Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: CY_BORG, Il Mulino e il Gigante, New Edo

Andiamo a scoprire assieme le novità in campo GdR attive in questi giorni su Kickstarter.

Read more...

Una Breve Storia dei Blocchi delle Statistiche dei Mostri

In questo articolo vengono analizzate le principali variazioni che i blocchi delle statistiche dei mostri di D&D hanno subito nel tempo.

Read more...

Ragionando sui Viaggi nelle Terre Selvagge - Parte 2

In questa seconda parte vedremo come aggiungere maggiore complessità ai nostri itinerari.

Read more...

La casa degli orrori

Gareth Ryder-Hanrahan ci presenta una breve idea per una serie di nuovi nemici di Fear Itself legati ad una casa degli orrori fin troppo reale...

Read more...

Le terre selvagge di Dembraava - Parte 1

GoblinPunch ci fa intravedere un altro squarcio nel suo mondo peculiare e bizzarro.

Read more...

Recensione: Exalted seconda edizione


Thalarion
 Share

Recommended Posts

Continuo con il ciclo delle recensioni, visto che ho iniziato a giocarlo non vedo perchè non recensire questo splendido gioco.

Sei assieme ai tuoi amici, cinque uomini fermi ad osservare l'esercito che avanza verso di loro, alla testa dell'esercito cinque enormi warstrider di giada preparano le loro armi, tu estrai il tuo daikaive, sei calmo, sai che non sarà facile per loro riuscire a prendere le vostre vite, in meno di un istante l'attacco comincia, sono ancora a qualche centinaio di metri di distanza quando una pioggia di frecce dorate parte dall'arcere del gruppo mentre la sua aura brucia di essenza, con una precisione letale vanno a ferire tutte i punti vitali di uno dei warstrider e cade a terra, il pilota ferito a morte. Tu parti in carica attivando i tuoi prodigi da battaglia circondato da un aura di puro potere dorato e alla tua sinistra l'eccelso del crepuscolo comincia a pronunciare arcane parole in un idioma a te sconosciuto. Questa volta sai che vincerai.

Scene come questa non sono rare in Exalted, che è stato premiato come miglior gioco di ruolo a Lucca Games 2006. Anche co nqueste prmesse, il gioco non delude nessuna aspettativa.

Iniziamo dall'ambientazione.

Anticamente i primordiali crearono il mondo plasmando il wild, ovvero il caos primigeno che ancora circonda tutte le cose. I primordiali crearono anche le divinità, il sole, la luna, le cinque vergini e tantissime divinità minori.

Il più potente tra tutti era il sole invitto, il quale con la collaborazione delle altre divinità e dei grandi draghi elementali, scelse i più grandi eroi dell'umanità e donò loro grandi poteri, con l'obiettivo di scalzare i primordiali dal loro trono. Questa è proprio l'origine degli eccelsi: essi calarono guerra verso i primordiali rinchiudendoli nell'abisso ed ereditarono la creazione per una lunga era.

Esistono diversi tipi di eccelsi, i più forti tra tutti sono i prescelti del Sole invitto, gli eccelsi solari. Loro consorti, compagni e fedeli alleati sono i prescelti di Luna, gli eccelsi lunari. Il ruolo dei consiglieri era ricoperto dai profeti, i prescelti delle cinque vergini, gli eccelsi siderali. Infine i prescelti dei draghi elementali sono gli eccelsi terresti, più deboli ma molto numerosi erano i guerrieri, gli osservatori al servizio dei solari.

Un simile equilibrio di potere era difficile da mantenersi. Infatti grzie ad una grande coalizione di forze, gli ecelsi solari, vennero uccisi tutti, espulsi dal creato e tramite un complesso rituale venne bloccata la loro reincarnazione. Trascorse così un'era, che continua ancora oggi, durante la quale furono i terrestri a governare il regno. Però ora qualcosa è cambiato: la gabbia di giada nella quale vennero intrappolate le anime dei solari si è infranta ed essi hanno ricominciato il ciclo della reincarnazione, stanno recuperando gli enormi poteri che possedevano nella prima era e tornano a farsi conoscere al mondo come i grandi eroi dell'antichità.

