Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: CY_BORG, Il Mulino e il Gigante, New Edo

Andiamo a scoprire assieme le novità in campo GdR attive in questi giorni su Kickstarter.

Read more...

Una Breve Storia dei Blocchi delle Statistiche dei Mostri

In questo articolo vengono analizzate le principali variazioni che i blocchi delle statistiche dei mostri di D&D hanno subito nel tempo.

Read more...

Ragionando sui Viaggi nelle Terre Selvagge - Parte 2

In questa seconda parte vedremo come aggiungere maggiore complessità ai nostri itinerari.

Read more...

La casa degli orrori

Gareth Ryder-Hanrahan ci presenta una breve idea per una serie di nuovi nemici di Fear Itself legati ad una casa degli orrori fin troppo reale...

Read more...

Le terre selvagge di Dembraava - Parte 1

GoblinPunch ci fa intravedere un altro squarcio nel suo mondo peculiare e bizzarro.

Read more...

Lla classifica


khandra

Recommended Posts

Vorrei iniziare ringraziando tutti i partecipanti al concorso, che hanno saputo mettersi in gioco, e tutti i membri della giuria di Dragonisland e DndWorld, che hanno speso molto del loro tempo leggendo e commentando i lavori in concorso.

Non è stato affatto facile scegliere quale fosse il migliore, perché il livello di molti scritti era buono. Mi complimento comunque con tutti gli scrittori partecipanti e spero in futuro di poter leggere altri loro lavori.

Passiamo ora a spiegare in breve il nostro metodo di valutazione.

Ciascun lavoro è stato letto e valutato da tutti i membri della giuria: Egoron, Firey, Gilgamesh, Ipdahor, Khandra e Pandemyc secondo due semplici parametri:

- Forma

- Contenuto

L’opinione del giurato è stata espressa tramite un voto da 1 a 5, dove dove 1 significa pessimo e 5 ottimo.

Al termine delle valutazioni è stata effettuata la media matematica dei voti e sono state elette le opere che raggiungevano o superavano il 4/5 di media.

In seguito sono stati conteggiati i voti del pubblico ed è stato assegnato un piccolo bonus a coloro che avevano ottenuto più pareri positivi.

Ci sono stati lavori che hanno ottenuto lo stesso punteggio; per questo abbiamo deciso di collocare sul podio anche coloro che hanno raggiunto voti uguali senza effettuare spareggi.

Qui di seguito la classifica dei lavori che si sono aggiudicati il podio dei primi tre:

1° Classificato con il consenso della giuria e del pubblico:

I Quattro Fratelli scritto da Victor

2° Classificato:

Raduno di Eroi scritto da Kappa

3° Classificati a pari merito e riportati in ordine alfabetico:

Alexandra le origini… scritto da Aliciotta

Scacco Matto scritto da Cicobio

Storie dell’Accademia di Celestia scritto da Boromir

Questi lavori otterranno dei commenti specifici redatti dalla giuria mentre per gli altri elaborati verranno create sezioni apposite nel forum dove tutti potranno commentarli. Ricordiamo che il resto della classifica non verrà divulgato in alcun modo da parte di entrambi i siti organizzatori per questione di privacy.

Ringraziamo il negozio fantasy online La Grotta del Drago che ci ha fornito il premio per questo concorso. Ricordo infine che il premio verrà recapitato direttamente al vincitore che verrà contattato da pandemyc entro breve. I dati personali forniti per ricevere il premio saranno utilizzati solo a tal fine e rimossi dai database subito dopo la consegna.

Veniamo ai commenti specifici:

I Quattro Fratelli [Victor]

La citazione al noto racconto di fantascienza La sentinella di Fredrick Brown è stata apprezzata nella sua declinazione fantasy.

L’effetto finale a sorpresa è stato reso bene, con un cambiamento di punti di vista gradevole: la finzione è stata retta bene per tutto il racconto; alla luce del finale, molti accenni sapientemente sparsi per il racconto fanno intuire che si tratti proprio di coboldi.

L’ambientazione ha colpito molto. Dettagliata e pregna di un’atmosfera molto suggestiva e caratterizzata con stile. Ottima l’introspezione dei personaggi e soprattutto un merito alla scelta narrativa della forma diretta in prima persona; a metà tra il pensiero ed il parlato ("Che succede fratelli miei? ci hanno scoperto!").

Un utilizzo sapiente della tecnica e la maestria descrittiva hanno elevato questo racconto fino a fargli raggiungere la vetta.

