Vai al contenuto

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Nuove Immagini di Anteprima per la Guildmaster's Guide to Ravnica

Direttamente da Amazon possiamo dare uno sguardo non solo al glossario della Guildmaster's Guide to Ravnica, ma anche ad una pagina doppia che rappresenta l'introduzione alla creazione del personaggio

Razze: Centauri, Minotauri, Ibridi Simic e Vedalken
Sottoclassi: Chierici dell'Ordine, Druidi delle Spore
60 pagine sulle gilde
24 pagine sulla città/mondo
10 pagine di oggetti magici
70 pagine di PNG e mostri
Il focus è decisamente sulle Gilde come elemento chiave, il che ha senso. Ma probabilmente implica che i dettagli dell'ambientazione non legati direttamente alle Gilde potrebbero essere scarni, probabilmente poco più di quanto si è già visto nei prodotti Planeshift in PDF già distribuiti. Sembra più che altro un manuale di mostri & gilde, più simile ad una Guida di Volo ai Mostri che si focalizza più sulle informazioni relative alla gilde che su quelle relative ai mostri.

Il manuale sembra inoltre essere nel range delle 256 pagine, il che è decisamente superiore rispetto a quello che il peso di spedizione faceva presagire. Ero quasi sicuro di potermi aspettare uno snello prodotto da 160 pagine.

Link all'articolo originale http://www.enworld.org/forum/content.php?5729-Ravnica-Table-of-Contents  
Leggi tutto...

Immagini di Anteprima di Dungeon of the Mad Mage

Date uno sguardo a queste nuove immagini per Waterdeep: Dungeon of the Mad Mage apparse sul sito Fantasy Grounds. Quest'avventure funge da seguito a Waterdeep Dragon Heist, uscirà il 02 Novembre e porta i personaggi da livello 6 a livello 20.

Link all'articolo originale: http://www.enworld.org/forum/content.php?5733-Waterdeep-Dungeon-Of-The-Mad-Mage-Previews  
Leggi tutto...

Guai Magici - Alcuni Componenti per Incantesimi Con Il Senso dell'Umorismo

Ci sono oltre 400 incantesimi in Dungeons and Dragons e, come abbiamo visto in precedenza, i designer di D&D amano nascondere easter egg ovunque all’interno dei manuali. Che si tratti della tabella dei gingilli oppure di citazioni velate alla prima edizione, infatti, ci sono sottili riferimenti disseminati ovunque tra i vari manuali base. Dunque non dovrebbe sorprendere che ci siano dei rimandi nascosti anche nelle componenti per gli incantesimi. Con oltre 400 incantesimi da passare in rassegna, non riusciremo a dare uno sguardo a tutti in questo momento, ma ecco una manciata dei nostri preferiti.  
Folata di Vento

Folata di Vento è un ottimo incantesimo per dissolverne altri, come Nube Mortale oppure Nube di Nebbia. Inoltre, può anche spingere gli avversari lungo il campo di battaglia, creando terreno difficoltoso tra voi e i vostri nemici. Ma potreste non esservi accorti che la componente per Folata di Vento è il seme di un legume. Dunque se ne può dedurre che i fagioli sono davvero frutti magici.
Linguaggi

Linguaggi vi consente di comunicare con qualsiasi creatura in grado di parlare. Le vostre parole trascendono il bisogno di parlare un linguaggio che la creatura effettivamente conosce, poiché attingete ad un linguaggio arcano condiviso. E questo incantesimo richiede il modellino di argilla di una ziggurat, dunque anche voi potete vivere nella Torre di Babele.
Scurovisione

Con Scurovisione acquisite la capacità di cercare i bersagli nel mezzo della notte. Oppure nelle profondità senza luce della terra. Ciò vi permette di ottenere attraverso l’utilizzo della magia quello che gli inglesi sono riusciti a fare solo grazie all’invenzione del radar. Poiché Scurovisione richiede un pezzo di carota essiccato, ciò che viene in genere detto risulta essere vero, le carote fanno davvero bene ai vostri occhi.
Illusione Minore/Immagine Silenziosa/Illusione Programmata/Immagine Maggiore/Forza Fantasma

Molti incantesimi di illusione in circolazione richiedono una singola componente materiale. Dunque a prescindere dal fatto che stiate creando l’illusione di un muro dietro il quale nascondervi (e attraverso il quale fare fuoco mentre beneficiate della copertura totale) oppure che stiate evocando una paura dalle più oscure profondità del subconscio del vostro nemico per provare ad ucciderlo, lo toserete senza problemi. Alquanto letteralmente dato che basta un ciuffo di lana per ingannare qualcuno (l'espressione "pull the wool over everyone's eyes", ovvero gettare lana negli occhi degli altri, corrisponde al nostro italiano "gettare fumo negli occhi", NdTraduttore).
Levitazione

Levitazione forse è uno dei migliori incantesimi di 2° livello. Può decidere le sorti di uno scontro in base a ciò contro cui state combattendo. I nemici vi hanno messo all’angolo? Levitate fuori dalla loro portata e scatenate una pioggia di distruzione magica su di loro da un punto sicuro. E come farete ciò? Beh, la Componente Materiale per questo incantesimo, un laccio di cuoio, aiuterà qualsiasi incantatore a tirarsi su da solo (l'espressione "pull yourself by your own boot straps", ovvero tirarsi i legacci degli stivali solitamente di cuoio, ha il significato di "risollevarsi da solo, anche a forza", NdTraduttore).
Carne in Pietra

Un ultimo incantesimo per oggi è Carne in Pietra, che può pietrificare un nemico permettendovi in modo convincente di camuffarvi come Basilisco oppure come Medusa. Pietrificate quei ragazzini ficcanaso e il loro cane, ma avrete bisogno di una lista di componenti per l’incantesimo che risulta molto specifica e molto familiare. In modo opportuno, gli ingredienti richiesti per lanciare l’incantesimo sono gli stessi necessari per la produzione del calcestruzzo.
Ovviamente sono presenti altre componenti materiali interessanti, ma per ora, accontentatevi di queste per il fine settimana, amici.
Divertitevi ad andare all’avventura!
Link all’articolo originale: http://www.belloflostsouls.net/2018/10/dd-spells-like-trouble-components-for-spells-and-humor.html  
Leggi tutto...

