Jump to content

nuitari

Members
  • Content Count

    19
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

4 Coboldo

About nuitari

  • Rank
    Viandante
  • Birthday 10/17/1983

Profile Information

  • Location
    ravenna
  • GdR preferiti
    d&d 3.5
  1. no xchè il chierico per curare il guerriero usa magie che ripristina ogni giorno allo stesso modo non credo che a nessun mago scocci lanciare magie di protezione sul guerriero, e lo aiuta anche cosi! si ma almeno li apparte che di oggetti magici ce ne stan 3 in tutta la saga (spada di shannara, pietre magiche, spada di leah e poco altro) quindi è low magic non come faerun ad esempio......apparte questo: il fabbro mica gli fa pagare il metallo della spada Per evitare che il mago costruisca oggetti magici a raffica non credo succederebbe mai perchè ci vuole tempo e il luogo ideale, e se la campagna è abbastanza dinamica queste cose nn si trovano spesso!
  2. io semplicemente caverei il discorso dei px persi per fare oggetti magici... già trovo irritante (come mago) che io debba spendere talenti per creare oggetti invece che pomparmi, essendo poi il mago dipendente da oggetti magici (non si campa solo di incantesimi, una giornata è lunga ) trovo inutile che debba pure rimanere indietro coi px opinione personale ovviamente!!!
  3. guarda, esistono diversi programmi che implementano una chat e un tiro di dadi virtuali. Personalmente però...se dovete fare una cosa online, trovo molto piu divertente prendere tipo nwn e usare quello. Ad esempio, nwn base (tanto basta quello) costa neanche 8 euro, poi il dm ha il programma incluso per creare aree in cui i giocatori stessi possono giocare, facendo i tiri ecc... io l'ho provato un paio di volte in questo senso ed è stata una esperienza molto molto bella. Se poi volete usare la voce invece che scrivere le cose basta accendere skype mentre si gioca^^
  4. sarebbe bello vedere cosa si inventano i pg stessi per diventare dei. Ovvero, se tu un giorno ti svegliassi e volessi diventare dio cosa faresti?vai in un dungeon a cercare oggetti perduti oppure compi azioni che potrebbero far rivolgere lo sguardo di un dio su di te e magari avere un qualche tipo di contatto con lui? questa cosa mi ricorda tantissimo (e con piacere) la trama di baldur's gate 1: alla fine il cattivone voleva scatenare una grande guerra per far si che il dio della guerra (che non mi ricordo assolutamente chi sia) volgesse lo sguardo su di lui e lo prendesse tra gli dei. Un modo originale e interessante di operare secondo me, molto meglio che andare in un dng...
  5. il mio ultimo pg si chiamava Valerio Massimo purtroppo tutti gli altri giocatori me l'han fatto cambiare xchè ogni volta che dovevano chiamarmi gli scappava da ridere. Adesso abbiamo tre pg che si chiamano: -bernard -norman -arthur
  6. allora io ho giocato per un certo periodo l'arciere. Una classe specializzata sull'arco ha tantissime sfacettature, te ne elenco alcune: - misto arciere/mago: arciere arcano, alla fine è un mago che usa l'arco x lanciare gli incantesimi - misto arciere/ladro: è un arciere che però massimizza il danno in virtù dei furtivi - arciere da combattimento ravvicinato: con il talento dei danni aggiuntivi entro i 9 metri, tiro rapido e multiplo ecc.. - arciere da combattimento a distanza: es arciere dei boschi (mi pare) Inoltre puoi specializzare il tuo arciere tramite talenti per lanciare il numero piu alto di frecce possibili (tiro multiplo ecc..) oppure lanciarne poche ma con bonus per colpire altissimi... Altra scelta: arciere creato tramite guerriero o arciere creato tramite ranger? Se lo fai andando avanti con la classe guerriero avrai molti talenti e fai più danno (arma specializzata mi par si possa usare), se lo fai tramite classe ranger hai meno talenti però unisci abilità di sopravvivenza e ricerca (da non sottovalutare)!!
  7. non conoscendo l'incantesimo, però "3 cubi con spigolo di 3 metri a livello" vuole dire che fai 3 cubi di 45 metri di spigolo, quindi ogni cubo è 45 metri x 45 metri x 45 metri. Ogni cubo è quindi 2025 metri quadri (45x45), ora se consideri che una stanza grande sarà circa 40 metri quadri ( 4 metri x 10 di spigolo) direi che è una villa gigantesca... almeno io la intendo cosi
