Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: CY_BORG, Il Mulino e il Gigante, New Edo

Andiamo a scoprire assieme le novità in campo GdR attive in questi giorni su Kickstarter.

Read more...

Una Breve Storia dei Blocchi delle Statistiche dei Mostri

In questo articolo vengono analizzate le principali variazioni che i blocchi delle statistiche dei mostri di D&D hanno subito nel tempo.

Read more...

Ragionando sui Viaggi nelle Terre Selvagge - Parte 2

In questa seconda parte vedremo come aggiungere maggiore complessità ai nostri itinerari.

Read more...

La casa degli orrori

Gareth Ryder-Hanrahan ci presenta una breve idea per una serie di nuovi nemici di Fear Itself legati ad una casa degli orrori fin troppo reale...

Read more...

Le terre selvagge di Dembraava - Parte 1

GoblinPunch ci fa intravedere un altro squarcio nel suo mondo peculiare e bizzarro.

Read more...

Compagnia di Ventura


Guest

Recommended Posts

E' la mattina di una luminosa giornata di primavera. Il castello di Lankmoore dove siete ospiti si è svegliato all'alba, il fabbro ha iniziato a battere il ferro, gli altri artigiani presenti nel cortile esterno hanno cominciato a lavorare e i contadini sono arrivati dalle campagne con i vari prodotti per la mensa del signore del luogo e gli altri abitanti del maniero.

Il castello è un grosso fortilizio di costruzione piuttosto antica, ha retto a vari assedi e un paio di orde di orchi ed è sempre risultato inespugnabile.

Nel cortile interno si sta riunendo la vostra compagnia di ventura. Non vi siete mai visti prima, ma siete stati tutti assunti per lo stesso scopo. Formare una compagnia mercenaria che accompagni il figlio secondogenito di Sir Bertrand Lankmoore alla ricerca di avventura, fama e ricchezza.

E' abbastanza comune che un figlio cadetto di una famiglia nobile scelga la carriera di avventuriero e, come spesso capita, la famiglia di provenienza gli concede armi, equipaggiamento e magari assume qualche mercenario. Esattamente quello che è successo a voi negli ultimi giorni.

Sir Vyle Lankmoore, alto e snello, quasi fuori posto nella sua armatura completa e in sella al suo cavallo da guerra, sta prendendo commiato dal padre e da altri parenti stretti mentre voi attendente vicino al carro della compagnia. Infatti, oltre a promettervi uno stipendio fisso (o soldo) di 10 monete d'oro al mese più il vitto, i Lankmoore vi hanno fornito di un carretto trainato da un mulo di nome Tempesta e di tre cavalli completi di sella e finimenti.

Tutto intorno a voi fervono le attività del castello, mentre una scorta di dieci armigeri a cavallo è pronta ad accompagnarvi almeno fino al primo paese.

Avete un po' di tempo per conoscervi e decidere chi userà i cavalli prima che Sir Vyle finisca di parlare con il padre, dialogo a cui ovviamente voi plebei non siete ammessi.

@Tutti

Spoiler:  
Nel primo messaggio inserite la descrizione del personaggio, grazie.

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 66
  • Created
  • Last Reply

Sono un giovane dai capelli lunghi fino alle spalle, mossi e biondi. Ho due splendidi occhi lucenti, il destro verde smeraldo, ed il sinistro color azzuro tetro come il ghiaccio.

indosso abiti leggeri e privi rinforzi di metallo, di un viola molto acceso; non ho armi con me ma soltanto un paio di borse legate alla cintola.

faccio un largo sorriso, scuoto il capo per far andar via il lungo ciuffo da sopra gli occhi e scosto il lungo mantello con la mano destra che porgo in avanti, e dico

" Piacere sono Dorian di Stugaard nello Stonehold a quanto pare quando avranno finito di parlare dovremmo partire. Credo sia meglio almeno sapere i vostri nomi prima."

Link to comment
Share on other sites

Davanti a voi si erge un uomo più alto della media della sua razza, di corporatura muscolosa, ma non troppo. Attraverso l'armatura in cuoio, con rinforzamenti in metallo in corrispondenza delle articolazioni, si intravedono i muscoli tesi delle braccia, in perfetta armonia con tutto il corpo. La vostra attenzione viene attratta dal forte contrasto tra gli occhi di un marrone molto chiaro e il cupo colore nero dei capelli, che, mossi, scendono fino alle spalle. I vostri occhi si spostano dal volto all imponente arco che porto legato dietro la schiena. Dal fianco sinistro vedete pendere un fodero contenente una lunga spada.

