Jump to content

Carte uguali o false ristampe. Perchè?


Urizen- Obsidian Lord
 Share

Recommended Posts

Ciao, è da quando è uscita M10 che non faccio che pormi questa domanda. Sapevo di "false ristampe", che pervadono magic. Ovvero carte uguali ma con piccole e sottili differenze (per esempio grizzly bears che è di tipo orso e cylian elf che è identica ma è un elfo).

Ma ora sono uscite carte identiche a carte storiche precedenti in tutti gli aspetti, e non ne caipisco il motivo! (La maggior parte sono comuni e non comuni)

Per esempio nomino queste coppie di carte identiche ma con nome differente:

terror - doom blade

neck snap - divine verdict

counsel of the soratami - divination

remove soul - essence scatter

threaten - act of treason

orcish artillery - goblin artillery

nessian courser - centaur courser

grizzly bears - runeclaw bear

Ce ne sono sicuramente altre ma queste mi sono saltate subito all'occhio.

La domanda è perchè? Nemmeno sono giocate! :banghead:

Andando avanti così troveremo degli instant a costo R che fanno 3 danni a un giocatore o una creatura bersaglio chiamato magari lightning orb?

Link to comment
Share on other sites


Aldilà della effetiva giocabilità,vedi orso grizzly,il discorso è sempre il solito SOLDI SOLDI SOLDI.:lol::lol::lol:

Tutto è fatto per non limitare la vendita dell nuove espansioni ai nuovi giocatori dove un "day of judgent" in qualche modo deve essere procurato, ma evitare che giocatori che terrore ne hanno abbastanza da tappezzare casa,con estirpare l'anima ci accendono il fuoco la sera comprino le carte interessanti della nuova edizione solo su internet,cosi facendo se uno vuole un 4x di terrore in qulache mazzo(qualcuno lo giocheràcool:) deve comprare bustine e trovarli .

Ovviamente IMHO per la cosa mi pare sospetta....:bye::bye:

Link to comment
Share on other sites

Se fosse per i soldi farebbero false ristampe di carte giocate (per esempio spell snare, fulmine, elica o che ne so) Chi mai spenderebbe soldi soldi soldi per quattro comunacce come queste?

Forse è una specie di esperimento per metterle effettivamente tra qualche set? (Di esperimenti se ne fanno alla wiz)

Di certo non si tratta di un lack creativo della wiz, che ha sicuramente già pronti almeno i prossimi due blocchi per intero.

Link to comment
Share on other sites

Se fosse per i soldi farebbero false ristampe di carte giocate (per esempio spell snare, fulmine, elica o che ne so) Chi mai spenderebbe soldi soldi soldi per quattro comunacce come queste?

Forse è una specie di esperimento per metterle effettivamente tra qualche set? (Di esperimenti se ne fanno alla wiz)

O forse per consentire di aggirare in maniera barbina il limite dei 4x.

Link to comment
Share on other sites

Chiaro, ma a che pro 8x di orsi glizzly? Fossero utili :-D

Beh, a me lo chiedi? In fondo se ci pensi, hanno ristampato un mare di carte. Guarda gli elfi di llanowar, credo che siano usciti in ogni edizione di magic. La gente dopo un po' potrebbe scocciarsi di collezionare 10 ristampe identiche della stessa carta, ergo fai una ristampa farlocca così il tipo fa "ganzo una nuova carta" (in genere sono i bambini con le manacce pacioccose che buttano nel cesso un pacco così di soldi). E' l'unico altro motivo che mi può venire in mente...

Link to comment
Share on other sites

ma molte carte vengon stampate per i draft, e devono esserci nei diversi set per bilanciarli.

per quel che riguarda roba come orzo grizzli, credo che semplicemente sia un problema di mancanza di creatività. Ok che han pronti i prossimi due blocchi, ma 250 carte a botta farle tutte innovative non è così facile.

