Jump to content

[Gilda di Ladri] - Lazzarus Ledd


Hobbes

Recommended Posts

Son stati giorni travagliati. Il bazar si è riempito di watch e ogni controllo si è intensificato rendendo le compravendite sottobanco molto complicata. Senza contare che con l'approssimarsi della Notte Selvaggia, la richiesta di sostanze disinibitorie sta avendo un picco vertiginoso. Chiunque nella città delle torri sembra intenzionati a festeggiare appieno i due giorni di sfrenate passioni onorando la Furia. Tutti, nessuno escluso.

Illuminato da una tenue luce fluorescente, Sigma, si sta divertendo a imboccare il suo disgustoso animaletto dalla pelle viscida. Di fronte ha un piatto di carne sminuzzata, color grigio e dalla consistenza gelatinosa. Percependo la tua presenza attacca a parlare con estrema naturalezza una lingua fatta di schiocchi e strida "Da quando c'è stato quel massacro al Leone di Bronzo non esiste angolo di strada che non sia pattugliata da Duria in su... la produzione va a rilento per mancanza di materie prime e arrivati ad oggi, senza che rimpolpiamo le vasche, venderemo troppo poco rispetto alle previsioni" le vasche, così ha sempre chiamato i laboratori di stoccaggio e fermentazione del giglio del sogno.

Solitamente indossa degli antichi occhiali con ponte a molla nascondendo le evidenti occhiaie che gli habitué del covo manifestano per la mancanza di punti di luce naturale, oggi li deve aver lasciati a casa assieme alla sua già infinitesimale allegria. Questa situazione che si è andata a creare non l'ha messo di buon umore. "Ti ascolto Delta..." lascia in sospeso la frase prendendo un altro pezzo di cervella.

Spoiler:  
Finalmente siamo riusciti a partire :mrgreen:

La situazione è questa: attualmente le tue riserve sono sufficienti a coprire i costi di produzione e smercio, rendendoti un guadagno irrisorio. Il massacro del leone di bronzo è un fattaccio che si è creato circa una settimana prima e ha spaventato l'opinione pubblica essendo stato lautamente sfruttato dallo Sharn Inquisitive. Il giornale locale. La risposta delle autorità è stata di incrementare i giri di watch (il corrispettivo delle nostre forze dell'ordine) con ovvie ripercussioni su i commerci illeciti.

La Notte Selvaggia invece è una ricorrenza popolare di origine religiosa in cui si passano le notti del 18 e 19 di Sypheros a festeggiare come degli scatenati abbandonandosi alle passioni più sfrenate (per ulteriori info ti rimando a pagina 31 di Sharn città delle torri) . In un contesto simile sai che le vendite schizzano alle stelle.

Oggi è il 15 di Sypheros.

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 11
  • Created
  • Last Reply

Guardo quella sua protuberanza... quella cosa "viva", senziente - che però non fa propriamente parte del mio collega - un pelo schifato, ma è solo una sensazione momentanea, anche perche ormai mi sono abituato a questo suo "compagno speciale"...

Mi siedo in parte a lui e ascolto attentamente quanto ha da dirmi, osservando di tanto in tanto la creaturina che sta nutrendo; Non posso che rabbuiarmi un pò in volto quando finisce di parlare e mi prendo qualche secondo di silenzio per riflettere prima di rispondergli

Dannazione... non ci volevano proprio le vasche semi vuote... Non proprio ora che manca poco alla "Notte selvaggia"! Porco d-demonio...

Ma mi domando se...?

Quando rispondo, lo faccio anchio in quella che è diventata la mia seconda lingua, o quasi una lingua madre ormai: Sigma, dimmi una cosa: sai se sono arrivati nuovi rapporti dalle spie questa mattina, che non ho avuto il tempo di controllare? Hanno spremuto per bene i loro "contatti"?

