Jump to content

Discussioni di gioco


luisfromitaly
 Share

Recommended Posts


PUNIRE IL MALE, Privilegio del Paladino.

cit. “Puoi usare questa dote una volta per battaglia, più un numero aggiuntivo di volte al giorno pari al tuo modificatore di Carisma” 

scheda del tuo Forgiato, @Bagi : “3 volte al giorno posso dichiarare come azione gratuita prima di tirare di punire il male“  .. ( 1 volta per battaglia , più altre due volte = 3 vv in 3 diverse battaglie nella stessa giornata ) 

@Knefröd tu che hai il manuale inglese che dici? 

 

Edited by luisfromitaly
Link to comment
Share on other sites

11 ore fa, luisfromitaly ha scritto:

PUNIRE IL MALE, Privilegio del Paladino.

cit. “Puoi usare questa dote una volta per battaglia, più un numero aggiuntivo di volte al giorno pari al tuo modificatore di Carisma” 

scheda del tuo Forgiato, @Bagi : “3 volte al giorno posso dichiarare come azione gratuita prima di tirare di punire il male“  .. ( 1 volta per battaglia , più altre due volte = 3 vv in 3 diverse battaglie nella stessa giornata ) 

 

Corretto, avevo dimenticato di specificare 1 volta per battaglia, l'ho corretto.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

@Luca Bay: dato che non hai mai giocato in forum, per aumentare un po’ il ritmo del gioco dovrai narrare un po’ anche tu quello che fa il tuo Darren/Erika.

Hai campo libero: cioè puoi inventare quello che il tuo pg vede, sente, qualche incontro in qualche taverna, ma non “esagerare”. Non puoi muovere i pg degli altri giocatori  ( almeno che non te lo concedano ) nè gli altri png ( li muovo io ) almeno che non siano “secondari” cioè ininfluenti sulla storia.

Per iniziare prova a descrivere quello che D sente e fa alla vista di Vallebona. Se decidi di farlo entrare in città , continua  a narrare fintanto che non lo fai parlare con qualcuno. 

A volte potrai mettere in spoiler la narrazione al condizionale: esempio “se convinco il guardiano di palazzo reale e mi fa entrare, allora provo a nascondermi dietro gli arazzi pronto ad assassinare con il pugnale il ciambellano di corte ( in questo modo mi dai le istruzioni per altre due azioni successive: nascondersi e assassinare con il pugnale )

Link to comment
Share on other sites

16 minuti fa, luisfromitaly ha scritto:

@Luca Bay: dato che non hai mai giocato in forum, per aumentare un po’ il ritmo del gioco dovrai narrare un po’ anche tu quello che fa il tuo Darren/Erika.

Hai campo libero: cioè puoi inventare quello che il tuo pg vede, sente, qualche incontro in qualche taverna, ma non “esagerare”. Non puoi muovere i pg degli altri giocatori  ( almeno che non te lo concedano ) nè gli altri png ( li muovo io ) almeno che non siano “secondari” cioè ininfluenti sulla storia.

Per iniziare prova a descrivere quello che D sente e fa alla vista di Vallebona. Se decidi di farlo entrare in città , continua  a narrare fintanto che non lo fai parlare con qualcuno. 

A volte potrai mettere in spoiler la narrazione al condizionale: esempio “se convinco il guardiano di palazzo reale e mi fa entrare, allora provo a nascondermi dietro gli arazzi pronto ad assassinare con il pugnale il ciambellano di corte ( in questo modo mi dai le istruzioni per altre due azioni successive: nascondersi e assassinare con il pugnale )

spero vada bene

Link to comment
Share on other sites

In questo momento, Luca Bay ha scritto:

spero vada bene

sì, ma se vuoi puoi aggiungere un po’: ti do il “permesso” di raccontare tu direttamente come fa ad entrare Darren in città ( esempio “vedo le guardie mettersi subito in piedi ed accennare un inchino con il capo quando mi presento come Campione del Tempio Maggiore...

...la città è piccola ma come mai queste mura così possenti? ... 

nella strada principale vedo un taverna con l’insegna rotta: “il corvo e il matto” entro e mi trovo in un ambiente fumoso con tanto clienti ... ecc ecc ecc

ovviamente non è valido: “passa un signore molto benestante e lo convinco a regalarmi un pugnale magico...”

prova a sbilanciarti un po’ nella narrazione. se sbagli poi cancello io quello che è “troppo” 

 

Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, luisfromitaly ha scritto:

sì, ma se vuoi puoi aggiungere un po’: ti do il “permesso” di raccontare tu direttamente come fa ad entrare Darren in città ( esempio “vedo le guardie mettersi subito in piedi ed accennare un inchino con il capo quando mi presento come Campione del Tempio Maggiore...

...la città è piccola ma come mai queste mura così possenti? ... 

nella strada principale vedo un taverna con l’insegna rotta: “il corvo e il matto” entro e mi trovo in un ambiente fumoso con tanto clienti ... ecc ecc ecc

ovviamente non è valido: “passa un signore molto benestante e lo convinco a regalarmi un pugnale magico...”

prova a sbilanciarti un po’ nella narrazione. se sbagli poi cancello io quello che è “troppo” 

 

ma sai non sapevo cosa volevi far accadere nel mentre

ma ok descrivo fino a dove  Darren arriva fino al tempio

 

Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, Knefröd ha scritto:

@luisfromitaly fantastico il post introduttivo! Mi metto al lavoro sul mio.

grazie, rod, ci tengo molto al tuo parere, lo sai. voglio precisarti una cosa: ho inventato io il vostro viaggio a Vallebona senza chiedervi un parere, ma consideratela pure come una narrazione aperta a eventuali indagini ecc

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.