Sondaggio sugli Oggetti Magici di Eberron

L'ultima volta gli Arcani Rivelati hanno dato uno sguardo agli oggetti magici che fanno parte della vita quotidiana nel mondo di Eberron. Focus Arcani, indumenti incantati, componenti per Forgiati, e molto altro dello spettacolo a cui gli abitanti delle Cinque Nazioni comunemente assistono. Ora che avete avuto la possibilità di leggere e di riflettere su queste regole, siamo pronti per conoscere la vostra opinione su di esse nel seguente Sondaggio. Il Sondaggio rimarrà aperto per circa tre settimane (un po' meno, purtroppo; il sondaggio è stato in realtà rilasciato il 15 di Ottobre del 2018).
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
Arcani rivelati: oggetti magici di eberron
Sondaggio sugli oggetti magici di eberron
Link all'articolo originale: http://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/survey-magic-items-eberron
Leggi tutto...

Sottoscuole del Mago - Parte III

Genesi (Invocazione) 
Quando la maggior parte delle persone pensa alla scuola di invocazione, la associa alle varie esplosioni e attacchi istantanei che definiscono la classe. Tuttavia, coloro che pensano all’invocazione solamente come a una forma di incantesimi d'assalto, dimenticano l’utilità degli effetti durevoli e meno dannosi.
Dai muri di energia, alle aure dannose, ai costrutti di forza, alle sfere di energia che si muovono attorno ai nemici che stanno attaccando, all’incredibile incantesimo che altera e aumenta certe proprietà della fisica; l’altra faccia della moneta dell’invocazione può essere abbastanza utile sia dentro che fuori il combattimento.
La sottoscuola della genesi, e i suoi praticanti, a cui mi riferirò come generazionisti (traduzione non ufficiale di generationists), sono adatti a occupare una varietà di ruoli nella società, dal supporto a lungo termine in scenari che implicano combattimenti ed assedi, a soluzioni di utilità con vari effetti di forza, fino al lavoro svolto dalla polizia magica che si occupa di proteggere i civili e catturare i criminali in modi non letali per questi ultimi.
Essere capaci di mantenere il più a lungo possibile le loro evocazioni con una durata estesa è la caratteristica base di questa sottoscuola, e i generazionisti si allenano a fare esattamente questo, i loro incantesimi, sia dannosi che di utilità, durano considerevolmente più a lungo rispetto a quelli dei loro colleghi. All’apice dell’apprendimento, questa persistenza e durevolezza assume un nuovo significato, resistendo persino ai tentativi compiuti per dissolverli.
Invece di invocare semplici proiettili di forza, questi incantatori imparano invece a generare e invocare correnti d’aria, cosa che permette loro di spingere piccoli oggetti in qualsiasi direzione desiderano, anche verso se stessi per afferrarli. L’intensità del vento è abbastanza forte da trasportare l’oggetto, ma non abbastanza da trasformarlo in un proiettile. Tuttavia, le fiaschette di sostanze esplosive e altri contenitori fragili possono essere frantumati grazie a questo effetto.
Vuoi giocare a un mago blaster di controllo/supporto/che causa danni lentamente? Questa sottoscuola sicuramente te lo consente, facendo durare i tuoi incantesimi rilevanti per più tempo. Inoltre, non sottovalutare l’utilità fornita dal potere di un servitore del vento. Essere in grado di riposizionare i piccoli oggetti, come quelli alchemici, può essere estremamente utile e renderà felici i membri alchimisti del tuo party. Per non parlare della possibilità di proteggere i macguffin incustoditi. Considera se scegliere Incantesimi Durevoli (Metamagia), visto che fa durare fino al proprio prossimo turno i tuoi incantesimi istantanei, il che li renderebbe sinergizzanti con invocazioni durevoli, anche se continua a rimanere la limitazione del danneggiare i nemici una volta sola.
Gli invocatori ordinari possono essere pragmatici e veloci nel trovare soluzioni, gli esperti di fusione possono essere astuti e intelligenti, ma i generazionisti sono i maestri del piano sviluppato nel lungo termine, scegliendo per esempio una lenta ustione con un risultato finale più significativo rispetto alla soluzione rapida. Questo dà a loro più cose in comune con evocatori, ammaliatori e trasmutatori, visto che organizzano tutti i loro stratagemmi laddove sono necessari e lasciano che la vittoria si realizzi. Questo probabilmente si ripercuote anche nelle loro vite quotidiane.
 
La città santa di Allfaith è in subbuglio, perché il leggendario bastone dei magi, donato solamente ai campioni scelti dal dio della magia, è stato rubato. La divinazione e l’individuazione arcana confermano che si è trattato di una forma di magia del vento che ha strappato il bastone dall’altare. Tuttavia, mentre le accuse e le inchieste vengono fatte in tutti i templi della città dove la divinità governa l’aria in qualsiasi modo, nessuno pensa di guardare all’interno, dove il vero colpevole - un mago apprendista con un notevole talento per la duratura magia del vento - ha sottratto il bastone per se stesso.
Anche i piani ben congegnati possono andar male, come è accaduto nel caso di Naldon Firecloud. La sua specializzazione era invocare vari effetti a lento rilascio e sfere controllate di potere elementare, annientando i nemici dietro le barriere magiche. Tuttavia, quando ha affrontato l’arcanista Reyla, Portavoce della Luce (Lighting-speaker), è rimasto scioccato dal fatto che il “mago inferiore e senza scuola” sia stato in grado di prendere il controllo delle sue varie sfere composte da fiamme e fulmini, rivoltandole contro di lui. Ora si aggira come un fantasma, furioso per una sconfitta che ancora non riesce a capire o accettare.
Intrappolato dietro la sua stessa persistente gabbia di forza, Beleep Dragon-Fire ha pochi minuti prima che la sua ultima difesa magica crolli e i famelici dosseni si avvicinino al coboldo. Come per miracolo, il gruppo si schianta attraversando il muro assieme a un’ondata di acqua proveniente dalla camera allagata che si trova oltre a loro, spazzando via i mostri idrofobi. Desideroso di ripagarli per il loro accidentale atto di gentilezza, il piccolo stirpe di drago insiste a unirsi al gruppo, garantendo al loro arsenale le sue invocazioni fino alla fine del dungeon.
 
