Jump to content

[ D&D 3.5 - Kiven] [Una nuova Minaccia, Capitolo 1]


Kiven

Recommended Posts

Tutti e quattro gli avventurieri sono seduti attorno a un tavolo circolare. Sono stati convocati nel municipio, tutti alla stessa ora, e sono stati fatti accomodare in una stanza ben arredata ed elegante. A parte loro non c'è nessuno, e oramai è qualche minuto che sono seduti lì. Ad un tratto si sente un piccolo rumore, e la porta si apre. Entra un piccolo ometto, di bassa statura, un umano, sembrerebbe, ma non si può esserne sicuri. Per chi è nativo della città, non gli è difficile riconoscerlo come il Sinaco della piccola cittadina.

Buongiorno a tutti..e scusatemi per l'attesa..Sono il sindaco di questa città, come alcuni di voi sapranno, mi chiamo Joseph Eldorn..vi ho chiamati qui per assegnarvi un compito importante e delicato..

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 69
  • Created
  • Last Reply

descrizione:

Spoiler:  
Cliff è un umano di 45 anni, ma a giudicare dal fisico sembra averne molti meno:è abbastanza alto e robusto, non particolarmente muscoloso ma con un fisico ben delineato.

A rivelare la sua età sono il viso abbronzato dove iniziano a formarsi piccole rughe, la barba incolta e i capelli, entrambi una volta marroni e ora con qualche sprazzo di grigio qua e là.

Il suo volto è sfregiato da una vistosa cicatrice sulla guancia destra.

Indossa un'armatura di cuio borchiato e sotto un vestito verde resistente, ideale per muoversi nel sottobosco. E' armato di spada corta e arco lungo.

Sono seduto in maniera scomposta e mi guardo intorno scrutando le persone sedute con me senza preoccuparmi di nasconderlo.

Dopo qualche secondo prendo la parola:

Salve marmaglia, immagino siate stati convocati anche voi per farvi mandare a spalare cacca dal sindaco da qualche parte, speriamo che nessuno ne venga sommerso !Ah, io sono Cliff, spero lavoreremo bene insieme.

Ascolto le risposte ma presto mi riperdo nei miei pensieri.

Assurdo...E pensare che ero venuto qui per starmene tranquillo lontano dalle avventure e invece ci sono cascato ancora.

Con quest'ultimo pensiero un leggero sorriso si delinea sulla mia faccia.

Avventure...chissà se riuscirò mai a smettere".

Vengo distratto dai miei pensieri dal suono della porta che si apre, squadro il sindaco mentre parla e un mezzo sorriso beffardo si stampa sul mio viso.

Nella foresta finirebbe in pasto a qualche animale in men che non si dica

Aspetto che il sindaco continui il discorso.

Link to comment
Share on other sites

Descrizione:

Spoiler:  
Arlen è una giovane umana dall'aspetto gradevole, ma poco appariscente: capelli castano ramati raccolti in una coda, grandi occhi nocciola e carnagione chiarissima.

Il fisico esile e la bassa statura la rendono decisamente poco adatta agli abiti guerreschi, infatti sembra quasi navigare dentro la sua corazza a scaglie, per non parlare della spada lunga che ha a fianco, poco più bassa di lei. Completano l'insieme un arco corto e uno scudo leggero

Siamo qui da qualche minuto ormai, e comincio a dare segni di impazienza...

mi chiedo perchè questa convocazione, spero non si siano cominciate a spargere voci sul mio conto...

per fortuna che a spezzare la tensione ci pensa lo sfregiato di fronte a me: giusto il tempo di sorridere per la battuta e lanciargli uno sguardo di simpatia, che entra il sindaco.

Appena lo sento parlare di "compito importante e delicato" non mi trattengo:

e perchè proprio io per questo compito? Chi vi ha parlato di me? O forse dovrei dire perchè proprio noi? dico guardandomi intorno

Poi mi ricompongo quanto basta per dire ah...scusate vi ho interrotto sindaco...prego continuate pure, non badate alla mia lingua lunga...

