Jump to content

Ladro: gli attacchi furtivi


darlude

Recommended Posts

buonasera, vorrei dei chiarimenti per quanto riguarda i furtivi...

sono un ladro / rodomonte ed utilizzo due armi (pugnali). Oggi ho preso il secondo attacco è il problema è il seguente:

i d6 del furtivo si calcolano anche sul secondo attacco?

p.s.: i d6 del furtivo vengono anche calcolati sulla seconda arma? (fino ad oggi l'ho sempre calcolati anche sulla seconda arma ma recentemente un componente del gruppo (:rolleyes:) ribadisce sul fatto che si dovrebbero calcolare i furtivi solo sulla prima arma... chi ha ragione?)

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 10
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

buonasera, vorrei dei chiarimenti per quanto riguarda i furtivi...

sono un ladro / rodomonte ed utilizzo due armi (pugnali). Oggi ho preso il secondo attacco è il problema è il seguente:

i d6 del furtivo si calcolano anche sul secondo attacco?

Si calcolano su tutti gli attacchi che rispettano le condizioni per il furtivo: ossia se stai fiancheggiando, oppure se stai negando il bonus di des all'avversario (perchè nascosto, invisibile, operchè stai agendo nel round di sorpresa).

p.s.: i d6 del furtivo vengono anche calcolati sulla seconda arma? (fino ad oggi l'ho sempre calcolati anche sulla seconda arma ma recentemente un componente del gruppo (:rolleyes:) ribadisce sul fatto che si dovrebbero calcolare i furtivi solo sulla prima arma... chi ha ragione?)

Idem come sopra. Il componente del gruppo dovrebbe andarsi a leggere un pochino meglio il manuale. Se rispetti le condizioni per il furtivo non c'è motivo per non applicarlo su tutti gli attacchi che le rispettano. Volendo puoi avere il furtivo anche su un AdO.

Link to comment
Share on other sites

Mi inserisco per togliermi una piccola curiosità, nel caso in cui, durante il combattimento, il ladro non visto (nascosto o in invisibilità non superiore) raggiunge alle spalle un membro del gruppo avversario e lo attacca con un completo, l' avversario è considerato colto alla sprovvista su tutti gli attacchi o dopo il primo colpo (sia che manchi o che vada a segno) è consapevole del suo aggressore?

Link to comment
Share on other sites

Mi inserisco per togliermi una piccola curiosità, nel caso in cui, durante il combattimento, il ladro non visto (nascosto o in invisibilità non superiore) raggiunge alle spalle un membro del gruppo avversario e lo attacca con un completo, l' avversario è considerato colto alla sprovvista su tutti gli attacchi o dopo il primo colpo (sia che manchi o che vada a segno) è consapevole del suo aggressore?

Invisibilità non superiore finisce nel momento in cui si fa il primo attacco, quindi a meno di fiancheggiamento, solo il primo è un potenziale furtivo.

Link to comment
Share on other sites

  • 4 months later...

Il gueriero ha un martello a due mani 1d10, l'ho convinto a farselo d'oro con relativo talento 2d8 (in alternativa può avere presa della scimmia o anche entrambi 3d8) Ingrandire persone 3d8, poi ho il talento primitive caster, might wallop greater 6d8 (non ha componenti materiali ne verbali ne somatiche di conseguenza lo lancio come se fossi di 9°), velocità a questo livello come risultato fa 3 attacchi, ha incalzare normale e con 6d8 di danni (piu i danni fissi) nessuno sopravvive a due colpi di conseguenza incalza almeno due volte. Di conseguenza abbiamo un totale di 30d8 e con un solo talento in più 40d8.

Le armi naturali possono essere usate con precisione e per fare i furtivi l'arma deve fare danni perforanti per colpire con precisione il punto vitale (tutte le armi del ladro fanno danni perforanti), l'unica eccezione è il manganello che però si usa per fare danni non letali.

Un personaggio stordito perde il bonus di destrezza, stai facendo confusione con frastornato :)

Link to comment
Share on other sites

Un personaggio stordito perde il bonus di destrezza, stai facendo confusione con frastornato :)

Qui hai ragione tu.

Le armi naturali possono essere usate con precisione e per fare i furtivi l'arma deve fare danni perforanti per colpire con precisione il punto vitale (tutte le armi del ladro fanno danni perforanti), l'unica eccezione è il manganello che però si usa per fare danni non letali.

Qui hai assolutamente torto... non mi pare proprio stia scritto da nessuna parte che per colpire con precisione un punto vitale devo usare un'arma perforante... oltretutto non è affatto vero che tutte le armi in cui i ladri sono competenti fanno danni perforanti... ma ti sei letto tutta la lista delle armi semplici??

E solo per farti un paio di esempi anche solo per il buon senso:

Se io recido la giugulare al mio avversario ho portato danni taglienti in modo preciso....

Un pugno ben assenstato nei punti giusti può causare emorragie interne facendo danni contundenti...

Comunque si sta andando OFFtopic decisamente quindi direi che se si vuole continuare la conversazione è meglio cambiare topic....

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...