Mago del Velo (Illusione) 
Mentre altre forme di illusione proiettano false informazioni nel mondo circostante o nella mente degli altri, la magia del Mascheramento (glamer magic) è più sottile, alterando la percezione delle cose che già esistono. Con essa, il cibo cattivo può avere un buon sapore, un povero può sembrare un re e il visibile può diventare invisibile.
Gli specialisti del Mascheramento (Glamer specialists), che sono l'argomento di oggi, sono conosciuti come Maghi del Velo (Mages of the Veil), a causa della loro connessione nell’ambientazione di Golarion con la dea Sivanah, la dea dell’illusione conosciuta anche come “Settimo Velo”. Al di fuori di questa ambientazione, tuttavia, mago del velo (veil mage) è semplicemente un appellativo appropriato per una classe di maghi che distorce la realtà dietro un astuto mascheramento.
I maghi del velo sono messi naturalmente nelle condizioni ideali per diventare spie e infiltrati, usando la magia per camminare liberamente o da invisibili nelle situazioni in cui altri dovrebbero muoversi di soppiatto e nascondersi. Altri potrebbero aver scelto l’arte allo scopo di nascondersi da cacciatori e oppressori per diversi motivi. Che si tratti di maestri dello spionaggio o di ombre, pochi possono trovare questi mistici quando questi non vogliono essere trovati.
Padroneggiando le forme di inganno sia magiche che comuni, una delle loro abilità più utili è un mascheramento onnicomprensivo che li fa apparire così ordinari e insignificanti da essere ignorati dalla maggior parte di tutti gli altri individui, che normalmente li considerano come parte del contesto, ad esempio un domestico in un castello, un cliente in un negozio e così via. Tuttavia, nelle situazioni a cui essi palesemente non appartengono, come una persona di una razza in un gruppo composto esclusivamente da una razza molto diversa, o un nobile tra i popolani o viceversa, tende a rompere l’illusione, sebbene essi possano integrare questo effetto con altri incantesimi.
Per aiutare i loro alleati nell’infiltrazione, questi maghi imparano a lanciare complessi manti di mascheramento in modo da proteggere interi gruppi per un breve periodo tramite apparizioni illusorie, consentendo l’infiltrazione del gruppo nel luogo prescelto, a patto che il travestimento abbia senso per la situazione.
Vuoi interpretare un mago infiltratore specializzato in invisibilità, illusioni e travestimenti magici? Questo potrebbe essere quello che stai cercando. Oltre ad altri mascheramenti furtivi e illusioni, raccomando di selezionare una grande varietà di incantesimi, in particolare di trasmutazione e ammaliamento, per migliorare il tuo gioco furtivo e avere qualcosa su cui ricorrere quando la furtività fallisce. Inutile dire che questa particolare sottoscuola funziona meglio nelle ambientazioni urbane, grazie alla sua attenzione alla furtività e al travestimento.
Molti di questi maghi posseggono molteplici false identità, sia sotto mascheramento che tramite banali inganni. Anche se non lo fanno, se ne staranno per i fatti loro, aprendosi raramente agli altri, se non altro per un senso di sicurezza personale sviluppato in maniera eccessiva. La persona a cui viene concesso di sapere la loro vera identità, sotto tutti quei i travestimenti, è davvero fortunata.
 
La figura simbolica della Ribellione, la sola nota con il nome di Sorriso Dorato, è una donna misteriosa chiamata così per il suo caratteristico rossetto, un indizio che sicuramente porterebbe alla sua cattura e alla sua esecuzione, se non fosse per il fatto che quelle labbra dorate, e in effetti l’intera l’identità di Sorriso Dorato, è un’illusione. In verità, il capo della ribellione non è altri che la figlia stessa del re, stanca della tirannia di suo padre e della sofferenza che causa.
Il gruppo deve incontrare Sguardo Socchiuso, il leader dell’Ordine degli Occhi, per scoprire dove trovare la Duchessa rapita. E così lo cercano, ogni indizio che conduce il gruppo verso qualcun altro, che a sua volta li indirizza verso qualcun altro ancora. Alla fine, incontrano il leader, il quale spiega che ogni persona incontrata era in realtà lo Sguardo Socchiuso sotto mentite spoglie, allo scopo di metterli alla prova e capire se fossero meritevoli di ottenere questo incontro.
I Naga che studiano la magia sono davvero rari, poiché la maggior parte preferisce usare la propria innata stregoneria piuttosto che apprendere la magia. Tuttavia, alcuni di loro imparano a fare proprio questo, avvolgendosi in tali illusioni da arrivare a mescolarsi tra le razze umanoidi senza destare sospetti. Alcuni sono persino benevoli e ignoti benefattori che aiutano segretamente i mortali, mentre altri sono misteriosi manipolatori che rimangono nell’ombra.
 
