Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: Red Giant e Thurian Adventures

Andiamo a scoprire assieme le novità in campo GdR attive in questi giorni su Kickstarter.

Read more...

Avventure Investigative #8: Un Tocco di Spoiler

D&D può essere usato per creare delle avventure investigative interessanti? Eccovi l'ottavo articolo di una serie in cui espongo le mie idee in merito.

Read more...

Sondaggio sugli Incantesimi

I giocatori di D&D 5E sono chiamati a fornire la loro opinione sugli incantesimi del Manuale del Giocatore.

Read more...

West Marches: Creare la Vostra Campagna

Dopo una lunga pausa torniamo a parlare di West Marches: dopo aver visto come era organizzata la campagna di Ben Robbins, creatore originale di questo stile di gioco, vedremo come poterne creare una nostra ed imparare a gestirla.

Read more...

Operazione YANKEE IREM

In questo nuovo articolo Gareth Ryder-Hanrahan fornisce un nuovo spunto di avventure a tema lovecraftiano, unendo l'ambientazione di due GdR basati su GUMSHOE

Read more...

Il mondo di Historia


Mezzanotte
 Share

Recommended Posts

Historia è ambientato su un mondo chiamato Gea la cui preistoria è assai oscura. Quello che si ritiene è che prima che si iniziassero a scrivere le cronache, prima dell'invenzione della scrittura e persino dei racconti orali passati di generazione in generazione, qualcosa di incredibile avvenne e alcune specie animali che abitavano il mondo svilupparono intelletto e caratteristiche antropomorfe, come il pollice opponibile.

Era dopo era questi animali arrivarono ad erigere civiltà in grado di dominare il pianeta e società complesse basate su cultura, tecnica, magia e potere.

Oggi è il loro Rinascimento.

Vesteria

Spoiler

Conosciuto anche come Terre Occidentali, Vesteria è una grande penisola che emerge dal continente centrale per tuffarsi nelle Grandi Acque.

455239891_muhurkhan.jpg.5ad95e10f7e4f8926c960d8e1686c585.jpgAd est una imponente catena montuosa la divide dallo sconfinato Deserto Bianco e dal Grande Impero Orientale. Questa barriera naturale ha permesso a Vesteria di rimanere fuori dalle grinfie del Khan e di sviluppare una identità culturale propria. Oggi le Terre Occidentali stanno vivendo un fiorente Rinascimento dove arte, cultura, studi, scienza ed esplorazione guidano un periodo storico dinamico di grande crescita e sviluppo.

Ma i pilastri su cui è fondata Vesteria sono ben altri.

La legge del più forte è l'unica garante dell'equilibrio politico del continente e l'incessante ricerca di potere il formidabile volano della sua mirabile tecnica e tecnologia. Le pesanti armature del passato hanno lasciato il posto ad equipaggiamenti più leggeri ed efficaci, adatti all'uso continuo in guerra, e l'introduzione della Polvere Nera ha aggiunto una nuova scala di distruzione.

war.jpeg.b28cf5497ba2633849e8d01984e38a98.jpeg

Anche il controllo degli elementi e delle forze della natura è divenuto strategico: studiosi di magia ed alchimia vengono assoldati sempre più spesso dalle grandi potenze che investono nelle loro ricerche ingenti somme nella speranza di garantirsi un vantaggio sui rivali.

Ogni istituzione vanta fra i propri ranghi Magi e Alchimisti, grandi studiosi della Magna Ars e Magna Scientia, impiegati come preziosi consiglieri nella guida di città e stati o per indagare i più elevati dilemmi.

2010131231_santaplautilla.thumb.jpg.d4732989bf38bbc35a07b7e790eb334c.jpg

Eppure il destino degli abitanti del continente sembra più di ogni altra cosa legato al potere della Fede, forza concreta che permea ogni essere e materiale. Lo dimostrano i Miracoli compiuti dai Santi e dai Martiri di cui oggi rimangono solo antiche reliquie controllate e custodite gelosamente dalla Chiesa delle Ossa.

La Chiesa è diventata nel tempo una istituzione molto più che spirituale, esercitando potere temporare grazie al suo Sacro Regno, una delle grandi nazioni di Vesteria che ambisce ad ottenere l'assoluto controllo non solo delle vite degli abitanti del continente, ma anche delle loro anime.