Link to comment
Share on other sites

descrizione

Spoiler:  
Raphael è un umano abbastanza alto, più di 1,8m. Capelli neri corti, occhi verdi e carnagione molto chiara. E' seduto e cerca di assumere un atteggiamento composto senza però riuscirci troppo. Indossa una corazza a scaglie, porta una spada lunga legata alla cintura e, dietro la schiena, porta uno scudo grande di metallo con disegnato sul davanti un Pugno che stringe una Saetta

Sapevo che qualcosa sarebbe accaduto. Me lo sentivo, ed ora eccomi qui...

mi guardo intorno cercando di inquadrare gli altri miei compagni

dopo la presentazione rispondo a Cliff

"Salve a te Cliff, io sono Raphael Garbitiance, ma puoi chiamarmi solo Raphael"

poi, dopo che il sindaco ha introdotto il suo discorso

Un compito eh? beh, se è un compito che comporta estirpare la piaga che infetta questo mondo allora il signor Eldorn ha trovato una spada al suo servizio

Link to comment
Share on other sites

So che avete molte domande..ma ho poco tempo e devo spiegarvi molte cose.

La nostra città è in grave pericolo e voi siete stati scelti per salvarla. Un mago malvagio ci tiene sotto scacco, tramite l'utilizzo di un potente artefatto che permette di modificare le condizioni atmosferiche in un periodo limitato di tempi e in uno spazio limitato. Il vostro compito è quello di recuperarlo. Avete tempo una settimana.

Tira fuori da uno zaino, tre mappe e le mette sul tavolo.

Qui, poco fuori la città, è situato il suo quartiere segreto. Si entra tramite una botola. Siamo riusciti a trovarlo, per fortuna, ma le due guardie che abbiamo mandato in avanscoperta, purtroppo non sono più tornate. Mi raccomando, una settimana, non di più. Altrimenti rischieremo una grave carestia dalla quale non potremmo riuscire a riprenderci.

Link to comment
Share on other sites

"Minacciare di portare la carestia in un villaggio per propri scopi. Quest'essere mi disgusta..."

guardo il sindaco dritto negli occhi

"Signor Eldorn, io, Raphael Garbitiance, le prometto, in nome di Heironeous, che farò di tutto per impedire a questo mago di portare a termine il suo folle piano. La mia spada è al suo servizio"

Link to comment
Share on other sites

Ascolto il discorso attentamente fremendo per l'eccitazione, dentro di me so che questo non farà bene alla mia mente ma non posso resistere al richiamo di questa sfida.

Un mago...Ne ho affrontati raramente ed è sempre stato divertente...Speriamo che mi faccia divertire anche questo.

Ascolto la risposta di Raphael che mi colpisce positivamente e gli rispondo:

Belle parole ragazzo, avevo un amico che parlava proprio come te, se hai anche solo la metà dei sui cogl**ni siamo a posto AhAhAh!

Poi mi giro anch'io verso il sindaco:

Accetto anch'io!

Se non ci sono altre informazioni sono pronto a partire subito. Quel mago imparerà che a giocare con Cliff si finisce col cu*o pieno di freccie!

@master, off game:

Spoiler:  
Il mio personaggio a causa del suo passato e del suo carattere ha un modo di parlare volgare e sgarbato(principale causa del carisma a 8), se questo crea problemi me ne scuso e cercherò di evitare il più possibile questa cosa.
Link to comment
Share on other sites

che essere spregevole e indegno, non vedo l'ora di fargli assaggiare la mia spada!

Una settimana sarà più che sufficiente, lasciate solo che mi capiti tra le mani e poi vedrete che pagherà per tutto quello che ha fatto! dico in un impeto d'ira.