Manipolazione (Ammaliamento) 
Non tutti gli incantesimi che controllano la mente sono una completa violazione del libero arbitrio. Alcuni sono più sottili, impiantano cioè pensieri e idee, inducono certe emozioni e così via. Proprio come un soggetto che si occupa di modificare e controllare il campo di battaglia, questo archetipo si fa strada alterando il comportamento degli altri. Piuttosto che imprimere direttamente la propria volontà sugli altri, tuttavia, lo fa con metodi più intelligenti e indiretti. Vi presento, il manipolatore.
Questi incantatori potrebbero essere visti come un’alternativa “non poi così male” rispetto a coloro che si occupano di modificare e controllare il campo di battaglia, per via della natura poco invasiva della loro magia, pur essendo (come suggerisce il loro nome) maestri nel predire il comportamento e spingerlo nella giusta direzione quando necessario. In quanto tali, questi maghi possono facilmente trovare un impiego come diplomatici o alleati di una figura politica, o addirittura diventare una tale figura essi stessi.
Affascinare gli altri è quello che la maggior parte di questi ammaliatori specializzati è disposta a fare con le proprie magiche manipolazioni, ed essi apprendono un piccolo trucchetto per fare ciò semplicemente con un tocco. A differenza del vero incantesimo, però, questa forma di fascino, pur se potente tanto quanto colui che la padroneggia, è di breve durata, dunque viene utilizzata maggiormente per trucchi minori, prima di affrontare il bersaglio in modi diversi, o per procedere oltre prima che l’effetto svanisca.
Le emozioni svolgono un ruolo centrale nella manipolazione, e questi maghi si dimostrano capaci di modellare in maniera sottile le menti di coloro che li circondano, emettendo un’aura per proteggere gli alleati dalla paura e dagli assalti mentali, o per accrescere l’intensità degli effetti mentali che scagliano contro i loro nemici.
Non sei interessato a controllare gli altri come se fossero pupazzi o a instaurare delle paure primordiali nei nemici? Forse questa è la versione di ammaliamento che preferirai. Questa sottoscuola offre una grande sinergia con i vostri incantesimi favoriti, così come un modo per potenziare i vostri alleati allo scopo di resistere contro tali effetti quando vengono usati dai nemici. Banalità a parte, questa opzione può essere usata per creare gli incantatori più malvagi e dispotici che possano esserci in circolazione. Per creare, tuttavia, un personaggio che si adatti al flavour, raccomando di selezionare tutti gli incantesimi di ammaliamento che potenziano gli alleati e che forniscono metodi indiretti per manipolare i nemici, per non parlare di quelli che forniscono possibilità di bluffare e dare motivazioni sensate. Raccomando anche alcuni incantesimi di illusione e abiurazione, che si adattano alla loro abilità di terminare gli effetti degli incantesimi nemici, oltre che strizzare l’occhio alla loro preferenza per l’inganno rispetto ai metodi più diretti.
Da un lato, essere in grado di manipolare gli altri è un grande vantaggio (se è qualcosa di ben visto) ma questo può spesso condurre all’arroganza, che può o non può essere trovata in altri tipi di incantatori. Dopotutto, se passi la maggior parte del tuo tempo a manipolare gli altri, potresti montarti la testa e sottovalutare quanto siano intelligenti i tuoi bersagli. Se il tuo manipolatore cade o no in questa trappola, secondo logica fa del tutto parte del processo di sviluppo del tuo personaggio.
 
Le tensioni stanno salendo alle stelle tra la nobiltà di Steelvault, i capi dei clan nanici che si scontrano tra loro per problemi sempre più insignificanti, con i loro animi che si scaldano anche in caso di lievi offese. Nessuno sospetta che qui ci sia qualcuno dietro le quinte e che tutto questo sia parte di uno schema più grande, ma la verità ha a che fare con una cabala di ammaliatori e un complotto per ridurre in frantumi l’amministrazione della città.
Bisogna fare attenzione quando si tratta con il sultano efreet di nome Vasik perché, mentre egli è molto più discreto rispetto ai suoi parenti schiavisti, non è ancora al di sopra dell'idea di usare la magia per ottenere quello che vuole, impiegando molti incantatori manipolatori tra la sua corte e il suo harem allo scopo di plasmare a suo favore le trattative. Anche se fa molto per ottenere un accordo equo, il genio ardente otterrà la sua vendetta in qualche modo subdolo.
Rimasta da sola dopo la morte del suo maestro, la maga Ilya tira avanti da mesi grazie ai suoi talenti di manipolazione, ma non ha raggiunto la maturità tale da crearsi una vita per se stessa. Se lasciata da sola, presto si troverà alla mercé di individui che non può affascinare con la sua magia, come il conte vampiro Delfradd, che ha espresso un certo interesse per lei.

Link agli articoli originali:
Genesi (Invocazione) http://dailycharacteroption.tumblr.com/post/119650390710/class-feature-friday-generation-subschool-wizard
Mago del Velo (Illusione) http://dailycharacteroption.tumblr.com/post/133166081210/class-feature-friday-mage-of-the-veil-school
Manipolazione (Ammaliamento) http://dailycharacteroption.tumblr.com/post/106283339625/class-feature-friday-manipulator-subschool
 
Leggi tutto...
SNESferatu

Topic di Gioco: Michael Serault

Messaggio consigliato

San Castillo, Centro congressi Industrie Serault. 26 Marzo 2017, 7:00 PM.

Questa compagnia sarà tua un giorno. È quello che ti ripeti appena ti svegli, ogni mattina. Non lo fai strettamente per te. Sai che da una parte questa compagnia ti è dovuta, dall'altra sai anche che devi meritartela. Il nepotismo vince sempre, ma sarebbe controproducente se i tuoi genitori ti affibbiassero le redini del comando senza neanche un minimo di gavetta, no? Ai tuoi genitori andrebbe benissimo, ne sei convinto. Ma anche con la tua immagine perfetta e costruita a puntino devi combattere contro i pregiudizi. Sei un Gigante, e questo per te non è difficile.

Questo vuole però dire che devi anche buttarti nel mondo delle grandi cene, dei fundraisers. Le Industrie si occupano di praticamente tutto quanto sia tecnologia a San Castillo, e oltre, e la beneficienza è fondamentale per oliare le ruote della burocrazia, quando serve. È necessario per l'immagine della Serault, di cui tu da PR sei responsabile. I partner della compagnia hanno spesso la coscienza sporca, e la beneficienza è un modo per dare un colpo di spugna... o per ripulire i conti.

La sfarzosa sala del Centro congressi Serault è stata allestita a puntino. Questa cena serve per cercare fondi contro il tumore al seno, quindi le mura color pesca sono decorate con enormi fiocchi rosa, e altrettanto sgargianti, e forse esagerati, tappeti dello stesso colore ricoprono i pavimenti in bianco marmo della sala. Normalmente puoi specchiartici: questa volta non sei così fortunato. In genere questo tipo di cene è frequentato dalle mogli e dai mariti dei principali dirigenti e investitori della Serault, e anche questa volta non è diverso.