O quelle spie stanziate alle locande si stanno solo "divertendo" con i loro clienti? Certo, anche il mercato del sesso attira clientela che porta una certa entrata monetaria... ma con quelle poche spie che ho questi non sono che spiccioli utili per coprire piccole spese e per adesso dovremo fare affidamento solo sulla buona cara vecchia droga...

Ci sono informazioni utili? Non lo nego, queste dannate guardie mi stanno innervosendo e quel guaio al Leone di Bronzo non ci voleva proprio, non ora che manca cosi poco ai festeggiamenti...

Quello che voglio sapere è se hanno avuto soffiate di qualche partita di gigli onirici che magari sono stati nascosti da qualche parte "più sicura" per eludere e superare temporaneamente i controlli degli watchmen, in qualche catapecchia "abbandonata" - enfatizzo con un diverso tono di voce la parola per far capire all'uomo che intendo comunque controllata dai mercenari che importano illegalmente la sostanza dei sogni dentro i confini di Sharn - giù al porto magari o in un negozio-copertura da qualche altra parte?

Se non c'ho visto male, l'attuale calo di merce da lavorare è semplicemente dovuto al fatto che i nostri - o molto più probabilmente i loro - uomini non riescono più a farcela pervenire in maniera sicura visto l'aumento di controlli, ma la nostra materia prima è già dentro la città, basta solo trovare un modo per farla arrivare alla base in modo sicuro.

Mi passo una mano sul mento mentre il mio sguardo si perde un pò nel vuoto e intanto aspetto che il mio interlocutore risponda alle mie domande mentre studio una possibile soluzione al nostro problema...

Spoiler:  
Che figo, che figo, CHE FIGO! :D Finalmente!!!

Già la partenza mi piace! :)

Grande Hobbes! ;)

Link to comment
Share on other sites

Crucciandosi come se temesse la tua domanda annuisce "Ci sarebbe qualcosa ... tra oggi e domani dovrebbe attraccare una nave proveniente da Reiedra. Trasporta una partita di absentia destinato ai Boromar" la carnosa sanguisuga allunga le mascelle attaccandosi all'addome del dottore che lento si riveste con una comune maglia di tela "La voce ci giunge dalla Ninfa. Una delle nostre ragazze ha parlato di un talenta intenzionato ad abbordare la nave prima che raggiunga Sharn, rubandone il carico" dandosi un tono, indossa anche i suoi occhiali riacquistando quell'aurea di inquietudine che costantemente emana con la sua sola figura. "E' un grosso rischio, Delta, non ho idea di che provvedimenti prendano i Boromar, ma non credo si limitino ad una comune scorta... e inoltre è e rimane una semplice voce di un halfling dalla lingua lunga che forse voleva farsi bello agli occhi di una p*ttana".

Cala il silenzio in quella stanza chiusa, con le finestre murate, isolata dal resto del mondo. Un vero bunker in cui l'aria è l'unica a poter penetrare senza una valida autorizzazione.

Spoiler:  
I talenta sono halfling tribali nativi delle Pianure Talenta. Sono famosi per le loro capacità di addestrare dinosauri con cui entrano in sintonia. Per fare un paragone immagina il popolo mongolo e i cavalli. Qui a Sharn hanno un distretto etnico chiamato piccole pianure a Menthis Intermedio.
Link to comment
Share on other sites

Ascolto le sue parole ancora con sguardo perso nel vuoto, almeno finchè la grossa sanguisuga - o quel che è - non va ad addentare il costato del mio amico e mentre lui comincia a rivestirsi non posso che immaginare il dolore che Sigma prova ogni volta che la sua parte di sè si ricongiunge a lui... Quindi quando finisce di rispondermi mi trova che lo sto osservando negli occhi: Già... non è un informazione affidabile e comunque non vorrei rischiare tanto: mi duole ammetterlo ma non siamo neancora in grado di competere con una organizzazione come quella dei Boromar... se dovessero scoprire che siamo immischiati in questa faccenda non andrebbero molto per il sottile e son sicuro contino tra le loro fila molti più uomini di noi e meglio preparati e comunque prima, come hai ben detto, vorrei saperne di più sui loro "mezzi di difesa" anzichè andare alla cieca. Un giorno forse potremmo guardarli dall'alto al basso, ma per adesso limitiamoci ad espanderci in maniera più... "sicura". Per quanto ovviamente un attività come la nostra possa essere sicura e Sigma sa che la mia non è paura ma prudenza... caratteristica fondamentale per sopravvivere in questo mondo al di la della legge.

