Jump to content

PbF VS PbC! Pro e Contro!


Ren!
 Share

Recommended Posts

Bhè il titolo dice già tutto!

Quali sono i Pro e i Contro dei PbF e dei PbC?

Io sono un noob a proposito ed è per questo che ve lo sto chiedendo...

Da quel poco che ho capito con i PbF si ha più tempo per pensare a cosa rispondere (giocatore) e a cosa far fare ai PG (master).

Il PbC invece è più immediato e per quello che ho capito oltre a MSN come chat ci sono anche siti che offrono gruppi di gioco (sempre in chat), e oltre tutto con il PbC si possono tirare i dadi con i vari software.

Quali sono gli altri Pro e Contro di questi due sistemi???

PS: quali sono dei siti che offrono dei gruppi di gioco?

Ringrazio in anticipo!

Bye byez :bye:

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 5
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Io posso provare a risponderti.

Per i pbf:

PRO: si ha più tempo per pensare e con un pizzico di abilità e di voglia possono sembrare un vero e proprio libro. Si può curare minuziosamente ogni dettaglio in ogni post e secondo me è la cosa che li rende più affascinanti. E poi per chi non ha molto tempo a disposizione permettono di poter comunque giocare senza troppi sacrifici.

CONTRO: è troppo, troppo, troppo, troppo lento. Si possono impiegare mesi per fare un singolo giorno ingame, o azioni che in real impiegherebbero solo un'ora. Tutto questo finisce per stufare chi ci gioca e, prima o poi, il pbf naufraga inevitabilmente

Per i pbc:

PRO: sono molto più immediati, si riesce a giocare ad un ritmo non decente, ma almeno ragionevole. Se non si dispone di un gruppo in real è la tipologia di gioco che più si avvicina al gioco cartaceo e a volte riesce a trasmetterti qualche sensazione simile

CONTRO: sebbene si avvicini al cartaceo non è minimamente paragonabile ad esso. Si perde il gusto del tiro di dado, del guardare in faccia gli altri giocatori, si perde l'atmosfera che si forma attorno ad un tavolo. Se non si usa un programma apposta si è privi di qualche input che possa permettere di immaginare la scena e li può rendere un po' insipidi. Inoltre, ho visto che per ogni pbc si trovano sempre enormi difficoltà ad organizzarsi.

Riguardo ai programmi, conosco maptool (anche se non l'ho mai usato). Molti ne parlano bene e dicono che dà un grande aiuto, ma altri si lamentano di alcuni problemi che possono verificarsi durante il gioco. Ce ne saranno sicuramente molti altri ma questo è l'unico che conosco.

Link to comment
Share on other sites

Ti rispondo pure io al meglio delle miepossibilità :

PBF:

PRO: sicuramente la cura delle descrizioni ed il poco tempo necessario per dedicarcisi sono i punti di forza del pbf. Come detto da ricky prima di me alcune ruolate possono sembrare anche capitoli di libri veri e propri e quindi come tali godibili nella lettura anche da parte di "esterni", creando così dei presupposti per condividere con tutta la comunità il proprio "tavolo di gioco".

CONTRO: la lentezza quasi epocale dei pbf. Forse il giorno che inventeranno la clonazione umana un individuo riuscirà a terminare una campagna di un pbf. Per ovvie ragioni potendoci dedicare poco tempo al pbf inevitabilmente le azioni rallentano drammaticamente arrivando anche a far durare giorni REALI una semplice presentazione fra 4 personaggi.

PBC:

PRO: l'immediatezza e la rapidità di gioco maggiori rispetto al pf. Un certo clima "cameratesco" tipico dei tavoli da gioco cartacei. E la possibilità, per chi cerca un gruppodi gioco, di giocare attorno ad un "tavolo" anche se uno vive in Bangladesh. Tramite l'utilizzo di alcune chat"specifiche" ( tipo maptool) puoi avere mappe, segnalini e quant'altro ti possa servire per aiutare il Master nelle proprie descrizioni.

CONTRO: Difficile mettere d'accordo 3,4,5 persone che non si conoscono su di un giorno per fare una sessione decente ( almeno un paio di ore) di pbc. Con i tuoi amici puoi arrivare alle minacce ( Non rompere..Martedì sera tu SEI libero altrimenti ti scordi che ti passi il compito di Analisi; etc etc ) o comunque conoscendovi sai se ti puoi fidare o meno. Su di un forum con gente che non conosci personalmente spesso questo non lo puoi sapere e magari ti trovi ad aspettare ore uno che si e' semplicemente "scordato" dell'impegno preso o cose d questo genere.

In definitiva io preferisco di gran lunga il pbc, pero' spesso passi piu' tempo a cercare un giorno valido per tutti che non a giocare sul serio.

Link to comment
Share on other sites

Quali sono gli altri Pro e Contro di questi due sistemi???

Pbf

Pro: hai tmepo di riflettere, e puoi tenere separata l'interpretazione dei perosnaggi.

Contro: devi avere pazienza, l'avanzamento di livello è lentissimo, e sono lente anche le interazioni.

PbC

Pro: botta e risposta, con azioni ordinate, c'è più il senso del gruppo, forse.

Contro: è difficile intervenire nel mezzo di un discorso altrui, o interrompere in qualsivoglia modo un'azione.

Link to comment
Share on other sites

Per i pbf:

PRO: si ha più tempo per pensare e con un pizzico di abilità e di voglia possono sembrare un vero e proprio libro. Si può curare minuziosamente ogni dettaglio in ogni post e secondo me è la cosa che li rende più affascinanti. E poi per chi non ha molto tempo a disposizione permettono di poter comunque giocare senza troppi sacrifici.

CONTRO: è troppo, troppo, troppo, troppo lento. Si possono impiegare mesi per fare un singolo giorno ingame, o azioni che in real impiegherebbero solo un'ora. Tutto questo finisce per stufare chi ci gioca e, prima o poi, il pbf naufraga inevitabilmente

Per i pbc:

PRO: sono molto più immediati, si riesce a giocare ad un ritmo non decente, ma almeno ragionevole. Se non si dispone di un gruppo in real è la tipologia di gioco che più si avvicina al gioco cartaceo e a volte riesce a trasmetterti qualche sensazione simile

CONTRO: sebbene si avvicini al cartaceo non è minimamente paragonabile ad esso. Si perde il gusto del tiro di dado, del guardare in faccia gli altri giocatori, si perde l'atmosfera che si forma attorno ad un tavolo. Se non si usa un programma apposta si è privi di qualche input che possa permettere di immaginare la scena e li può rendere un po' insipidi. Inoltre, ho visto che per ogni pbc si trovano sempre enormi difficoltà ad organizzarsi.

Praticamente mi hai tolto le parole di bocca...

Ho provato entrambe le tipologie, ma ho molta più esperienza col Pbc, e posso dirti che delle volte diviene estremamente confuso (e davvero impegnativo per il Master da gestire... a differenza del Pbf). Ma in termini di immediatezza e affinità col gdr classico da tavolo, non ha rivali.

PS: quali sono dei siti che offrono dei gruppi di gioco?

Io ne conosco bene solo due: su Dragonisland (http://www.dragonisland.it/web/) sono attualmente in corso varie campagne Pbf con regolamento D&D 3.5; poi ovviamente la community di cui faccio parte, Ashura (il link è in firma) che invece è specializzata nel Play By Chat, con regolamento originale.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.