Mentre una signora sulla settantina moglie di non sai chi ti sta parlando di non sai che cosa, hai la testa da un'altra parte. I tuoi pensieri vanno al tuo Orrore. Perché ha scelto proprio te? Perché un Gigante del genere ha casualmente scelto l'erede di una compagnia di quel tipo? Più che altro, sono passati mesi dal Divoramento, e non hai ancora alcuna informazione sul Gigante che ti ha Divorato. E hai a malapena trovato tracce di sovrannaturale in città, come se ti eludessero.

La signora continua a parlare, ormai ha messo il pilota automatico. Noti con la coda dell'occhio il tuo assistente, Scott Wentz, che gesticola dietro le spalle della signora. Fa il segno di un telefono all'orecchio. "Te-le-fo-no", pare boccheggiare freneticamente. Grazie, Scott, non l'avevi capito affatto. Forse potrai salvarti da tanta noia.

 QXPqmcX.png

Spoiler

 

La tua Condizione di Sazietà è Sazio.

Buon inizio!

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Michael

Continuo a sorridere gentilmente alla signora, anche  se ormai ho sorriso a talmente tante persone oggi che  le mie labbra sono ormai  rigide come la corazza del Mecha. Questo tipo di cena non è sicuramente il mio preferito, le possibilità di nutrirsi qui sono infime. Neppure il suo alter-ego online avrebbe potuto rendere negativo un evento per la prevenzione del cancro. Chissà magari se avessi fatto leva sulle radiazioni....Nah, quelle le ho usate la settimana scorsa. Per fortuna, il mio angelo in giacca e cravatta arriva in mio soccorso. Improvvisamente i miei occhi riacquistano luce si fissano sulla vecchia. Perdonatemi signora, temo di doverla lasciare, necessitano della mia presenza atrove. E' stato un vero piacere parlare con lei, porti i miei più cordiali saluti a suo marito.Dico meccanicamente, per poi dirigermi verso Scott. Per fortuna sei arrivato, non ce la facevo più. Allora, chi è che mi chiama?  Gli dico sorridendo.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La signora rimane imbambolata mentre la lasci così a metà, ma ti fa un sorriso e capisce. È dura essere un erede, e in fondo l'hai intrattenuta per un periodo interminabile. Specialmente per te.

Scott ti prende da parte in un posto più silenzioso, fuori dai rumori vuoti della cena. "È la polizia. È per l'ingegner Iordanou. Ma vogliono parlare solo con lei." Ti passa il cellulare.

Sì, Michael Iordanou. È una delle menti più brillanti della compagnia, se non la più brillante. Si occupa principalmente di robotica, ma non disdegna nessuna forma di tecnologia. È un visionario, e parlarci è sempre come avere le porte aperte a un seminario per pochissimi eletti. Al momento sta studiando come applicare le biotecnologie all'intelligenza artificiale. Il fulcro della sua ricerca consiste nel tentare di evitare l'effetto uncanny valley nei macchinari robotici. Molto spesso le persone normali guardano video di robot molto avanzati, ma si limitano a ridere delle loro espressioni vacue, poco umane ma al contempo troppo umane. L'ingegnere vuole invece ricreare una mimica il più possibile vicina a quell'umana, fino ad arrivare alla creazione di un robot da compagnia. In parte questo è un suo pet project, ma voi lo avete lasciato fare: ogni scarto dei suoi studi viene riutilizzato dalla Serault. Voi gli date spazio e spago, lui vi sforna soldi.

O, almeno, questo fino a poco fa. L'ingegnere è sempre stato un recluso, ma non si è mai assentato dal lavoro, che è tutta la sua vita. Eppure non si fa vedere da due settimane, e questo sarebbe uno smacco per le Industrie. Non vi pare abbia portato via segreti di ricerca, ma se si sapesse in giro che non è più dei vostri... o peggio, se qualcuno l'avesse convinto a cambiare azienda... sarebbe una macchia difficile da risolvere, anche per un PR delle tue capacità.

"Signor Serault?" il tuo interlocutore ha una voce nasale e acuta. "Agente Theleuse, piacere. Sarò breve. Abbiamo trovato il signor Michael Iordanou. O almeno... ne abbiamo trovato una parte."

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Michael Serault

Non appena sento Scott menzionare il mio omonimo la mia attenzione si focalizza totalmente si telefono che mi offre. Che abbia avuto problemi con la legge? Questo spiegherebbe l' assenza... Ma la realtà a quanto pare è ben peggiore. Quando sento l' ultima frase del poliziotto, quasi non riesco a credere alle mie orecchie. Una parte? Cosa? Che vuol dire? E' stato mutilato? C'è una richiesta di riscatto? La mia mente va subito alle alternative più rosee, perché quella più ovvio sarebbe un colpo durissimo da sopportare, per me e per l' azienda. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

"Non abbiamo molte informazioni." ti risponde laconicamente l'agente Theleuse dall'altra parte del telefono "Abbiamo trovato qualcosa che appartiene a lui, ma non è abbastanza per pensare sia morto. Il primo sopralluogo della scientifica non lo fa presupporre. Non mi pare adatto dirle tutti i dettagli per telefono, ma vorremmo venisse qui sul posto. Ci può trovare nella zona del porto, nei depositi in zona C, box 34-I."

E ti attacca in faccia senza tante cerimonie. Una vera perla questo agente.

