Jump to content

[Gogeth] - Il Prigioniero della Fossa - Solitaria per Dalamar - Topic di Gioco


Gogeth

Recommended Posts

CAPITOLO UNO - AVERNO

Questo è l’inferno dove prospera ogni forma di malizia

e avvizzisce ogni forma di carità

Non ricordi bene se sia stata la pioggia di meteore che si è infranta su di te la mano di Bigby che ha fatto franare il costone di roccia sotto al quale ti trovavi, sei solo certo che all'improvviso hai avvertito una forte fitta alla testa, una sensazione di calore e nausea seguita poco dopo dal freddo buio della morte.

La scena seguente ti ha visto vagare senza meta presso una piana grigia, l'Ade dove sai vengono giudicate le anime. Un massiccio muro formato dai corpi delle anime impilate una sull'altra circonda il castello delle Ossa, dimora del Signore di Ogni Fine. In quel momento hai saputo per certo che presto avresti condiviso un triste destino con quei corpi derelitti: diventare un "mattone" del muro come tutti gli infedeli o i pagani che non veneravano più un loro dio.

D'improvviso tra i mucchi di anime si è levato un urlo ed un portale rosso fiamma si è aperto sulla piana. Una trentina di diavoli volanti hanno fatto il loro ingresso nella vasta distesa rapendo e portando con loro tutte le anime che riuscivano a ghermire trascinandole oltre il portale dal quale erano giunti.

Tra le varie anime c'eri anche tu. Ora sei dinnanzi ad una schiera di diavoli rossi, in una città infuocata e bronzea assieme a molti altri spiriti.

Il calore è soffocante e il cielo è striato di rosso come squarci di artigli sulla carne. Attorno a te ed agli altri supplicanti, una torma di diavoli dalle inquietanti fattezze ringhia e sbava guardandovi con occhi bramosi. Uno di essi, che spicca per corporatura e muscolatura, si fa avanti e con ampi gesti vi indica. Una voce gutturale si insinua nella tua mente così come, supponi, in quella di chi ti circonda...

Da ora voi siete eterni schiavi di Lord Bel dell’Averno, il primo dei gironi infernali. Voi eseguirete ogni mansione, ogni azione e parlerete solo se verrete interpellati. Andate verso quegli edifici

Uno dopo l’altro iniziate a sfilare dinnanzi ai diavoli con un’espressione di terrore dipinta in volto. Solo quando passate a pochi passi da quello grosso che ha parlato, notate un’altra figura più esile e sottile osservarvi compiaciuta. Sembra essere un elfo dalla pelle olivastra che di tanto in tantogesticola con le mani.

Tu senti nella tua mente fermati dove sei e seguici!

Percorrete tutti una piazza costituita da roccia lavica ed entrate, non scortati, in una specie di duomo eretto in bronzo, con ametiste nere al posto delle finestre. Il centro della sala è costituito da raffinate statue in marmo nero o pietre laviche raffiguranti possenti diavoli con scimitarre e stendardi.

Hai solo una possibilità di salvezza da tutto questo - dice l’enorme diavolo, mentre indica l’edificio in cui sono entrate il resto delle anime e dal quale già si odono le prime urla di dolore - oppure capirai presto perchè da noi le anime si chiamano supplicanti!

L’enorme creatura irsuta si abbassa dai suoi 4 metri di altezza fino ad avvicinare le sue zanne alla tua faccia

Io posso realizzare un tuo desiderio, uno qualsiasi, anche il semplice farti tornare a vivere - dice sogghignando - ma per farlo ho bisogno che tu faccia qualcosa per me…

poi guarda l’elfo oscuro e continua

Liberare! - dice sorprendendoti e non poco - già, nulla di truculento o malvagio… si tratta di liberare qualcuno… Stradivastus spiegali tutto!

il drow ti si avvicina con la medesima espressione del diavolo, forse ancora più malevola e ti spiega la tua "missione"

Durante una battaglia su carceri, l'esercito dei diavoli ha ottenuto un risultato eccezionale: sono riusciti a catturare un potentissimo

Solar di nome "Al Dimeneira" e a condurlo prigioniero all’interno degli Inferi.

Sotto ordine del nostro signore Asmodeus, Al Dimeneira è stato imprigionato ed immerso nella Fossa delle Fiamme del quarto girone, il Flegesto, in cui normalmente i

diavoli si sottopongono ad agonizzanti bagni per tempi che raggiungono le centinaia di anni, poiché le fiamme, manifestazione dell'essenza stessa del piano, li trasformino potenziandoli.

