Jump to content

Consiglio su come gestire un mutaforma


Garham

Recommended Posts

Salve.

Ho iniziato proprio adesso una campagna di livello 16 destinata ai livelli epici. Ho specificato chiaramente che volevo dei personaggi "normali" e non "pp", ho limitato la scelta dei manuali unicamente ai base e ai "perfetti" e i manuali dei mostri (per il problema seguente) ai mostri 1,2,3 e accesso al draconomicon. Pensavo che in questo modo sarei riuscito a far divertire tutti ma ultimamente mi sto trovando in difficoltà.

Le croci maggiori sono 2: un mago rosso che a livello 16 batte le RI (ed è protetto con la sua RI) di gente di livello epico e ha delle cd impossibili, ma amen me ne sono fatto una ragione e più o meno so gestirlo.

Il problema più grosso è stato il mutaforma (druido\mutaforma combattente): a livello 16 ha una possibilità di trasformazione rapida nei mostri permessi da quei libri ma giusto ieri mi sono trovato nella situazione che era lui (quasi da solo) contro tre stregoni livello 25 e non riuscivo a fargli danno in nessun modo senza ricorrere a incantesimi epici che avrebbero vaporizzato il povero paladino di liv.16 con loro (notare bene che il mago rosso sopra citato stava dietro un banale muro spettrale che praticamente ferma ogni cosa ma quello come detto ho imparato a gestirmelo).

Io non conosco bene i mutaforma e ammetto che questi tre stregoni non erano pronti a tutto essendo personaggi di trama avevano come principio che ognuno si basava su un elemento e basta (mago\sapiente elementale) ma non è possibile che in 3 turni questo era immune a qualsiasi attacco di natura elementale, arrivava a una RI di 50 (la CA nemmeno ve la sto a raccontare). Mi sta mettendo seriamente in difficoltà per il famoso effetto "isengard" come lo chiamo io e cioè quando gli ent attaccano isengard e rompono la diga loro resistono alla corrente del fiume e gli orchi vengono spazzati via, stando a dire che dovrei usare dei mostri\png talmente forti per lui che spazzerebbero via gli altri del gruppo in un solo colpo.

Ovviamente nn me la sono sentita inzialmente di dirgli "non puoi usare certi mostri o certi talenti ecc..." soprattutto perchè non è bello (come principio) limitare il giocatore e sprattutto non conoscevo bene i mutaforma quindi non sapevo se lo avrei penalizzato troppo, ma ora mi trovo costretto a chiedere consigli senza essere troppo invasivo anche perchè gli altri componenti del party si stanno anche un po' alterando perchè fondamentalmente sto mutaforma può fare tutto da solo (veramente qualsiasi cosa) e può prendere il posto di qualsiasi membro del party (che però temo sia proprio quello lo scopo di un mutaforma).

Grazie della attenzione, scusate so di essere molto prolisso.

Link to comment
Share on other sites


Avrei una domanda il druido è un esterno?Comunque è facile trovare creature che abbiano resistenze elementali,ma la RI a 50 mi giunge nuova al livello 16.Gli hai fornito anche archetipi gratuitamente?Perchè mi pare solo che lo pseudonaturale possa raggiungere una RI del genere O.o.Aspetto smentite

Link to comment
Share on other sites

Non ho le schede sottomano ma è un giocatore che sa fa i conti e dopotutto è onesto perchè quello è un personaggio sgravo che segue le regole. Riesce a ottenere quell ri trasformandosi in un berretto rosso, un folletto. Non era 50 precisamente ma era una cifra all incirca vicina a quella. No, non è un esterno ne tantomeno archetipizzato.

