Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Personaggi di Classe #3 - Patrono Ultraterreno: La Fame Folle

Oggi lo chef ci consiglia un Warlock che trae i suoi poteri dal cannibalismo, buon appetito!

Read more...

Recensione: Emerald City, ambientazione e avventura per Mutants&Masterminds

Recensione: Emerald City, ambientazione e avventura per Mutants&Masterminds

Read more...

Waterdeep: il Furto dei Dragoni. Remix - Parte 1C: Fazioni dei Personaggi

Proseguiamo nel remix proposto da The Alexandrian dell'avventura Waterdeep: Il Furto dei Dragoni, finendo di parlare delle fazioni presenti a Waterdeep.

Read more...

In arrivo la Guida di Van Richten a Ravenloft, la Guida Omnicomprensiva di Xanathar e lo Schermo del Dungeon Master Reincarnato

Sono stati annunciati ufficialmente dalla WotC tre nuove localizzazioni italiane di prodotti per D&D 5E.

Read more...
By Lucane

I Mondi del Design #13: Le Quattro Fasi della Magia - Parte 3

Lew Pulsipher ci propone una serie di domande circa la diffusione della magia nel mondo di gioco, offrendo spunti di riflessione sui quali costruire campagne e ambientazioni più interessanti. 

Read more...

[Eberron] Consigli per migliorare "Il Marchio della Profezia"


Recommended Posts

Salve a tutti.

Sto per far iniziare ai miei giocatori la piccola avventurina introduttiva presenti in appendice al manuale d'ambientazione di Eberron. Poi l'idea sarebbe quella di continuare con le avventure pubblicare a suo tempo per la 3.5ed convertendole alla 4ed.

Ora vorrei però chiedervi qualche consiglio per espandere ed ampliare la parte extra-combattimento dell'avventurina sopracitata. Messa così, nonostante una piccola sfida d'abilità (cmq secondo me nemmeno tra le migliori), è poco più che un "introduzione-combattimento-dialogo-combattimento-salto temporale-intro-combattimento-sfida d'abilità-combattimento-combattimento-combattimento-finale". Vorrei approfondire un pochino le parti non di combattimento, con qualche tiro d'abilità, qualche interazione in più, ecc.

Qualche consiglio?

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 5
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Inizia con un flashback. I personaggi, durante una delle battaglie dell'Ultima Guerra vengono mandati a ispezionare una torre su un altopiano lì vicino dove sembra esser tenuto prigioniero un nobile generale del Breland. Arrivati lì devono sconfiggere i mostri che tengono prigionieri il nobile e il suo aiutante. Il nobile è legato in un angolo, l'aiutante invece è incatenato su quello che sembra un marchio del drago che segna il suolo sotto di lui, i cui influssi sembrano debilitarlo. Liberati i due, uscendo i personaggi si scontrano con una cellula dell'Artiglio di Smeraldo decise a rapire il nobile. Mentre avviene lo scontro però, più a valle, si sentono delle urla e si alza una strana nebbia, mentre il cielo cambia colore: a pochi chilometri sta avvenendo la Tragedia che spazzerà via il Cyre.

Comunque sia finito lo scontro, la narrazione torna a tempi attuali. I personaggi sono stati invitati a Sharn per l'anniversario del Giorno della Tragedia, magari proprio dal nobile che hanno salvato 4 anni prima. Durante una delle cerimonie entra in scena un mostro, che sembra provenire dalla Landa Gemente. Il mostro attacca gli astanti e i personaggi, che cercano di sconfiggerlo e salvare più persone possibile. Sconfitto il mostro i nostri (con una sfida di abilità) cercano di seguire le sue tracce a ritroso per capire da dove sia venuto. giungono così ad una abitazione dove si scontrano prima con alcuni mercenari di diverse razze, per poi giungere al piano di sopra dove alcuni altri nemici stanno facendo la guardia ad uno strano macchinario magico che sembra tutt'altro che amichevole. In realtà dietro le quinte trama proprio l'aiutante del nobile incontrato 4 anni prima. A suo tempo fu proprio lui a mettere in scena il rapimento e a farsi legare sul marchio del drago nella speranza di far comparire anche sulla propria pelle un marchio. Ora la sua intenzione, anche all'insaputa dei suoi stessi scagnozzi, è quella di radere al suolo un parte di Sharn attraverso questo marchingegno che sta per esplodere. Sconfitti i mostri di guardia gli eroi disinnescano il macchinario. Mentre stanno ritornando ai piani alti con una nave volante vengono attaccati dal nemico in persona e da un gruppo di goblin ai suoi ordini, a "cavallo" di slitte volanti con cui accerchiano il mezzo dei personaggi, in un simpatico scontro aereo. Alla fine sconfiggono il nemico, che precipita nel vuoto. Giunti però sul luogo dove dovrebbe esser caduto, non trovano traccia di lui ...

Fine

Link to comment
Share on other sites

Premessa: Eberron è la mia vita, nel D&D. :) Molti consigli te li do/darò per passione, per cui un pò "svuotati" di obiettività.

Francamente non partirei da quell'avventura, per due ragioni:

- spoilera inesorabilmente uno degli aspetti secondo me più fichi dell'ambientazione, ovvero la "tendenza" dell'Artiglio di Smeraldo. E' un peccato, perché giocare su avventure politiche attorno al Karrnath è una figata e sarebbe raccomandabile tirare fuori questa cosa un pò in la nella campagna, magari nel mezzo di qualche guerriglia, con un bel colpo di scena alla George R.R. Martin. :)

- i mostri che vengono dalla Landa Gemente banalizzano gli eventi del Cyre, che dovrebbe risultare un setting a sé stante, colmo di misteri e, soprattutto, quesisti inquietanti...

Per cui, fossi in te, prenderei una delle seguenti strade:

- non usare quell'avventura, ma crea un bel punto d'inizio per una campagna: Eberron è talmente profonda che non faticherai affatto. :)

- usa quell'avventura, ma abbassane il tiro, cambiando i protagonisti in gioco, così che si possa apprezzare sul lungo termine i numerosi "strati narrativi", politici e sociali dell'intero setting.

Se vuoi qualche aiuto in tal senso, chiedi pure. :)

Link to comment
Share on other sites

Io a dir la verità, giocherei il flashback facendo collaborare l'artiglio di Smeraldo con i PG salvo poi tradirli nel finale dopo la liberazione del nobile :)

In questo modo avresti il tempo nelle avventure successive introdurre per bene trame e sotto trame, andare in altri luoghi e ritornare li per esempio un anno dopo (invece di 4) e seguire la stessa avventura ma riadattata al nuovo livello dei PG.

ciao :)

Link to comment
Share on other sites

Ho iniziato anche io da poco una campagna di Eberron, e, dopo avere provato l'avventura " Il marchio della Profezia" in un'altra campagna ho deciso di non usarla per l'inizio. Potresti invece, come ho fatto io dopo una breve avventura introduttiva, far partire i personaggi per il continente di Xen-Drik alla ricerca di un artefatto perduto, ingaggiati dall'università di Morgrave. Possibilmente con l'Artiglio di Smeraldo alle costole (Anche se loro questo non lo sanno). Una cosa simile era già stata suggerita in un altro topic.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.