In questo gioco non esiste l'avventuriero in cerca di ricchezza, l'obiettivo è molto più elevato, sei uno dei 300 uomini più potenti del creato e vuoi racquisire il posto che ti spetta di diritto alla testa dell'umanità tornando a sedere nel consiglio dei legiferi, come farlo spetta a te, puoi essere un santo che salva le città dalle minacce di potenti creature o un tiranno che si impone con la forza, persino le divinità minori si inchinano a te.

Il manuale base è fatto per permettere di giocare solo gli eccelsi solari, questi si dividono in cinque caste, la casta dell'alba è composta dai guerrieri, sono i più forti combattenti del creato, la casta dello zenith è formata dai sacerdoti del sole invitto, loro guidano le folle e movimentano i popoli, il crepuscolo è composto sai sapienti, dagli artigiani e dai maghi, la casta della notte è formata da coloro che sanno come non farsi notare, assassini, spie, ladri, infine la casta dell'eclisse, quella dei diplomatici, dei burocrati, i perfetti politici. Quando cinque eccelsi, ognuno di una casta diversa si unisce si forma un circolo perfetto, questo significa che tutto è possibile perchè ogni membro del circolo piò tutto nel suo campo.

Ovviamente nemmeno in questo contesto i nemici mancano: fatati, cacce selvagge (come quella descritta all'inizio dell'articolo), barbari del wild, behemot, demoni, eccelsi abissali, sono tutte cose in grado di mettere in seria difficoltà un solare, senza contare che un gioco di ruolo non è solo battaglia, fermare una folla inferocita o muovere in proprio favore la volontà di un politico possono essere sfide ardue anche per uno zenith o per un eclisse.

Questa è un ambientazione fatta apposta per avere delle dinamiche veloci e stunt, a volte alcune scene richiamano i manga, combattimenti aerei durante balzi di chilometri, stili di arti marziali che permettono di abbattere edifici con un colpo solo, ma sempre con una base epica.

Il sistema di gioco è uno storyteller modificato, ha degli aspetti innovativi, i round non esistono più, sono stati sostituiti dai tick, frazioni di tempo brevi che rendono l'ordine di azione variabile in base alla velocità dell'arma usata, e dai tick lunghi usati durante gli scontri sociali.

Gli enormi poteri degli eccelsi sono regolamentati dai prodigi, un sistema di poteri organizzati in diagrammi ad albero in modo che ogni prodigio richieda di possederne altri, il combattimento è estremamente simile a quello dei giochi del Mondo di Tenebra con l'unica differenza che è possibile molto di più.

La veste grafica del manuale base, l'unico disponibile in italiano, è eccellente, i disegni lasciano intuire il tono del gioco, lo stile è manga, tutto è molto ben spiegato e non lascia nulla all'improvvisazione, l'unico, minimo, difetto che posso trovare in questo manuale è la grafica dei diagrammi ad albero dei prodigi.

Exalted è sicuramente il miglior gioco uscito nel 2006, corregge i pochi difetti della prima edizione, non tocca la bellissima ambientazione e, come sempre per i giochi di casa White Wolf, nonstante il fatto che sia un heroic fantasy il roleplaying è molto consigliato.

Pregi: difficile elencarli tutti, è sicuramente uno dei migliori giochi che mi sono capitati sotto mano, tutto è ben curato, sicuramente un paio di livelli sopra a molti altri fantasy.

Difetti: giocando personaggi così potenti spesso è difficile calibrare i nemici, quando un eccelso uccide con un singolo colpo di freccia un calamaro gigante che sta nuotanto a trecento metri di distanza sotto il pelo dell'acqua senza usare poteri spesso significa che chi vince l'iniziativa uccide l'avversario.

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 6
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • 3 weeks later...

come promesso posto al versione riveduta e corretta

Continuo con il ciclo delle recensioni, visto che ho iniziato a giocarlo non vedo perchè non recensire questo splendido gioco.

Sei assieme ai tuoi amici, cinque uomini fermi ad osservare l'esercito che avanza verso di loro, alla testa dell'esercito cinque enormi warstrider di giada preparano le loro armi, tu estrai il tuo daikaive, sei calmo, sai che non sarà facile per loro riuscire a prendere le vostre vite, in meno di un istante l'attacco comincia, sono ancora a qualche centinaio di metri di distanza quando una pioggia di frecce dorate parte dall'arcere del gruppo mentre la sua aura brucia di essenza, con una precisione letale vanno a ferire tutte i punti vitali di uno dei warstrider e cade a terra, il pilota ferito a morte. Tu parti in carica attivando i tuoi prodigi da battaglia circondato da un'aura di puro potere dorato e alla tua sinistra l'eccelso del crepuscolo comincia a pronunciare arcane parole in un idioma a te sconosciuto. Questa volta sai che vincerai.

