Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Sondaggio sul futuro di D&D 5e di Luglio 2020

La Wizards of the Coast ha finalmente rilasciato il consueto sondaggio annuale dedicato al conoscere gli interessi dei giocatori, in modo da decidere le mosse da compiere nel prossimo futuro editoriale di D&D 5e. In questo nuovo Sondaggio, infatti, ci verranno fatte domande riguardanti i nostri gusti, le nostre abitudini di gioco e il materiale che vorremmo veder pubblicato o maggiormente supportato in futuro.
In particolar modo, nel Sondaggio del 2020 la WotC vuole sapere quali sono le nostre ambientazioni preferite, quanto tempo vorremmo poter dedicare al gioco se non avessimo limiti di sorta, quali sono per noi le caratteristiche che identificato un buon Dungeon Master, quali sono le risorse e i supporti di gioco da noi usati tradizionalmente e quali abbiamo utilizzato durante il Lockdown causato dal COVID-19, quali sono i game designer di D&D che conosciamo e quanto ci farebbe piacere leggere i loro nomi sui manuali, e così via.
Rispondendo al sondaggio, quindi, potrete contribuire a decidere il contenuto e la forma dei prossimi manuali di D&D. Se volete dire la vostra, rispondete al seguente sondaggio:
sondaggio sul futuro di d&d di luglio 2020
 

Fonte: https://dnd.wizards.com/articles/news/dd-survey-2020
Read more...

Manticore Games offre 20.000 $ per un'Avventura di D&D creata con la piattaforma Core

La software house Manticore Games ha di recente ricevuto dalla WotC l'autorizzazione per l'organizzazione di un concorso intitolato D&D Design-a-Dungeon contest e dedicato alla creazione dell'avventura videoludica definitiva in stile D&D. Manticore Games, infatti, è proprietaria di una piattaforma per la creazione di videogiochi online per PC, il Core, progettata appositamente per consentire a chiunque di creare un proprio videogioco online senza essere per forza un programmatore esperto, e ha deciso di mettere alla prova i giocatori di tutto il mondo per vedere cosa questi ultimi sono in grado di creare con il suo software. I creatori delle avventure migliori potranno vincere premi per un ammontare totale di 20.000 dollari.

Il concorso D&D Design-a-Dungeon, che durerà fino al 6 Settembre, richiede che i partecipanti realizzino con il software Core un'Avventura appartenente a una delle seguenti 4 Categorie:
Dungeon, Caverne e Catacombe Le Terre Selvagge Fortezze e Torri Piani Elementali Per partecipare al concorso basterà creare un gioco in Core e incluedere '[DnD]' nel titolo o nella descrizione di quest'ultimo.
Il materiale inserito per il concorso dovrà assumere la forma di una vera e propria avventura di D&D e sarà giudicato non solo per l'estetica del mondo digitale creato dagli autori, ma anche in base al livello narrativo e d'interazione dell'avventura. Il materiale inviato, dunque, dovrà avere la forma di un vero e proprio videogioco, e non essere semplicemente una serie di scenari da esplorare con il proprio avatar virtuale. All'interno del software Core i partecipanti troveranno tutto ciò che gli servirà per creare l'avventura. Per aiutare i meno esperti nell'uso di Core, tuttavia, Manticore Games ha creato un framework scaricabile qui e pensato per fornire agli utenti un tutorial edelle linee guida su come usare il programma per creare i propri giochi. Non è obbligatorio scaricare e usare il framework per partecipare al concorso.

I 20.000 dollari messi in palio saranno utilizzati per premiare i lavori migliori. 5000 dollari in gift card di Amazon saranno assegnati al lavoro migliore di tutti, a prescindere dalla categoria. Il denaro restante, invece, sarà assegnato ai migliori 2 lavori per ognuna delle categorie: 2500 dollari in gift card di Amazon per il 1° posto e 1250 dollari per il 2° posto. Oltre ai premi in denaro i vincitori riceveranno altri premi in base alla qualità del loro lavoro, come spiegato sul sito ufficiale del concorso.
Per ogni nuovo candidato iscritto al concorso, inoltre, Manticore Games donerà alla raccolta fondi Extra Life 100 dollari, fino a un massimo di 10.000 dollari.
Tutti i giochi creati durante il concorso saranno svelati e resi disponibili in occasione di un evento speciale organizzato durante il PAX Online, la fiera dedicata al gioco che si terrà a settembre e che quest'anno sarà online a causa del COVID-19. Durante questo evento speciale, alcuni degli avventurieri e dei Dungeon Master più celebri - come Jerry Holkins (Acquisition Incorporated) e Deborah Ann Woll (Deredevil, Relics & Rarities) - saranno presenti per annunciare i vincitori del concorso e per giocare alle avventure da loro realizzate.
Per maggiori informazioni sul Core e sul Concorso D&D Design-a-Dungeon potete visitare la pagina ufficiale del concorso e seguire l'account twitter ufficiale di Manticore Games @CoreGames.
Grazie a @Muso per la segnalazione.
Fonte: https://dndcontest.coregames.com/
Read more...

