Jump to content

Mancanza di Idee


lux87
 Share

Recommended Posts

Buongiorno a tutti.
Come potete immaginare dal titolo del post sono arrivato ad uno stallo di idee per poter masterizzare questa avventura, che vi illustro brevemente qui di seguito.

Anzitutto l'idea di base era utilizzare Pathfinder o D&D 5.

La storia....eh la storia, più che altro l'idea.
Data la voglia di testare cose nuove o rivisitate da parte mia e dei giocatori intendevo fare qualcosa di diverso dal solito:

Chi interpretano i players? Rivisitando qualche regola intendevo loro fare interpretare dei PG ormai morti, in un piano che potrebbe essere quello delle ombre, che vengono utilizzati da un Deus Ex Machina (Stregone, Mago, Negromante....qualcosa che da ora chiamerò EvocatoreX) come evocazioni. Da qui si darebbe il via ad una serie di quest parallele ma in due mondi diversi.
Inoltre l'idea era quella di, almeno inizialmente, far crescere l'EvocatoreX insieme ai PG, facendoli lavorare insieme in sintonia per un traguardo comune per poi virare bruscamente l'andamento delle cose, rendendo il loro "Maggiore Alleato" il loro Villain finale.

Bene, questa è l'ossatura del progetto e purtroppo mi manca la scintilla per poterla considerare decisamente più concreta.
A questo punto vi chiederei qualche consiglio tipo:
- un profilo Psicologico dellìEvocatoreX (cosa lo muove, chi combatte e per cosa e perchè improvvisamente il cambio di rotta? Personaggi già conosciuti da cui possa trarre spunto ecc (avevo in mente qualcosa tipo Arthas di Wacraft 3)
- andrebbero bene Pathfinder o D&D o vedreste meglio questo spunto con altro?

Vi ringrazio tanto in anticipo 🙂

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 3
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Non ho capito forse la domanda: D&D o in generale un GdR è il luogo della fantasia allo stato brado. Quindi hai carta bianca. Hai pensato all'allineamento del mago EvocatoreX? Ha un'etica particolare? Cosa lo può spingere? A braccio, quindi in maniera scontata e forse superficiale mi vengono:

- Megalomania (io riesco a riprodurre la vita, allo stesso tempo riesco a porvi fine. Io sono una divinità),

- Rimorsi di Coscienza (ci ripenso perchè non è giusto sovvertire l'ordine naturale delle cose, un morto dovrebbe restare morto, specialmente quando mi rendo conto che riportare in vita chi ha già avuto modo di vivere una vita causa la morte di altri),

- Utilitarismo (finchè mi sono utili le "pedine" le uso, poi le elimino), Delusione (potenzialmente l'esperimento ha funzionato, ma mi aspettavo qualcosa di diverso, più responsabilità o sudditanza da parte dei ritornati).

- Missione da un "superiore" (sono bravo e potente con la magia, ma ad un certo punto mi viene richiesto di sacrificare ciò che ho contribuito a far rivivere, in cambio di qualcosa di più importante per me).

- Maledizione di incantesimo o oggetto (sarei il miglior amico del party, ma sono oggetto di maledizione o di incanteismo dominante).

 

Edited by Dr. Randazzo
Link to comment
Share on other sites

Mi vengono in mente due idee:

1)la più classica: l'evocatoreX è in realtà malvagio ma si fa passare per buono e utilizza queste pedine per uccidere uno più potente di lui (il signore di quel piano?) facendo credere ai pg che è lui il cattivo ecc.

2) oppure l'evocatoreX è realmente un entità buona e convoca questi pg come rinforzi per combattere un male che incombe,ma poi per qualche sorta di magia o (malfunzionamento?) di un rituale o oggetto che serviva all'evocatoreX per uccidere l'eventuale cattivo di turno diventa lui il cattivo,magari assorbendo i poteri del cattivo cosi da diventare un super cattivo,poi magari si va pure sul sentimentale con i vari bivii per chi vuol risparmiare l'evocatoreX e trovare un qualche cura o chi vuole ucciderlo perchè ormai è diventato cattivo.

Link to comment
Share on other sites

L'impostazione di avere PG evocabili su piani/epoche/dimensioni diverse è il fulcro di Anime e Sangue (non l'ho mai giocato) potrebbe essere interessante guardarlo.

Per quanto riguarda ciò che muove il Villain fossi in te costruirei un qualcosa simile alla guerra dell'infinito. con i PG al posto delle gemme.

EvocatoreX:

Ero il più potente, ho perso contro MisterY e sono rimasto fregato. Vi ho convocati perché solo con il vostro aiuto potrò liberare dalla "schiavitù" questa dimensione.

Durante la campagna li porti a fare fuoori MisterY, e una volta morto lui EvocatoreX uccide il primo membro del party per avere accesso a una determinata caratteristica peculiare. e da li in poi lo fai ricomparire nei momenti critici per stroncare la vita a un altro PG.

Ovviamente poi dovrai inventarti una qualche sorta di "Resistenza" a EvocatoreX per riuscire a bilanciare il Party con il suo potere (anche perchè più avanzerà la campagna e più probabile sarà che il party diminuirà di numero incrementando il potere di EvocatoreX).

In più durante le fasi della campagna potresti mettere i PG, a turno e imponendogli di non rivelare nulla, davanti la possibilità di tradire se stessi e i propri ideali per riuscire a superare la tal prova o acquisire nuovo potere in modo da riuscire ad arginare l'avanzata (che poi sarebbe in realtà il ritorno) di EvocatoreX.

 

Così otterresti una Campagna con un tema centrale importante: Il fine giustifica i mezzi??

In più sarà per te interessante vedere come i tuoi amici risponderanno alla situazione che gli porrai davanti singolarmente.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.