Se invece parliamo di Day of Judgment, li il motivo è solo fare soldi soldi soldi (vabbè che l'intero zendikar è abbastanza forte come set, però una wrath da sola spinge le vendite di box. L'unica cosa che mi sembra stupida è che abbian messo le fetchland nello stesso set...)

Link to comment
Share on other sites

No infatti non parlavo della nuova ira, che si differenzia comunque di poco da quella vecchia (la nuova fa rigenerare), ma proprio ste comunacce. Non ci credo che la mancanza di creatività li abbia dissuasi dal fare un terror sorcery o un 2/2 costo 1G di tipo non orso e non elfo (magari bestia? spirito? druido? orso druido? spirito orso? mah!)

Link to comment
Share on other sites

Hai ragione, però devi pensare che questi possono avere tutte le idee di sto mondo, eppure già spesso devono ripescare roba vecchia o meccaniche di anni passati per tirare la carretta (tutte le palle che sparano sul fatto di avere piani a lungo termine [6 anni!!!] fan ridere. Ogni volta vanno a tentativi, e faranno si e no 3 set alla volta, sennò non si spiegherebbero l'esistenza di goyf, jitte, affinity, bitterblossom, il fatto che le fetch sian state stampate ora e così via) quindi è abbastanza naturale che abbiano almeno un 30% di carte per set che riempiono con roba per i draft e un altro 30% che riempiono con ristampe, anche di carte bruttine o inutilizzabili.

Credo si debban tenere in mente 3 cose semplici (non me ne voglia nessuno, questa nostra è una piccola comunità e non parlo per qualcuno che sta qui, ma per la maggioranza):

1) il giocatore di magic è un nerd

2) il giocatore di magic è dipendente da magic

3) il giocatore di magic è stupido

Il primo punto è abbastanza chiaro; il secondo pure, se mettiamo in conto quanto sia "addictive" magic come passatempo. E' una cosa a livello di wow, non di briscola.

Il terzo punto deriva dal secondo: il fatto di essere dipendenti dal passatempo instupidisce e fa propendere sempre per la difesa di chi ti dà quel particolare passatempo.

Se ti fai un giro su mtgsalvation ti metti a ridere dal numero assurdo di topic di pura speculazione aperti senza motivo, o dai modi contorti in cui i forumisti tentano di giustificare le porcate della wizard (le discussioni su DoD eran fantastiche: gente che diceva, convinta, che la carta era diversa da wrath e che di certo il tutto va nella direzione di rendere le creature rigeneranti molto performanti... Potevi confutare le loro tesi dicendo che le rigeneranti non vanno bene per gli aggro perchè han bisogno di mana e costan troppo rispetto alle creature aggressive che stampano al momento, potevi dir loro che stavan dicendo baggianate dato che in std esiste path to exile, ecc., ma niente, loro eran convinti nel modo più assurdo).

Va da sè che se questi sono i clienti della wizards, a che pro la stessa dovrebbe sbattersi per far carte nuove? Basta che ristampi 30 carte vecchie e faccia un articolo sul sito in cui qualche pirl.a prezzolato scriva baggianate tipo "un ritorno al passato! grizzli bear ritorna per la gioia dei giocatori della prima ora!".

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Si li leggo pure io di tanto in tanto i forum di mtgsalvation, specie quando escono porcate del tipo goyf, l'entrata dei planeswalkers, il cambio di frequenza rotatoria dei formati, il recente cambio di regole ecc

Viene da pensare anche a me a sto punto che derivi dal tuo punto 3, e cioè che la wiz ci creda stupidi. :-D

Link to comment
Share on other sites

elfi di fyndhorn e di llanowar sono uguali, panso sia per poterne giocare almeno 6, stesso vale per ombra della brina e orrore fetido, 3b 1/2 che guadagnano +1+1 per ogni palude che paghi, le altre le fanno per fingere di essere creativi:)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.