Jump to content

Inventare trama per campagna D&D.


Artorias151
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti, in questi giorni stavo pensando di iniziare una nuova campagna di D&D (4e) con il mio gruppo... Allora gia tempo fa ne avevamo iniziata una, ma per vari problemi non abbiamo più finito. Il punto è che vorrei inventare una trama di fondo, una sorta di background con leggenda ecc prima di passare alla trama vera e propria, in modo tale da delineare meglio anche quest'ultima. Vi do vari spunti, io pensavo a un mondo un tempo prospero , ora caduto nell'oscurità e nella nebbia, quindi un qualcosa di macabro con non morti ecc.. una campagna incentrata molto su luoghi bui, antri e soprattutto cripte e luoghi nascosti che i pg dovranno scoprire, tutti posti che ora sono in rovina (ricordando l'antico splendore di un tempo). Questo per quanto riguarda l'atmosfera che vorrei in questa campagna. Però mi servirebbe una leggenda di fondo per ricollegare la trama attuale; io avevo pensato a 3 mondi, se così li possiamo chiamare, una sorta di luogo dove vivono esseri puri e superiori (tipo paradiso), una terra centrale, caduta nell'oblio e in fine un oltretomba. Pensavo di collegare questi mondi tramite un albero ''spirituale'', rifacendomi anche alla leggende nordiche. Insomma sia Paradiso che oltretomba ora sono stati divisi dalla terra centrale e quindi chi muore è costretto a vagare per l'eternità sulla terra, come non morto e come spirito e così anche gli esseri puri e gli angeli non possono interferire più aiutando gli uomini. ORA :D, spero di non avervi annoiato... mi servirebbe un movente,un cataclisma, un qualcosa di fondo per far si che i 3 mondi ora siano divisi, suggeritemi voi perfavore, ve ne sarò grato :DD

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 5
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

metti un regno lontano comandato da un cattivo necromante/lich/sarpiffero che ha un artefatto che ha creato questa situazione...di sottofondo potresti inserire leggende e tomi che narrano che gli angeli decidevano chi fra gli umani morti accedeva al paradiso e chi andava all'inferno, solo che questi "angeli guardiani" non sono proprio così buoni, in questo modo puoi giocare sull'aspetto, per i giocatori, che ci sia modo di pensare se il necromante sia veramente cattivo oppure no.

Link to comment
Share on other sites

Ciao!!! :)

L'idea che hai in mente si sposta perfettamente con l'ambientazione "base" della quarta: poche nozioni a disposizione, ma in realtà non così poche. :)

Era un mondo rigoglioso, di grandi imperi (seppur non sempre "positivi"), di strutture meravigliose e dominato da una costante lotta silenziosa tra entità.

Da un lato gli dei, dall'altro i Primordiali...Nel mezzo, le insidie provenienti dal Reame Lontano...

Paralleli al mondo (un pò come nella tua idea), Feywild e Shadowfell aleggiano come ombre della realtà, dimensioni simili alla nostra, ma neanche tanto...

Come scritto nello stupendo Manuale dei Piani, per comprendere appieno questa situazione, si usa questa metafora: "Il Feywild è un pò come il mondo era agli albori, puro, rigoglioso, naturale. La Shadowfell è un pò come il mondo sarà al termine di questo lungo processo di decadimento".

Te la butto lì: perché, anziché fare un mastodontico lavoro mitologico non provi a valutare se il materiale a disposizione si sposi bene (se non meglio) dell'idea (comunque BELLISSIMA) che hai in mente? :) Avresti il vantaggio (che sto cercando anch'io) di sfruttare appieno la quantità infinita di nozioni (basta cercarle) presenti qua e la e contestualizzare tutti gli input sugli imperi caduti (Bael Turath, Nerath, Arkhosia), sulle meraviglie planari (La Città d'Ottone, la leggenda del Reame Lontano, i Piani degli Dei, che non sempre sono così "perfetti").

Ho preso una raccolta di nozioni su internet e ho accorpato dei fogli con una cronologia che da una grossa idea dello storyline: trovi varie situazioni che si sposano con la tua idea, come angeli traditori, personaggi oscuri che si redimono, dei che si contendono la realtà...

Eviterei il "lich" che riempe il mondo di esseri pustolosi: piuttosto, lavorerei sulla cosmologia base, alla ricerca di spunti più ispirati (io stesso utilizzai il "Lich" come creatore di una "bolla di realtà"...In sostanza, aveva creato la Valle del nenitr - nella mia storia, MOLTO più ampia e circondata da un muro invalicabile - per ricreare un cuore di civiltà dopoche nel Forgotten Realms la gente si era massacrata in una guerra terribile). Non che sia un'idea migliore o peggiore di altre, ma è per dire che da un risvolto "inatteso" alla figura del Lich. :)

Francamente, tenterei di mettere tre/quattro figure cardine i cui intrighi finiscono per colpire (inevitabilmente) il mondo "più debole".

Al cuore, metterei la ricerca di un oggetto smarrito tra i piani, (o ANCORA MEGLIO) di un "set" di oggetti da riunire, così che i tu e i giocatori abbiate:

1. la "scusa" per esplorare la meravigliosa cosmologia della quarta, visto che dovranno girare nel proprio mono e fare un pò di spola negli altri per rintracciare queste "parti";

2. la possibilità di dividere "a priori" (questo per te) la campagna in "sezioni". I giocatori potranno così affrontare le varie prove più o meno in qualsiasi ordine desiderino, dando una sensazione di "open world" e libertà di scelta. Certo, dovrai lavorare un pò per "chiarire senza forzare" l'idea che certi luoghi sono più "pericolosi" di altri, così da assegnare a ogni rango le vie possibili.

3. la possibilità di scegliere (per i giocatori) qualsiasi pg esistente, anche pg che hanno origini completamente diverse tra loro (magari ognuno è nato in un piano e puoi inserire, per esempio, un Deva decaduto, un Dragonide in cerca di testimonianze di arkhosia, un frammentale che vuole isolare il Reame Lontano e via dicendo). Così ogni pg avrà il suo arco narrativo.

4. la possibilità (per te) di creare diversi mondi senza, in realtà, faticare tanto. Rimedi il manuale dei piani, crei la storia breve di un piano e lo riempi di incontri possibili. Il dettaglio è poco importante se i giocatori saranno rapiti dall'esplorazione di luoghi fantastici che potrai anche plasmare a seconda della necessità.

Spero di averti aiutato.

Resto a disposizione. ;)

DB

P.S. Se vuoi, ti invio la documentazione + mappa dell'ambientazione base. ;)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.