Scott ti guarda apprensivo: "Allora? Quanto sono cattive queste notizie?"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Michael

Promemoria: ricordarsi di menzionare al capo della polizia la mancanza di educazione dei suoi sottoposti la prossima volta che lo vedo. La maleducazione dell' agente pero' non è abbastanza da farmi dimenticare il problema più importante. Uscire da questo posto senza offendere i delicatissimi ego dei mie cari investitori. Signori  dico alzando un po' la voce, così da farmi sentire sopra al chiacchiericcio e al rumore delle tartine masticate, E' stato per me un immenso piacere avervi qui a cena oggi. Mi scalda il cuore vedervi così sensibili a un tema tanto importante, e sono certo che il vostro supporto farà la gioia di migliaia di donne, prima a San Castillio e poi in tutta l' America. Purtroppo pero' dovrete continuare questa magnifica serata senza di me. Un' impegno imprevisto mi chiama urgentemente altrove, ma vi lascio in buone mani. Il buon Scott qui dico mettendo una mano sulla spalla al mio assistente. saprà allietare la vostra serata anche meglio di come possa farlo io. Arrivederci, e grazie ancora per essere venuti.  Dico allontanandomi dalla sala con calma e sicurezza, prima di accelerare notevolmente il passo non appena sono fuori dalla visuale dei miei ospiti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Senti qualche debole mormorio tra i presenti, ma sai che Scott sarà più che in grado di affrontare la situazione. Esci in fretta e furia dall'aula del centro congressi, mentre puoi già ascoltare Scott che fa del meglio per ingraziarsi i presenti. Sarà un'ottima palestra per il tuo assistente... è giovane, più giovane di te, ed è partito dal basso. Ha sempre il terrore di sbagliare, ma prima o poi gli passerà. Quella piscina di squali è un buon inizio.

Spoiler

Vorrei farti fare un tiro di Ascendente + Socializzare (con Specializzazione) + Status, giusto per essere sicuri che gli astanti non ritengano il tuo andare via un "passo falso". Dovrebbe essere un tiro facile, considerate le tue capacità.

Vuoi andare dritto alla macchina e poi al porto? Il centro congressi si trova nella zona verde sed-est di San Castillo, mentre il porto è l'estremità della zona blu.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Michael Serault

Mi dirigo velocemente verso la macchina, mettendo in moto e partendo a tutta velocità verso sud. Mi curo a malapena dei limiti di velocità, la prospettiva di aspettare per scoprire la sorte del mio amico è intollerabile. 

Spoiler

Vado dritto al porto, e faccio il tiro che hai detto. Onestamente non ero sicuro di quale combinazione di attributi/skill mettere, per questo non l' ho indicato.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Spoiler

Andarsene senza offendere

Ascendente + Socializzare (Specializzazione) + Status = 7 dadi. 3 successi.

Successo. Hai intrattenuto la folla abbastanza da non causare lamentele quando sei costretto ad andartene prima. Al resto ci penserà Scott.

San Castillo, Porto. 26 Marzo 2017, 7:20 PM.

Convinto di aver usato le parole migliori con le mogli della più alta società di San Castillo, sali in macchina e in un baleno arrivi nella zona del porto. Usi scorciatoie, il limite di velocità è un optional, ma nessuno ti ferma. Arrivato alla zona del porto ne puoi quasi palpare l'aria malsana, mentre sei ancora in macchina. Deprimente come sempre. La sede principale delle fabbriche della Serault si trova qui, ma tu ci vieni relativamente di rado, quando c'è qualcosa che possa macchiare la reputazione della compagnia. Il "grosso" delle Imprese si fa negli uffici nella zona centrale, si fa in borsa, si fa nella ricerca e nella pubblicità. E poi sì, c'è anche la parte della costruzione, ma una minuscola parte si compie effettivamente a San Castillo. Gran parte dei materiali che usate, e quasi tutta la manodopera, viene da oltreoceano. Non si diventa ricchi e famosi facendo solo beneficienza.

Non hai però difficoltà a localizzare la zona del deposito, nè tantomeno il box in questione. Davanti la grata del 34-I c'è un'agente della polizia davanti una volante a luci spente. Non vedi cordoni della scientifica, almeno non da fuori. Parcheggi la tua macchina proprio davanti alla volante, e appena sceso una voce acuta e nasale conosciuta ti accoglie.

"Michael Serault, suppongo. Venga con me".

L'agente Theleuse è una donna di circa 40 anni. Volto squadrato, capelli neri con tocchi di grigio raccolti in una treccia, espressione severa. È più bassa di te, ma intravedi abbastanza muscoli da farti pensare che a massa possa vincere lei. Sei indeciso se sia più tagliente la sua lingua o il suo corpo.

Spoiler

Sì, in genere vi dico io cosa tirare perché,oltre le Abilità che sono abbastanza ovvie, gli Attributi da aggiungere e gli eventuali pregi sono meno intuitivi. Nel dubbio, voi descrivete cosa volete fare, poi vi ricordo io il resto ;)

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Michael

Squadro l' agente di polizia che mi trovo davanti. Chiaramente non è una novellina, il che mi fa ben sperare. Non perdo tempo, e comincio subito a farle domande:Allora, cosa è successo? Che tipo di tracce avete trovato? Come mai non potevate discutere a telefono? La incalzo, usando la mia voce. A volte sembrava uscire quasi da sola in situazioni di stress. Mi sembra di parlare attraverso un potente megafono, anzi, so che lo sto facendo, eppure persino le mie orecchie quasi non percepiscono il cambio di inflessione

Spoiler

Ovviamente uso la canzone delle sirene. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Spoiler

Ottenere Informazioni

Ascendente + Persuasione + Tana (Atavismo) = 5 dadi. 2 successi.

Successo. L'agente Theleuse è leggermente più disposta a darti informazioni.

Il gigante di ingranaggi che ti tieni dentro ha una straordonaria capacità che ti permette di modulare le onde della tua voce dandoti quel "qualcosa in più" quando vuoi ottenere qualcosa dagli altri. Tu ti accorgi che c'è una tinta metallica alle tue parole... ma per gli altri è normale, completamente normale, ma straordinariamente affascinante. Non è niente di eccezionale, in fondo sei una Bestia da poco, ma è sufficiente per fare un *crack* nel freddo guscio dell'agente Theleuse. Abbassa le spalle, fa un sorriso, sembra sciogliersi un po', e immagini che per l'agente sia già... qualcosa.