Link to comment
Share on other sites

Se lui è cosi forte,dovresti fare stratagemmi in modo tale che lui non possa impegnarsi sui tuoi mostri o altro.Separarlo dagli amici o addirittura una maledizione che non gli permette di trasformarsi in certe creature.Oppure gli dici che avevi detto normali e non pp da parte.Insomma di svolgere un ruolo piu normale.Io predigirei la seconda ipotesi se il giocatore non è tendenzialmentee rivolto al pp.Altrimenti rispondi con la stessa moneta,tentando di non svantaggiare i normali.Il DM si deve far valere senza entrare troppo sul personale :)

Link to comment
Share on other sites

Eh lo so ma il fatto è che se mando contro gente troppo forte che combatte al livello suo a quell'altri o non li attacco mai o li anniento, poi se lo attacco con maledizioni che non lo fanno trasformare in certe creature è ovvio che lo faccio solo per lui... separarlo non avrebbe senso perchè può scavare, teletrasportarsi, nuotare, andare sul piano etereo, volare... cioè non so come fermarlo. E soprattutto non può esserci sempre un mago sgravo a fermarlo (considera che i melee di qualsiasi tipo faondamentalmente nemmeno lo toccano o vengono annientati in un colpo solo). Infatti mi sono abbastanza incartato ma speravo si desse una regolata... vediamo se qualcuno ha qualche altra idea. Ho pensato a parlarci ma è sempre brutto dopo nn voler fare un personaggio perchè come unica scusa gli dico "è troppo forte"... cioè non dovrebbero esserci queste possibilità, capisco farlo un po' più forte, ma qui ci stiamo avvicinando a livelli assurdi. Cioè non puoi essere in grado di battere 9 gradi sfida (di classe, non mostro) più di te, non è concepibile, annienta tutti i concetti di gioco.

Link to comment
Share on other sites

Ciao le premesse erano buone però mi pare proprio che il giocatore faccia pp semplicemente sfruttando le regole standard che gli hai permesso.

Magari non lo fa apposta o ne è inconsapevole, ma di fatto lo fa, sempre che il suo PG sia "per caso" dotato di una "trovata" simile, ma sicuramente ci ha pensato.

Ai "livelli" in cui giochi, se non riesci a metterti al loro livello costruendo incontri tosti ed impegnativi, ti consiglio di spostare il gioco su di un piano differente, ovvero l'interpretativo.

Io ho un problema simile al tuo su cui non mi dilungo.

Prova ad immaginare di avere tra i tuoi PG Superman.

Hai a che fare con un pg PP, magari anche simpatico, però di fatto è un semidio che teme solo la criptonite e non puoi usare la criptonite ad ogni combattimento, come fai per rendere avvincente la storia? Qualsiasi scontro è una bazzecola per lui.

L'unica soluzione è mettere in pericolo i suoi cari, i suoi alleati, i suoi seguaci, le sue terre, i suoi averi o le cose che deve proteggere (una quest per esempio).

"Giocando" con le "cose" a cui tiene, il gioco si sposterà più su di un livello "progettuale" che smazza smazza.

Le conseguenze di riuscire o non riuscire a proteggere le cose, gli averi o di non portare a termine la quest possono essere politiche.

Esempio:

"A te lord mutaforma e ai tuoi amici, chiedo di proteggere mio figlio, unico erede maschio delle mia casata nel suo viaggio verso il regno del picchio dove dovrà negoziare l'alleanza (sposandosi)"

Tutto procede bene, però il principe schiatta avvelenato, magari dalla stessa principessa (era solo uno sporco trucco per ammazzare il principe e muovere guerra al regno). A prescindere se viene resuscitato o meno il principe, la figuraccia è a livelli stratosferici. Nessuno darò ospitalità nel regno al lord mutaforma per non aver saputo proteggere il principe, il re furente metterà pure una taglia, i suoi beni requisiti... che faranno i PG? muoveranno guerra al re? certo e poi dopo essersi fatti terra bruciata attorno che accadrà?

Questo approccio non risolverà il problema dei combattimenti, ovvero il tuo giocatore continuerà ad avere un PG tosto, però sposterà l'interessa a degli aspetti in cui la R.I. e la CA contano poco.

ciao ;)

Link to comment
Share on other sites

No no ma infatti in fatto di trama, quest, background e ambientazione non ho problema a controllare i giocatori; se avessi il problema in quello sarei veramente da buttare via come master :P il mio vero problema è proprio il fattore "matematico" del combattimento in se, tutto quello che avviene fuori da esso non presenta problemi. Voglio solo non far sembrare una bazzecola tutti i combattimenti che gli porto, anche a volte con risvolti della trama perchè è inutile che gli presento il capo di un villaggio potentissimo e temuto in tutta la nazione se poi il giocatore di 9 livelli sotto di lui lo sbricola, sarebbe ridicolo no?