Sottoclassi, Parte 4

Articolo di Ben Petrisor, con Jeremy Crawford, Dan Dillon e Taymoor Rehman - 5 Agosto 2020
Due spettrali Sottoclassi si manifestano negli Arcani Rivelati di oggi: il College degli Spiriti (College of Spirits) per il Bardo e il Patrono Non Morto (Undead Patron) per il Warlock. Potete trovare questi talenti nel PDF disponibile più in basso, mentre rilasceremo presto un sondaggio per sapere cosa ne pensate di loro.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
arcani rivelati: sottoclassi, parte 4
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/subclasses-part-4
Read more...

Curse of Strahd: la Beadle & Grimm pubblicherà la Legendary Edition

Se la Revamped Edition recentemente annunciata dalla WotC non dovesse bastarvi, potrebbe essere vostro interesse sapere che la Beadle & Grimms ha deciso di pubblicare la Legendary Edition di Curse of Strahd, l'Avventura dark fantasy per D&D 5e ambientata a Ravenloft (qui potete trovare la recensione pubblicata su DL'). Per chi tra voi non lo sapesse, le Legendary Edition della Beadle & Grimm sono versioni extra-lusso delle avventure pubblicate dalla WotC per D&D, contenenti oltre all'avventura tutta una serie di accessori pensati per rendere l'esperienza dei giocatori più immersiva e divertente.
Al costo di 359 dollari, dunque, all'interno della Legendary Edition di Curse of Strahd potrete trovare:
l'Avventura per D&D 5e Curse of Strahd suddivisa in libri più piccoli, in modo da aiutare DM e giocatori a orientarsi più facilmente nel suo ampio contenuto. Come aggiunta, sono stati inseriti alcuni PG pre-generati per i giocatori e una serie di incontri di combattimento bonus. 17 mappe per il combattimento che coprono ogni angolo di Castle Ravenloft, la dimora di Strahd. Una mappa dell'intera Barovia disegnata su tela. 60 Carte di Scontro, che permetteranno ai giocatori di farsi un'idea dei PNG e dei mostri che si troveranno di fronte grazie alle loro illustrazioni. Una serie di supporti di gioco per i giocatori, quali lettere, atti relativi a misteriose proprietà, note scritte dal proprio "gentile" ospite, monete del Regno di Barovia, ecc., utili per dare ai vostri giocatori elementi concreti con cui sentirsi più immersi nella campagna. Uno Schermo del DM con illustrazioni originali sul fronte e le informazioni utili a gestire la campagna sul retro. Una serie di pupazzi per le dita, con cui divertirsi a interpretare i mostri e i PNG dell'Avventura. La Legendary Edition di Curse of Strahd uscirà a Novembre 2020.
Grazie a @Muso per la segnalazione.


Fonte: https://www.enworld.org/threads/beadle-grimms-legendary-edition-curse-of-strahd.673629/
Link alla pagina ufficiale di Beadle & Grimm: https://beadleandgrimms.com/legendary/curse-of-strahd
Read more...
By aza

D&D 3a Edizione compie 20 anni!