Alle parole di Dorian, slaccio l'arco da dietro la schiena. Fisso l'arma per qualche secondo, poi mi rivolgo a lui:

"Il piacere è mio, signor Dorian di Stugaard."

Dopo pochi secondi di pausa, faccio un ampio sorriso a tutta la compagnia e dico:

"Il mio nome è Thurin"

Poi osservando il nobile che parla al figlio dico con un ghigno sul volto:

"Speriamo di divertirsi in questa avventura che ci aspetta"

Detto ciò inizio a lisciare il legno dell'arco con le dita, in attesa che gli altri prendano la parola.

Link to comment
Share on other sites

Al fianco di Thurin si trova un elfo, esile e longilineo, con i capelli scuri raccolti in una lunga coda. Ha gli occhi scuri ed è vestito con una armatura abbastanza leggera all'apparenza. Anche lui ha un arco legato dietro la schiena e una spada legata legata alla parte sinistra della cintura e una più corta al lato sinistro.

"Molto piacere io sono Gaart

poi rivolgendosi a Thurin

"non lo metto in dubbio...la compagnia sembra promettere bene"

Link to comment
Share on other sites

Insieme agli altri si trova anche un elfo dai lunghi capelli neri.Non particolarmente tenuti questi coprono a destra e a sinistra il volto.Tra i capelli sono ben visibili i due grandi occhi verde smeraldo, tipici degli elfi.La sua corporatura non è affatto robusta, ne sembra allenata a grandi sforzi, ma la schiena si erge dritta donandogli un'aria determinata.Non porta armi con se, solo il suo zaino e una borsa a tracolla, che tiene con il braccio destro.é vestito con una tunica rossa,con dei disegni neri sui bordi, questa è aperta e lascia vedere sotto un tipico abito da viaggiatore.Squadrati quelli che dovevano essere da ora in poi i suoi compagni di ventura disse "Onorato di fare la vostra conoscenza, da ora in poi chiamatemi Neithan, sicuramente prima ci conosceremo meglio è, le nostre vite saranno legate da ora in poi nel vero senso della parola".

Link to comment
Share on other sites

In disparte con le braccia incrociate resta in ascolto un elfo molto magro dalla pelle mielata, i capelli color nocciola che sembrano non essere mai stati lavati, fra i quali si intravede anche qualche pagliuzza di fieno; indossa abiti mal conci, sporchi e stropicciati.

Stona il volto che è stranamente pulito: sta capo basso ma al sentire lo scambio di battute alza lo sguardo e apparentemente contro voglia fa qualche passo per avvicinarsi agli altri.

Con voce seria ed allo stesso tempo impacciata dice :

"Il mio nome è Marlys"

Detto questo, sembrando tuttavia che la conversazione non lo interessi, inizia a guardarsi attorno impaziente come se attendesse qualcuno, e sussurra:

"...ma quanto tempo ci impiegano..."

Notate inoltre che ai suoi piedi è seduto un lupo dal color grigio cenere stranamente mansueto.

@DM

Spoiler:  
*Mi sento come quasi obbligato a rivolgere la parola agli altri, ma non mi interessa se gli altri accorgono del mio disinteresse per loro. Sono impaziente di iniziare l'avventura e di togliermi da questa imbarazzante situazione.*

P.s.: E' con me Alfa?

Ci siamo scordati della slot incantesimi: la preparo io o ci pensi tu?

Link to comment
Share on other sites

Dorian disinteressandosi parzialmente alla conversazione si avvicina ad un cavallo, passa la mano sul muso del cavallo carezzandolo dolcemente poi portandosi sul lato mette il piede sulla staffa sinistra e mentre esegue l' atto di salire dice:

"è un piacere conoscervi,quindi i vostri nomi sono Marlys,Thurin,Gaart,Neithan cerchero di ricordarmeli"

Finisce dunque di salire a cavallo e aggiunge:

"bene io prendo questo"

un sorriso si allarga sul volto di Dorian.

Link to comment
Share on other sites

Alle parole di Gaart, Marlys si volta di scatto e vi si avvicina con lunghi passi. Una volta davanti all'elfo, si rivolge a lui timidamente con un po' di agitazione:

"Credo che verrò anche io con il carro..."

e poi ricomponendosi:

"...se a lei non dispiace."