Quel talenta testa calda come pensa di fare tutto ciò? Abbordare la nave in che maniera e soprattutto sperare di farla franca con quanti uomini o qualunque altra creatura disponga uno come lui?

Riprendo: Si sa nulla di più su questo talenta? E' un abitué della Ninfa, uno che abbiamo già addocchiato in altre occasioni? Comunque ringrazia la p*ttanella da parte del professore - il famoso professor Omega ovviamente - quando la vedi: dalle venti monete di rame e dille di continuare cosi...

Spoiler:  
Non sapendo bene quanto guadagna un mio sottoposto posso immaginare che guadagni al massimo qualche moneta d'argento al giorno (d'oro immagino proprio di no, altrimenti aumenta il premio a 20 ma)... quindi un bonus di 20 mr dovrebbe essere "un buon incentivo".

...anzi, glieli porterà direttamente Theta.

Sguardo d'intesa con il mio buon chimico oscuro che sà che questo è uno degli ennesimi personaggi fittizi con cui mi faccio scudo quando mi muovo in copertura...

Mha. Poi vedremo. E come prima, lo guardo negli occhi e attendo che risponda alla mia domanda prima di continuare.

Link to comment
Share on other sites

"Si tratta di un ex-fantino della corsa degli otto venti. Gareggiava durante l'Ultima Guerra cavalcando un grandiali. In pochi se lo ricordano, troppi fallimenti e nessuna vittoria" deposita il piatto dentro una mensola coprendolo con un canovaccio "Frequenta il locale ogni tanto, non possiamo definirlo un cliente fisso. Credo che voglia fare il colpo con la sua cricca. Agire da solo sarebbe un suicidio anche per il principe dei ladri...".

Vicino alla porta, esita "Accompagnami, ho bisogno di una boccata d'aria. Se sei interessato a parlare direttamente con la ragazza, si fa chiamare con un nome di fiore, Dalia, non la conosco personalmente, ma ho la netta sensazione che basterà riempirle le mani di argento per conquistare il suo cuore" camminate lungo un corridoio sfilando alcune stanze senza incrociare nessuno.

Spoiler:  
Sei tu a decidere il compenso dei tuoi collaboratori, logicamente più paghi e più ti saranno fedeli e bravi in quello che fanno. 20mr in una botta sola è una buona mancia per intenderci ;)

La corsa degli otto venti è una famosa competizione sportiva, molto apprezzata in città. Ogni anno, ormai da centinaia di anni, tra le guglie delle torri di Dura si disputa questa corsa agonistica tra abili fantini in sella ad esotiche cavalcature volanti provenienti da tutto il mondo. E' principalmente una prova di velocità e abilità che si svolge in un percorso che attraversa le torri. I fantini fanno la bella vita fintanto che gareggiano e vincono.

Il grandiali è il nome eberroniano per il pteranodonte.

Link to comment
Share on other sites

Come tutte... come tutte... aggiungo alle sue ultime parole; Quindi annuisco e lo seguo: Sai, volevo proportelo io: oggi ti vedo particolarmente stanco. Ma ti capisco, questa storia sta mettendo a dura prova anche me.

Mentre camminiamo per il corridoio senza incontrare nessuno, penso: Bhe, visto che son vestito cosi e ho lasciato giù gli abiti di Theta, a questo punto sarò direttamente io a portare la ricompensa a questa Dalia... chissà che non riesca a scoprire qualcosa di più su questo halfling!