Scene come questa non sono rare in Exalted, che è stato premiato come miglior gioco di ruolo a Lucca Games 2006. Anche con queste premesse, il gioco non delude nessuna aspettativa.

Iniziamo dall'ambientazione.

Anticamente i primordiali crearono il mondo plasmando il wild, ovvero il caos primigeno che ancora circonda la creazione. I primordiali crearono anche le divinità, il sole, la luna, le cinque vergini e tantissime divinità minori.

Il più potente tra tutti era il Sole Invitto, il quale con la collaborazione delle altre divinità e dei grandi draghi elementali, scelse i più grandi eroi dell'umanità e donò loro grandi poteri, con l'obiettivo di scalzare i primordiali dal loro trono. Questa è proprio l'origine degli eccelsi: essi calarono guerra verso i primordiali rinchiudendoli nell'abisso ed ereditarono la creazione per una lunga era.

Esistono diversi tipi di eccelsi, i più forti tra tutti sono i prescelti del Sole Invitto, gli eccelsi solari. Loro consorti, compagni e fedeli alleati sono i prescelti di Luna, gli eccelsi lunari. Il ruolo dei consiglieri era ricoperto dai profeti, i prescelti delle cinque vergini, gli eccelsi siderali. Infine i prescelti dei draghi elementali sono gli eccelsi terresti, più deboli e meno longevi ma molto numerosi, erano i guerrieri, gli osservatori al servizio dei solari.

Un simile equilibrio di potere era difficile da mantenersi. Infatti grazie ad una grande coalizione di forze, gli eccelsi solari, vennero uccisi tutti, espulsi dal creato e tramite un complesso rituale venne bloccata la loro reincarnazione. Trascorse così un'era, che continua ancora oggi, durante la quale furono i terrestri a governare il regno. Però ora qualcosa è cambiato: la gabbia di giada nella quale vennero intrappolate le anime dei solari si è infranta ed essi hanno ricominciato il ciclo della reincarnazione, stanno recuperando gli enormi poteri che possedevano nella prima era e tornano a farsi conoscere al mondo come i grandi eroi dell'antichità.

In questo gioco non esiste l'avventuriero in cerca di ricchezza, l'obiettivo è molto più elevato, sei uno dei 300 uomini più potenti del creato e vuoi racquisire il posto che ti spetta di diritto alla testa dell'umanità tornando a sedere nel consiglio dei legiferi, come farlo spetta a te, puoi essere un santo che salva le città dalle minacce di potenti creature o un tiranno che si impone con la forza, persino le divinità minori si inchinano a te.

Il manuale base è fatto per permettere di giocare solo gli eccelsi solari, questi si dividono in cinque caste, la casta dell'alba è composta dai guerrieri, sono i più forti combattenti del creato, la casta dello zenith è formata dai sacerdoti del sole invitto, loro guidano le folle e muovono i popoli, il crepuscolo è composto dai sapienti, dagli artigiani e dai maghi, la casta della notte è formata da coloro che sanno come non farsi notare, assassini, spie, ladri, infine la casta dell'eclisse, quella dei diplomatici, dei burocrati, i perfetti politici. Quando cinque eccelsi, ognuno di una casta diversa si unisce si forma un circolo perfetto, questo significa che tutto è possibile perchè ogni membro del circolo può tutto nel suo campo.

Ovviamente nemmeno in questo contesto i nemici mancano: fatati, cacce selvagge (come quella descritta all'inizio dell'articolo), barbari del wild, behemot, demoni, eccelsi abissali, sono tutte cose in grado di mettere in seria difficoltà un solare, senza contare che un gioco di ruolo non è solo battaglia, fermare una folla inferocita o muovere in proprio favore la volontà di un politico possono essere sfide ardue anche per uno zenith o per un eclisse.

Questa è un'ambientazione fatta apposta per avere delle dinamiche veloci e stunt, a volte alcune scene richiamano i manga, combattimenti aerei durante balzi di chilometri, stili di arti marziali che permettono di abbattere edifici con un colpo solo, ma sempre con una base epica.