Dal tono della sua voce sembra che voglia approfittare impazientemente dell'occasione presentatasi, evitando che una mancata presa di posizione possa rendergli la situazione più sgradevole di quanto non lo sia già.

Mentre parla fa un gesto rapido e quasi naturale per richiamare a se il lupo che finora sembrava non si muovesse nemmeno per respirare.

@DM

Spoiler:  
*Noto che il più sopportabile e compatibile con me è Gaart, quindi cerco di approfittare della sua compagnia*

Per quanto riguarda la slot attualmente non posso farlo perché sono ad un computer provvisorio e non dispongo dei manuali. Se credi che sia indispensabile adesso, puoi anche farmela tu (solo se hai tempo), tanto per una volta non fa niente se non gli scelgo io gli incantesimi.

Lo controllo io il compagno animale, o vuoi farlo tu?

Link to comment
Share on other sites

Azer è un ragazzo alto,moro,con occhi,pelle e capelli scuri e lunghi,ha una cicatrice che porta sulla guancia con fierezza segno della battagli contro la gilda di ladri che sterminò la sua famiglia e il suo tatuaggio sulla schiena rappresenta un drago con il suo spirito fiero,che ha combattuto per ottenere e per difendere ciò che è e ciò che desidera proprio come un drago dice lui infine possiamo dire che è atletico e abbastanza muscoloso,porta un fodero di cuoi grezzo nel quale è riposto uno spadone ben curato,sulle spalle porta uno zaino e una piccola balestra fatta a mano con delle incisioni dorate

“salve buonuomini il mio nome è Azer e a quanto pare quel bel principino e proprio convinto di trovare fama e ricchezze eh?Comunque menomale che suo padre ci ha assunto sembriamo proprio un bel gruppeto cari. Comunque io prenderò il carro”

Link to comment
Share on other sites

A sentire lo scambio di battute e le prese di posizione degli altri membri della compagnia, Thurin, che stava fino a quel momento lisciando l'arco, lega l'arma dietro la schiena, alza lo sguardo e, fissando un cavallo dice:

"Va bene, un altro cavallo lo prenderò io."

Link to comment
Share on other sites

"ma certo che non mi dispiace figurati e ti prego non darmi del Lei dice Gaart sorridendo con voce leggera e tranquilla rivolgendosi a Marlys poi abbssando lo sguardo verso il lupo ed esclama

"che splendido esemplare, devi averlo accudito con estrema cura, nutro molto rispetto per chi tratta la natura e i suoi abitanti con tale riguardo, sono convinto che andremo molto d'accordo noi due

Link to comment
Share on other sites

L'espressione di Marlys muta: s'acquieta e rimane sconvolta.

Rimane qualche attimo ad osservare incantato Gaart che contempla il lupo, accenna un sorriso apparentemente scaturito dalla tenera scena, e dice con voce calma:

"Si chiama Alfa."

Rimane qualche secondo in silenzio e poi:

"Ti ringrazio della tua presenza. A prima vista non mi ero accorto di come sei veramente. Troppo spesso ci si affida soltanto alle prime impressioni."

Poi rialza lo sguardo ed osserva quello che fanno gli altri membri del gruppo.

@DM

Spoiler:  
*Forse l'elfo non è poi così male come sembrava. E' sicuramente di gran lunga migliore degli altri.*
Link to comment
Share on other sites

vedendo che tutti stavano scegliendo il modo a loro preferito di viaggiare anche Neithan mostra le sue intenzioni:

"Anchio come Gaart non sono allenato nell'arte dell'equitazione, in sella ad un cavallo sarei un pericolo per me stesso e gli altri".

conclude la frase con un sorriso, per riprendere subito con lo stesso tono leggero:

"Perciò mi vedrò costretto a prendere il carro, spero che non sia un problema per nessuno,sicuramente per me sarà un piacere"

Rivolgendosi con un sorriso educato a Marlys , Gaart e Azer.

DM@

Spoiler:  
aggiungo la mia slot giornaliera

0°: individuazione del magico

individuazione del magico

raggio di gelo

1°:dardo incantato

armatura magica

Link to comment
Share on other sites

Pare che la conversazione fra i nobili sia finalmente terminata. Sir Vyle si avvicina finalmente a voi, pomposamente in sella al suo cavallo da guerra e armato di tutto punto. Non lo avete mai visto prima, avete sempre parlato con messi della famiglia.

