Jump to content

Attacchi ad area


Shia
 Share

Recommended Posts

Non so se questa domanda sia già stata posta, nel caso mi scuso in anticipo.

Il mio problema è che non riesco del tutto a capire il funzionamento degli attacchi ad area; mi spiego meglio (spezzo tutto in preposizioni elementari per aiutare il lettore):

in pratica:

* negli Attacchi ad Area il quadretto di origine dell'effetto si trova ad una certa distanza dal PG;

* questo quadretto di origine deve trovarsi entro la Gittata indicata dal colpo.

* un bersaglio subisce gli effetti del colpo se tra lui ed il quadretto di origine del colpo sussite una linea di effetto che non subisce interruzioni

(in caso contrario che accade? che il colpo non ha effetto su di lui?)

* Il Pg che effettua l'attacco ad area può anche non vedere il quadretto che intende colpire (e qui iniziano i dubbi).

Ipotizziamo che ci sia un muro tra il PG ed il quadretto di origine che intendo colpire: io posso lo stesso effettuare l'attacco dietro il muro?

Stando all'esempio del libro (pag. 273 edizione italiana) parrebbe di no, ma in termini di regole questo non è spiegato molto chiaramente, o quantomeno non sono riuscito a trovare una formulazione diversa dall'esempio.

voi che ne pensate?

Intanto grazie!

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 2
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

* questo quadretto di origine deve trovarsi entro la Gittata indicata dal colpo.

esatto

* un bersaglio subisce gli effetti del colpo se tra lui ed il quadretto di origine del colpo sussite una linea di effetto che non subisce interruzioni

no....non subisce nessun effetto anche perche' il quadretto indica il punto in cui parte l'emanazione

(in caso contrario che accade? che il colpo non ha effetto su di lui?)

semplicemente non viene colpito

* Il Pg che effettua l'attacco ad area può anche non vedere il quadretto che intende colpire (e qui iniziano i dubbi).

ovvio che deve vederlo

Ipotizziamo che ci sia un muro tra il PG ed il quadretto di origine che intendo colpire: io posso lo stesso effettuare l'attacco dietro il muro?

no...non puoi

Link to comment
Share on other sites

Credo che la questione si risolva a pagina 273 (ultima riga) e pagina 274:

"Quando effettua un attacco ad area, (il personaggio attaccante) dovrà disporre di una linea di effetto fino al quadretto di origine dell'attacco.

Per colpire il bersaglio con un attacco (ad area, sottinteso), dovrà disporre di linea di effetto dala quadretto di origine fino al bersaglio"

A questo si aggiunge (sempre pag. 273)

Linea di effetto:

"Un personaggio può scegliere come bersaglio una creatura o un quadreto se esiste un percorso non ostruito che collega l'uno con l'altro, vale a dire se esiste una linea di effetto che conduce sino ad esso"

Io la intendo così: che ci sono 2 linee di effetto:

- 1 dal mago (esempio) alla casella di origine (quindi non passa attraverso i muri);

- 1 dalla casella di origine al bersaglio;

In ogni caso ignora i problemi legati alla linea di vista, ossia può anche non vedere il quadretto di origine, ed ignora occultamento.

Cyaz

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.