Il sistema di gioco è uno storyteller modificato, ha degli aspetti innovativi, i round non esistono più, sono stati sostituiti dai tick, frazioni di tempo brevi che rendono l'ordine di azione variabile in base alla velocità dell'arma usata, e dai tick lunghi usati durante gli scontri sociali.

Gli enormi poteri degli eccelsi sono regolamentati dai prodigi, un sistema di poteri organizzati in diagrammi ad albero in modo che ogni prodigio richieda di possederne altri, il combattimento è estremamente simile a quello dei giochi del Mondo di Tenebra con l'unica differenza che è possibile molto di più.

La veste grafica del manuale base, l'unico disponibile in italiano, è eccellente, i disegni lasciano intuire il tono del gioco, lo stile è manga, tutto è molto ben spiegato e non lascia nulla all'improvvisazione, l'unico, minimo, difetto che posso trovare in questo manuale è la grafica dei diagrammi ad albero dei prodigi meno chiari rispetto all'edizione precedente.

Exalted è sicuramente uno dei migliori giochi usciti nel 2006, corregge i pochi difetti della prima edizione, non tocca la bellissima ambientazione e, come sempre per i giochi di casa White Wolf, nonstante il fatto che sia un heroic fantasy il roleplaying è sempre indispensabile.

Pregi: difficile elencarli tutti, è sicuramente uno dei migliori giochi che mi sono capitati sotto mano, tutto è ben curato, sicuramente un paio di livelli sopra a molti altri fantasy.

Difetti: giocando personaggi così potenti spesso è difficile calibrare i nemici, quando un eccelso uccide con un singolo colpo di freccia un calamaro gigante che sta nuotanto a trecento metri di distanza sotto il pelo dell'acqua senza usare poteri spesso significa che chi vince l'iniziativa uccide l'avversario.

Se trovate altri errori di battitura segnalatemeli :D

Link to comment
Share on other sites

Aloa ciquiti!

Dico la mia e sarò assolutamente parziale, visto che questo è in assoluto il miglior gdr disponibile nell'italica lingua, a mio modestissimo avviso.

Pregi: difficile elencarli tutti, è sicuramente uno dei migliori giochi che mi sono capitati sotto mano, tutto è ben curato, sicuramente un paio di livelli sopra a molti altri fantasy.

Quoto e aggiungo; nei pregi aggiungerei due piccole spiegazioni per i profani del gioco, la prima in merito a chi sono i personaggi di Exalted, la seconda sarà una spiegazione di che sia una stunt.

Gli eccelsi solari (il tipo di eccelso celestiale di cui tratta il manuale base) non sono esseri umani comuni, sono prescelti fra gli umani dal sole invitto (mai vinto), che ha deciso di donargli la capacità di utilizzare l'essenza: la capacità di modificare il mondo. L'essenza permette a questi prescelti di compiere azioni incredibili aldilà della natura unamana. La prima azione compiuta dai solari e dagli altri eccelsi, all'alba della prima era, fù sconfiggere gli dei primordiali.

Per ricorrere all'epica possiamo dire che un solare non sarà paragonabile ad Ulisse, ma a Achille.

Chiarito questo andiamo al secondo punto: che cosa è una stunt?

Le stunt sono "acrobazie".

Normalmente in un gioco di ruolo, più è complessa l'azione minore è la probabilità di riuscirvi.

In Exalted questo non è sempre vero, infatti il sistema premia la capacità di inventare scene spettacolari da parte dei giocatori ponendo nelle mani del narratore la possibilità di aggiungere o dadi dalla riserva per effettuare la prova. Insomma in Exalted conta non solo se fai le cosa, ma anche come le fai e sopratutto come le descrivi, quindi che contributo porti alla narrazione

Perchè?

Non è abbastanza chiaro che il tuo persoanggio non è un essere umano comune?

Non è abbastasnza chiaro che il tuo personaggio è segnato da un destino epico?

Difetti: giocando personaggi così potenti spesso è difficile calibrare i nemici, quando un eccelso uccide con un singolo colpo di freccia un calamaro gigante che sta nuotanto a trecento metri di distanza sotto il pelo dell'acqua senza usare poteri spesso significa che chi vince l'iniziativa uccide l'avversario.

Premetto che l'ambientazione e l'utilissimo compendio (ora uscito anche in italiano) permette di calibrare moolto meglio gli incontri, certamente questo punto è corretto nella disamina di Thalarion.