Asmodeus spera di corrompere lo spirito dell’arcangelo e trasformarlo in una creatura infernale, proprio come eoni addietro un altro angelo caduto divenne quello che oggi è Baalzebul, signore del settimo girone.

l'elfo si ferma per farti digerire la notizia e vedere anche come tu la recepisci e poi, senza lasciarti il tempo di replicare, continua

Il problema - ti spiega è che questa cosa non va tanto a genio a tutti e in particolare agli Oscuri Otto, i generali delle armate della Blood War, che vedono in Al Dimeneira un possibile e più pericoloso avversario come arcidiavolo che non come arcangelo... quindi vorrebbero che tu lo liberassi per loro... senza farti scoprire ovviamente!

a questo punto il diavolo, stufo dei modi prosaici di Stradivastus, si intromette brutalmente nel discorso

Nessuno, nemmeno Bel il mio signore sa dell’accordo preso dagli Oscuri Otto. E nessuno eccetto voi due deve saperlo! Io posso esaudire un tuo desiderio ma per farlo diciamo che ho bisogno di vincolarti a un contratto, fa parte delle regole. Nel momento in cui avrai adempiuto alla missione potrai esprimere il tuo desiderio.

Questo è quanto... sei molto fortunato - grugnisce mentre altre urla si levano dagli edifici vicini - Tu puoi aspetterti qualcosa da questo luogo, non solo sofferenza… allora accetti o rifiuti?

@Sam

Spoiler:  

bene dopo questo papiro (e non pensare che per me sia stato facile o breve riadattare tutto il testo originale per renderlo coerente per un solo personaggio) si parte

solite regole di scrittura (1° persona, dialoghi in grassetto, pensieri in blu, ecc

la descrizione regolistica delle azioni sotto spoiler alla fine del post

e vediamo come va a finire :D

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 24
  • Created
  • Last Reply

Sono morto..

Questo semplice pensiero entra nella mia mente che ancora si rifiuta di credere a quanto è accaduto; la missione, il ragazzo, la fuga ed infine.. buio.

Ricordo ben poco dei miei ultimi istanti di vita, so solo che molte potenti magie erano all'opera per uccidermi e ci sono riuscite in pieno; e adesso sono qui, nel primo girone infernale.

Non so come ma la mia mente è già al lavoro per cercare una via di fuga, un modo per evadere anche da qui, ed è il fato, il destino, a trovarlo per me.

Direi che non ho molte altre possibilità di scelta: accetto dico al massiccio diavolo Però ho bisogno di tutte le informazioni che potete darmi sul luogo in cui si trova prigioniero questo arcangelo, sui suoi carcerieri e su tutto quello che potrebbe servirmi per completare questa missione

@ DM

Spoiler:  
spero bene per me :D
Link to comment
Share on other sites

Bene umano... sapevo che eri intelligente...

dice scandendo ogni singola parola, mentre le urla degli altri dannati si fanno sempre più forti, quasi insopportabili

sigla questo contratto col tuo sangue, e Stradivastus ti spiegherà tutti i dettagli

dal nulla nelle mani della possente creatura, compare una pergamena arrotolata; quando te la porge e la apri, al suo interno leggi, scritte nel colore del sangue rappreso, le seguenti parole

Io, Furcas, Diavolo della Fossa al servizio di Bel, signore del Primo, mi impegno ad esaudire un qualunque singolo Desiderio di chi firmerà questo contratto, in cambio della liberazione dell'arcangelo conosciuto come Al Dimeneira dalla sua prigione nella fossa delle fiamme infernali nel Quarto Girone, da parte del suddetto firmatario.

In caso di fallimento, tradimento, rinuncia o qualsivoglia mancato rispetto delle condizioni qui vergate, l'anima del firmatario sarà condannata ad un eterno supplizio di atrocità ancora superiore a quello normalmente riservato ai supplicanti

Furcas, Diavolo della Fossa

Link to comment
Share on other sites

Ad occhio sembra tutto in regola..

Osservo ancora per qualche istante il contratto che la possente creatura mi ha appena passato; mentre la mia mente continua a cercare una soluzione alternativa ma sempre senza successo, alla fine decido di firmare. Mi mordo leggermente un dito fino a far sgorgare del sangue con il quale firmo il contratto, che poi porgo nuovamente al diavolo.

Ecco qua; adesso i dettagli della missione

Nonostante la situazione del tutto anomala e quasi inverosimile, il mio addestramento ha il sopravvento e mi spinge a cercare di ottenere tutte le informazioni possibili per svolgere al meglio la mia missione.

Link to comment
Share on other sites

Furcas, con fare avido, riprende il contratto e lo arrotola, facendolo svanire nel nulla da cui era comparso

Bene umano... - dice mentre inizia ad allontanarsi - farai bene a non fallire... io posso assoldare quante anime voglio, tu hai solo questa occasione... addio!

e mentre finisce di parlare le fiamme lo avvolgono, facendolo lentamente scomparire verso una misteriosa destinazione; nel frattempo nelle mani di Stradivastus è comparso un rotolo di cuoio tenuto chiuso da uno strano legaccio fibroso... non appena lo prendi in mano noti con orrore che il legaccio sembra essere un tendine mentre il cuoio è la pelle di una schiena su cui sono marchiati a fuoco i particolari della missione.