Raduno di Eroi [Kappa]

Racconto emozionale. Lo spessore nel contenuto e la pienezza dei sentimenti sono resi splendidamente e rendono i personaggi della storia reali. Esordio e finale gestiti molto bene, con una parte centrale forse un po’ prolissa. La tensione generata è buona, anche se viene mantenuta un po’ troppo a lungo.

Un elogio all’autore per il suo stile semplice e lineare che riesce con un lessico immediato a comunicare le emozioni dei personaggi. La vittoria di Victor su Kappa è generata da uno scarto marginale, se avessimo potuto premiare due racconti l’avremmo fatto.

Alexandra le ogirini… [Aliciotta]

Il racconto ha convinto diversi giurati sebbene per parere comune il background sia risultato incompiuto. Nella fase iniziale molti passaggi sono resi bene. La narrazione scorre via veloce ed il racconto presenta ottimi spunti narrativi. Evocativo per molti aspetti. Nella scena di sesso, di difficile gestione, Aliciotta ha evocato la passione e il trasporto degli amanti in modo mirabile. Un lavoro un poco più accurato avrebbe giovato all’insieme, ma comunque lodevole nel complesso.

Scacco Matto [Cicobio]

Un inizio strepitoso. Il nome del racconto funzionale al racconto, lo Scacco Matto, Alfiere, rinchiuso nel Privo di Ragione. Davvero eccellente. Nel seguito una piccola caduta di stile dal punto di vista dei contenuti. La maestria narrativa dell’autore aveva creato aspettative decisamente più ambiziose. Forse per questo il racconto è stato penalizzato nei giudizi. Scritto sapientemente. Qualcuno asserisce “non è perfetto, ma quasi”.

Da notare i dettagli di ambientazione. Fanno presagire che l’autore conosca decisamente bene il mondo di cui sta parlando. Probabilmente dietro questo racconto esiste un lavoro molto accurato.

Storie dell’Accademia di Celestia [boromir]

Racconto fantasy non particolarmente originale ma gestito sapientemente dall’autore. Crea le giuste aspettative e lascia ai lettori il tempo di innamorarsi dei personaggi. Il finale contribuisce all’enfasi. Molti lettori sono rimasti divertiti, altri delusi dalla conclusione. Nella forma non ci sono colossali errori sebbene qualche congiuntivo sia “saltato” agli occhi dell’autore. “Sfingi & Castelli”… fantastico.

Ed adesso si aprono i dibattiti che potranno comprendere anche i racconti che non si sono classificati nella rosa dei primi tre. Speriamo di ricevere numerose impressioni.

Khandra & Pandemyc

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 14
  • Created
  • Last Reply
  • 4 weeks later...

Con una buona dose di ritardo posto anche qui i pareri riassuntivi della giuria su tutti gli scritti pervenuti al concorso.

PARERI RIASSUNTIVI DELLA GIURIA

Con la dovuta calma abbiamo riassunto le opinioni della giuria: sono state raccolte le opinioni comuni della giuria, che necessariamento sono vincolate alle opinioni personali dei giurati. In molti casi potreste essere in disaccordo, ma vi invito a chiedere chiarimenti senza sollevare inutili polemiche.

Queste impressioni generali non contengono in se indicazioni specifiche. Se qualcuno degli utenti volesse indicazioni specifiche è libero di chiederle o pubbliche o private.

Ricordo di nuovo... Questo colossale lavoro riassuntivo è volto ad aiutarvi e rendervi partecipi delle impressioni dei giurati... Quindi cercate di non vanificare il nostro lavoro mortificandoci se sentite la vostra opera sottovalutata.

Da queste impressioni riassuntive non si evince una ipotetica classifica ed essa non sarà mai pubblicata neppure su esplicita richiesta.

Eccovi i commenti generali:

Strana è la natura umana

Pregi:

Notevole l’idea di raccontare i fatti attraverso i punti di vista dei diversi personaggi. Apprezzata la scelta dell’autore di iniziare il racconto con la cattura della "strega". Buone le descrizioni delle sue emozioni durante la sua cattura. In questo pezzo, ottima la scelta di usare frasi brevi che aumentano la suspance e danno un senso di ansia ed angoscia.

Lodevole l'idea di farle provare amore/odio verso i popolani.

Difetti:

Poco originale l’aggancio alla storia con un sogno.

