sites

Non vedete Figli della Cripta fra il consesso. Ma ci sono chiaramente altre gang presenti. Oltre ai latinos dell'Hermandad e alla fazione di Jeremy notate una ragazza fra i venti e i trenta anni dai capelli stinti in giacca di pelle che assieme ad altri quattro vampiri fissa in cagnesco un tipo robusto dai capelli ricci con gli stivali da cowboy che ha a sua volta al seguito quattro Fratelli. Devono essere Allison Maller e Tom Weaver, due baroni minori in lotta per il territorio di Anaheim. Sun scorge Sisma vicina a MacNeil. Anche lei si accorge di lui e arriccia il naso disgustata prima di voltarsi dall'altra parte.

Peccato, poteva nascere una bella amicizia.

Geduld si fa forza e lo vedete accostarsi allo Stregone, ma non riuscite a sentire cosa dice.

Dunkan Quine

Spoiler

"Sei pazzo a far vedere il tuo brutto muso qui? Non lo sai che gli anarchici odiano i Tremere anche più dei Sangue Blu? Basterebbe una mia parola e ti farebbero a pezzi!", ti ammonisce il barone di Torrance senza smettere neanche per un istante di sorridere amabilmente.

Ti devi ricordare che il tuo obiettivo ultimo è MacNeil

 

Link to comment
Share on other sites

Dunkan Quine

Ricambio il sorriso mentre rispondo mormorando

Master

Spoiler

Non fare il gradasso con me, ragazzino. Bruciavo anarchici cinque secoli prima che tu diventasse anche solo una vacca. Basterebbe una mia parola per farti avvampare come la capocchia di un fiammifero e godermi la scena di questo pugno di codardi che si scanna a vicenda tentando di raggiungere l'uscita!

La tua paranoia mi è costata fin troppo tempo e sto esaurendo la pazienza. Se mi conosci come vuoi farmi credere, sai che se ti avessi voluto morto non sarei andato troppo per il sottile ed a quest'ora sarebbero in cenere i tuoi scagnozzi al posto del lupino che ho trovato ad accogliermi nel fottuto parco naturale in cui mi hai mandato.

Abbiamo un obbiettivo in comune ed, ancora una volta ti rinnovo l'offerta della mia amicizia fino al giorno in cui non l'avremo raggiunto. Confido di discutere presto dei dettagli. Di persona ed in privato.

 

Edited by Fog
Link to comment
Share on other sites

Il barone di Torrance impallidisce, per quanto possa farlo un morto.

-"Scusatemi tutti" dice ad alta voce, dopodiché si allontana frettolosamente dalla riunione assieme ai suoi.

Nessuno dei presenti sembra rimpiangerlo.

Il brusio del terminal cala un po' quando un giovane punk avanza al centro della sala e chiede timidamente se qualcuno ha visto il suo amico Dasher che è andato a Glendale per cacciare ed è sparito nel nulla. Tutte le teste si girano verso le gemelle Blount, le tenutarie del territorio. Le due donne di mezza età, dall'aria svampita, sembrano lievemente confuse e negano di saperne qualcosa. Il giovane è visibilmente contrariato dalla risposta ma la folla, ormai annoiata, comincia ad urlagli di lasciare libera l'arena per la prossima questione perciò batte mestamente in ritirata.

Edited by Mezzanotte
  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

Karen

Entro nel raduno con un leggero ritardo. Mi sono svegliata, mi sono guardata allo specchio e... e ho perso il conto dei minuti. O ore. Nel terminal riconosco qualche volto, più da descrizioni che mi sono state fatte di recente che altro. Spero di essere abbastanza anonima, sinceramente. Steve, ovviamente, non è dei nostri. E vedendo quello che immagino sia Geduld, capisco perché.

Vedo anche un volto, ecco, magari non "amico", ma la cosa più vicina che ci possa essere al momento. In perfetto stile Ventrue, tra gli anarchici: un genio, oserei dire. Giusto per non dare nell'occhio, diciamo. Incrocio il suo sguardo, ma non lo saluto, nel caso sia in qualche modo sotto copertura. L'importante è che sappia che io sono lì.