Vedo se riesco a recuperare anchio qualche informazione utile oggi... in ogni caso questa notte dopo cena vorrei incontrarti insieme a Gamma e Zeta per sapere cosa ne pensano loro e decidere, se fosse, una strategia... anzi, sarebbe ancora meglio provare ad interrogare la cabala: purtroppo possiamo affrontare ben poche spese ora come ora, ma la cabala sarebbe un buon investimento.

Che ne pensi?

Spoiler:  

Quanto spendo per ora per i miei sottoposti al giorno? Tanto per sapere quello che le mie tasche mi permettono...

Avevi già pensato ad una paga? Direi che minimo si parta dalle 3 monete d'argento al giorno, ma se nei tuoi calcoli di costi della gilda avevi segnato di più allora va bene quello che avevi "impostato" tu ;)

Fammi sapere cosi mi regolo in futuro...

La cabala invece, è come chiamo io il gruppo di Adepti che aiutano Gamma a divinizzare sul futuro... non ricordo più, anche in questo caso (che si fa un rituale) devo avere una pergamena con la magia o non serve?

Con quel "che ne pensi?" intendo se le nostre economie ci permettono di farlo attualmente, magari tirando un pò la cinghia...

Link to comment
Share on other sites

"Siamo in stallo per la festa, giudica tu. Sino adesso hai amministrato bene le finanze dell'organizzazione, sono sicuro che farai la scelta giusta. A stasera" si congeda coprendosi con il bavero della giacca proseguendo per la sua strada.

Successivamente raggiungi la Ninfa. Vieni accolto da una delle ragazze come un qualsiasi altro cliente, forse non riconoscendo il tuo personaggio o perché abituata ad un altro volto, appena fai il nome di chi ti interessa ti sistema in una delle stanzette private con le pareti in carta di riso. Dato l'orario c'è fiacca e hai tutto il tempo di parlare privatamente con Dalia. Entra spuntando dall'unica porta scorrevole. E' vestita secondo i crismi da te imposti che ironicamente ricordano i costumi della lontana Sarlona, il trucco risalta le sue origini elfiche, annacquate nel tempo da sangue umano.

Appena accenni all'halfling rammenta distintamente l'incontro "Aveva molta voglia di festeggiare. Lo ricordo perché sembrava che stesse partendo per la guerra. Si è bevuto, solo con me, più di boccali di birra oltre ad apprezzare la polvere di fungo. Mi ha parlato di quanto fosse bravo a cavalcare uno di quei grossi mostri che volano a Piccole Pianure" accende una comune pipa per l'oppio tirando qualche boccata per rilassarsi "Diceva di essere famoso, io non l'ho mai visto da nessuna parte. Se non qui un paio di volte in compagnia di qualche suo amico. Un mucchio di falliti che si gingillano con l'unica cosa che gli è rimasta: i loro ricordi dei tempi passati" fa specie capire quanto questa ragazza, cosi bella, sia ricolma di cinismo e disprezzo verso il prossimo.

Spoiler:  
Su per giù è lo stipendio che avevo calcolato.

Considera che ho fatto partire tutti in questo maniera. Semplicemente ogni gilda è autosufficiente, le spese vengono coperte con i guadagni. Ogni cosa in più porta un vantaggio netto nell'economia.

Sulla cabala ho postato i dati del sortilegio nel thread di servizio.

Link to comment
Share on other sites

In silenzio lascio andare via il mio collega, conscio che sarà lui ad avvertire gli altri due, mentre mi dirigo invece nelle sale comuni al secondo piano del palazzo: qua parlo con uno dei miei contabili e mi faccio riempire un sacchetto di monete di rame che infilo lesto nello zaino;

Mi sistemo il capuccio del mio anonimo mantello ed esco dalla gilda, incamminandomi verso la Ninfa.

... Quando poi vengo fatto accomodare nella sala, mi godo "l'addestramento" delle mie ragazze... fin quando Dalia non appare da dietro la porta in carta di riso: Le domando dell'halfling.