In merito al "chi ha l'iniziativa vince" devo proprio dissentire. Non è assolutamente vero che un combattimento in Exalted dipende da chi vince l'iniziativa, non è empiricamente vero, soprattutto con la nuova edizione e le nuove regole per il combat.

Vediamo di spiegare quali sono i nemici che un solare andrà ad affrontare e perchè dissento con l'affermazione..

Un solare, dovrà stare attento ad altri eccelsi che potrebbero volerlo manipolare: ad esempio la fazione di bronzo degli eccelsi siderali (che aveva guidato la loro caduta nella prima era); inoltre dovrà tenersi alla alrga dalla, seppur indebolita, caccia al Wild; ci sono i signori della morte e i loro cavalieri; aggiungiamo anche gli spiriti e i fairy senza dimenticarci la parte fondamentale del piatto: l'ostilità della gente comune. Gente abituata a definirli anatema e a considerarli come mostri ogni volta che i loro splendenti simboli di casta compaiono sulla loro fronte.

L'analisi fatta da Thalarion, a mio avviso, è erronea anche sotto l'aspetto tecnico (non volermente Thalarion) per due fattori: tattico e tecnico.

Il primo fattore è che i nemici sono commisurati alla forza degli eccelsi.

Un solare potrebbe tranquillamente abbattere un intera armata di soldati comuni che gli si parasse di fronte senza sudare, ma, prendendo i più deboli degli avversari sopra descritti, dovrà stare molto attento ai sangue di drago della caccia al Wild.

I sangue di drago sono eccelsi molto meno potenti dei solari, ma possiedono aspetti peculiari che li rendono letali; anzi tutto hanno charme (prodigi) che aumentano la loro forza d'attacco se collaborano, inoltre possono utilizzare un qualsiasi tipo di charme in un qualsiasi momento.

Tatticamente una squadra della caccia al Wild è simile ad un fiammifero: emettono una fiamma molto intensa ma poco duratura; un solare è come una candela: meno intensa, ma con capacità di utilizzo d'essenza molto superiori; ad ogni modo un conbattimento fra un circolo di eccelsi e una pattuglia della caccia al Wild, se fatto giocare, può tranquillamente durare anche 50 tic senza alcun problema... e questi sono i più deboli fra gli avversari presentati.

Un ultimo punto tecnico: in Exalted l'iniziativa esiste, ma non è stabile per tutto il combattimento poichè la velocità delle azioni compiute dal personaggio influenza l'ordine d'attacco.

A mio avviso il vero difetto sta nello story-telling versione Exalted, ci si trova a volte a tirare montagne di dadi, questo, potrebbe essere decisamente poco scorrevole, ma una volta presa la mano, il sistema del combat è molto preciso e articolato, il tutto risulta più fluido.

Perdonatemi ma quando un gioco è spettacolare è giusto dare a cesare quello che è di Cesare.

Per domande e obiezioni sempre disponibile.

Aloa!

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Ma non te ne voglio assolutamente... il giudizio che si fa di un gdr è sempre soggettivo in quanto dipende dal master, dallo stile dei giocatori e dalla loro esperienza.

Le critiche che hai fatto sono giuste, io gioco un notte esperto in tiro con l'arco e in arti marziali (stile dell'eroe solare), ha un valore di iniziativa molto alto e in genere nel gruppo è quello che la vince, l'ho calibrato molto bene (in d&d sarebbe un power player... in exalted il termine non esiste) quindi spesso agisce per primo e è quello che fa più danni di tutti... questo fa si che gli altri del gruppo si ritrovino con un avversario già agonizzante... e visto che l'alba con il suo valore di scherma credo sia anche li potenziatissimo difficilmente l'aversario per quanto potente regge.

Poi si... esistono difere perfette, prodigi di resistenza e armature da battaglia potentissime che agli avversari non mancano mai... tuttavia rimango dell'idea che dare il primo colpo è decisivo.

Ma questo gioco non è solo combattimeto... anzi... il combattimento sociale è il vero spettacolo di exalted... muovere gli eserciti con un alba, tramare con i nobili con un eclisse e fare la spia di palazzo con un notte sono state le cose che mi hanno divertito di più nel gioco, il combattimento fisico è veramente poca cosa in questo gioco rispetto al resto...

Sono veramente i pg a condurre il gioco e a decidere cosa fare, la creazione è un parco giochi da cui l'eccelso attinge a piene mani...