Cmq a nota del giocatore non credo ci faccia apposta, avrà sicuramente guardato delle guide qui dato che mastica pochissimo l'inglese e tutti i manuali che usa non li ha in italiano, ma non avendo mai gestito una campagna a questi livelli è comprensibile. Ecco perchè preferirei mettergli dei "pesi" alle gambe anzichè mozzargliele per non farlo correre troppo.

Il mago rosso a volte mi fa andare in bestia perchè se c'è un caster mi diventa immortale protetto dai muri (e figurarsi che non è nemmeno specializzato in abiurazione) e da tutti i vantaggi del circolo magico etc etc... ma quello alla fine con un buon combattente o con qualche trucchetto arcano lo si gestisce. Il mutaforma è un vero ombrello nel **** (pardon il francesismo); sapevo che era forte, ma non avrei mai pensato fino a questo punto.

Link to comment
Share on other sites

Non so che oggetti strani tu abbia mai dato ai tuoi personaggi ma io il druido così non lo vedo fortissimo....

11 druido 5 mutaforma combattente...

hai detto che usate pure il draconomicon quindi immagino che abbia pure il talento Forma Selvatica Draghesca

Il tuo druido ha quindi: un bab totale di 11 (8 del druido più 3 del mutaforma)

guarigione rapida 2 e può curarsi di 10pf a round se si concentra e usa un azione di round completo

un +4 alla costituzione (+2 pf per livello) . Il +4 alla forza diventa irrilevante dato che questi sono potenziamenti alla forma base e quindi una volta trasformato la forza viene sostituita dalla forma assunta

una portata maggiore di 1,5 rispetto allo standard di ogni creatura/forma che assume

ogni round può cambiare forma senza consumare gli usi di forma selvatica fintanto che è sotto effetto di almeno una forma selvatica.

Può lanciare fino a incantesimi di 6° livello e li può lanciare pure in forma selvatica (se ha preso Incantesimi Naturali)

Risultato? Un drago medio/piccolo con GR2, i soffi (che fanno schifo), l'attacco completo (che non è male se conti che ha portata), l'immunità all'elemento del soffio e l'armatura naturale.

Non conosco il resto dei talenti acquisiti ma faresti bene ad informarti riguardo al suo personaggio al più presto se lo vuoi gestire bene

Ora: con il talento forma selvatica draghesca il tuo druido acquisisce pure l'immunità all'elemento del soffio che utilizza. E' ovvio che se tu gli mandi contro 3 incantatori invocatori sapienti elementali di tipo (fuoco, freddo, elettro da quel che ho capito) almeno ad uno di questi effetti il personaggio sarà immune. Ogni round come azione standard può assumere un'altra forma senza consumare altri usi e quindi un altro drago e quindi un immunità diversa dalla prima per rendersi immune ad un determinato incantesimo del sapiente elementale. Ti risulterà quasi imbattibile questo personaggio ora perché da una parte ha l'armatura naturale di un drago e le immunità e dall'altra ha la GR 2 del mutaforma combattente. Hai detto che la campagna è destinata a raggiungere i livelli epici e ti assicuro che verso il livello 17-20 rimpiangerà di non aver fatto una progressione completa quindi sarà più gestibile ( tutti lo rimpiangono una volta che potevi prendere Trasformazione al 17 con gli incantesimi di 9)

Se vuoi che questi personaggi abbiano delle difficoltà devi solo aggirare le loro capacità. Il mago rosso come il druido sono molto resistenti alle invocazioni? Mandagli addosso delle creature evocate! Ti sei rotto di vedere che questo qui è sempre trasformato e che il druido mette i muri spettrali? Beholder is the way (poi lo voglio vedere il druido che piange perché non si può trasformare grazie al campo antimagia) Poi vbb ci sono i golem e tante altre cose.