La osservo bene mentre parla... un bel visetto tenero come il suo e tutto quel cinismo fusi insieme stringerebbero il cuore a chiunque... ma io non sono chiunque e gli affari sono affari - purtroppo: Ti vorrei chiedere ancora una cosa, Dalia: Sapresti descrivermelo o descrivermi qualcuno dei suoi amichetti? Avevano qualcosa di caratterstico addosso come un tatuaggio o degli abiti o altri oggetti particolari? Il mio tono di voce è calmo, profondo, ma rilassato...

Spoiler:  
Perfetto, ti ringrazio e ho visto: se avessi saputo prima che il prezzo era sempre sulle 700 mo, magari non avrei chiesto quella cosa a Sigma, ma va bhe.

Molto bene per la paga: 3-4 ma al giorno allora... vedrò di sbrigarmi a portare al "next level" l'organizzazione e pagarli più profumatamente allora! :P

Non serve a niente lo so, ma ti avviso che quando tendo a parlare, in generale ma anche con i sottoposti, faccio largo uso delle abilità linguistiche di cui dispongo miste a "buone maniere" per lo più pacate, quindi in questo caso Diplomazia +12, anche per mettere a proprio agio la ragazza e farla sentire libera di parlare tranquillamente senza "freni".

Da quanto ho capito - correggimi se sbaglio - non mi ha ancora riconosciuto come "persona di spicco" della gilda, dico bene?

Approposito, la settimana prossima - spero, visto che sono sommerso di impegni - di riuscire ad aggiornare la scheda con tutte le ultime info per la gilda e i miei colleghi. Leggerai tutte le news la.

Link to comment
Share on other sites

"Credo si chiami Talbot. E' un halfling come un altro. Tutti uguali quelli: capelli lunghi, tribali ovunque e sono patetici quando si vestono come la gente civile..." non si sta rivelando di grande aiuto. Questi sono solo luoghi comuni e lo stesso Talbot è un appellativo che si affibbia a un po tutti del popolo basso se si dimentica il loro nome proprio.

Dalia continua a fumare. La vedi molto rilassata, preda degli inesorabili effetti sedanti dell'oppio. "Sei venuto da me solo per parlare o vuoi divertirti?" si appropinqua verso il tuo indirizzo abbracciandoti il collo da dietro la schiena. Le attenzioni che ti sta riservando non sono minimamente paragonabili al tocco affettuoso di una persona amata e creano in te delle semplici pulsioni. L'odore dolciastro della sua pipa, misto agli incensi e alla luce soffusa farebbero cadere in tentazione anche un freddo blocco di pietra.

(Percepire Intenzioni) Se non che, concentrato sul tuo obbiettivo, intuisci non averti raccontato tutto. Anzi hai l'impressione che ti stia nascondendo praticamente tutto.

Spoiler:  
Sto avendo difficoltà nel capire quale identità è conosciuta tra i tuoi e in quale posto. Probabile però che sia solo la matrona e alcuni inservienti di lunga data a conoscere effettivamente il loro datore di lavoro, ipotizziamo che Dalia sia una delle ragazze nuove :D

La prova di Diplomazia è fallita, per la semplice ragione che avendola fatta velocemente subisci una penalità di -10. Più che altro ho valutato la frase troppe breve come per essere il frutto di 1 minuto di dialogo.

Per la scheda, no problem, comunque avvertimi via pm a cosa conclusa :)

Link to comment
Share on other sites

Quando si avvicina a me, la lascio fare per un pò, più abituato a restare calmo come "impostazione razziale" che altro, allontanando alcuni deboli istinti erotici che si stavano formando nella mia mente, ritornando a concentrarmi sul motivo della mia visita:

