Jump to content

La coda del diavolo: pseudonimo o plagio?


giu1123

Recommended Posts

LA CODA DEL DIAVOLO E' UN CLAMOROSO PLAGIO?

Ho ricevuto La coda del Diavolo di James C. Copertino (Armando Curcio Editore) in regalo da un’amica che conosce la mia passione per questo genere di romanzi. Inizialmente ho pensato a un acquisto casuale visto che non conoscevo l’autore. Poi ho iniziato a leggerlo e mano a mano che andavo avanti ho mi sono insospettito... ma queste atmosfere, questo stile, questi luoghi IO LI CONOSCEVO!!! Ne sono certo, La coda del Diavolo è un libro del grande Frederick Forsyth! Ma com’è possibile che sia firmato da questo James C. Copertino? E chi è questo autore? Ho fatto delle ricerche ed è chiaro che si tratta di uno pseudonimo in quanto Copertino non esiste da nessuna parte. Cosa significa tutto ciò? La sorpresa iniziale si è trasformata in rabbia perché a me sembra che si tratti proprio di un libro di Frederik Forsyth che è il mio scrittore preferito!!! E allora cosa significa questa operazione? Si tratta di un plagio o dietro a Copertino si nasconde in realtà Frederick Forsyth? Siccome quest’ultimo è un autore che pubblica con Mondadori non sarà dovuto al cambio di casa editrice il motivo per cui si è nascosto dietro falso nome? Ho intenzione di chiamare la Curcio Editore e anche Mondadori per vedere cosa hanno da dire in merito, ma prima di farlo ho voluto diffondere questa notizia per avere dei riscontri nel web da chi ha già letto La coda del Diavolo o che conosce bene Frederick Forsyth per invitarlo a darmi un suo parere.

È probabile che se l’autore è veramente Frederick Forsyth non sia riuscito a nascondere oltre al nome anche il suo stile per me, suo affezionatissimo lettore, inconfondibile! Ci sono altri che hanno letto questo libro? Siete appassionati del genere thriller di guerra, a sfondo militare? Ma soprattutto conoscete Forsyth? Insomma se avete notato l’incredibile somiglianza e sentite puzza di bruciato vorrei che mi contattaste per scoprire insieme la verità. Scrivete su Anobii allo username lacodadeldiavolo oppure all’indirizzo email legs.mr@libero.it . Forsyth di solito pubblica con Mondadori e i suoi libri sono famosi, in particolare Il pugno di Dio, ma anche i Mastini della Guerra o l’ultimo Afghano. Beh, nel libro di questo Copertino ci sono tutti gli elementi dei titoli più famosi di Forsyth: l’esplosivo invisibile ai controlli; i gruppi terroristici che si contendono l’arma; il tema del paracadutismo; lo spionaggio e per finire gli eserciti mercenari (guarda un po’, sempre in quel fazzoletto d’Africa!). Sembrano tutti pezzi incollati, è impossibile non accorgersene. Io penso si tratti di un’opera giovanile, le cui parti migliori sono diventate singoli libri. Forse è una tecnica di marketing o stanno aspettando che qualcuno li scopra per farsi pubblicità, non lo so. Comunque non si possono prendere in giro i lettori e poi lamentarsi che non legge più nessuno!

Fatemi sapere e poi facciamo in modo di sgonfiare questo plagio o di chiamare le cose con il proprio nome; e qui di nome ce n’è uno solo: quello del grande Forsyth.

Grazie

Giulio Fontana

Roma

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Dai, mettiamola così: ho un libro da cambiare causa regalo doppio, se giu1123 ammette il fine promozionale del suo post (e ci sono diversi indizi a supporto di questa tesi) giuro che dopo avergli detto "Monellaccio che non sei altro!" lancio una moneta, e se esce Testa prendo il libro che consiglia lui. Se esce Croce invece mi compro l'autobiografia di Cassano.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...