No non puoi impedirgli di prendere dei talenti o degli incantesimi, al massimo potevi impedirgli di usare dei manuali ma hai già detto che gli hai consentito quelli, dei mostri vari non so che ti freghi dato che il tuo druido può solo trasformarsi in animali e draghi piccoli/medi

però puoi essere cattivo sulle regole senza cambiarle e senza abusarne. Ad esempio: Il tuo druido come minimo avrà un oggetto che gli conferisce bonus alla costituzione e quindi crederà che gli garantisce pf pure da trasformato.... SBAGLIATO! Da regola non è così perché gli oggetti magici diventano inutilizzabili quindi ogni volta che si trasforma glieli scali e si ritrova con meno pf (forma selvatica si rifà a Metamorfosi). Per il resto devi dirci le caratteristiche dei tuoi pg (come Master hai diritto di sapere chi sono e cosa sono)

Link to comment
Share on other sites

Ciao ;)

il mio consiglio non era per mettere in dubbio o altro le tue storie (anche se dalla risposta ho capito che ci siamo capiti ;) ).

Purtroppo però quando tra i PG ci sono personaggi troppo forti (non mi dilungo sui motivi) non è neppure semplice sistemare le cose, e non puoi nemmeno usare la criptonite ad ogni scontro... dopo un pò diventano ripetitive anche le strategie di battaglia.

E' per questo che ti consigliavo di puntare ad impostare l'avventura in modo molto diverso, in modo tale che dai per scontato che negli scontri i PG vincano, ma il fulcro non sia il combattimento con il boss finale (tanto superman vince sempre e il finale può essere riassunto senza tirare i dadi :-p).

Concentrandosi sui combattimenti, in generale ho notato che ai miei giocatori piace molto di più un combattimento contro mostri facili da colpire ma con molti PF, più che un mostro con pochi PF ma CA e RI altissime. Non colpire genera frustrazione, mentre colpire ma non abbattere solitamente impegna maggiormente i PG.

A parte ciò, se i tuoi giocatori per giocare usano le combo (perché di combo si tratta) come minimo per fronteggiarli devi fare lo stesso.

Domanda, come master ti diverti a fare le combo?

Se la risposta è affermativa, allora devi solo trovare come fare per dare loro "smazzate per focaccia" (e spero che ti arrivino i consigli corretti, forse converrebbe che scrivi le schede del tuo super pg per capire meglio come stenderlo).

Se invece questo genere di cose non ti piacciono, allora devi rendere marginali i combattimenti a favore (per esempio) della conoscenza lingue :)

Purtroppo da questa cosa qui non scappi, io ci lotto continuamente, e devo sempre pensare a cose nuove per riportare a terra il superman del mio gruppo.

Ciao :)

Link to comment
Share on other sites

Non so che oggetti strani tu abbia mai dato ai tuoi personaggi ma io il druido così non lo vedo fortissimo....

11 druido 5 mutaforma combattente...

hai detto che usate pure il draconomicon quindi immagino che abbia pure il talento Forma Selvatica Draghesca

Il tuo druido ha quindi: un bab totale di 11 (8 del druido più 3 del mutaforma)

guarigione rapida 2 e può curarsi di 10pf a round se si concentra e usa un azione di round completo

un +4 alla costituzione (+2 pf per livello) . Il +4 alla forza diventa irrilevante dato che questi sono potenziamenti alla forma base e quindi una volta trasformato la forza viene sostituita dalla forma assunta

una portata maggiore di 1,5 rispetto....

No guarda quella cosa draghesca non l'ha usata una volta, gli oggetti di base sono quelli dei manuali. La combo che ho visto più utilizzata sono 3 trasformazioni: idra (crio, piro) per i millemila raggi, il berretto rosso per l'RI infinita e la melma arcana e il tentacolare (usi vari ed eventuali), cmq in tutte le forme mantiene una CA spaventosa (sempre sopra i 50).

Ah beg my pardon ma potrebbe essere il maestro delle molte forme non il mutaforma... devo portare la scheda.

Adesso stasera guardo le schede e posterò come è messo così si capisce meglio (in effetti ora stiamo facendo solo teoria :))

Forse ho sbagliato nel concedergli le fibbie selvatiche (signori delle terre selvagge) che erano fuori dal manuale ma, tecnicamente, si possono applicare a tutti gli oggetti o solo ad alcuni (non ho i manuali? ... me l'aveva chiesto ma pensavo nn ci fossero problemi; cmq è vero che ci sono alternative ma i mostri efficaci contro questi si contano sulle dita di una mano, e soprattutto gli npc sono problematici, tanto tanto i mostri.