Ottima la caratterizzazione delle due "streghe", peccato che non sia stato fatto altrettanto con i personaggi di Bledel ed Elber che rimangono più nell'ombra.

Deboli le descrizioni fisiche dei personaggi, in questo modo il lettore fatica ad immaginarseli.

Lilith

Pregi:

Un buon background, anche se, purtroppo manca di spessore. Buona l’esposizione anche se permangono alcuni errori di ortografia, ripetizioni e punteggiatura.

Apprezzata l’idea di discostarsi dallo stereotipo della succube, anche se, l’autore, non riesce a farlo fino in fondo.

Nella storia centrale, ottimi i contenuti.

Difetti:

Non abbiamo ben capito perchè ci hai descritto così bene il locandiere Philip pur essendo un personaggio che non ha molto a che fare con il resto della storia.

I dialoghi peccano di poco realismo.

Diario di Velidan Robish

Difetti:

Da un background ci saremmo aspettati qualcosina di più. Peccato che non racconti molto di più della sua vita con la madre e della sua conversione a Shaundakul. Inoltre si conclude in maniera affrettata, quasi troncata e ci ha deluso un po'.

Pregi:

Lo stile è essenziale. Il background è molto scorrevole e non abbiamo riscontrato imperfezioni grammaticali.

La Vendetta non può attendere

Pregi:

L'idea di ambientare il background nelle terre di Warcraft ci era piaciuta, peccato che questo abbia portato l'autore a dare molte cose per scontate. Buona la sintassi.

Difetti:

Carente l'introspezione psicologica. Peccato il mancato utilizzo dei dialoghi che poteva rendere meglio la storia.

Glamdring elfico flagello

Pregi

L’autore è stato capace di adattarsi e di complementarsi bene al Silmarillion. Il brano è stato ben congeniato e studiato. Ottima la padronanza del linguaggio e l'utilizzo dei termini.

Difetti:

La sintassi è corretta, però il poema si legge faticosamente

Neve

Pregi:

Notevoli i contenuti che esprime questo breve racconto. Immersive le descrizioni dell'ambiente. Molto bella l'immagine della ragazza che volteggia in mezzo alla foresta.

Difetti:

Ci sono molti errori grossolani (quali errori di ortografia e ripetizioni non piacevoli da leggersi).

Storie e leggende del Norghoroth

Pregi:

Interessante l'introduzione dove narra tutta la storia della valle del Narghroth e del suo popolo con i suoi riti e tradizioni. I vari poemi scritti sono molto appassionanti: traspare da ogni verso la forza di coloro che li hanno scritti e molto si capisce del modo di pensare del popolo che ne è protagonista.

Lo stile è molto lineare e forse un po' prosaico. Buona la scelta dei termini.

Difetti:

L’introduzione poteva essere più completa dal punto di vista psicologico per poter meglio capire le odi che seguono.

Putroppo, non riesce ad avere l’armonia di una vera ode.

La piaga dei morti viventi

Pregi

Un'opera davvero molto divertente.

Ottima la caratterizzazione dei personaggi principali. Buona l’introspezione psicologica del personaggio di Kurt.

Buona la punteggiatura, il lessico e la costruzione delle frasi. Realistici i dialoghi.

Difetti:

La storia parte bene con Kurt e Selma, ma poi si perde nel racconto di una sessione di D&D. Alcuni eventi accadono senza una motivazione e, in alcuni punti, abbiamo notato delle vere e proprie contraddizioni.

Forse avrebbe giovato al racconto, una migliore gestione di Kumban.

Accadde a Brad-Khmar

Pregi:

Abbiamo apprezzato la scelta di narrare la storia in stile teatrale. Ottima la caratterizzazione del personaggio del bardo. Bello il finale a sorpresa.

Difetti:

In alcuni tratti risulta un po' ripetitivo. I dialoghi in dialettale, nel contesto, stonano.

I cieli infuocati di Gillighan

Pregi:

Un racconto originalissimo che sapeva di leggenda. Abbiamo apprezzato tantissimo la fantasia dell’autore che ha saputo intrecciare fantasy e miti della bella Sicilia.

Difetti:

Non è stata molto curata l’esposizione. La sintassi presenta molte virgole e puntini e questo rende difficile la lettura. Lo stile è molto frettoloso e il lettore fatica a seguire gli eventi.

Kulkusneak

Pregi:

Un intreccio semplice e lineare con un ottimo colpo di scena. Apprezzata l’idea di usare le miniature come soggetti. Buona la sintassi, i dialoghi e le descrizioni.