Recarti dovrai al secondo girone,

ed al Duca di Metallo rubare il bastone.

Unica arma in grado di spezzare

le catene che legan l’angelo solare.

Segui le strade per gli strati inferiori

ma fidatii poco dei consigli migliori.

Lo stige è freddo e uccide la mente

la torre è alta e il volo è frequente.

Dove tutte le vie sembrano confluire

in realtà la via più lunga s’ha da seguire.

La palude di Minauros mai concede la vita

se la direzione voluta non è definita.

Due monti e molto fuoco

lì si cela il tuo loco.

Amare ed oscure sono le vergate parole

ma capisci il senso rivedrai anche il sole.

Furcas

il drow ti guarda malevolo

Ti farò da guida per il momento, almeno eviterò che tu ti perda nella città di bronzo - dice ghignando - e ti spiegherò cosa vuole davvero chi ha organizzato tutto questo...

quindi si avvia verso l'esterno della costruzione

Link to comment
Share on other sites

Quando intuisco la reale natura del legaccio e del rotolo un'espressione di profondo disgusto mi si dipinge sul volto.

Dannati diavoli!

Stringendo i denti leggo quello che c'è scritto sul rotolo, rimanendo un attimo perplesso da quanto appena letto.

Sembra quasi un indovinello.. Dovrò tenere bene a mente queste parole.. E cercare di comprenderne il significato se voglio avere una speranza di riuscire..

Con un cenno della testa, seguo quindi il drow lungo le strade della città di bronzo.

Dimmi pure dico alla creatura esortandola a parlare

Link to comment
Share on other sites

state camminando verso l'uscita del duomo in cui hai firmato ciò che rappresenta la tua speranza e la tua condanna allo stesso tempo mentre Stradivastus ti racconta

Furcas ed i suoi sette oscuri quanto idioti compari... credi davvero che da soli sarebbero stati in grado di concepire un piano del genere?

il drow si volta a fissarti per cogliere le tue reazioni alla sua rivelazione

no, non io - continua sogghignando - anche se al suo posto avrei progettato qualcosa di simile, ma il mio signore, Triel il decaduto, che voi mortali conoscete come Baalzebul! La sua intenzione però non è così magnanima come quell'ingenuo di Furcas ha creduto... la tua vera missione è un pochino diversa: non seguirai gli ordini di Furcas per liberare l'arcangelo, né per vederlo trasformarsi in un potente arcidiavolo; Triel lo vuole semplicemente vedere morto!

Link to comment
Share on other sites

Doppio gioco?

Rimango un attimo stupito per la rivelazione del drow, soppesando le sue parole con attenzione

Ma io ho appena firmato un contratto con quel demone dico al drow Che lega la mia anima alla sola liberazione dell'arcangelo e non alla sua uccisione ed in cambio potrei anche riavere la mia vita

Link to comment
Share on other sites

dagli del demone una seconda volta e posso solo immaginare cosa si inventerà per impedirti di assolvere al contratto - dice sibilando l'anima del drow - all'inferno vivono i diavoli, non i demoni, vedi di ricordartelo se vuoi sopravvivere almeno qualche ora!

quindi ti si avvicina e ti sussurra direttamente nell'orecchio

Furcas è solo una pedina... un potente diavolo certo, un generale, te lo concedo, ma cos'è in confronto ad uno dei 9 arcidiavoli che governano i regni dell'inferno? una sola parola di Baalzebul, e ne potrebbero morire a decine di diavoli del livello di Furcas... certo hai firmato, ma pensa alla gloria ed al potere che potrebbe donarti il mio signore, se tu dovessi "accidentalmente" versare nella bocca dell'angelo il contenuto di questa boccetta...

dice tirando fuori una fiala dalle maniche e facendotela oscillare davanti agli occhi; ti sembra che contenga una sostanza scura come la pece, densa e viscosa, ma allo stesso tempo... viva? ribollente? non riesci bene a capirlo... solo ti sembra di sentire una sorta di malvagità, ancora più intesa di quella che ti circonda, provenire da quel piccolo contenitore

a missione compiuta Furcas e gli otto oscuri saranno denunciati ad Asmodeus, padrone dell'inferno e signore dei nove, e nulla potranno farti per la tua mancata parola... e grande sarà la riconoscenza di Triel il caduto nei tuoi confronti, così come è stata nei miei durante questi lunghi anni al suo servizio

ti sventola nuovamente la fiala davanti al naso

ma certamente la scelta rimane tua... prendi la fiala per adesso, tanto avrai molto tempo per pensarci su, durante il tuo viaggio fino al 4° girone!

la sua mano rimane ferma ad una spanna dalla tua faccia, con la fiala tra pollice ed indice

Link to comment
Share on other sites

Diavolo.. Me lo devo ricordare..