A parte ciò, se i tuoi giocatori per giocare usano le combo (perché di combo si tratta) come minimo per fronteggiarli devi fare lo stesso.

Domanda, come master ti diverti a fare le combo?

Non so se non s'era capito ma NO :P sono un giocatore di vecchia data (advanced) e non mi è mai venuto in mente di fare personaggi che combattessero come in un manga trifolando le montagne al loro passaggio. Ma purtroppo le generazioni cambiano e bisogna adeguarsi. Poi fondamentalmente l'epico è all'incirca quello, non è che mi ha fatto mai impazzire ma essendo anche loro giocatori di vecchia data (ma con master non molto esperti) e non erano mai arrivati all'epico avevo deciso di portarceli io.

Cmq grazie dei consigli adesso posterò la scheda una volta arrivata. Sono in buona fede perchè alla fine questo sa giocare spero nn me stia cercando di fregare perchè dopo faccio un delirio :)

Link to comment
Share on other sites

No guarda quella cosa draghesca non l'ha usata una volta, gli oggetti di base sono quelli dei manuali. La combo che ho visto più utilizzata sono 3 trasformazioni: idra (crio, piro) per i millemila raggi, il berretto rosso per l'RI infinita e la melma arcana e il tentacolare (usi vari ed eventuali), cmq in tutte le forme mantiene una CA spaventosa (sempre sopra i 50).

Ah beg my pardon ma potrebbe essere il maestro delle molte forme non il mutaforma... devo portare la scheda.

Adesso stasera guardo le schede e posterò come è messo così si capisce meglio (in effetti ora stiamo facendo solo teoria :))

Forse ho sbagliato nel concedergli le fibbie selvatiche (signori delle terre selvagge) che erano fuori dal manuale ma, tecnicamente, si possono applicare a tutti gli oggetti o solo ad alcuni (non ho i manuali? ... me l'aveva chiesto ma pensavo nn ci fossero problemi; cmq è vero che ci sono alternative ma i mostri efficaci contro questi si contano sulle dita di una mano, e soprattutto gli npc sono problematici, tanto tanto i mostri.

Non so se non s'era capito ma NO :P sono un giocatore di vecchia data (advanced) e non mi è mai venuto in mente di fare personaggi che combattessero come in un manga trifolando le montagne al loro passaggio. Ma purtroppo le generazioni cambiano e bisogna adeguarsi. Poi fondamentalmente l'epico è all'incirca quello, non è che mi ha fatto mai impazzire ma essendo anche loro giocatori di vecchia data (ma con master non molto esperti) e non erano mai arrivati all'epico avevo deciso di portarceli io.

Cmq grazie dei consigli adesso posterò la scheda una volta arrivata. Sono in buona fede perchè alla fine questo sa giocare spero nn me stia cercando di fregare perchè dopo faccio un delirio :)

No in ogni caso non è possibile che si trasformi in crio idra e in piro idra. C'è qualcosa che non va. Il Maestro delle Molte forme non può assumere la forma di bestie magiche ed esterni e nonmorti quindi secondo me ti sta ingannando. Solo gli incantatori arcani attraverso l'incantesimo Metamorfosi oppure sia questi che i druidi/chierici con dominio animale posso usare l'incantesimo Trasformazione per assumere la forma di una bestia magica. In ogni caso non è possibile che un druido prima di avere l'incantesimo Trasformazione possa assumere la forma di una bestia magica (idra). Il berretto rosso non so cosa sia ma se è un folletto allora può farlo benissimo perché glielo concede la cdp del maestro delle molte forme di trasformarsi in un folletto e allo stesso modo può usare la RI perché capacità straordinaria che può prendere al 7 livello di cdp. Non conosco il modo in cui questi possa usare le capacità soprannaturali di una forma assunta (soffi per esempio) ma sapevo che esiste il talento Assumere Capacità Soprannaturale del manuale Specie selvaggie (3.0 con appendice di conversione 3.5) che ti permettere di assumere 1 capacità soprannaturale a discapito di un malus ai tiri per colpire e che esiste anche un altro talento Assumere Capacità Soprannaturale Migliorato per rimuovere questo malus ma dovresti chiedere in forum come funzionano questi talenti perché io ho dei dubbi sul loro meccanismo.

