Jump to content

Avventura Horror: Taint


cotolino
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti.

Ho da poco ricominciato a fare il master e abbiamo cominciato una campagna Horror.

I miei ragazzi al momento stanno attraversando una foresta che è stata maledetta, diventando un luogo putrido e corrotto dal male, dove strani maghi effettuano rituali negli alberi perchè diano come frutti mostri orribili.

All'inizio avevo pensato che nella zona fosse presente il TAINT descritto in Heroes of Horror. Volevo che i miei giocatori cominciassero da subito a sentire il tocco del male.

Ora però leggendo bene il tutto mi sembra leggermente esagerato.

Vado a spiegare il mio dubbio:

quando si entra in un'area colpita dal Taint (scusate ma non mi viene mai la traduzione) si dovrebbe fare un check con CD 20 su tempra o volontà, a seconda di corruzione o depravazione.

Appena si sbaglia si prende 1, 1d3 o 1d4 punti di corruzione/depravazione. Però sul manuale leggo che basta avere solo un punto di questi che già si presentano i sintomi più leggeri!!

Oltrettutto già i sintomi leggeri non sono da prendere sottogamba, dato che alcuni sono piuttosto pensati (basti pensare che uno dei sintomi più bassi della corruzione comporta la perdita di 3 m di velocità).

I miei giocatori sono di livello 4... dite che è meglio evitare per ora o che è meglio gestirla in maniera più "soft"? Come si potrebbe fare "soft", secondo voi?

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 5
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Ciao a tutti.

Ho da poco ricominciato a fare il master e abbiamo cominciato una campagna Horror.

I miei ragazzi al momento stanno attraversando una foresta che è stata maledetta, diventando un luogo putrido e corrotto dal male, dove strani maghi effettuano rituali negli alberi perchè diano come frutti mostri orribili.

All'inizio avevo pensato che nella zona fosse presente il TAINT descritto in Heroes of Horror. Volevo che i miei giocatori cominciassero da subito a sentire il tocco del male.

Ora però leggendo bene il tutto mi sembra leggermente esagerato.

Vado a spiegare il mio dubbio:

quando si entra in un'area colpita dal Taint (scusate ma non mi viene mai la traduzione) si dovrebbe fare un check con CD 20 su tempra o volontà, a seconda di corruzione o depravazione.

Appena si sbaglia si prende 1, 1d3 o 1d4 punti di corruzione/depravazione. Però sul manuale leggo che basta avere solo un punto di questi che già si presentano i sintomi più leggeri!!

Oltrettutto già i sintomi leggeri non sono da prendere sottogamba, dato che alcuni sono piuttosto pensati (basti pensare che uno dei sintomi più bassi della corruzione comporta la perdita di 3 m di velocità).

I miei giocatori sono di livello 4... dite che è meglio evitare per ora o che è meglio gestirla in maniera più "soft"? Come si potrebbe fare "soft", secondo voi?

Che problema c'è? Sei il master, quindi cambia leggeremnte quello che ti preoccupa: la CD è troppo alta? abbassala. Le penalità sono troppo alte sin dai primi punti? spostale di qualche punto più in là, non lasciarti confondere da queste sciocchezze. Se poi ti servissero di nuovo le regole originali quando i tuoi pg saranno di livello adeguato, allora utilizza le regole del manuale solo in quel momento. La spiegazione potrebbe essere che questa area è affetta da una corruzione più debole di quella che incontreranno in futuro o mille altre cose.

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti.

Ho da poco ricominciato a fare il master e abbiamo cominciato una campagna Horror.

I miei ragazzi al momento stanno attraversando una foresta che è stata maledetta, diventando un luogo putrido e corrotto dal male, dove strani maghi effettuano rituali negli alberi perchè diano come frutti mostri orribili.

All'inizio avevo pensato che nella zona fosse presente il TAINT descritto in Heroes of Horror. Volevo che i miei giocatori cominciassero da subito a sentire il tocco del male.

Ora però leggendo bene il tutto mi sembra leggermente esagerato.

Vado a spiegare il mio dubbio:

quando si entra in un'area colpita dal Taint (scusate ma non mi viene mai la traduzione) si dovrebbe fare un check con CD 20 su tempra o volontà, a seconda di corruzione o depravazione.

Appena si sbaglia si prende 1, 1d3 o 1d4 punti di corruzione/depravazione. Però sul manuale leggo che basta avere solo un punto di questi che già si presentano i sintomi più leggeri!!

Oltrettutto già i sintomi leggeri non sono da prendere sottogamba, dato che alcuni sono piuttosto pensati (basti pensare che uno dei sintomi più bassi della corruzione comporta la perdita di 3 m di velocità).

Infatti il taint sistem è ocnsiderato sbilanciato.

I miei giocatori sono di livello 4... dite che è meglio evitare per ora o che è meglio gestirla in maniera più "soft"? Come si potrebbe fare "soft", secondo voi?

Usa i sinkhole of evil di ravenloft. Sono decisamente meglio.

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.