Finalmente arriva vicino a voi: "Bene uomini, sono molto contento che qvesta avventuva possa cominciave. Insegna spiegata e pvonti a partive!!"

Rimandate a dopo le vostre discussioni, salite a cavallo o sul carro (che è abbastanza grande per ospitarvi tutti e contiene le provviste per una settimana, nonché altro equipaggiamento che potrebbe essere utile). Il lupo segue il carro da vicino.

Uno degli armigeri spiega un piccolo stendardo con i colori di Sir Vyle (due montagne nere in campo bianco) e al suono di una tromba la compagnia si mette in marcia passando sotto il portone.

Usciti dal castello gli armigeri si mettono all'avanguardia mentre Sir Vyle si affianca al carro e, impedito dai guanti di acciaio dell'armatura, srotola goffamente una pergamena: "dunqve: voi dovveste esseve i mevcenavi assunti pev fave pavte della mia compagnia di ventuva". Vi guarda con fare dubbioso: "tu dovvesti esseve Gaart l'esplovatore, tu Neithan il mago, tu Azev l'espevto di infiltvazione, tu Mavlys il saggio, tu Thuvin il guevvievo ed infine Dovian lo stvegone. Come sapvete io sono Siv Vyle, il vostvo condottievo in questa avventuva alla ricevca di glovia, onovi e, non secondaviamente, denavi".

@Tutti

Spoiler:  
Dimenticavo, mettete il nome del PG nel titolo dei vostri messaggi. Molto bene fino ad ora.
Link to comment
Share on other sites

Alle parole di Sir Vyle, Thurin slaccia dalla cintura alla quale è legato il fodero della spada, due piccoli oggetti in metallo. Durante questa operazione dice:

"Bene ragazzi, non può andare tutto liscio. Sarà bene preparasi, non sappiamo cosa ci attende lungo la strada."

Detto ciò il giovane guerriero fissa sopra l'armatura, all'altezza dell'avanbraccio, una lastra di acciaio rivolta verso l'interno del braccio. Finita di sistemare la prima protezione, indossa nella mano destra, un guanto, che, appare di pelle nella parte interna della mano, mentre in quella esterna è rivestito di metallo. Colpiscono le molte giunture e interposizioni di varie scaglie di acciaio a livello delle dita, che conferiscono una libertà di movimento naturale da parte di chi lo indossa, a differenza dei pesanti guanti dell'armatura di Sir Vyle.

@DM

Spoiler:  
Le due protezioni sono puramente ornamentali, non conferiscono alcun bonus alla C.A. La parte in metallo sul braccio protegge l'arto da eventuali colpi da parte della corda dell'arco al momento del rilascio, mentre il guanto evita il dolore causato dalla prolungata tensione dell'arco da parte della dita
Link to comment
Share on other sites

Dorian osserva i suoi tesi compagni recitando ogni parola con gesti delle mani,espessioni facciali e modulazione della voce come se stesse recitando davanti al suo pubblico:

"non dovete esser cosi tesi miei compagni il nostro condottiero sicuramente sarà all'altezza di qualunque situazione, con Sir Vyle al comando siamo al sicuro"

@Dm

Spoiler:  
Ovviamente sto mentendo quindi credo che il resto dei partecipanti alla conversazione puo capiere che sto mentendo

in realtà penso che:"se do troppa fiducia a questo stolto finiro sotto 3 metri di terra prima di quanto mai vorrei" rivolto a Sir Vyle comunque a raggirare ho +7 ^^

Link to comment
Share on other sites

Dopo aver ascoltato le parole di Sir Vyle e aver preso posto sul carro Neithan rispose sia a Thurin che a Dorian:

"Non si preoccupi Dorian non sono assolutamente teso per ora... diciamo che sono piuttusto impaziente di cominciare il nostro viaggio.Comunque sono d'accordo con Thurin: dobbiamo prepararci ad ogni evenienza."

Dopo una pausa di pochi secondi riprese la parola, questa volta per rivolgersi a Sir Vyle:

"Sir condivido il suo entusiasmo ma... mi permetta di chiederle: quale è la nostra prima meta?"

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

Guest
This topic is now closed to further replies.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.