Nel mese di Agosto, di 20 anni fa, veniva rilasciato il Manuale del Giocatore di Dungeons & Dragons 3a edizione.
Sicuramente la 3a edizione rappresenta uno spartiacque per quel che riguarda D&D e segna l’inizio dell’epoca moderna del gioco per diversi motivi:
Innanzitutto, per la prima volta D&D aveva un sistema coerente di regole. Precedentemente erano presenti svariati sottosistemi che non si integravano tra di loro. C’era ben poca coerenza. Ci ha donato l’OGL, che ha rappresentato una svolta enorme nel mondo dei giochi di ruolo. L'OGL infatti ha permesso a chiunque di poter produrre materiale compatibile o derivato dal regolamento di D&D. La quantità di materiale pubblicata per d20 negli anni 2000 è, e probabilmente lo sarà per sempre, ineguagliabile. Ha revitalizzato D&D in un modo che non si vedeva da moltissimo tempo. Negli anni ’90 con il boom dei videogiochi, la nascita dei giochi di carte collezionabili e regolamenti ben più evoluti di AD&D (si può pensare alla White Wolf che all’epoca era il nome più importante) D&D soffriva e non poco. Ha visto il ritorno di Diavoli, Demoni, Assassini, Barbari, Mezzorchi e Monaci. La seconda edizione nacque con ancora fresco il ricordo delle polemiche riguardanti il “satanic panic” degli anni ’80. Quindi tutto ciò che poteva essere considerato “moralmente offensivo” come diavoli/demoni, assassini o mezzorchi venne rimosso. I barbari vennero ritenuti ridondanti rispetto ai guerrieri e i monaci  poco adatti ad ambientazioni basate sull’Europa occidentale medievale. Queste le prime cose che mi vengono in mente, ma vi invito a condividere con noi i vostri ricordi, le esperienze e i pensieri per questo 20° anniversario di D&D 3E.
Read more...
Sign in to follow this  
Strikeiron

RaLink CardbusWireless Lan EW-7108PCg

Recommended Posts

Improvvisamente stasera, mentre navigavo con il wifi la scheda ha disconnesso la rete e si è rifiutata di funzionare. Ho provato a reinstallarla ed all'inizio pareva che andasse di nuovo.. ma dopo due ore si è sconnessa nuovamente ed è entrata in modalità Kaputt. Ho provato più volte a reinstallare i driver (gli ultimi versione 32) ma anche se riconosce la periferica il sistema genera in continuazione un conflitto fantomatico di codice 12 che disattiva la scheda appena la inserisco nella PCMCIA...

Cosa vuol dire che è andata al creatore la scheda wifi?

Fortuna che ho il cavo ethernet, ma la cosa è un po' seccante

Grazie a chiunque vorrà darmi una mano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il codice 12 è quello che il sistema dà quando non riesce ad assegnare un IRQ alla scheda PCMCIA.

Il problema può essere dovuto alla scheda madre oppure alla periferica (la scheda PCMCIA)

In questo sito suggeriscono una soluzione da provare, vedi se funzia, se no mi sa che dovrai provare una PCMCIA diversa...