Nel mentre, altri anarchici iniziano a farsi sentire. Prendo noto di questo Dasher. Un vampiro che sparisce nel nulla è abbastanza normale, ma potrebbe rivelare una falla nel sistema losangelino.

Link to comment
Share on other sites

Karen

Spoiler

Geduld ti guarda di sfuggita prima di passare oltre. Per lui sei solo l'ultima arrivata in città. Sei senza potere perciò, almeno per il momento, non gli interessi minimamente. E forse è meglio così: i ventrue sono mostri d'ambizione e il dominio è l'unica cosa che gli interessi. Con buona pace delle vittime che si lasciano alle spalle.

Dovresti temere particolarmente il barone di Torrance. A parte le delicate questioni in cui pare essere coinvolto, riuscire a farsi in qualche modo accettare dagli anarchici vincendone l'atavica diffidenza che nutrono nei confronti dei Sangue Blu è sicuramente indizio di formidabili capacità politiche.

Quello su cui non scommetteresti è probabilmente il Tremere, Quine. Si porta dietro una fama sinistra, e il clan degli Stregoni è quello verso cui i ribelli sono più diffidenti per via della loro magia certo, ma sopratutto per i segreti ed il vizio di legare con il sangue i loro neonati. Senza contare che i Tremere sono tradizionalmente la spina dorsale della Camarilla.

Tutti

Spoiler

Se non si è capito le riunioni anarchiche sono estremamente informali. Se qualcuno di voi vuole avanzare nel mezzo della sala e sollevare una questione o arringare la folla è libero di farlo. Si tratta di un buon modo di farsi notare e, se si è abili, una eccellente maniera per iniziare a guadagnare prestigio.

 

Edited by Mezzanotte
Link to comment
Share on other sites

Duncan

Scorgo finalmente Karen e noto con piacere che finge di non conoscermi. Bene, almeno è abbastanza intelligente da non farci scoprire davanti a tutti gli anarchici della città.

Per il momento resto in attesa che qualcun altro parli. Se si presentasse l'occasione giusta tenterò di farmi notare, ma per il momento ho capito che so troppo poco di questi anarchici, rischio di fare una figura come quella dell'altra sera al bar.

Link to comment
Share on other sites

Karen

Questa atmosfera troppo libera un po' mi disturba. Sono abituata a ben altro ordine, e questo caos non fa per me. Credo che Geduld la pensi come me, e probabilmente pensa sia un altro scarafaggio anarchico, quindi va benone. Scarafaggio mi va benissimo.

Ma abbiamo un Tremere tra noi... e dalla faccia non mi sembra uno di quelli stabili. Amanti dell'ordine. Mansueti. Fissati con la gerarchia. Possono esistere Tremere anarchici? O è un'altra spina nel fianco di Los Angeles?

Preferisco non farmi notare, per il momento. E non solo perché, da nuova, non ho in effetti molto da dire. Tengo sott'occhio quel vampiro che ho notato prima lamentarsi: voglio scambairci quattro chiacchere una volta fuori di qui.

Link to comment
Share on other sites

Dunkan si allontana sulla scia del barone di Torrance che si defila attraverso un'uscita secondaria.

Dunkan Quine

Spoiler

 

Raggiungi Geduld nel parcheggio, dove sta per salire su una elegante berlina scortato da due Fratelli. Una di loro è Tao.

"Non mi seguire", sbotta il barone vedendoti alle sue calcagna, "non ci pensare neanche!

"Ho già abbastanza problemi! Lo sai che qualcuno si è messo a bruciare poliziotti nel mio territorio? Due pattuglie! Proprio vicino al tuo rifugio! E io che ti sto aiutando! Oh, per tua fortuna non ho la certezza assoluta sia stato tu -saresti già polvere altrimenti- ma devi ammettere che la coincidenza è inquietante"

 

Subito dopo le doppie porte del terminal si spalancano e un grosso gruppo di giovani vampiri di colore entra in scena, trasportando un voluminoso involto. Indossano tutti l'uniforme dei Figli della Cripta, la più pericolosa gang della città, con la bandana blu che gli penzola dalle tesche dei pantaloni. Li capeggia il carismatico Mohammed al-Muthlim, che avanza sicuro nella sala gremita fendendo la calca: la folla di vampiri  si apre davanti a lui per farlo passare, come il mar Rosso davanti a Mosè.