Se posso permettermi di darti un consiglio, cara Dalia - piccola pausa ad effetto mentre cerco di afferrarle un braccio per bloccarla, senza metterci forza o farle del male stringendola, ma solo per interromperla in quello che sta facendo - Asseconda sempre il cliente in tutte le sue richieste o approcci - ragionevoli, si intende - anche se questo fosse venuto da te solo per fumare un pò d'oppio o provare qualche altra droga della casa in tua compagnia o presenza oppure per piangere sulle tue ginocchia raccontandoti di quanto sfortunata sia stata la sua giornata perchè vuole che tu lo consola o semplicemente perchè gli ricordi il volto di sua madre... non importa cosa succeda, comunque sia tu il tuo pagamento lo riceverai indiscutibilmente, lui ti pagherà per questo, qualunque cosa ti chieda di fare per i tempo che gli dedicherai... tempo che per lui deve essere speciale però, che lo faccia sentire bene, che lo invogli a tornare a fare una visita a questo luogo... "d'orato" e "incantato" appena può, una via di fuga dalla sua triste realtà quotidiana.

Altra breve pausa: Questo deve essere per lui questo luogo. Un paradiso in terra dove finalmente, circondato da bellissime ragazze come te - cerco di accarezzarle lentamente con il dorso dell'indice destro la guancia sinistra e scendere delicatamente fino alla base del collo, osservando questo contatto tra la mia e la sua pelle mentre lo faccio, prima di riportare gli occhi sui suoi - dolci e generose, si sentirà felice e sereno.

Mi alzo dal giaciglio in cui stavamo, allontanandomi un pò dal fumo della pipa della ragazza, quindi mi rigiro verso di lei e la osservo dall' "alto" della mia posizione: Non sono qua per "divertirmi" comunque, non credo tu mi abbia riconosciuto per quel che rappresento, ma non importa: Ti basti sapere che sono un alto collaboratore del Professor Omega [breve pausa, mentre osservo la sua reazione a queste parole] ed ero qua per complimentarmi con te da parte sua. Dice che le informazioni che hai recuperato gli sono state davvero utili e ti invita a continuare cosi con il tuo operato; inoltre ho un premio da cosegnarti - sempre da parte sua - ma prima di dartelo... desidererei che tra me e te non vi sia alcun... mistero: Sento che non sei stata completamente sincera con me poco fa e non mi hai raccontato tutto, ma ora che ti ho spiegato perché sono qua, e a far le veci di chi, vorrei ribadire la mia domanda ovvero se sapresti descrivermelo o descrivermi qualcuno dei suoi amichetti? Avevano qualcosa di caratterstico addosso come un tatuaggio molto particolare o raffigurante qualcosa di preciso o magari degli abiti o altri oggetti che potremmo definire "particolari, unici, interessanti, vistosi"? E visto che hai detto che ti "pare si chiami Talbot", hai per caso un nome concreto, anzichè un semplice appellativo?

Attendo ancora qualche istante mentre la osservo, prima di concludere: Confido che questa volta non mi terrai all'oscuro di niente, e che mi aiuterai a trovare tutte le informazioni che cerco, in quanto sono quelle che cerca il Professore, che sa essere giusto e generoso con chi si rivela leale o di grande aiuto per la sua causa... e lo dico, mentre con dei movimenti sotto al pesante mantello estraggo un sacchetto chiuso da un nastro di colore verde, che tintinna lasciando facilmente intuire il suo contenuto e poggiandolo delicatamente sul letto ai miei piedi [in maniera che la ragazza debba avvicinarsi a me per recuperarlo] cosi da concludere degnamente questo discorso e enfatizzare quanto il "Professore" sia giusto e generoso con chi gli porta rispetto e aiuto...

Il mio volto è serio ma rilassato, come lo è stato il tono di voce durante tutto il discorso: calmo e profondo.

Anche se non l'ho "aggredita verbalmente" una volta averla scoperta a mentirmi, le faccio comunque capire con quell'aria seria e serena che non sto scherzando... e il fatto che sia un "alto collaboratore" del professore dovrebbe in qualche maniera spingerla a rilevarmi quello che desidero.

Spoiler:  
Diciamo che chi opera soprattutto alla base principale mi conosce "di più", sicuramente ha molte più possibilità di avermi visto (di solito mantengo quel "travestimento" che ti ho descritto sulla scheda), mentre magari i novizi come Dalia o chi semplicemente passa più tempo a lavorare in locanda magari non mi ha ancora visto, o visto solo di sfuggita...