Sappimi dire. ;-)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie, proverò a vedere... sennò me ne prendo una seria (di schede wi-fi) e provio a vedere se con dei driver ad hoc non mi si ripresenta mai più il problema. Stasera ti dico se la rimozione, riavvio e spegnimento ha avuto esito positivo. Cmq il messaggio che mi dà è esattamente quello di quel forum: non abbastanza risorse dice e codice 12... MAH!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Evviva! Urrà urrà... ho fatto come descritto nel sito e magicamente è ripartito tutto! Grazie per avermi aiutato a risolvere il problema!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By MencaNico
      Non sapendo bene a chi rivolgermi scrivo qui, se poi sapete consigliarmi un forum/gruppo facebook dedicato o più specifico sono tutt'orecchi. 
      Sto cercando una tavoletta grafica da usare per delle ragioni specifiche: 
      da integrare al portatile per studiare. La tavoletta mi servirebbe essenzialmente per schizzare le cose necessarie, accanto agli appunti scritti con la tastiera. Uso OneNote, su cui si puo' disegnare ma ovviamente il mouse è più che scomodo. Studio architettura ma non la userei per fare disegni particolarmente dettagliati. disegnare mappe da master. Uso OneNote anche per gestire le avventure e i miei gdr, quindi la tavoletta mi tornerebbe utile per potere avere tutto insieme, senza dover disegnare su carta. Quindi mappe alla Dyson Logos (se sapete chi è), schemi e schizzi. Quindi cerco qualcosa che: 
      sia economico; sia piccolo e maneggevole, da poter portare all'università; abbia un discreto livello di dettaglio e precisione: non devo disegnare fumetti o altro, basta che sia essenziale ma che funzioni bene; Sia compatibile con OneNote.  Grazie a tutti in anticipo :) 
    • By MattoMatteo
      Ok, per farla breve: il mio vecchio pc (10-12 anni) è morto!
      Si tratta quasi certamente di un problema hardware (hard-disk o scheda madre, ancora non sò) e, data la vecchiaia del computer, probabilmente ripararlo mi costerebbe più che comprarne uno nuovo... quindi, già che ci sono, ho cominciato a guardarmi intorno alla ricerca di un sostituto.
      Mi servirebbero pertanto dei consigli a riguardo:
      Processore: AMD, Pentium o Celeron?
      Memoria ram: 4 o 8 gb?
      Hard-disk: 500, 1.000 o 2.000 gb? A dischi o a stato solido?
      Scheda video: integrata o esterna? E nel secondo caso, quale?
      Tenete presente che il computer lo userei solo per: navigare su internet, leggere notizie e posta (entrambe on-line), guardare filmati (youtube e film in streaming), scrivere testi e fare calcoli (word ed excell), manipolare immagini (photoshop), ascoltare musica (vecchi mp3), leggere pdf. Come potete notare non è niente di serio e/o professionale (nemmeno nel caso di photoshop!); inoltre i documenti che mi preme salvare, sul mio vecchio hd, dovrebbero ammontare appena a 10-20 gb.
      Quì ci sono 3 computer che ho trovato, e che mi sembrano buoni: 299 euro, 349 euro, 379 euro. Quale vi sembra meglio?
      Altra cosa: tutti e 3 i computer hanno Win 10 Home pre-installato, quindi sono preoccupato che alcuni programmi (di cui ho i cd di installazione: Microsoft Word 2007, Microsoft Excell 2007, Adobe Photoshop 7.0) non funzionino... è possibile?
      Vi sarei grato se poteste rispondermi entro lunedì mattina, quando porterò il mio vecchio pc a riparare (o, quanto meno, a recuperare i miei vecchi documenti... sono l'unica cosa di cui mi importa veramente).
      Grazie mille in anticipo per la cortese attenzione.
    • By Tenente Eric Galli
      Da qualche tempo il monitor del portatile presenta delle fastidiosissime righe che compaiono su metà dello schermo ad intermittenza, quindi immagino per qualche contatto danneggiato. In più, pigiando appunto da dietro il monitor, queste righe aumentano di intensità fintanto che tengo premuto.
      Se come penso io (poi correggetemi se conoscete il problema) il danno è al monitor, quanto può costare ripararlo?
    • By MattoMatteo
      Sò che esistono già due discussioni a riguardo (1 e 2), ma sono entrambe molto vecchie e molto specifiche, quindi preferisco partire da zero.
      Mia madre naviga un pò su internet (film, notizie, cucina e artigianato creativo: decoupage, anelli, collane, bamboline di feltro, spille, eccetera); prima usava un mini-portatile (Asus eee-pc 900); quando quello ha cominciato ad avere seri problemi (circa 3 mesi fà), è passata ad un'altro portatile (Acer Aspire 3690); ora anche questo stà avendo problemi (entrambi erano miei, e piuttosto vecchi... il primo era del 2008, il secondo addirittura del 2005!), quindi dietro suggerimento dei miei zii (sua sorella e il marito) stava pensando di comprarsi un tablet.
      Le caratteristiche che ci interessano sono:
      schermo 7-10 pollici (si trovava meglio con portatile piccolo che con quello grosso). buona risoluzione (per vedere bene i film). semplice da usare (non è un'esperta, e come detto prima le interessano solo poche cose... non chatta, non ha un'account facebook, gioca solo col solitario... il sito più complesso che ha, tra i preferiti, è Pinterest!). economico (max 300 euro, meglio ancora sotto i 200). solo wi-fi (lo userebbe esclusivamente a casa). almeno un'ingresso usb (per collegare mouse e tastiera... anche se in realtà basterebbe il mouse). il gps (per usarlo come navigatore satellitare) sarebbe interessante, ma non indispensabile. Il problema è che finora non mi sono mai interessato molto dei tablet, quindi non me intendo molto... e ce ne sono davvero un'infinità!
      Se poteste darmi un consiglio ve ne sarei immensamente grato.
      P.S.: quale browser mi consigliereste di mettere, sul tablet?
    • By cwell
      Ciao a tutti,
      l'inverno scorso ho iniziato una campagna online,  usando roll20,  ma il mio vecchio laptop  (un hp pavilion con processore Intel i7 4gb ram, scheda video ATI radeon 9milaequalcosa) andava spesso in protezione per alta temperatura.
      Avendo fatto il suo tempo, stavo pensando di  cambiarlo, ma ho il terrore di prendere un laptop che possa avere lo stesso problema, quindi chiedo a voi: giocate su roll20 con un laptop, usando tutte le sue funzionalità  (mappe, segnalini,  schede, tiri di dado in 3d, e 5 videoconferenze aperte)? Se si, vi ha ai dato problemi ilpc? Se no, mi dite esattamente marca modello e caratteristiche principali ?  grazie!
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.