Le fibbie selvatiche fanno parte di Signori delle Terre Selvagge (che è solo 3.0) e quindi non potrebbero usarle e poi se paragonate anche con gli oggetti magici del Manuale del Dungeon Master sono troppo forti....

Da manuale solo le armature e gli scudi possono essere usate in forma selvatica e se vuoi un armatura che si possa usare in forma selvatica richiede il potenziamento Selvatica che costa un bonus +3 e quindi 9000mo. Se bastasse usare una inutile fibbia che costa 4000mo questo potenziamento diventerebbe obsoleto e secondo me è scorretto.

Link to comment
Share on other sites

No è maestro trasformista pardon, + pugno della foresta.

Vogliamo tutta la scheda ricopiata come un benedettino! :evil:

Solo così possiamo capire dove ti sta imbrogliando. Il pugno della foresta da dove lo hai tirato fuori? Sempre quel manuale 3.0 senza conversione?

Link to comment
Share on other sites

Avrete tutto a tempo debito :) purtroppo il giocatore non c'è perchè ce sta a prova con una. Onestamente nn lo ricordo pardon, credo sia qualcosa collegata cmq con i druidi e i monaci, credo sia nel libro "perfetto" di loro.

Link to comment
Share on other sites

Allora... qui c'è DECISAMENTE qualcosa che non va.

1) Il master deve (non è opzionale... per il decente funzionamento intorno ad un tavolo, lo DEVE FARE) conoscere a menadito le meccaniche di ciò che usano i giocatori. La fiducia va bene, ma fino ad un certo punto.

2a) Se è un maestro delle molte forme, non può trasformarsi in una piroidra (in crioidra si con il talento Frozen wild shape).

2b) Se è un mutaforma combattente non può trasformarsi in nulla di ciò che hai elencato (ha solo le forme di un druido standard, e la forma selvatica non è nemmeno progredita nei livelli da mutaforma combattente o da Fist of the forest). Se mi dici che siete al livello 16, e ha 3 livelli da FoF e 5 da Warshaper, gli rimangono le forme selvatiche di un Druido di 8° livello... Ovvero animali con 8 DV o meno.

2c) Se è un maestro trasformista, sarei curioso di sapere come ha soddisfatto i prerequisiti. Come fa a lanciare Alterare se stesso E Metamorfosi? Sono incantesimi da Mago/stregone! E

3) Quella RI 50 mi puzza da lontano un miglio. Soprattutto se considero che il berretto rosso (Redcap, MMIII) NON HA nessuna RI.

4) Riprendo il punto 1). Non esiste che tu master non sappia nemmeno che classi abbia questo tuo giocatore, e ti lamenti delle porcate che combina!

Tutto sommato: sono arciconvinto che il tuo giocatore stia sbagliando in qualcosa. In buona fede o in mala fede lo saprà lui e non voglio metterci naso. Se vuoi risolvere la questione

Vogliamo tutta la scheda ricopiata come un benedettino!

E allora vedrai come salteranno fuori tutte le magagne.

Comunque l'idea che mi sono fatto è di un Druido/Fist of the forest/ Mastro delle molte forme. Di certo è una bella bestia in combattimento. Soprattutto con le fibbie selvatiche, ma ricordati che gli oggetti, anche se non si fondono, deve comunque poterli indossare! E una melma non può indossare alcunchè... tantomento un tentacolare.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Allora... qui c'è DECISAMENTE qualcosa che non va.

1) Il master deve (non è opzionale... per il decente funzionamento intorno ad un tavolo, lo DEVE FARE) conoscere a menadito le meccaniche di ciò che usano i giocatori. La fiducia va bene, ma fino ad un certo punto.

2a) Se è un maestro delle molte forme, non può trasformarsi in una piroidra (in crioidra si con il talento Frozen wild shape).