Difetti:

Il racconto è un po’ troppo breve. Ci sarebbe piaciuto leggere qualcosina di più sulla battaglia.

Elegia della terra di mezzo

Pregi:

Lo stile è molto brutale, ma è ottimo nel raggiungere l'espressività che l'autore cerca. Lo scorrere veloce di parole e azioni rende il tutto più ansioso ed espressivo, quasi da poter toccare con mano i sentimenti dei personaggi e immedesimarsi con quello che più ci è vicino.

Difetti:

Certe ripetizioni come “di ferro” o “distruzione”, nella seconda parte ci sono sembrate un po’ troppo forzate, al contrario dei “lasciami” del primo pezzo che funzionano molto bene.

Nuovamente a casa

Pregi:

Un buon racconto psicologico. Lo stile scelto per la sua narrazione era arduo però è stato ben costruito. La lotta interiore del protagonista è ben resa nell'arco di tutto il racconto. Ottima la sintassi.

Difetti:

I pensieri di un amore tramontato e rifiutato sono molto comuni, però lo stile ha tolto ogni banalità al contenuto.

Ryo il Dio

Pregi:

Lo stile e la rima non mostrano errori e ogni strofa è ben ritmata. La scelta dei termini poteva essere più accurata, ma forse è anche un modo per ritornare alla natura guerriera del personaggio.

Difetti:

Forse l’autore esagera un po' lasciando troppo da parte quello stile epico che ogni personaggio dovrebbe intonare nel raccontare la propria vita.

I quattro

Pregi:

Abbiamo apprezzato moltissimo questo racconto comico in stile parodia del mondo di Dungeon & Dragons. Buona la caratterizzazione dei personaggi e ben congegnate le scenette comiche.

Difetti:

Non è stata molto curata l’esposizione. Alcuni dialoghi non funzionano. A volte, lo stile è un po’ troppo spezzettato e frettoloso.

La partita

Pregi:

Notevoli le citazioni dell’autore in questo racconto. Le mosse, al contrario di come si può pensare, non sono a cas , ma sono ispirate una partita effettuata da due scacchisti di rilievo internazionale. La gara finisce proprio perché uno dei due perde la pazienza. Elish è un gioco di ruolo vero ma l'autore e' lungi da voler fare una citazione cosi' spicciola... Elish significa "quando in alto" ed è una citazione di un noto Poema Babilonese... Il finale è inaspettato ed originale. Lo stile barocco scelto calza perfettamente al racconto.

Difetti:

Difficile capire tutto questo se non si è degli scacchisti o non si ha una scacchiera a portata di mano… La forma ogni tanto eccede troppo nell’ermetismo. L’esposizione mostra qualche disattenzione.

Il dolce tocco

Pregi:

Il racconto è scorrevole e i dialoghi sono ottimi. Lodevoli le descrizioni. Le emozioni della ragazza e del padre sono ben rese.

Difetti:

Il contenuto della storia è banale, a parte la morte, inaspettata e, forse, insensata di Ilya.

Qui si concludono i riassunti. Siamo disponibili a rispondere alle vostre domande per chiarimenti più approfonditi.

By la giuria :)

Link to comment
Share on other sites

Faccio i miei complimenti allo staff organizzativo per il concorso e soprattutto per la passione e l'impegno atti a dimostrare quanto relamente ci si tiene alla diffusione del genere fantasy, peraltro lambendone i propri confini letterari.

Per quanto riguarda me, concordo con la giuria, specie se l'unico difetto è quello della "fatica letturiale" che già so essere un "problema" per molti lettori, ma del resto non tutti i testi possono essere semplici, richiedendo un pò più di sforzo. Il traslato o la concatenazione di traslati gioca brutti scherzi. :grin: :grin:

Complimenti ancora allo staff, che sosterrò con la stessa enfasi per le prossime edizioni.

Wil

:)

Link to comment
Share on other sites

  • 6 months later...
  • 2 weeks later...

Sicuro? A me funziona, anche non da loggata. Comunque è un topic in questa sezione:

DnDWorld Forum > Eventi e tornei > Altre iniziative > La Penna dell'Eroe > I pareri del pubblico

qualsiasi racconto provo ad aprire mi da lo stesso errore :(

è troppo se chiedo se puoi spedirmeli per email?

(gexman@gmail.com)

Link to comment
Share on other sites

  • 2 years later...
  • 2 weeks later...

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.