  8. trovo difficile che giocatori di allineamenti cosi diversi riescano a coesistere nel gruppo. I miei consigli sono: non essere troppo buono, ogni tanto qualcuno può anche morire. Far sentire ai pg il rischio della morte secondo me è la cosa più bella (io stesso mi son lamentato piu volte col mio master che era troppo buono). Se molti del gruppo fan troppo i cazzoni metti le cose in chiaro in off: ci son molti modi di giocare, però se si decide per fare una avventura con un certo grado di serietà si deve svolgere fino in fondo...se qualcuno nn ti ascolta prova a metterlo in situazioni in cui fare il cazzone gli porta ad avere dei guai (io quando feci una battuta ad un png ad esempio ricevetti istantaneamente due pugni in faccia, mi portarono di peso sul retro della locanda e mi marchiarono a fuoco sul petto ) ed esalta (con situazioni, oggetti, exp) quelli che invece giocano per il verso
  9. uhm secondo me in questo post c'è qualche esagerazione Spesso noi quando iniziamo le campagne le iniziamo già a livelli 5-6 e con i pg che già si conoscono, spiego il perchè: - avendo iniziato molte campagne a livelli infimi ed essendo un gruppo che a causa di impegni real di molti di noi non arriviamo mai a fare una bella campagna lunga, ma giochiamo a periodi non abbiam mai visto i livelli alti (nel senso che io da quando gioco non son mai salito oltre il livello 11). Personalmente trovo che i livelli dal 5-6 in su consentano di dare più spessore al proprio pg e di caratterizzarlo meglio, inoltre consente di riuscire a giocare con un po più di tranquillità senza aver perennemente paura di morire all'istante, godendosi un po di più l'avventura. - di solito saltiamo la parte di presentazione, personalmente la trovo abbastanza noiosa, e spesso (conoscendo quelli che giocano con me) i pg non avrebbero neanche motivo di cooperare. Si tende quindi spesso ad essere "buttati" in una piccola avventura in cui il tuo pg ha già una conoscenza sommaria degli altri: ad esempio sono i tuoi compagni di carovana nel viaggio da una città all'altra, conosci le facce, qualche nome ma nulla di più..
  10. quoto enormemente silver che ha messo il punto in una cosa che ho notato anche io molto frustrante: è un personaggio basato sul carisma, e l'unica abilità di interazione col resto del mondo è intimidire. Io son riuscito a giocarlo solo come un soldataccio, ed è un peccato xchè se almeno mi avessero messo di classe ingannare oppure convincere (nn mi ricordo come si chiama ) avrei potuto giocarmi un pg carismatico all'interno del gruppo...ho trovato questa cosa molto irritante sinceramente!!
  11. io credo che la situazione possa in parte riassumersi nelle classiche situazioni in cui un giocatore non sa giocare il proprio pg. Questo spesso è capitato anche da noi, spesso non è per ignoranza del giocatore, ma proprio xchè appare lampante che ci son alcuni tipi di personaggi che alcuni giocatori non riescono ad interpretare... In questi casi noi di solito abbiam fatto una discussione tra i membri del gruppo e col master e magari fatto cambiare pg al giocatore...
  12. l'ho giocato un pochetto e mi sn rotto subito.... si in combattimento è molto potente, ma le invocazioni non è la risposta a tutti i problemi, molti mostri a livelli alti con una palla di fuoco gli fai poco o nulla... a me ha stufato perchè si, in combattimento è forte, però è buono di far solo quello, non ha abilità e non riuscivo a dargli un certo spessore interpretativo al di là del soldato magico...
  13. secondo me il master ha ragione, essendo appunto master lui decide i giudizi sul gdr dei giocatori, e la sua parola è l'ultima. Il fatto che poi ne voglia discutere con gli altri giocatori se la pensano come lui è una correttezza e gentilezza, ma ricordiamoci che a lui spetta la decisione. Dal canto mio se il paladino fa così comincia a perdere il suo allineamento ed esiste appositamente la figura del paladino decaduto
  14. una volta quando giocavo la cdp doveva essere approvata dal master... io trovo che se una persona ha in mente un certo tipo di pg dall'inizio sia bello poterglielo far fare, quindi per me limitarsi alle classi base sarebbe una castrazione del gioco. Però se vuoi evitare cose strane consentirei un monoclasse con 1 sola cdp, e questa deve essere accettata dal master, cosi vai sul sicuro!
  15. vorrei solo dire la mia da non esperto...non so benissimo cosa faccia voto di povertà, ma apparte che credo che tutte le regole siano cmq a discrezione del master, la difficoltà di tale talento sia appunto nel giocarselo, ovvero il potenziamento è controbilanciato da un gdr che deve essere ottimo e molto particolare.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.