Jump to content

amarhantus

Members
  • Content Count

    12
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1 Coboldo

About amarhantus

  • Rank
    Studioso
  • Birthday 12/24/1978

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Hai fatto bene a citarli ti ringrazio. Di comunità tossiche dove Admin e Mod si consideravano divinità dalla saggezza inappellabile e usano un sistema di gradi di stampo militare per creare utenti di serie A e serie B ne ho già fatto parte in passato ed ho giurato a me stesso di non entrarci mai più. Sapendo adesso che anche questa comunità lo è ho deciso di salutarvi in quanto non intendo far parte di comunità ipocrite che parlano di dialogo ma che poi non lasciano parlare gli utenti. Buon gioco a tutti.e che i dadi non vi tradiscano mai.
  2. Io ho solamente detto la mia sul mondo dell'editoria italiana di gdr, poi sono gli altri che si sono triggerati perchè ho espresso pareri negativi sui giochi che piacciono a loro, Se poi pensate che solo perchè mi sono iscritto ieri debba fare la burba e stare a rivolgermi con reverenza alle persone in base ai loro punti esperienza sul sito (LOL) vi sbagliate di grosso. E chiudo qui la discussione visto che siamo andati fin troppo OT.
  3. 1) Io ho espresso le mie idee, sono gli altri che non le hanno rispettate indisponendosi perché a me certi giochi non piacciono. 2) Io non mi faccio avvertire da un ragazzino che stava ancora nella culla quando io già giocavo di ruolo.
  4. Ciao, sarei curioso di sapere quanto i costi di stampa e distribuzione incidono nei costi di spesa per gli editori di GDR. Ho notato che a differenza del mercato statunitense qui in Italia si preferisce sempre la pubblicazione cartacea al posto di quella in file PDF, che per certi manuali è l'unica pubblicazione rilasciata. Quello che vorrei capire è se la pubblicazione solamente in PDF rappresenti un rischio d'impresa minore per gli editori, e se si, come mai in Italia non è così sviluppata.
  5. Certo perché nel nostro stivale bucato la conoscenza dell'inglese si ferma a "happy hour". E i nostri editori se ne approfittano portando in Italia giochi sconosciuti i cui diritti costeranno meno, vedremo se il gioco vale la candela. Poi magari anche qui c'è una folta comunità brony, non lo so, di certo tu ne saprai molto più di me sull'argomento. Esempi?
  6. Ti dirò, non mi ispira molto, amo i retrocloni proprio perché si basano sul fantasy e sulle creature delle mitologie europee, non amo quei gdr che come razze danno un sacco di mostri strani come razze giocanti. Come retrocloni non modificati sono più interessato a Labyrinth Lord e Dark Dungeons, mentre per quelli modificati mi piace moltissimo Castles&Crusades
  7. Hai ragione, me ne ero dimenticato, ora che me lo hai fatto notare me lo sono ricordato anche io.
  8. Su cosa dovrei documentarmi? Sul mare di moduli e ambientazion OGLi in inglese disponibili per la 5a che non vengono tradotti? Sulle visualizzazioni incredibili di Critical Role? Già fatto, per questo dico che alla gente interessa D&D e non Powered by the Apocalypse.
  9. Che le vecchie ambientazioni abbiano perso il loro fascino lo dimostra il fatto che già con la 3.5. avevano abbandonato Dark Sun e dato in subappalto Ravenloft e Dragonlance. Nella 4° e 5° Edizione poi sono state completamente abbandonate, ora stanno concentrando tutto su Forgotten Realms e stanno preferendo usare Eberron e Magic come ambientazioni supplementari. Provarono ad adattare Mystara anche per AD&D second edition ma i moduli Karameikos: Kingdom of Adventure, Glantri: Kingdom of Magic, Red Steel, Savage Coast - Campaign Book Ma non ebbero il successo sperato e Mystara venne abbandonato. Poi scusami ma per dire che D&D non vada bene per giocare a Conan o al Signore degli Anelli ce ne vuole di fantasia, ma tanta.
  10. Gioco di ruolo da 25 anni, ho cominciato col D&D scatola rossa per poi passare ad Advanced e poi 3.5. Provato anche Cyberpunk, Cthulhu, Vampiri, giocato una lunga campagna a Girsa e recentemente sono tornato a giocare ad Advanced. Sono un giocatore old school e preferisco i regolamenti semplici che mi permettano di mettere più fantasia che statistiche nel mio personaggio, sono molto interessato al mondo OSR e ai retrocloni, modificati e non.
  11. MONAD DEGENESIS tutte le robe POWERED BY APOCALYPSE (DUNGEON WORLD, CITY OF MISTS, ETC) e per concludere... IL GDR DEI MINIPONY! (Tails of Equestria) bastano come esempi?
  12. Questo perchè grazie a Stranger Things e Critical Role giocare di ruolo è diventato figo e di moda e tutti salgono sul carro adesso. Almeno in In USA e Canada va bene, qui in Italia siamo allo stato brado, invece di rilasciare le espansioni di D&D, ufficiali o OGL, si preferisce pubblicare giochi di ruolo sfigati con regole assurde di cui non frega nulla a nessuno.
  13. Per me le uniche che offrirebbero davvero qualcosa sono due. Una è Dark Sun, la quale era molto diversa dal solito ed offriva situazioni di vero survival e come personaggi un sacco di razze strane che adesso piacciono tanto. L'altra invece è Birthright che oggi potrebbe offrire un setting e delle campagne politiche adatte agli estimatori di A Song of Ice and Fire/Game of Thrones. Mystara invece è entrata nel cuore degli appassionati di vecchia data, quelli che ancora oggi giocano al D&D di Mentzer o ad Advanced 2nd Edition, più che riadattarla alla 5° sarebbe più adatto un volume unico comprensivo di tutti gli Atlanti/Gazzetteer da usare con le vecchie edizioni e i retrocloni. Ma il vero problema delle ambientazioni di D&D è che sono state ammazzate dall' Open Game License, la forza delle vecchie ambientazioni era che erano le uniche disponibili con le regole migliori del mondo. Certo magari si voleva giocare nell' Era Hyboriana o nella Terra di Mezzo, ma bisognava sorbirsi le regole incasinate di Gurps e Girsa, e allora si preferiva giocare a Dark Sun o Forgotten Realms, le quali erano molto ispirate ai lavori di Howards e Tolkien. Ora che tutte le ambientazioni, comprese quelle più storiche e famose come Conan e Il Signore degli Anelli sono a disposizione con le regole di D&D le ambientazioni della ex TSR hanno perso un po' il loro fascino per i nuovi giocatori.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.