Jump to content

Archetipo per un titano 3.5


Mephisto

Recommended Posts

Salve ancora giovini, stanotte non riesco a trovare pace, dunque vi pongo un quesito che mi assilla.. Che archetipo assegnare ad un png titano al fine di renderlo più caratterizzato da un punto di vista per così dire elementale? I manuali a disposizione sono più o meno tutti, al momento sto creando questa ambientazione e tutto è ancora abbastanza nebuloso, spero possa prendere migliore forma anche grazie al vostro aiuto! Attualmente l'idea è quella di caratterizzare quattro titani tramite mostri e archetipi, tra i quali ovviamente il "titano" vero e proprio del MMI svetta.. ora, per farvi capire, Gaea potrebbe essere un titano arboreo, ma Oceano? O Prometeo, interpretato come titano del fuoco? Esistono archetipi che caratterizzino una creatura marina o "di fuoco"? Specifico che non debba essere necessariamente un archetipo uber, in quanto giá di per sè il titano è molto forte, mi basterebbe che fosse scenico o anche solo interessante! Ho giá adocchiato la puntuale guida agli archetipi trovata qui (mi scuso per non ricordarmi l'autore che merita davvero grande riconoscimento) e spulciato qualche manuale, trovando amphibious creature e sand form (se non erro) ma non mi soddisfano del tutto anche se si avvicinano alle mie necessitá e mi domando se non vi sia qualche altro elemento che mi sfugge.. sand form può tornare utile dal momento in cui prometeo si trova in un'area prevalentemente desertica, ma essendo nelle viscere di un vulcano avrei immaginato che una volta "risvegliato" spezzasse la sua struttura rocciosa per riversare la propria furia magmatica sugli avversari.. Potrebbe far comodo anche un consiglio per un mostro ciccione da utilizzare al posto del semplice titano, anche in questo caso vorrei ci fosse un certo tono di epicitá e presenza scenica per così dire :) ordunque, che dicono le vostre folli menti?

Edited by Mephisto
Link to comment
Share on other sites


Io avevo creato 5 titani elementali, ispirandomi però agli elementi cinesi (fuoco, acqua, terra, legno e metallo). Nonostante il nome non c'entravano nulla coi titani del MM. Le statistiche non erano precise ma sostanzialmente erano esseri immortali sulla base dello "Spirito del territorio" del MM2 con altri poteri di vario tipo tra cui assumere forme più o meno draconiche..

Titano del fuoco (CN)
Ha la capacità di tramutarsi in un drago rosso adulto o in una forma draconica umanoide (un drago medio con 8DV). È anche il titano della passioni in continuo movimento, ogni round tira 1d6 per vedere quale passioni prevale sulle altre (rabbia/odio, gioia, disgusto, tristezza, meraviglia/interesse, amore/amicizia).

Titano della terra (NN)
Indifferente agli eventi del mondo, può traslare liberamente nella roccia, trasformarsi in un dragone terrestre delle montagne, trasformare in pietra gli avversari ecc...

Titano dell'acqua (NB)
Benevolo e considera tutti i viventi suoi figli. Può trasformarsi in tutti gli elementali dell'acqua (con aspetto draconico), può riportare in vita le persone, ma qualcun'altro deve volontariamente sacrificare per sempre la vista (ripristinabile solo con desiderio/miracolo).

Titano del legno (NM)
Incarna l'aspetto più crudele della natura delle legge del più forte. Può trasformarsi in un drago verde adulto maturo e ha poteri legati ai fulmini (scagliare catena di fulmini). Attraverso l'aria può udire tutte le conversazioni entro chilometri.

Titano del metallo (LN)
Un inevitabile quarut. Lui ad essere precisi. Il più enigmatico dei titani.

Spero ti possano essere utili come spunti!

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Bellissima l'idea dei cinque elementali "cinesi", interessanti le passioni del fuoco e la natura genitrice dell'acqua, oltre al quarut.. senza volere mi hai dato un'idea perfetta per Crono, quale titano del tempo in tutte le sue forme, io me l'ero immaginato puramente tempestoso ma anche questo elemento è di non poco conto! Farò tesoro di questi suggerimenti :) 

4 minuti fa, Drimos ha scritto:

Se vuoi affidarti ai sempre classici elementi "base" puoi usare l'archetipo mezzo elementale dal Manuale dei Piani, che però è 3.0. Ne trovi la versione aggiornata alla 3.5 sul Dragon Magazine n° 326.

Dovrei averla, se non erro mi è stata linkata ieri. Do un'occhiata, grazie! ;)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...