Forza, andiamo a stanare questo verme, che stiamo aspettando?! Meno chiacchiere e più azione! e mi posiziono già sulla porta, fremendo di rabbia e impazienza.

Link to comment
Share on other sites

Dopo i saluti di rito, il sindaco vi congeda.

Dopo poche ore di cammino, vi ritrovate tutti e tre davanti alla botola indicata sulla mappa. Siamo circa a metà giornata, e il sole è altissimo nel cielo. Un fresco venticello vi rende la temperatura più sopportabile. Attorno a voi tutto tace, tranne qualche raro cinguettio di uccelli che ci fanno compagnia.

Link to comment
Share on other sites

Prima di uscire dall'ufficio del sindaco ascolto anche la risposta di Arlen.

AhAhAh, fantastico, avete tutti e due un gran bel caratterino!

Non so ancora come ti chiami ragazza, ma mi stai gia simpatica anche tu, e che Hobad-Hai mi faccia ca**re ghiande per un mese se mento!

Mi incammino con gli altri fuori città e una volta arrivati osservo bene la botola per vedere se ci sono delle trappole.

Non son mai stato bravo a trovare trappole fatte da persone, speriam bene...

@master

Spoiler:  
Faccio una prova di cercare sulla botola
Link to comment
Share on other sites

Durante il cammino sono silenziosa: cerco di smaltire la rabbia , e rifletto un po' sui miei compagni di viaggio: sembrano tipi a posto, gente abituata a trattare più con le armi che con la diplomazia, come me...

immersa nei miei pensieri mi accorgo che siamo finalmente arrivati alla botola;

mi appresto con decisione ad aprirla quando vedo Cliff che si avvicina ad ispezionarla e mi fermo:

accidenti è vero, si tratta di un mago! Devo stare più attenta, quando imparerò a riflettere prima di agire

Bravo Cliff ...chissà quanti sporchi trucchetti avrà in serbo per noi quel bastardo!

Link to comment
Share on other sites

durante il tragitto fino alla botola osservo meglio i miei compagni per questa avventura

Mmm, sembra gente a posto.

arrivati alla botola vedo Cliff che si appresta a cercare trappole.

"Buona idea, potrebbe esserci qualche meccanismo"

mentre Cliff si appresta ad esaminare la botola parlo con la ragazza

"Come avrai sentito io sono Raphael. Se dovremo combattere insieme sarebbe utile almeno sapere il tuo nome. potresti cortesemente dircelo?"

Link to comment
Share on other sites

Diamine hai ragione Raphael! Scusatemi tutti e 2, non sono molto brava con le presentazioni...io sono Arlen, comunque. dico sorridendo.

Appena ci saremo sbarazzati di questo impiastro di mago, avremo tempo di conoscerci meglio.

Spero che Cliff sappia quello che fa, mi sembra un tipo sicuro del fatto suo...

Link to comment
Share on other sites

Mentre osservo la trappola ascolto i discorsi tra Raphael e Arlen:

Piacere di conoscerti Arlen, il miglior modo di conoscersi è prendere a calci il c*lo di qualche bastardo insieme!

Finisco di osservare la trappola senza trovare niente.

Ragazzi, io qua non vedo niente ma sono bravo a cercare trappole come un puma è bravo ad abbaiare.

State lontani, se va male mi farò male solo io.

Detto questo provo a sollevare la botola.

Link to comment
Share on other sites

Aprite la botola effittivamente, senza alcuno sforzo. Raphael una volta aperta, può notare alcune scalette che scendono fino a una stanza poco illuminata. Non riesce a scorgere nient'altro da quella posizione.

Link to comment
Share on other sites

"C'è una stanza giù per queste scale, meglio stare pronti"

indosso lo scudo, impugno la spada e la sicuro al guando d'arme

"Possa l'Invincibile darci la forza per sconfiggere i nostri nemici"

quando sono tutti pronti inizio a scendere le scale

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

Guest
This topic is now closed to further replies.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.