Acc, ok per la prova di Diplomazia... Ritento, questa volta senza essere affrettato e impiegandoci un buon tempo (quello neccessario e anche di più, tra una pausa e un altra...), che non vuole essere un rimprovero il mio, ma solo cortesia, per adesso e inoltre, per farle capire con chi sta parlando ora, Intimidire +10 ( soprattutto per l'ultima parte del discorso: non voglio spaventarla, sia chiaro, solo farle capire che non sono qua per giocare; ovvio che la "diplomazia" sarà comunque la caratteristica usata principalmente in questo discorso); se dovesse servire, Raggirare +17 e come hai giustamente fatto te per me, Percepire intenzioni +7.

Comunque sto cercando di non "respirare attivamente" il fumo dell'oppio, ma lo allontano facendomi aria con eleganti gesti della mano e spostandomi dove il fumo non arriva...

E non ti ho detto che tengo il mantello sopra anche allo zaino: se mi ricordo ti scrivo bene anche questo dettaglio, ma comunque lo zaino è molto "aderente" alla mia schiena, e per forma e dimensioni è tipo questo.

Ovviamente solo come forma, non per colore e aspetto, visto che ricorda un comune zaino di pelle del tempo...

Link to comment
Share on other sites

In silenzio cerca di seguire il tuo discorso. Intontita dal fumo viene distratta dal tuo continuo spostarti.

Rivelando chi sei e chi rappresenti sussulta interiormente, mascherando la sorpresa con un goffo sorriso d'imbarazzo misto a reverenziale paura. "Mio signore, non intendevo mancarvi di rispetto" si alza in precario equilibrio, nel tentativo di riprendersi e darsi un tono. Girano storie di ragazze, che tirata troppo la corda, sono misteriosamente sparite e poi ritrovate senza più un filo di sanità abbandonate nei vicoli peggior di Sharn. Dalia non è intenzionata di fare questa fine. (Intimidire) "Mi ricordo, si ora mi ricordo... aveva solo tre dita nella mano sinistra. Mi parlava di come avrebbe fatto vita da bambagia con l'arrivo di una nave reiedran qui in città e, se avessi voluto, mi avrebbe portata via con lui. Il suo nome... il suo nome è Osborn, ma non so dirvi altro, lo giuro!"

Non si azzarda ad avvicinarsi alla scarsella, anche se è evidente cosa contiene, sembra temere ogni tuo movimento sotto il mantello, come se si aspettasse di esser punita. Tesa inchina il campo in modo da non incrociare lo sguardo con il tuo. La situazione è insostenibile per la ragazza che inizia a mordersi profondamente le labbra come reazione nervosa. Non importa quanto tu ti sia rivelato accomodante nei suoi confronti, è il pensiero delle conseguenze su chi ha delle mancanze a scuoterla.

Spoiler:  
Nessun problema per lo zaino.

Le monete d'argento le mettiamo assieme al debito. Me ne sono ricordato adesso guardando la scheda.

Link to comment
Share on other sites

Ascolto attentamente le sue parole, memorizzandole, mentre la osservo sempre mantenendo i miei occhi sui suoi, anche se lei evita di guardarmi per timore: Molto brava cara Dalia. Non aver paura, hai servito bene il Professore ed egli è soddisfatto.

Riprendo i soldi da dove li avevo appoggiati e mi avvicino alla mezz'elfa, cercando con un gesto pacato di poggiarle le dita di una mano - bene in vista e non nascosta dal mantello - sulla spalla per tranquillizzarla con quel contatto, mentre con l'altra le porgo il sacchetto di monete: Ecco, prendi pure, te li sei meritati: Finisci pure di fumare in pace ma poi devo chiederti un ultimo piacere: Ti farei finire qua i tuoi compiti per oggi, ma purtroppo il Professore ha bisogno che tu rimanga ancora qua, nel caso quell'halfling tornasse da queste parti e vorrebbe che ci facessi avvisare mandandoci qualcuno a riferire velocemente alla base principale... inutile dire che se dovessi scoprire nuove informazioni utili - marco un pò la parola con un tono leggermente diverso - ci sarebbe un altro premio per te... spero sia tutto chiaro; domani invece avrai tutta la giornata libera come ulteriore ricompensa per i tuoi fondamentali servigi...