Mappa di Vesteria

Spoiler

vesteriaunited.thumb.jpg.3b4ae96fb808dd09a40546f417a8c8ed.jpg

Il Sacro Regno

Spoiler

custode.jpg.0f74f864726c327776233dbeea7ddc96.jpg

La fede è una forza in grado di unire i popoli grazie a grandi ideali, speranze e... paure. Ma quando le ambizioni sono anche terrene, chi la esercita in nome di un bene superiore detiene il potere assoluto.
Questa è la forza della teocrazia della Chiesa delle Ossa, dove i vassalli di Ducati e Contee giocano una pericolosa partita per muovere le loro pedine verso la vetta della struttura ecclesiastica ed innalzare un membro della loro Famiglia al grado più elevato, quello del monarca senza corona che siede sulla Cattedra del Grande Tempio della Sacra Cittadella di Nocheburgo: il Custode delle Ossa, colui che possiede il potere assoluto sulle anime e sui corpi dei suoi sudditi. La prima lezione che ogni Custode impara è semplice: qualunque cosa possa mai minacciare i principi e le basi di questo sistema deve essere distrutta senza lasciare traccia!

La Confederazione

Spoiler

La Confederazione delle Libere Città di Vesteria è lo stato più occidentale di Vesteria: bagnata dalle Grandi Acque su tre dei suoi lati, è formata dalla congiunzione politica di varie città stato e repubbliche, che fra loro eleggono un Governatore Confederato che porti avanti una politica di equilibrio. Montetorto, dove sorge la Grande Accademia di Ricerca Alchemica; Nova Marina, città degli esploratori e dalla impareggiabile flotta mercantile e militare; Città dei Venti con le sue magnifiche opere d’ingegno tecnologico, sono solo alcune fra le Grandi Città Confederate che dimostrano come Commercio e Cultura sono i due pilastri della Confederazione... almeno superficialmente. La battaglia per il controllo politico si estende tanto verso le altre nazioni di Vesteria, quanto internamente tra le varie Capitali Confederate. Spionaggio, tradimento, corruzione, bugie e avidità: questi sono i veri ingredienti del terreno di coltura da cui germoglia la fiorente Confederazione delle Libere Città di Vesteria.

La Fossa Verde

Spoiler

Dell’esser contesa tra le nazioni confinanti, dalle quali è circondata a Oriente e a Occidente, la Fossa Verde ne ha fatto la sua storia. La Fossa è una grande distesa tanto rigogliosa quanto inospitale per la civiltà: attraversata nella sua interezza da impervie montagne rocciose, antiche foreste di conifere così grandi da non poter essere abbattute da mani mortali, corsi d’acqua tumultuosi e un clima imprevedibile.
Ma in queste montagne si nascondono grandi vene di minerali preziosi e giacimenti sconfinati, le foreste hanno gli alberi più maestosi dai legni più pregiati, e i corsi d’acqua rivelano dorati segreti fra le correnti agitate. Il clima e le difficoltà geografiche date da un territorio così impervio hanno impedito che la Fossa si trasformasse in una nazione del tutto civilizzata. Solo pochi insediamenti, distanti fra loro miglia e miglia, sono riusciti a prosperare: le Grandi Città Miniera e la Città Galleggiante di Salso Nero.
Il Sacro Regno e la Confederazione sono da immemore tempo in conflitto per appropriarsi delle risorse della Fossa, o quanto meno per impedire che se ne appropri l’altro, impegnandosi in un conflitto indiretto in cui spendono gran parte delle loro risorse.
Ma nel Cuore della Fossa, naturalmente difeso dalle affilate rocce della Spina, la più alta e pericolosa catena montuosa del continente, giace il più grande segreto di questa terra: un luogo di antica sapienza e sacri resti, in grado di ribaltare ogni convinzione sulla Croce d’Ossa e
sull’origine delle misteriose e potenti Reliquie, un luogo dove la magia primordiale di Vesteria è più potente che mai, un luogo mai scoperto in millenni, fino a oggi, l’Ossarium.

L'Ossarium

Spoiler

Dallo scritto di San Mastodonte, che il Tempio ancor considera apocrifo, il Libro delle Visioni:

“...Il Martire troverà ‘l luogo dove riposano l’antiche Ossa.
Egli vedrà la maestosità del passato, e del Cataclisma la rovina,
vedrà le spoglie mortali dell’antenati e le cicatrici nella Terra,
vedrà la Madre, che nell’ultimo istante si tende verso il Figlio suo.
Il Padre, divorato da Gea come sacrifizio per la salvezza nostra,
sia lasciato nel suo eterno riposo, ché possa continuare a proteggerci
dall’alto dell’astri fulgenti, nella lotta sua eterna,
dal Giorno dell’Ira, in cui Gea riprenderà quel che le appartiene.
Badate bene a chi si vestirà di santità,
siccome l’empio si cela perfino dov’è la luce più candida;
vigili siano gli Eroi, e saldi nel proprio volere,
ché il buio di quell’ore oscurerà altresì le stelle.”

 

Edited by Mezzanotte
Link to comment
Share on other sites


  • Replies 0
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Posted Images

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.