2b) Se è un mutaforma combattente non può trasformarsi in nulla di ciò che hai elencato (ha solo le forme di un druido standard, e la forma selvatica non è nemmeno progredita nei livelli da mutaforma combattente o da Fist of the forest). Se mi dici che siete al livello 16, e ha 3 livelli da FoF e 5 da Warshaper, gli rimangono le forme selvatiche di un Druido di 8° livello... Ovvero animali con 8 DV o meno.

2c) Se è un maestro trasformista, sarei curioso di sapere come ha soddisfatto i prerequisiti. Come fa a lanciare Alterare se stesso E Metamorfosi? Sono incantesimi da Mago/stregone! E

3) Quella RI 50 mi puzza da lontano un miglio. Soprattutto se considero che il berretto rosso (Redcap, MMIII) NON HA nessuna RI.

4) Riprendo il punto 1). Non esiste che tu master non sappia nemmeno che classi abbia questo tuo giocatore, e ti lamenti delle porcate che combina!

Tutto sommato: sono arciconvinto che il tuo giocatore stia sbagliando in qualcosa. In buona fede o in mala fede lo saprà lui e non voglio metterci naso. Se vuoi risolvere la questione

E allora vedrai come salteranno fuori tutte le magagne.

Comunque l'idea che mi sono fatto è di un Druido/Fist of the forest/ Mastro delle molte forme. Di certo è una bella bestia in combattimento. Soprattutto con le fibbie selvatiche, ma ricordati che gli oggetti, anche se non si fondono, deve comunque poterli indossare! E una melma non può indossare alcunchè... tantomento un tentacolare.

Tutto corretto tranne il punto 2, è vero che si può fare ma loro non hanno detto che usano quel manuale quindi non potrebbe nemmeno in crioidra

Ho letto ora il Fist of the Forest e sembra più una cdp che si basa molto sul non essere in forma selvatica perché usa benefici che non credo si applichino quando sei in forma selvatica (sei un pesce e hai l'attacco con il morso e gli artigli?)

Link to comment
Share on other sites

Idrahil hai perfettamente ragione, purtroppo gli ho dovuto dare un po' di corda libera perchè sono oberato dal lavoro e ho veramente poco tempo per stargli dietro ultimamente e già solo a fare l'avventura mi porta via quasi tutto il tempo libero che ho. Ora ci dedicherò un po' di tempo.

Postilla: ci si aspetta che un giocatore sia onesto, cioè gia viviamo in un mondo di ***** e con il lavoro che faccio (consulente per le aziende) vedo ovunque gente pronta a inc*****i appena mi volto e disonesti pronti a fare qualsiasi cosa per fare i furbi, almeno su d&d mi piacerbbe sta tranquillo. Rimango cmq dell'opinione che semplicemente ha seguito una guida male (dato che anche lui non ha moltissimo tempo) e almeno quest'esperienza mi è servita per imparare qualcosa.

Cmq ora telefonando al giocatore ho ottenuto i livelli della scheda:

1 livello monaco, 5 liv druido, x liv maestro delle molte forme, x liv mutaforma combattente, x liv pugno della foresta. Ancora non ho sottomano la scheda ma visti i problemi insorti abbiamo deciso (per il queto vivere di tutti) di cambiare il personaggio. Chiedo scusa a chi si aspettava la build ma abbiamo deciso di seppellire la vicenda, tanto non ci sono stati grossi problemi di trama tranne il mio esaurimento.

Il giocatore si è accorto da solo che la build poteva essere problematica (è stato onesto nel dirmelo) e ha deciso ancora prima che io gli dicessi nulla di questa storia di cambiare personaggio, quindi per me la faccenda si chiude qui.

Mi rendo conto che l'errore fondamentale mio è stato non controllare le schede; questo perchè di solito non ho mai avuto grossi problemi con i personaggi ergo non ho mai dovuto tenerle sott'occhio. Onestamente in 10 anni di mastering\giocatore è la prima volta che ho un problema di questo genere, cmq ora si è risolto, in futuro ora starò più attento.

Grazie a tutti per la collaborazione, ho imparato molto da questa discussione.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...