La mano poggiata sulla sua spalla scivola fino alla scapola, accarezzandola come a voler dire "complimenti"; Quindi apro la porta di riso scorrevole ed esco, ma girandomi verso la ragazza e rimanendo nell'uscio; la ossero e le sorrido: Ancora grazie da parte del Professore. Avviso io Belamros di tutto, non preoccuparti.

Buona giornata signorina Dalia...

Quindi finalmente esco richiudendo la stanza fatta con pareti di carta di riso, lasciando la ragazza da sola a calmarsi e riprendersi...

Mi avvio al bancone della locanda, intercettando il mio sottoposto che funge anche da oste della Ninfa: lo avviso che la ragazza domani potrà stare a casa dal lavoro e che se comparisse questo talenta - e che gli farà capire lei di chi si tratta - di mandare qualcuno alla base a riferire.

Mi congedo senza tante cerimonie e mi avvio quindi verso "Piccole Pianure", meditando sul da farsi...

Mentre cammino, dopo qualche chilometro, abbasso il pesante cappuccio sul volto entro dentro una calle poco frequentata e buia, assicurandomi per qualche secondo di non essere seguito o che la strada stia venendo percorsa da qualcuno... quindi decido di cambiare abiti, andando a recuperare dei semplici abiti poco vistosi da monaco: quando tolgo il mantello, inserendo questo e i "vecchi" abiti dentro lo zaino, gli abiti non sono l'unica cosa "cambiata"...

Una volta fatto questa operazione mi rincammino verso la direzione intrapresa prima, assumendo una camminata diversa dalla mia solita, più lenta...

Spoiler:  
Ok per le monete, ma sono 20 mr e non d'argento... me le sono già segnate in scheda.

Spero sia tutto chiaro: Diplomazia +12 per tranquillizzarla; quello che voglio è che rimanga ancora alla Ninfa nel caso avvistasse nuovamente questo talenta e in questo caso che avvisi uno degli uomini stazionati alla locanda che venga a riferire alla base principale, prima, e nel caso non ci sia nessuno dei PNG importanti o io, anche all'altra locanda.

Domani (ON GAME) la ragazza ha giornata libera...

Ovviamente la ragazza avviserà il locandiere (o un altro png della gilda) in privato, lontano da occhi indiscreti, allontanandosi dal talenta momentaneamente con una scusa se serve, magari lasciandolo a fumare nella "stanza" fatta di carta di riso fino al suo ritorno...

Altra cosa: Annuso per bene imprimendomi in testa l'odore della ragazza (grazie a "olfatto acuto")... te lo scrivo direttamente qua, perchè non c'era molto da dire "ON game".

Potresti gentilmente dirmi quello che so su queste "navi reiedran", dove approdano e con che elementali funzionano, che nei manuali e in internet non ho trovato nulla? Grazie...

Quando mi muovo, mi assicuro di entrare in una piccola viuzza, una calle, poco o per nulla frequentata: stando attento a non essere visto (Ascoltare e Osservare +4, Nascondersi e Muoversi silenziosamente +11 - faccio attenzione a muovermi piano e facendo silenzio) mi cambio e mi travesto da monaco; ma ancor prima di entrare nella calle, quando mi calo il cappuccio, ho assunto l'aspetto di un qualsiasi umano dai capelli neri rasati, sulla 35ina d'anni (Camuffare +23)

Una volta giunto, se riesco, cerco di camminare ancora tranquillamente intanto studiando il posto, osservando i punti salienti di queste "piccole pianure" e cercando traccia di questo halfilig (solo seguendo le descrizioni di Dalia, senza chiedere in giro...)

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.