Jump to content

Problema Campagna


Zexo

Recommended Posts

Ho iniziato da poco una campagna e mi ritrovo già con un problema, detto sbrigativamente i pg durante una quest scoprono che degli strani esseri hanno riportato in vita un vecchio mago necromante molto potente che vuole conquistare il mondo. Quando tornano da questa missione un vecchio mago di quella città li ferma e gli dice che loro sono i consacrati per fermare la nuova avanzata di questo necromante (di nome Jarhen), allora devono trovare una mappa nascosta nella capitale che li condurràalle tombe dei consacrati prima di loro che avevano ucciso jarhen. Dopo alcuni giorni dall'accaduto il regno che ha risvegliato jarhen dichiara guerra al regno vicino, ovvero il regno dove si trovano i pg. Quando loro arriveranno a queste tomne ho intenzione di fargli trovare qualcosache li aiuti, ma non so cosa. (Jarhen è un vampirto, e il regno da lui governato è composto prevalentemente da essi).

Avete ualche consiglio? Sono ache indeciso se farsi che tutto il regno sia composto da vampiri, forse risulterebbe troppo difficile.

P.s. Sono di livello i pg attualmente sono al 2, ma devono ancora finire la prima quest

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 7
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

I vampiri sono un po' troppo forti per dei pg di 2° ma potresti ovviare facendo loro incontrare prima non morti minori, e dopo magari qualche progenie vampirica in modo da fargli prima guadagnare un po' di exp. Alternativamente potresti fornire loro speciali protezioni contro gli attacchi più letali dei vampiri ma imho un pg con 20 pf è troppo poco per fronteggiare un vampiro...

Per quanto riguarda gli aiuti ti consiglio vivamente di far incontrare ai tuoi pg i vecchi consacrati all'interno della loro tomba sotto forma di "senza morte" archetipo che trovi sul libro delle imprese eroiche a pag 157. In pratica i senzamorte sono una specie di non morti "buoni" connessi al pino dell'energia positiva anziché a quello della negativa. Rappresentano gli spiriti di eroi del passato che per motivi importanti abbandonano la pace dei loro paradisi...

Questi consacrati potrebbero fornire ai pg un qualche mezzo adatto ad indebolire il necromante, o magari ad intrappolarne lo spirito, non è detto che i pg debbano nell'impresa soltanto smazzuolando il solito boss finale... Spero di averti dato qualche buono spunto!

Link to comment
Share on other sites

Ok, allora optero per prima non morti minori/progenie vampirica, infatti volevo far incontrare i pg con jarhen ad un livello molto più alto. Per gli spiriti buoni non ho quel manuale, ma cercherò di procurarmi almeno la parte che tu hai menzionato, grazie ;-)

P.s. I pg Sono Ladro, Monaco, Stragone, rispettivamente kender, umano umano

Link to comment
Share on other sites

Fagli trovare il sacro Paletto di frassino.

Instant-killing ai vampiri se non superano un TS sulla tempra.

Faglielo cercare in un sepolcro di un antico ammazzavampiri, dove potrebbero incontrare un gruppo di avventurieri assoldati dal negromante (Comunque a un livello più alto di quello attuale).

Link to comment
Share on other sites

Secondo me un intero regno di vampiri è troppo, anche perché così il vampiro diventa banale perché troppo diffuso.

Potresti comunque far sì che tutti i nobili siano vampiri, con eserciti formati da progenie e non morti minori in grande quantità.

Per quanto riguarda gli ex consacrati, attento a non riprodurre l'effetto deus ex machina: i PG devono essere i protagonisti che risolvono il problema, non dei PNG più potenti che fanno il lavoro al loro posto. Comunque, vista la composizione del gruppo, bisognerebbe aiutarli sul piano della magia clericale e su quello della potenza fisica.

Onestamente, anche se l'idea della tua campagna è buona, io non la vedo tanto adatta al gruppo di PG che la stanno affrontando. Tieni conto che il ladro non potrà effettuare quasi mai attacchi furtivi, se quasi tutti i nemici sono non morti; il monaco non è l'ideale per andare in mischia con un vampiro e per lo stregone direi che dipende tutto dagli incantesimi che sceglierà: potrebbe andare bene come potrebbe essere inutile (ad esempio se prende incantesimi con tiro salvezza sulla Tempra).

Insomma, se io fossi nei panni dei tuoi giocatori, affronterei questa campagna con un gruppo formato da un chierico, un paladino e un mago abiuratore o forse un ranger con nemico prescelto non morti.

Link to comment
Share on other sites

Io sono ancora in tempo a cambiare tutto, potrei sostituire i vampiri con qualcos'altro, oppure farsi che solo Jarhen sia un vampiro, e che tutti gli altri siano umani che sostengono il suo culto, oppure cancellare del tutto i vampiri ed immettere al loro posto una società sul tipo di quella egizia che vede in Jarhen il Grande Faraone, cosa che mi allettà anche molto, cosa ne dite?

Per fargli trovare il loco in cui ci sono le tombe, ho intenzione di farli andarenella capitale, dove secondo l'indovino del villaggio (che aveva predetto la loro venuta) si trova la mappa per raggiungere quelle tombe, e qui sorge un altro dubbio, non è che scoprono di essere i consacrati troppo presto? Avete qualche idea per farli arrivare dalle tombe magari anche casualmente? Le tombe ho deciso che si trovano in un altro stato (così li faccio viaggiare un po') qualche idea per farli andare fino in quello stato? Io avevo pensato ad un richiesta di aiuto, ma suonerebbe strano che arriverebbe da un altro stato a dei Pg di al massimo 5° lv :rolleyes: , magari qualcosa che li convinca nel personale, tipo un loro amico viene rapito da dei nani (quello stato è molto montuoso, ed abitato prncipalmente da nani) e loro lo seguono, quando raggiungono quel regno scopriranno che il loro amico è accusato di omicidio, e pertanto verrà giustiziato, a meno che i pg non trovino un qualcosa in una grotta, e lì li faccio incontrare anche i consacrati caduti, cosa ne dite? (fors sono stato un po' contorto, per spiegazioni mandatemi un mp o chiedete direttamente qui)

P.s. Durante l'incontro tra i Pg e i consarti morti, come aiuto solo un passaggio simbolico di consegna, magari con qualche anello/fratto medaglione, senza poteri magici, ma che se fatti vedere alle persone giuste, li aiuteranno, e magari anche un aiuto tipo un antica magia (di cui non saprannò l'effetto) che li aiuterà nello scontro finale contro Jarhen, e solo con lui, e non qualcosa di troppo potente

Link to comment
Share on other sites

Per ovviare al gruppo inadatto il vampiro potrebbe essere il Rasputin della situazione, un manipolatore politico. Poi l'oggetto potrebbe essere un artefatto che può manifestare un grande potere UNA sola volta. Potrebbe generare una luce che sarebbe in grado di distruggere il vampiro, oppure una gemma in cui rinchiuderlo(corpo compreso) o ancora un osso di un consacrato che ha affrontato il vampiro che permette di evocare lo spirito del defunto per bandirlo per sempre(o quasi) dal piano materiale.

Però, per usare al meglio questi oggetti, bisogna essere MOLTO vicini al bersaglio.

E l'avvicinarsi inosservati sarebbe una missione adatta per un ladro, un monaco e uno stregone.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...