Guadagnato il centro della scena cala un silenzio di tomba che il lasombra rompe rivolgendosi alla platea con voce tonante.

-"Vi avevo avvertito di non cacciare nel mio cortile. Ringrazio tutti quelli che hanno accolto il mio consiglio", dice.

"Purtroppo c'è chi non l'ha fatto"

Ad un cenno di al-Muthlim i suoi uomini gettano l'involto sul pavimento della sala, che si rivela essere un corpo decapitato.

"Noi non cerchiamo problemi con i nostri vicini, ma state sicuri come l'inferno che non permettiamo a nessuno di venire nel nostro territorio a cacciare senza permesso! Spero che questo sia chiaro una volta per tutte"

Gli astanti cominciano a borbottare, in buona parte oltraggiati dal comportamento sfacciatamente aggressivo del Barone di South Central, che dal canto suo si gode l'attenzione alquanto divertito andandosi a sedere da una parte, assieme ai suoi.

Diversi anarchici si fanno avanti per esaminare il corpo, compreso il giovane vampiro che cercava l'amico, ma nessuno di loro riesce ad identificare la sventurata vittima decollata.

Edited by Mezzanotte
Link to comment
Share on other sites

Duncan

Guardo i vampiri oltraggiati, cercando di fare mente locale di chi sono se dovesse servirmi in futuro. Dal canto mio mi mostro completamente tranquillo della cosa, se dovessero accorgersi di me voglio che pensino che approvo questo atto estremo. 

Ho rispettato il loro territorio, tutto qui! E per questo mi chiamano codardo! Che razza di stolti!

Link to comment
Share on other sites

Dunkan Quine

Master

Spoiler

Seguo il barone fino al parcheggio e mi stupisco sia accompagnato da una scorta tanto esigua. Mi auguro che la ragione sia la loro forza e non la scarsità di "truppe" a disposizione... Basta così, fratello. Sono qui per parlare di affari, non per bisticciare. So dei tuoi desideri e so chi ti sta mettendo i bastoni tra le ruote. Io voglio toglierti questo impiccio e, se giocherai bene le tue carte, il tuo territorio potrebbe espandersi ben oltre il pugno di sabbia a cui miri ora. Questo è quello che offro in cambio della tua collaborazione. Non sarò più preciso finché non sarò sicuro che a sentire le mie parole non ci saranno orecchie indiscrete. Torna dentro, partecipa al raduno e non far sorgere sospetti. Non hai nulla da temere da me. Domani notte parleremo dei dettagli

 

Link to comment
Share on other sites

Duncan Sun

Spoiler

I Figli della Cripta sono temuti dagli altri cainiti di L.A. Per il resto tu rappresenti tutto quello che disprezzano: sei un ventrue bianco e perdipiù ti sei fatto la fama di essere un codardo rifiutando il confronto. Gli anarchici stimano i forti e i coraggiosi.

Confuso fra la calca è difficile che qualcuno dei Crypt si accorga di te, ma il rischio che fra loro ci sia uno dei tizi con cui ti sei scontrato al Taste dovrebbe invitarti alla massima cautela.

 

Link to comment
Share on other sites

Dunkan Quine

Spoiler

"Forse una volta eri un principe, Luminare, ma qui non conti nulla", ribatte sprezzante Geduld

"Ho dovuto lavorare sodo per anni per fare accettare me, un ventrue. Ma un tremere! Avranno sempre il dubbio che tu sia una spia della Camarilla. Ti distruggeranno al primo passo falso e anche io corro il rischio di essere sospettato se ti resto vicino"

entra in macchina e la ragazza gli chiude la portiera

"Non ci incontreremo più. Tao discuterà i termini dei tuoi servigi"

Anche Tao fa per salire in macchina, a lato del conducente

"Ti cercherò io", ti informa.

 

Link to comment
Share on other sites

Dunkan Quine

Spoiler

Stai commettendo un errore, Barone. Ti sto offrendo un'arma ed invece di usarla contro i tuoi nemici te la stai puntando alla tempia. Rifletti con cura. Lo lascio allontanare e, voltandogli le spalle, torno nel luogo dell'incontro

 

Link to comment
Share on other sites

×
×
  • Create New...