"Deve scusarmi, signor Serault. Non ne volevo discutere apertamente, oltre che su consiglio della scientifica, anche perché... è qualcosa di estremamente delicato." Nello spiegarti la situazione ti scorta dentro il box, dove ora puoi vedere i cordoni gialli della polizia. Un uomo con la tuta bianca da capo a piedi è chino su un oggetto che non puoi ancora vedere. "Mi deve capire, non è una cosa di tutti i giorni. Non... non è una cosa che si può dire al telefono. Faccia un respiro profondo. Dott. Peckman, l'ICE di Iordanou è arrivato."

L'ICE di Iordanou? Sei un po' sorpreso. ICE sta per In Case of Emergency, ed è il nome con cui sono a volte inseriti alcuni contatti nella rubrica del cellulare per segnalare chi chiamare durante le emergenze. Michael era così solo da considerarti così importante?

Il Dott. Peckman si gira verso di te e ti fa un cenno con lo sguardo, non potendoti ovviamente dare la mano. È biondo, abbastanza in carne e con profondi occhi azzurri. Sembra un bambino cresciuto, ma al momento ha uno sguardo serissimo. "Signor Serault. Dopo tante ricerche siamo arrivati più vicini al signor Iordanou. Ora, non voglio che si preoccupi. Deve stare molto calmo, questo potrebbe voler dire tutto e potrebbe voler dire niente. Mi ha capito?"

In realtà non c'è bisogno di tranquillizzarti. Puoi già vedere quello che ti stanno cercando di nascondere.

È un braccio, di una persona bianca. È in perfette condizioni, se non per il fatto che non è attaccato al suo proprietario. A livello della scapola è stato tagliato con una precisione millimetrica, come con un enorme bisturi. Dal punto in cui l'articolazione dell'omero dovrebbe legarsi con la scapola parte un'asta di metallo di una decina di centimetri, che termina in qualcosa che ricorda una trivella.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Michael

Che strano. Mi aveva detto di non avere famiglia ma essere addirittura senza...La vista del braccio mozzato blocca il pensiero. Faccio fatica a trattenere un conato di vomito mentre osservo quella macabra opera. Come...Come è stato fatto? Un orribile sospetto inizia a insinuarsi nella mia mente, ma è ancora troppo presto perché possa prendere radici. Magari è solo un normale pazzo psicopatico. Un pazzo psicopatico con esperienza da chirurgo. Sono successe cose più strane in America no? Dico a me stesso tentando di tranquillizzarmi.Eppure il pensiero che possa trattarsi del mio primo vero incontro con il mondo nascosto  di cui faccio da poco parte è ancora lì, riempiendomi di orrore e speranza in egual misura.  Non così diamine...non così.

Modificato da Theraimbownerd

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il dottor Peckman ti vede, leggermente pallido, occhi persi nel vuoto, e si guarda indietro verso il braccio. "Uh, oh. Ha visto il braccio." Si alza in piedi, coprendoti la visuale. "Signor Serault... fa nulla, ormai ha visto. La volevo mettere un po' a suo agio prima, ma in fondo non è qualcosa di semplicissimo, con tutta la preparazione del mondo." Sospira, chiudendo gli occhi. Non ha a che fare molto con i vivi, ma sta cercando di fare del suo meglio.

"Come è stato fatto... bella domanda. Il taglio è precisissimo, quasi chirurgico. Non ci sono tracce di movimenti bruschi da parte del soggetto, quindi possiamo ipotizzare che fosse sedato. È di sicuro appartenente al suo collega. Sì, abbiamo letto i suoi dati, in quanto immigrato le sue impronte digitali erano già schedate. La cosa più interessante..." dice inginocchiandosi di nuovo sul braccio, incurante della tua repulsione "è ovviamente questa asta qui. Non ne conosciamo ancora il materiale, ma pare essere di metallo. Più interessante del materiale è quello che c'è sopra, nonostante sia stato pulito."

Si tasta i pantaloni della tuta, accorgendosi di non avere tasche. "Rebecca, puoi prendermi il cellulare che ho lasciato in macchina?". Senza neanche una parola, l'agente Theleuse si allontana e torna con il cellulare, porgendolo al dottor Peckman. "Grazie mille. Ecco, come dicevo..." scorre la galleria, mostrandoti rapidamente le foto di vetrini ingranditi al microscopio.

"Sopra quella trivella c'è sangue. Probabilmente umano. Ma le cellule... le cellule non sono normali. Non so come spiegarle in termini non medici... se è una forma di leucemia, quelle cellule appartengono a un tipo mai visto prima. Cosa stava studiando Michael Iordanou?"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Michael

Almeno non ha sofferto...E poi un asta di un materiale sconosciuto con cellule misteriose sopra? Ma di che diamine stiamo parlando? La domanda dell' ispettore pero' mi risveglia dalle mie elucubrazioni e mi riporta al presente: Intelligenze artificiali e robot umanoidi... Voleva creare un robot che non fosse inquietante agli occhi umani, per questo stava facendo delle ricerche sulle biotecnologie applicate alla robotica. Alla parola "biotecnologie" mi fermo per un attimo. Creare cellule non presenti in natura è parte del lavoro dei biotecnologi della mia azienda, anche se di solito si limitano a semplici OGM, come i batteri per produrre insulina. Che sia un' esperimento sfuggito al controllo? E se è così cosa diamine c' entra l' asta di metallo. Mi sembra di essere finito in uno di quegli articoli allarmisti che metto su internet per nutrirmi. Guardo l' ispettore, come per cercare risposte, anche se so ce probabilmente è più confuso di me.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il Dott. Peckman in effetti ti guarda con un'espressione che è più o meno simile alla tua. Non sa che pesci prendere.

"Ah, bene. Capo a dodici. A meno che non fosse lui stesso un robot umanoide che si stacca le braccia da solo, la vedo dura."

Inizia a togliersi la tuta della scientifica. "Io per stasera, qui, ho finito. È sicuro la vittima che non avesse nemici? Ha una minima idea di dove svolgeva le sue attività? Era solo nelle vostre industrie, lavorava anche con altri..." 