è un gioco dalle potenzialità pressochè infinite... è vero...i dadi non bastano mai... io gioco con 4 set di d10 e spesso non mi bastano (set di vampiri werewolf promethean ed exalted) ma sono arrivato a tirare 800 dadi di danno contro un eccelso abissale della mezzanotte ( e ne è uscito vivo -_-) ma alla fine di è ritrovato senza essenza e nello stesso round al'ba e lo zenith lo hanno ucciso... 50 tick secondo me li si possono raggiungere contro grandi numeri di creature di potere medio (cervorchi e fatati non troppo potenti ad esempio)con un unico avversario molto potente o si vive o si muore molto in fretta

Link to comment
Share on other sites

  • 4 months later...

Quoto quoto e riquoto tutto quante avete detto... però ho delle aggiunte da fare. Exalted è ancra più bello di come ve lìhanno descritto questi due loschi figuri qui sopra..

Anch'io gioco con un notte, ma più che al combattimento e votato al furto, ai movimenti silenziosi e ai prodigi che gli permettonoa di mutare faccia e sesso

ma sono arrivato a tirare 800 dadi di danno contro un eccelso abissale della mezzanotte

SCUSA??!??!!?? 800?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Aranar
      Buongiorno a tutti, stavo iniziando ad interessarmi a Vampiri ed al World of Darkness ed al momento dell'acquisto dei manuali ho scoperto che esistono due edizioni diverse: la 4 (ventennale) e la 5 (masquerade). Voi quale consigliereste e perché?
    • By Ian Morgenvelt
      Il Companion di Vampire: La Masquerade 5E, l'espansione gratuita del famoso gioco di ruolo targato White Wolf, è ora disponibile per il download.
      A partire dal 16 Dicembre è possibile procedere con il download di Vampire: The Masquerade Companion, il primo manuale pubblicato dalla White Wolf in seguito all'accordo con Renegade Game Studio. Questo manuale è stato prodotto e sviluppato da Justin Achilli, il nuovo Brand Creative Lead del World of Darkness.

      Come vi avevamo anticipato nel precedente articolo. il manuale contiene diverse nuove regole e informazioni sull'ambientazione non ancora trattate dagli altri manuali, oltre a delle errata per la 5° Edizione di Vampire: La Masquerade. In particolare in questo PDF si trovano le descrizioni e le meccaniche per giocare un personaggio appartenente ai clan Tzimisce, Ravnos e Salubri, compresi nuovi poteri e discipline; delle regole espanse per fantasmi e mortali; nuovi Pregi per i personaggi; dei dettagli sulla visione della coterie da parte di ogni clan. Per scaricare il manuale dovrete creare un account sul sito dedicato dalla Paradox al Mondo di Tenebra: troverete il prodotto nella pagina del vostro account.
      Vi ricordiamo inoltre che il manuale verrà tradotto e rilasciato come PDF gratuito da Need Games all'inizio del prossimo anno.
      Link all'annuncio: https://www.worldofdarkness.com/news/v5-companion-is-available-to-download-now  
      Visualizza articolo completo
       
    • By Nereas Silverflower
      Anche quest'anno sono stati assegnati i prestigiosi Origin Awards, ed ecco per voi i vincitori delle varie categorie.
      Articolo di Morrus del 16 Giugno 2019
      Sono stati nominati i vincitori degli Origins Award e Vampire: The Masquerade 5th Edition ha ricevuto il premio nella categoria dei giochi di ruolo mentre il Mordenkainen’s Tome of Foes della WotC lo ha vinto in quella dei supplementi per i GDR.

      Ecco la lista completa dei vincitori:
      Gioco dell’Anno: Root (Leder Games) Gioco da Tavolo: Root (Leder Games) Gioco di Carte: The Mind (Pandasaurus Games) Gioco per Famiglie: The Tea Dragon Society Card Game (Renegade Game Studios) Gioco Collezionabile: Keyforge: Call of the Archons (Fantasy Flight Games) Gioco di Ruolo: Vampire: The Masquerade 5th Edition (Modiphius Entertainment) Supplemento per Giochi di Ruolo: Mordenkainen’s Tome of Foes (Wizards of the Coast) Gioco di Miniature: Necromunda (Games Workshop), Star Wars Legion (Fantasy Flight Games) Accessorio per Giochi: Placca trofeo con testa di drago nero (WizKids) Link all’articolo originale: https://www.enworld.org/forum/content.php?6405-Vampire-5E-Is-Origins-RPG-Award-Winner  
      Visualizza articolo completo
       