Con estrema ed evidente riluttanza afferro la boccetta con il liquido "vivo" all'interno e la ripongo in una delle tasche esterne del mio zaino.

Ma il tuo padrone potrebbe essere in grado di ridarmi la vita? domando al malefico drow

Potere.. Mi interessa solo la mia vita..

Link to comment
Share on other sites

se così poco ti basta, così poco potrai chiedere...

dice il drow, stupito sia nella voce che nel volto

@Info

Spoiler:  

per quanto tu non sia mai stato particolarmente devoto ne uno studioso, ricordi ancora i racconti dei santoni di quando eri bambino... stando a ciò che ti dicevano, gli arcidiavoli erano esseri immondi che le creature dei piani inferiori adorano e temono al pari delle vostre divinità.

da ciò deduci che, se i racconti erano veri, i poteri dei nove arcidiavoli dovrebbero essere quasi senza limiti, almeno se paragonati alle capacità di un mortale

Link to comment
Share on other sites

Succederebbe che quel vecchio caprone esaudirebbe il tuo desiderio... e nulla di più...

afferma secco il drow

certamente però Triel rimarrebbe deluso da una scelta del genere... ha visto molto in te, e potrebbe far si che quel molto diventi immenso... sta a te dargliene la possibiltià

si allontana quindi da te di alcuni passi e fa un piccolo irriverente inchino

ammira, il ragno tessitore del signore delle mosche

mentre si china e rialza noti, per la prima volta, che indossa una fine corazza di un metallo argentato, porta sulla schiena due lame gemelle incrociate, le cui else sono ornate di svariate gemme, e che anche le sue vesti sono finemente decorate... paragonato alle altre anime che hai visto fino ad ora, la sua ricchezza è simile a quella di un duca minore nel tuo vecchio mondo, e stai sospettando che non abbia con se tutti i propri beni

Link to comment
Share on other sites

hai la pergamena con le istruzioni, che altro vuoi sapere? - dice mentre continua a scortarti per le vie della città - scegli la via che preferisci per arrivare a Dis, prendi in prestito lo scettro del Duca, e poi prosegui fino alla prigione dell'angelo, non mi sembra una cosa così difficile da fare no?

quindi si ferma sulla soglia di un edificio, sopra la quale c'è un'insegna cigolante che rappresenta un sole da cui nasce un fuoco, tutta verniciata di nero

trappole? nemici? - ti dice sbigottito - siamo all'inferno amore mio, non te ne eri accorto? potrei invitarti qui a bere un boccale di birra, solo per avvelenarti e tu te ne accorgeresti mentre la tua anima diventa cibo per lemuri...

poi entra e si gira a guardarti

allora chiara o scura questa birra?

Link to comment
Share on other sites

quando dico prendere in prestito, intendo prendere in prestito...

dice il drow mentre si siede con un boccale pieno di uno strano liquido nero e schiumoso e poi continua quasi divertito

...a meno che tu non abbia voglia di rubare l'oggetto più prezioso posseduto da uno degli essere più potenti di questo mondo, ovviamente

si scola metà della birra prima di terminare la spiegazione

...certo che il duca non dovrà per forza esserne a conoscenza... - sogghigna - ti basterà fare abbastanza in fretta da non fargli notare la temporanea assenza del bastone, non trovi?

Link to comment
Share on other sites

si e no - risponde l'elfo, finendo di tracannare la birra ed ordinandone un'altra - ma tu sei proprio sicuro di non volere nulla? non troverai altra gente disposta ad offrirti qualcosa qui sotto eh... - poi torna sul discorso principale e risponde alla tua domanda nel senso che non è una prigione... immaginati un lago, il più grande ed immenso lago che tu abbia mai visto, e poi riempilo di magma fuso e fiamme così calde che potrebbero bruciare un uomo vivo in pochi secondi

sogghigna mentre ti descrive il luogo, quasi godesse delle tue espressioni turbate, e probabilmente è proprio così

e su un dirupo che da su questo lago, a quanto mi è stato detto, c'è un argano gigantesco, a cui è collegata una serie di catene, forgiate da Dispater in persona e fatte di un metallo così duro che le fiamme non possono scioglierle, e l'arcangelo non può spezzarle, perché neppure Asmodeus è in grado di farlo! solo lo scettro può!

allunga all'oste il pagamento per la seconda birra ed inizia a berla, ma questa volta con più calma

sbarazzati del custode dell'argano, utilizza il marchingegno per estrarre il prigioniero dalle fiamme, e poi prendi la tua scelta...

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.