L'agente Theleuse ti riappare alle spalle, dopo essere stata in silenzio per tutta la conversazione. "Signor Serault, è stato comunque di molto aiuto. Nei prossimi giorni proveremo a indagare sui contatti del Dott. Iordanou all'estero, sia mai avesse nemici in patria. Le consiglio di andare a dormire, questa serata è stata difficile per tutti."

"Ovviamente, manterremo il più totale riserbo sulla questione."

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Michael

Non conosco i dettagli del suo lavoro purtroppo Ma ho intenzione di rimediare. E non sono a conoscenza di nessun nemico personale. Grazie della discrezione comunque, è molto apprezzata. Vi chiederei di tenermi informato per eventuali sviluppi, e ovviamente nel caso vogliate fare altre domande a me o a altri dipendenti della Serault sono a vostra completa disposizione.  Dico mentre do' un' ultima occhiata al braccio mozzato prima di salutare i poliziotti e andare via.

Mi rimetto in macchina e decido di non ritornare al party. Sorridere e fare conversazioni vacue dopo aver visto un braccio mozzato è troppo anche per me. Piuttosto mi dirigo verso l' azienda. Quell' agente mi ha messo la pulce nell' orecchio. Ora è il caso di interessarsi un po' più da vicino alle ricerche di Michael.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

San Castillo, Sede delle Industrie Serault. 26 Marzo 2017, 7:30 PM.

Non ti ci vuole molto in macchina ad arrivare dal porto all'Azienda. Questa si trova nel quartiere industriale, non molto lontano dal porto, ma ancora lontana dagli uffici del centro. È un edificio bianco, ricco di vetrate e contornato da giardini tagliati alla inglese. Il quartiere industriale è generalmente un posto lugubre, ma la Serault, e tutte le aziende del settore della tecnologia, sono la modernità, il treno inarrestabile del progresso: in quanto tali, devono trasmettere un'immagine diversa della classica fabbrica. Sono luminose, in poche parole.

Questo edificio, negli anni soggetto a numerose ristrutturazioni, è dove il "nuovo" nome dei Serault ha iniziato a diffondersi, prima di fondersi con questa e quella compagnia. Al giorno d'oggi è dove si svolge il grosso della ricerca, e dove si trova l'ufficio/laboratorio/molto spesso anche casa del dott. Iordanou. È molto raro avere accesso al suo ufficio, considerato quanto tiene alla privacy il tuo omonimo. Adora parlare delle sue ricerche, e molto spesso l'hai sentito farlo, ma vedere e toccare i frutti di queste ricerche prima che siano completati, be', quello è un altro contro.

All'ora a cui arrivi alle Industrie la maggior parte degli impiegati semplici se ne sono già andati. I ricercatori invece hanno degli orari tutti loro, presi come sono dai loro studi. All'ingresso i vigilanti ti accolgono con un sorriso e un leggero inchino con la testa. Qui sei il re.

La stanza di Iordanou si trova al terzo piano. Al piano terra, oltre al vasto ingresso, corredato da uno scivolo che fa molto industria moderna, ci sono la mensa, l'aula ricreativa, il bar e alcuni laboratori. Dal primo piano in su ci sono solo laboratori e uffici.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Michael

Rifletto per un attimo su dove andare:ovviamente l'accesso agli uffici non è un problema per me, ma dubito di poter comprendere le ricerche di Michael da solo. Per quanto abbia una buona cultura scientifica generale, quell'uomo era su un' altro livello. Un problema alla volta. Uno dei molti lati positivi di essere figlio dei proprietari di un' azienda è che c' è sempre un dipendente più competente di te a cui rivolgerti. Mi dirigo quindi verso i laboratori, cercando un ricercatore non troppo impegnato. Con un po' di fortuna, qualcuno di loro avrebbe saputo dirmi qualcosa di più delle ricerche più recenti di Michael. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ti aggiri quasi a caso, ma con passo deciso, per il piano terra. Alcuni dei laboratori a quest'ora sono già chiusi nonostante lo stakanovismo dei ricercatori, in altri sono tutti indaffarati in questo o quel progetto. Dopo un cinque minuti di cerca, noti un un tuo dipendente ormai senza uniforme, con un giaccone elegante sotto cui puoi notare un maglione sformato e una camicia tutta stropicciata che ne esce in modo disordinato. I vostri sguardi si incrociano, il suo volto non nasconde un velo di sorpresa e ti fa un cenno.

"Signor Serault, qual buon vento! Buonasera, è molto strana vederla qui... c'è qualche progetto che sta facendo più boom boom del solito?" Nel parlarti mima un'esplosione, con un sorriso stampato in faccia.

Il tuo interlocutore avrà quasi settant'anni, e i suoi capelli e la sua barba lo rendono esplicito, nonostante non sembri poi così vecchio. Sarà l'espressione di gioia infantile che non sembra mai allontanarsi da lui. È il Dott. Sam Lyndon, responsabile di tutta la sezione di informatica e cybersecurity.

debMSZ4.png

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Michael

Professor Lyndon, che piacere rivederla!  Dico con un sorriso sincero. Lyndon è uno dei migliori dipendenti della Serault, qualunque capo sarebbe fortunato ad averlo. Una mente acuta e un cuore allegro sono sempre un' ottima combinazione.Quasi mi dispiace dovergli mentire.Meglio evitare di causare il panico, almeno per ora  Mi legge nel pensiero. Si tratta delle ultime ricerche di Iordanou, a quanto pare il suo nome è giunto a un investitore che sarebbe disposto a dare un sostanzioso finanziamento alle sue ricerche, a patto di avere delle garanzie. Ovviamente hanno mandato me per fare si' che tutto fili liscio, ma ammetto che mi trovo un po' perso sulla parte tecnica. Completamente perso. E purtroppo il mio omonimo è irreperibile. Sai per caso chi potrebbe aiutarmi,  magari darmi una spiegazione che anche un profano come me possa comprendere?  Dico con un sorriso e una lieve inflessione metallica nella voce.

Spoiler

Anche qui canzone delle sirene

 

Modificato da Theraimbownerd

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.