    • By Ian Morgenvelt
      Un nuovo annuncio sul futuro del Mondo di Tenebra, che porta succose novità per tutti gli appassionati.
      Il 12 Novembre la Paradox Interactive, proprietaria della White Wolf, ha annunciato delle novità a riguardo del Mondo di Tenebra e del team che creativo che ne presiede lo sviluppo. In seguito alla controversia relativa al paragrafo sulla Cecenia in Camarilla, supplemento per Vampire: La Masquerade 5E, la Paradox aveva infatti dismesso il precedente team creativo e preso il diretto controllo della società, annunciando dei profondi cambiamenti, che sono l'argomento principale di questo annuncio. Le novità sono infatti due: la Paradox ha messo in piedi un nuovo team creativo, che avrà il compito di realizzare i manuali base e tutto il necessario per creare storie nel Mondo di Tenebra, mentre gli altri prodotti (fumetti, videogame e manuali accessori) verranno affidati ad altre società. In particolare, abbiamo già un nome: Renegade Game Studio, gli editori di giochi come Kids on Bikes, Overlight o Clank!, si occuperanno della creazione e dello sviluppo dei prodotti che espandono il sistema di gioco e l'ambientazione. Ma andiamo ad analizzare tutto ciò più nello specifico leggendo l'annuncio sul sito ufficiale dedicato al Mondo di Tenebra, di cui vi riportiamo un estratto qui di seguito
      Come potete leggere dall'annuncio, la collaborazione ha già prodotto il suo primo risultato:

      Vampire: The Masquerade Companion è un supplemento digitale che sarà disponibile come PDF gratuito sul sito della Paradox (Nota del Redattore: per scaricare il PDF sarà necessario possedere un account sul sito), che porterà tre clan molto noti ai tavoli di tutto il mondo e fornirà ai Narratori nuovi strumenti per le proprie campagne. In particolare avremo:
      Le regole per tre nuovi clan vampirici: gli Tzimisce, i Ravnos e i Salubri Poteri delle discipline che caratterizzano i nuovi clan Regole espanse e informazioni di gioco per fantasmi e mortali Ulteriori dettagli sulla visione della coterie da parte di ogni clan Nuovi Pregi per i personaggi Errata per le regole di Vampire: La Masquerade 5E Need Games ha, inoltre, già annunciato che si occuperà della traduzione del manuale e della sua pubblicazione come PDF gratuito, stimando che sarà disponibile in italiano per l'inizio del 2021.

      L'annuncio non termina però qui: Achilli ha, infatti, annunciato che la Paradox ha già preso provvedimenti per risolvere i propri errori passati, annunciando che la creazione dei manuali coinvolgerà un team creativo che si occuperà della "sensivity review", così da migliorare la qualità dei propri prodotti ed assicurarsi di gestire i temi più scomodi nella maniera più adatta.
      Link all'annuncio ufficiale: https://www.worldofdarkness.com/news/vampire-the-masquerade-companion-releases-in-december  
      Visualizza articolo completo
       
    • By Keyn
      Salve volevo chiedere un chiarimento riguardo la meccanica del calcolo dei danni nel gioco di vampire la masquerade 20th anniversary. Nel manuale è scritto che se si eccede il numero di riquadri vita non segnati in danni quest'ultimi diventano comulabili. Ma sulla pagina successiva sulle descrizioni singole degli effetti delle categorie di danno è scritto che nel caso in cui il riquadro "incapacitated" sia segnato da un danno da urto ( / ) o letale ( x ) e si prendano ulteriori danni il personaggio va in torpore o incontra la morte ultima se il danno ulteriore è aggravato ( * ).
      Il mio dubbio parte proprio da qui, come fanno i danni ad essere cumulativi se una volta arrivati ad incapacitato, anche solo per danni da urto, prendendo ulteriori danni si va in torpore/morte ultima?
      Grazie in anticipo a chi chiarirà questo mio dubbio
      PS: non citatemi paragrafi dal manuale di gioco l'ho già letto e non è stato d'aiuto anzi, è stato proprio quello che c'è scritto a farmi venire dei dubbi. Mi serve una spiegazione
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.